Politiche 2018

Moderators: Hallenius, teo

Chi voterete?

Leu
3
21%
Pd
7
50%
Fi
1
7%
Fdi
0
No votes
Lega
2
14%
M5s
0
No votes
Altro (specificare)
1
7%
 
Total votes : 14

Politiche 2018

Postby Trullo » Mon 15 January 2018; 21:38

A voi
..Uscendo, Peppone si ritrovò nella cupa notte padana, ma oramai era tranquillissimo perché sentiva ancora nel cavo della mano il tepore del Bambinello rosa.
Poi udì risuonarsi all'orecchio le parole della poesia, che oramai sapeva a memoria. "Quando, la sera della Vigilia, me la dirà, sarà una cosa magnifica!" si rallegrò. "Anche quando comanderà la democrazia proletaria, le poesie bisognerà lasciarle stare. Anzi, renderle obbligatorie!".
User avatar
Trullo
 
Posts: 26053
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Politiche 2018

Postby jumbo » Mon 15 January 2018; 22:22

Bel dilemma
jumbo
 
Posts: 8749
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Politiche 2018

Postby skeggia65 » Mon 15 January 2018; 23:06

Non ho dubbi.
Non è un dilemma, per me.
Sono mancino.
Il che significa che spero di avere la mano destra sufficientemente efficiente, il 4 Marzo.
Per potere turarmi il naso, mentre con la sinistra metto le mie crocette.
Perché a mio parere, c'è un partito che puzza in mezzo ad altri partiti letteralmente invotabili.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15017
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Politiche 2018

Postby brianzolo » Tue 16 January 2018; 10:27

vista la marea di minkiate che si sente nelle ultime settimane sono molto perplesso
voterò per chi le spara più attendibili e sostenibili 8--)

ho votato ma non dico chi :)
ps Renzi è un uomo di destra :D
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20601
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Re: Politiche 2018

Postby Trullo » Tue 16 January 2018; 11:39

Renzi è di destra
Assunto questo (e assunto che se nella sinistra non trovo nessuno degno del mio voto non ho problemi a votare occasionalmente a destra), ha fatto (o provato a fare) anche cose di sinistra come gli sgravi fiscali per i lavoratori dipendenti a basso reddito, la lotta all'evasione del canone TV inglobandolo nella bolletta, il tentativo di ridimensionare il ruolo del senato per dare maggiore efficacia al processo legislativo
Chi sta alla sua sinistra ha votato tutti i provvedimenti di destra del governo Renzi, accodandosi poi (facendone una questione perrsonale e non politica) ai partiti autoritari di varia natura nel referendum (intendo, sarebbe stata più credibile una rottura sul job act o su altri provvediment di quella natura). E si prepara (risultati permettendo) ad appoggiarer esternamente e condizionare un futuro governo Di Maio
Dall'altra parte abbiamo una mummia resuscitata che a confronto Breznev era un giovane in piena forma, che però grazie alla possibilità di arrivare alle persone più povere e ignoranti che vedono solo la TV gode di un vantaggio indebito sugli altri contendenti. Sul partiro azienda di Casaleggio mi pare abbiamo già detto tutto

A proposito vi lascio con alcune frasi del medico Burioni


L'Airbus A-380 atterra su 22 ruote. Sono poche? Sono troppe? Per saperlo è necessario il parere di un ingegnere aeronautico e non sono documentati casi di passeggeri che chiedano di smontare una ruota al pilota.

Il ponte che consente all'autostrada A1 di superare il fiume Po all'altezza di Piacenza ha 16 campate. Sono troppe? Sono poche? Ci vuole un esperto di ingegneria civile per dirlo, e infatti nessuno degli automobilisti che ci passa soprasi azzarda a obiettare.

In entrambi i casi ci si fida del fatto che gente estremamente qualificata, che conosce bene l'argomento, abbia fatto i calcoli corretti ed abbia deciso il giusto numero di campate o di ruote.

