Navigazione Lago d'Iseo

Un ramo poco conosciuto dei trasporti lombardi

Navigazione Lago d'Iseo

Postby AresDusk » Tue 28 October 2008; 11:36

Apro questa nuova sezione per proseguire la discussione sulla Navigazione Lago d'Iseo, iniziata nella sottosezione relativa al lago di Garda.

Per cominciare, elenco l'attuale flotta del Sebino:
- motonave "Città di Brescia" (1986, 35mt, 400pax, ristorante a bordo)
- motonave "Città di Bergamo" (1990, 35mt, 400pax, ristorante a bordo)
- motonave "Iseo" (1909, 28mt, 250pax)
- motonave "Costa Volpino" (2003, 25mt, 250pax, ristorante a bordo)
- motonavi "Lovere", "Monte Isola", "Sebino" (2002, 25mt, 250pax)
- motoscafi "Gardenia" e "Ninfea" (1956, 21mt, 105pax)
- motoscafo "Iris" (1962, 21mt, 105pax)
- motoscafo "La Naf" (199x?, 20mt, 120pax)
- motoscafo "Marone" (2006, 20mt, 120pax)
- motoscafo "Libeccio" (?)

dati indicativi, da prendere "con le pinze" :mrgreen:
Marcello Baldrati
Webmaster "Autobus" - "Lariana"
User avatar
AresDusk
 
Posts: 1394
Joined: Thu 19 July 2007; 16:17
Location: Como

Re: Navigazione Lago d'Iseo

Postby AresDusk » Tue 28 October 2008; 11:56

Per Dario, che chiedeva informazioni su "La Naf", oltre alla bella foto di Paolo posso aggiungere che questo motoscafo è molto simile, nelle proporzioni generali, al "Marone" di cui già avevi realizzato un disegno, e di cui ti allego un'ulteriore immagine:
Image

Cambiano soprattutto i finestrini, la livrea e qualche dettaglio di allestimento, ma le proporzioni generali dei due natanti sono più o meno le stesse.
Marcello Baldrati
Webmaster "Autobus" - "Lariana"
User avatar
AresDusk
 
Posts: 1394
Joined: Thu 19 July 2007; 16:17
Location: Como

Re: Navigazione Lago d'Iseo

Postby AresDusk » Tue 28 October 2008; 12:12

Riguardo al nuovo catamarano il cui bando figura sul sito http://www.navigazionelagoiseo.it/, si conferma la buona gestione del servizio di Navigazione sul Sebino, da cui credo che la NaviLaghi dovrebbe prendere qualche esempio.

Lo dico perchè negli ultimi dieci anni ho visto fare passi da gigante al lago d'Iseo (rinnovo della flotta, rinnovamento interni e pontili, maggior cura nel servizio, risparmi sul personale) mentre purtroppo la NaviLaghi su molti di questi aspetti è "rimasta al palo" o addirittura ha fatto dei passi indietro (la faccenda dei catamarani è l'esempio più eclatante).

Questo nuovo piccolo catamarano mi sembra - almeno sulla carta - una nave molto intelligente, per vari motivi:
- scelta di un "catamarano lento": la presenza di due scafi in questo caso non ha ragioni di velocità massima (che sul Sebino avrebbero cmq poco senso), ma permette invece di avere una nave molto spaziosa in larghezza, stabile e con consumi decisamente ridotti, il tutto con una manovrabilità di gran lunga maggiore grazie alle due eliche.
- una sola persona di equipaggio
- ampio spazio all'aperto a prua, attrezzato per le biciclette e trasformabile d'inverno in una saletta aggiuntiva
- saletta abbastanza capiente e con buona panoramicità

se poi conosco un po' il Sebino, non mi stupirei che tra qualche anno venisse attrezzato anche con un mini-ponte sole sopra la saletta, come già fatto sulle motonavi classe "Sebino"...

e intanto la NaviLaghi costruisce la motociabatte tipo "Sparviero" :x
Marcello Baldrati
Webmaster "Autobus" - "Lariana"
User avatar
AresDusk
 
Posts: 1394
Joined: Thu 19 July 2007; 16:17
Location: Como

Re: Navigazione Lago d'Iseo

Postby dario dossena » Tue 28 October 2008; 15:06

[quote="AresDusk"]Riguardo al nuovo catamarano il cui bando figura sul sito http://www.navigazionelagoiseo.it/, si conferma la buona gestione del servizio di Navigazione sul Sebino, da cui credo che la NaviLaghi dovrebbe prendere qualche esempio.

