uso del TPL durante l'epidemia

Moderators: Hallenius, teo

Avete cambiato il vostro modo di usare i mezzi a seguito del COVID-18

1 No (continuo a usare i mezzi pubblici come prima)
10
42%
2 No (continuo a usare auto/bici/piedi come prima)
4
17%
3 Si (resto casa in telelavoro, quarantena, ferie o scelta volontaria)
5
21%
4 Si (vado a lavorare ma ho ridotto gli altri spostamenti)
3
13%
5 Si (uso l'auto al posto dei mezzi pubblici)
0
No votes
6 Si (uso i mezzi di superficie al posto di metro o treni)
1
4%
7 Si (vado a piedi invece di usare i mezzi)
1
4%
 
Total votes : 24

Re: uso del TPL durante l'epidemia

Postby Trullo » Tue 10 March 2020; 12:38

Due note
- in Ticino mi dicono che al momento le scuole sono aperte. Con le migliaia di frontalieri che entrano, non c'è il rischio di arrivare a focolai anche in Ticino?
- Germania, Francia e Spagna sono sostanzialmente al livello a cui eravamo noi una settimana fa, ma con tassi di crescita dell'ifezione superiori a quelli che avevamo noi una settimana fa, e senza le precauzioni che avevamo preso noi una settimana fa.
«Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei!»
User avatar
Trullo
 
Posts: 26641
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: uso del TPL durante l'epidemia

Postby jumbo » Tue 10 March 2020; 12:56

Il problema del Ticino è che molti frontalieri lavorano nella sanità. Se chiudono la frontiera, perdono personale.
Francia e Germania ci seguiranno a ruota nei prossimi giorni.
jumbo
 
Posts: 9174
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: uso del TPL durante l'epidemia

Postby Coccodrillo » Tue 10 March 2020; 13:10

In Ticino ci sono poco meno di 70.000 frontalieri, quelli che lavorano in ambito medico (incluse case per anziani) saranno non oltre un decimo.

In proporzione agli abitanti il Ticino ha già più casi delle province limitrofe, anche se la maggior parte non gravi (come è la regola).

Le scuole sono aperte, ma con un ragionamento dietro: se chiudono, bisognerebbe trovare chi accudisce i bambini più giovani, il che in molti casi vorrebbe dire i nonni, cioè le persone più a rischio e che potrebbero essere infettate dai nipoti che essendo piccoli magari non hanno sintomi.
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13529
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Re: uso del TPL durante l'epidemia

Postby jumbo » Tue 10 March 2020; 13:12

Il Ticino ha 350mila abitanti circa. Se veramente i sanitari sono 1/10 dei 70mila frontalieri, togliere 7mila sanitari è una botta molto forte per una realtà del genere.
jumbo
 
Posts: 9174
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: uso del TPL durante l'epidemia

Postby Trullo » Tue 10 March 2020; 13:22

Coccodrillo, non mi sembra un ragionamento lungimirante. La scuola è un'occasione di contagio enorme
«Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei!»
User avatar
Trullo
 
Posts: 26641
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: uso del TPL durante l'epidemia

Postby Coccodrillo » Tue 10 March 2020; 13:56

Ho scritto "saranno non oltre un decimo", ma in realtà non so quanti siano. Avevo sentito 3.500 fra medici e infermieri, poi ci sono gli altri.

@Trullo: si, ormai molti chiedono di chiuderle.