Al contrario, sentite ogni giorno dire che "dieci vaccinazioni sono troppe"...
..Uscendo, Peppone si ritrovò nella cupa notte padana, ma oramai era tranquillissimo perché sentiva ancora nel cavo della mano il tepore del Bambinello rosa.
Poi udì risuonarsi all'orecchio le parole della poesia, che oramai sapeva a memoria. "Quando, la sera della Vigilia, me la dirà, sarà una cosa magnifica!" si rallegrò. "Anche quando comanderà la democrazia proletaria, le poesie bisognerà lasciarle stare. Anzi, renderle obbligatorie!".
User avatar
Trullo
 
Posts: 26053
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Politiche 2018

Postby S-Bahn » Tue 16 January 2018; 12:01

Le vaccinazioni sono troppe? Sono poche? Non lo so. Vedo solo che (a quanto ne so) nessun paese al mondo fa come l'Italia (e inizialmente ne avevano proposte 12 o 13). Li abbiamo solo noi gli esperti dell sistema immunitario?
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50254
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Politiche 2018

Postby Trullo » Tue 16 January 2018; 12:07

La Francia ha appena introdotto l'obbligo di 11 vaccinazioni. Da noi sono 10
..Uscendo, Peppone si ritrovò nella cupa notte padana, ma oramai era tranquillissimo perché sentiva ancora nel cavo della mano il tepore del Bambinello rosa.
Poi udì risuonarsi all'orecchio le parole della poesia, che oramai sapeva a memoria. "Quando, la sera della Vigilia, me la dirà, sarà una cosa magnifica!" si rallegrò. "Anche quando comanderà la democrazia proletaria, le poesie bisognerà lasciarle stare. Anzi, renderle obbligatorie!".
User avatar
Trullo
 
Posts: 26053
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Politiche 2018

Postby S-Bahn » Tue 16 January 2018; 12:27

Sono due su non so quante decine di paesi con un minimo di sistema santiario. Poi non conosco la disposizione francese, da verificare...
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50254
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Politiche 2018

Postby skeggia65 » Tue 16 January 2018; 13:21

S-Bahn wrote:Le vaccinazioni sono troppe? Sono poche? Non lo so. Vedo solo che (a quanto ne so) nessun paese al mondo fa come l'Italia (e inizialmente ne avevano proposte 12 o 13). Li abbiamo solo noi gli esperti dell sistema immunitario?

Altri Paesi nono fanno come l'Italia per il semplice motivo che la gente fa vaccinare i propri figli senza che li si debba obbligare.
Siamo il primo Paese occidentale per casi di morbillo, putacaso.
E siamo messi peggio di Ucraina e Bangladesh.

Image
Roberto Burioni, Medico wrote:E' ufficiale: abbiamo un nuovo immunologo. Salvini ha appena detto "dieci vaccini obbligatori sono un rischio enorme". Ora vorrei capire. I "dieci vaccini" vengono usati con le stesse dosi e con le stesse tempistiche in tutto il mondo, in quanto sono ritenuti indispensaibli per la salute pubblica, e in tutto il mondo vengono ritenuti sicurissimi ed efficaci.

Diventano pericolosi in Italia a causa del clima, della latitudine, dell'associazione con la pasta e il prosecco oppure è l'obbligo che li rende inaspettatamente pericolosi?

Sarebbe bene che qualcuno dei medici che votano Lega comunicasse a Salvini che tra l'Italia e gli altri paesi ci sono due differenze. La prima è che negli altri paesi gli stessi dieci vaccini - sicurissimi e fondamentali, altroché rischio - vengono fatti volontariamente senza bisogno di obbligo.

La seconda è che in molti di quei paesi i dieci vaccini sono a pagamento, mentre da noi sono - giustamente - tutti gratuiti.

Tra l'Italia e quegli altri paesi c'è anche una terza differenza: nessun politico si azzarderebbe mai a diffondere delle bugie che possono risultare pericolose per la salute pubblica a fini elettorali.

Dire che dieci vaccini sono un rischio enorme infatti E' UNA BUGIA. Una bugia pericolosa, un'affermazione che va contro il consenso scientifico di tutta la comunità medica mondiale. Una bugia che se creduta può fare diminuire la copertura vaccinale (altroché corretta informazione!!!) e può causare malattie e morti.