Lo dico perchè negli ultimi dieci anni ho visto fare passi da gigante al lago d'Iseo (rinnovo della flotta, rinnovamento interni e pontili, maggior cura nel servizio, risparmi sul personale) mentre purtroppo la NaviLaghi su molti di questi aspetti è "rimasta al palo" o addirittura ha fatto dei passi indietro (la faccenda dei catamarani è l'esempio più eclatante).

Questo nuovo piccolo catamarano mi sembra - almeno sulla carta - una nave molto intelligente, per vari motivi:
- scelta di un "catamarano lento": la presenza di due scafi in questo caso non ha ragioni di velocità massima (che sul Sebino avrebbero cmq poco senso), ma permette invece di avere una nave molto spaziosa in larghezza, stabile e con consumi decisamente ridotti, il tutto con una manovrabilità di gran lunga maggiore grazie alle due eliche.
- una sola persona di equipaggio
- ampio spazio all'aperto a prua, attrezzato per le biciclette e trasformabile d'inverno in una saletta aggiuntiva
- saletta abbastanza capiente e con buona panoramicità

se poi conosco un po' il Sebino, non mi stupirei che tra qualche anno venisse attrezzato anche con un mini-ponte sole sopra la saletta, come già fatto sulle motonavi classe "Sebino"...
e intanto la NaviLaghi costruisce la motociabatte tipo "Sparviero" :x[/quote

Grazie,Marcello, per la bella foto del Marone, che mi induce a fare alcune piccole correzioni
al mio disegno. E grazie per i dati. Quando avrò fatto tutto, posterò tutto.

Per il Marone avevo ricavato l'immagine ingrandendo una foto della "galleria"
del sito della NLI (un paesaggio).
Sai, per caso, come è sistemato il ponte sole sulle motonavi della serie "Sebino"?
Nelle foto che avevi postato qualche tempo fa non ve ne era traccia, perchè
erano state fatte prima di tale innovazione.

Effettivamente hai ragione sulla buona gestione della NLI.

Grazie anche per i dati riguardanti la flotta, che coincidono con quelli che avevo
artigianalmente ricostruito io (a parte "La Naf" che non avevo).
Dario :ciao:
dario dossena
 
Posts: 267
Joined: Fri 30 May 2008; 14:38

Re: Navigazione Lago d'Iseo

Postby DanieleTO » Tue 28 October 2008; 19:39

Ciao! :ciao:
Mi fa piacere che anche per il "piccolo" Sebino si apra uno spazio apposito :P ; se lo meriterebbe anche il Ceresio!!! :roll:

Riguardo al "catamaranzino del Sebino" :lol: :mrgreen: : ho visto il documento con i disegni, e devo dire che come estetica non mi piace affatto :x :x !!
Ripeto: esteticamente, preferisco i piccoli e simpatici "Catullo" e "Parini" gardesani 8--) , e addirittura i catamarani a due ponti di Verbano e Benaco, e il che é tutto dire :? .....

Tra parentesi: Marcello, tu affermi che il nuovo catamarano del Sebino avrà una sola persona di equipaggio :shock: : ma come si opererà per gli ormeggi ai pontili?!?!? :?:
IL "CONCORDIA" E' UN GIOIELLO DEL LARIO!!!!!
PER IL RITORNO DEL "PIEMONTE" VERBANICO IN SERVIZIO!!!!!