Intanto: https://www.tio.ch/dal-mondo/attualita/ ... ne-confini
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13529
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Re: uso del TPL durante l'epidemia

Postby skeggia65 » Tue 10 March 2020; 14:12

In Svizzera tante cose non passano.
Nel 1986, le restrizioni valide per mezza Europa sugli alimenti possibilmente contaminati dalle radiazioni, non vennero adottate dalla Confederazione.
Una mia conoscente ci disse, commiserandoci con accento ticinese, sulle restrizioni alimentari. Come se le radiazioni venissero fermate alla dogana, dissi. Image
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15415
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: uso del TPL durante l'epidemia

Postby Trullo » Tue 10 March 2020; 15:47

Coccodrillo, dovrebbero chiudere anche quelli con la Germania
Dove, differentemente da noi, il 70 per cento dei contagiati ha meno di 50 anni, il che fa sorgere (o consolidare) dubbi sul reale numero di contaguati nel paese teutonico, dove probabilmente i tamponi li fanno fare alla stessa ditta che certificava le emissioni delle Mercedes e delle BMW
«Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei!»
User avatar
Trullo
 
Posts: 26641
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: uso del TPL durante l'epidemia

Postby fra74 » Tue 10 March 2020; 16:50

In Francia e in germania già da fine gennaio/inizio febbraio pare ci fosse stato un aumento anomalo di casi di polmonite. Quindi o hanno totalmente sottovalutato la questione, o peggio in realtà sapevano già ma pensavano di controllarla senza far scoppiare il panico come successo da noi

In ogni caso mi puzza un po' il numero di morti tedesco, anche se c'è da dire che loro sono messi enormemente meglio di noi e della francia per quanto riguarda il numero di posti in terapia intensiva
“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25074
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: uso del TPL durante l'epidemia

Postby S-Bahn » Tue 10 March 2020; 17:25

Sì, ma fino ad adesso siamo andati in affanno ma non hanno lasciato nessuno (o pochissimi se è successo) senza terapia di emergenza.
La percentuale dei decessi dipende evidentemetne da tanti fattori. Il numero dei decessi attribuiti al corona, il rapporto tra ammalati identificati perché gravi o ricercati e ammalati non identificati.
L'età media dela popolazione c'entra niente perché le differenze tra noi, francesi e tedeschi sono contenute.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51898
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: uso del TPL durante l'epidemia

Postby fra74 » Tue 10 March 2020; 17:31

Da quello che si legge in cronaca ho l'impressione che non sia proprio così...
“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25074
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: uso del TPL durante l'epidemia

Postby S-Bahn » Tue 10 March 2020; 20:01

A me sembra che finora sia stata una rincorso molto affannosa, che magari non ha garantito a tutti i gravi l'accesso a terapie di emergenza, ma sicuramente (finora!) alla gran parte di chi ne aveva più bisogno. Altrimenti sai che pieno ne sarebbe uscito.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51898
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: uso del TPL durante l'epidemia

Postby Viersieben » Tue 10 March 2020; 21:33

Ad ogni modo ieri sera c'erano ben quattro gendarmi a verificare che la Centovallina delle 23:15 da Locarno per Intragna non venisse indebitamente utilizzata (probabilmente credevano che andasse fino a Camedo).
User avatar
Viersieben
 
Posts: 3948
Joined: Mon 14 September 2009; 20:39

Re: uso del TPL durante l'epidemia

Postby fra74 » Tue 10 March 2020; 23:30

S-Bahn wrote:A me sembra che finora sia stata una rincorso molto affannosa, che magari non ha garantito a tutti i gravi l'accesso a terapie di emergenza, ma sicuramente (finora!) alla gran parte di chi ne aveva più bisogno. Altrimenti sai che pieno ne sarebbe uscito.


Con l'aggiornamento di oggi il tasso di letalità in Lombardia ha raggiunto l'8,12%. Quasi pari al doppio di quello di Wuhan (4,46%) e nettamente differente anche dalle altre regioni italiane (5,54% in E-R, 3,75% in Piemonte, 3,03% in Veneto). Vogliamo veramente solo attribuirlo all'età media degli infettati?
“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25074
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: uso del TPL durante l'epidemia

Postby Coccodrillo » Tue 10 March 2020; 23:41

Quanti dei morti e dei malati gravi sono anziani e/o già con malattie esistenti?

Quante potrebbero essere le persone che guariscono senza essersi rese conto di essere malate, e che quindi non rientrano nelle statistiche?
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13529
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

PreviousNext

Return to Sondaggi più o meno folli

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 9 guests