SITO ATTS: http://www.atts.to.it/
LINEA TRANVIARIA STORICA 7: http://www.atts.to.it/linea/index.php
FOTO INAUGURAZIONE 7: http://www.atts.to.it/linea/foto_inaugurazione.php
FOTO MIE DEL 7: http://www.facebook.com/pages/Associazi ... 1838496295
http://www.flickr.com/photos/danieleto-116/

Daniele
DanieleTO
 
Posts: 3136
Joined: Fri 02 May 2008; 17:47

Re: Navigazione Lago d'Iseo

Postby AresDusk » Wed 29 October 2008; 20:55

DanieleTO wrote:Tra parentesi: Marcello, tu affermi che il nuovo catamarano del Sebino avrà una sola persona di equipaggio :shock: : ma come si opererà per gli ormeggi ai pontili?!?!? :?:


Innanzitutto, bentornato anche da parte mia!! :ciao:

Più che affermarlo io, lo dice il bando di gara:
http://www.navigazionelagoiseo.it/pdf/Specifica%20Tecnica.pdf

a pagina 4, al punto 3) :)

Non so bene come potranno poi cavarsela ai pontili, ma ho visto che sul Sebino si arrangiano molto meglio che altrove; per fare un esempio, molti pontili non sono presidiati, ma le manovre vengono compiute tutte dai membri dell'equipaggio. Visto personalmente sulle motonavi "Costa Volpino" e "Monte Isola" (due persone di equipaggio) il marinaio ormeggiava il battello con la cima, saltava sul pontile e spingeva a bordo la passerella, tutto da solo.

Di certo aiuta in tal senso l'utenza ridotta di certi scali (es. Riva di Solto, Carzano, Paradiso), ma è anche questione di sapersi organizzare 8--)

Sugli altri laghi invece mi risulta che sia sempre - o quasi - presente l'uomo sul pontile...
Marcello Baldrati
Webmaster "Autobus" - "Lariana"
User avatar
AresDusk
 
Posts: 1394
Joined: Thu 19 July 2007; 16:17
Location: Como

Re: Navigazione Lago d'Iseo

Postby DanieleTO » Wed 29 October 2008; 22:27

AresDusk wrote:Innanzitutto, bentornato anche da parte mia!! :ciao:

Grazie, Marcello! :D
Non sapevo di questa abilità "acrobatica" dei marinai del Sebino! :o
Certo che l'agente unico é un rischio, sui battelli :? ....
IL "CONCORDIA" E' UN GIOIELLO DEL LARIO!!!!!
PER IL RITORNO DEL "PIEMONTE" VERBANICO IN SERVIZIO!!!!!


SITO ATTS: http://www.atts.to.it/
LINEA TRANVIARIA STORICA 7: http://www.atts.to.it/linea/index.php
FOTO INAUGURAZIONE 7: http://www.atts.to.it/linea/foto_inaugurazione.php
FOTO MIE DEL 7: http://www.facebook.com/pages/Associazi ... 1838496295
http://www.flickr.com/photos/danieleto-116/

Daniele
DanieleTO
 
Posts: 3136
Joined: Fri 02 May 2008; 17:47

Re: Navigazione Lago d'Iseo

Postby AresDusk » Mon 03 November 2008; 13:26

dario dossena wrote:Sai, per caso, come è sistemato il ponte sole sulle motonavi della serie "Sebino"?
Nelle foto che avevi postato qualche tempo fa non ve ne era traccia, perchè
erano state fatte prima di tale innovazione.


Ciao Dario, per il ponte sole delle motonavi "Sebino" ti allego questa foto dell'amico Alessio Pedretti:
Image

non ho ancora avuto modo di sperimentare personalmente la modifica, che mi sembra non bellissima esteticamente ma neppure mostruosa. Cmq sia, dimostra il dinamismo della gestione NLI.

Altro aspetto che personalmente non mi piace, ma che trovo molto intelligente ai fini della gestione è la "pellicolatura integrale" di quasi tutta la flotta sebina. Il risultato estetico è quello che è, ma "tutto fa brodo"...

Allego per confronto anche un'immagine dell'aspetto originario della "Monte Isola", ripresa in arrivo a Iseo il 21 Settembre 2003:
Image
Marcello Baldrati
Webmaster "Autobus" - "Lariana"
User avatar
AresDusk
 
Posts: 1394
Joined: Thu 19 July 2007; 16:17
Location: Como

Re: Navigazione Lago d'Iseo

Postby DanieleTO » Mon 03 November 2008; 13:35

Ma dai!!!! :o
Una "foto lacustre" del comune amico Alessio!!!! :D


Iil ponte sole sulle motonavi sebine non é malaccio :| !

Sempre a riguardo del Sebino, posto il link alla discussione -sul forum Photorail- relativa al traghettamento ferroviario sul Sebino, che fu per diverso tempo l'ultimo su un lago europeo!!! :!: :!: :!:

http://www.photorail.com/forumNEW/topic ... C_ID=10920
IL "CONCORDIA" E' UN GIOIELLO DEL LARIO!!!!!
PER IL RITORNO DEL "PIEMONTE" VERBANICO IN SERVIZIO!!!!!


SITO ATTS: http://www.atts.to.it/
LINEA TRANVIARIA STORICA 7: http://www.atts.to.it/linea/index.php
FOTO INAUGURAZIONE 7: http://www.atts.to.it/linea/foto_inaugurazione.php
FOTO MIE DEL 7: http://www.facebook.com/pages/Associazi ... 1838496295
http://www.flickr.com/photos/danieleto-116/

Daniele
DanieleTO
 
Posts: 3136
Joined: Fri 02 May 2008; 17:47

Re: Navigazione Lago d'Iseo

Postby zucca75 » Mon 03 November 2008; 21:48

Segnalo anche l'articolo sul numero 115 del maggio 1991 della rivista I Treni con un articolo a firma Hans Jurgen Rosenberger sul traghettamento tra Paratico e Lovere di carri sul Lago di Iseo. In una foto davvero spettacolare, viene inquadrato il rimorchiatore Adamello con 6 chiatte (2 per lato) cariche ciascuna di 4 carri, per un totale di 24 carri a sponde alte. Visto che questo servizio è stato purtroppo soppresso, chi mi sa dire che fine ha fatto questo rimorchiatore?
La mia galleria fotografica su flickr:

http://www.flickr.com/photos/53455217@N02/
zucca75
 
Posts: 1599
Joined: Sat 23 June 2007; 11:18
Location: pieve emanuele (mi)

Re: Navigazione Lago d'Iseo

Postby DanieleTO » Mon 03 November 2008; 22:37

zucca75 wrote:Segnalo anche l'articolo sul numero 115 del maggio 1991 della rivista I Treni con un articolo a firma Hans Jurgen Rosenberger sul traghettamento tra Paratico e Lovere di carri sul Lago di Iseo.

Mi ricordo anch'io di quell'interessantissimo articolo!!! :o :o :o
Grazie a l traghettamento sul Sebino, la ferrovia Palazzolo Sull'Oglio - Paratico/Sarnico sopravvisse come raccordo per l'imbarcadero di Sarnico, e ciò permise poi la riattivazione della linea a scopi turistici durante la bella stagione, anche in coincidenza con il servizio di navigazione NLI :P :P
Mi pare che -poco prima dell'abbandono di tale servizio :( - le FNM volessero riattivare l'imbarcadero con pontili per i carri ferroviari situato a Pisogne, cosa che avrebbe ridotto notevolmente il percorso di traghettamento lacustre; poi arrivarono i camion, e fine del servizio merci sul Sebino :x :? .....
IL "CONCORDIA" E' UN GIOIELLO DEL LARIO!!!!!
PER IL RITORNO DEL "PIEMONTE" VERBANICO IN SERVIZIO!!!!!


SITO ATTS: http://www.atts.to.it/
LINEA TRANVIARIA STORICA 7: http://www.atts.to.it/linea/index.php
FOTO INAUGURAZIONE 7: http://www.atts.to.it/linea/foto_inaugurazione.php
FOTO MIE DEL 7: http://www.facebook.com/pages/Associazi ... 1838496295
http://www.flickr.com/photos/danieleto-116/

Daniele
DanieleTO
 
Posts: 3136
Joined: Fri 02 May 2008; 17:47

Re: Navigazione Lago d'Iseo

Postby dario dossena » Tue 04 November 2008; 11:28

Grazie a Marcello per la bella foto di Alessio Pedretti.
:ciao: Dario
dario dossena
 
Posts: 267
Joined: Fri 30 May 2008; 14:38

Re: Navigazione Lago d'Iseo

Postby dario dossena » Wed 05 November 2008; 17:16

Per il rimorchiatore Adamello, forse nella foto del deposito dei battelli,
si potrebbe trovare....
Ve la posto ancora
Image
dario dossena
 
Posts: 267
Joined: Fri 30 May 2008; 14:38

Re: Navigazione Lago d'Iseo

Postby AresDusk » Wed 05 November 2008; 22:46

dario dossena wrote:Per il rimorchiatore Adamello, forse nella foto del deposito dei battelli,
si potrebbe trovare....


Ciao Dario, grazie per la bella immagine! :D

Risulta molto interessante anche perchè permette di individuare con precisione dov'era lo storico cantiere della "Sebina" e poi della "Luigi Busti", prima del trasferimento all'attuale struttura di Costa Volpino.

Ormeggiate davanti al capannone si riconoscono, dall'alto in basso:
- motonave "Iseo" (aspetto ante-rimodernamento del 1980)
- un rimorchiatore, probabilmente il "Trento"

mentre ormeggiate verso il lungolago, sempre dall'alto in basso:
- tre rimorchiatori sconosciuti, potrebbe darsi che quello più in basso sia il "Cremona" o l' "Adamello" (almeno, dal nome che s'intravede)
- motoscafo "Gardenia" o "Ninfea", mai visto prima d'ora con lo scafo interamente verniciato di scuro.

L'immagine dovrebbe quindi risalire probabilmente agli anni'60, o cmq agli anni di gestione della "Busti"

Per quanto riguarda i rimorchiatori del lago d'Iseo, i dati esistenti sono piuttosto lacunosi; di sicuro dovrebbero essere esistiti almeno quattro rimorchiatori, precisamente:
- "Trento"
- "Trieste"
- "Cremona"
- "Adamello"
costruiti in un arco di tempo presumibilmente compreso tra i primi anni del secolo e gli anni venti.

Il "Trieste" sebino non coincide con il "Trieste" lariano (costruito nel 1925, e ceduto nel 1953 alla "Busti"), di cui non ho mai visto foto sul lago d'Iseo :?:

Personalmente, sono riuscito soltanto a vedere due rimorchiatori accantonati presso Lovere, fotografati da bordo della "Costa Volpino" in un piovoso pomeriggio di aprile 2004:
Image

Questa primavera sono ripassato in quel di Lovere, ma non c'era più traccia dei due rimorchiatori.
Marcello Baldrati
Webmaster "Autobus" - "Lariana"
User avatar
AresDusk
 
Posts: 1394
Joined: Thu 19 July 2007; 16:17
Location: Como

Ah, dimenticavo...

Postby AresDusk » Wed 05 November 2008; 22:50

...dimenticavo,riguardo al trasporto ferroviario sul lago d'Iseo a casa avrei anche questa 8--)
Image
Marcello Baldrati
Webmaster "Autobus" - "Lariana"
User avatar
AresDusk
 
Posts: 1394
Joined: Thu 19 July 2007; 16:17
Location: Como

Next

Return to Navigazione lacustre

Who is online

Users browsing this forum: Exabot [Bot] and 5 guests