Penso che sia gravissimo che chi vuole governare il nostro paese, per fini elettorali, arrivi a diffondere pericolose bugie per raccattare i voti della parte peggiore del paese, che un politico responsabile dovrebbe recuperare attraverso una accurata informazione e non sobillare con irresponsabili bugie.

Ma parli della riapertura dei postriboli, che fa meno danni!!!


Per quanto riguarda il tuo dubbio sull'adeguatezza del numero di vaccini, no, tu non lo sai e non puoi saperlo (o puoi non saperlo, vedi tu)
Proprio per questo ti rimando al post diTrulo
Trullo wrote:.....

A proposito vi lascio con alcune frasi del medico Burioni


L'Airbus A-380 atterra su 22 ruote. Sono poche? Sono troppe? Per saperlo è necessario il parere di un ingegnere aeronautico e non sono documentati casi di passeggeri che chiedano di smontare una ruota al pilota.

Il ponte che consente all'autostrada A1 di superare il fiume Po all'altezza di Piacenza ha 16 campate. Sono troppe? Sono poche? Ci vuole un esperto di ingegneria civile per dirlo, e infatti nessuno degli automobilisti che ci passa soprasi azzarda a obiettare.

In entrambi i casi ci si fida del fatto che gente estremamente qualificata, che conosce bene l'argomento, abbia fatto i calcoli corretti ed abbia deciso il giusto numero di campate o di ruote.

Al contrario, sentite ogni giorno dire che "dieci vaccinazioni sono troppe"...
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15017
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Politiche 2018

Postby Lucio Chiappetti » Tue 16 January 2018; 15:49

perche' non aggiungere un sondaggio separato per le regionali (o due, presidente e lista) ?
tanto per confrontare se ci sono differenze tra politiche e regionali (potrebbero esserci a ragion veduta)
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4518
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Politiche 2018

Postby Trullo » Thu 18 January 2018; 11:15

Tornando al dottor Burioni


Luigi Di Maio: solo 4 vaccini obbligatori, e se ci sono epidemie ne inseriamo altri.

Qualcuno gli spieghi che l'idea di decidere di utilizzare un vaccino quando c'è un'epidemia è tanto brillante quanto quella di allacciarsi le cinture di sicurezza quando si ha un incidente.

I vaccini servono per l'appunto per PREVENIRE le epidemie; se le coperture vaccinali continuassero a calare epidemie malattie terribili e scomparse potrebbero tornare.

PS: nel resto d'Europa la gente si vaccina senza bisogno di obbligo anche perché non ci sono politici che usano la salute come una clava elettorale.
..Uscendo, Peppone si ritrovò nella cupa notte padana, ma oramai era tranquillissimo perché sentiva ancora nel cavo della mano il tepore del Bambinello rosa.
Poi udì risuonarsi all'orecchio le parole della poesia, che oramai sapeva a memoria. "Quando, la sera della Vigilia, me la dirà, sarà una cosa magnifica!" si rallegrò. "Anche quando comanderà la democrazia proletaria, le poesie bisognerà lasciarle stare. Anzi, renderle obbligatorie!".
User avatar
Trullo
 
Posts: 26053
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Politiche 2018

Postby dedorex » Thu 18 January 2018; 11:49

Trullo wrote:e se ci sono epidemie ne inseriamo altri.
In effetti, significa semplicemente che per Di Maio (o meglio chi decide cosa deve dire), chi sarà malato nell'epidemia è sacrificabile sull'altare della necessità di dover tentare di mettere assieme chi ha sempre contestato i vaccini perchè "imposti dai Big Pharma per fare soldi", e chi usa un po' meglio il cervello e sarebbe spaventato dalle cazzate antiscientifiche tipiche dei 5 stelle, ma li vede comunque unici potenziali attori di un cambiamento comunque necessario

Riguardo a cosa votare, proporrei semplicemente di fare qualche considerazione che credo possa essre utile:
- su quale è stata l'evoluzione del PIL durante i differenti governi
- su quando sono state introdotte le principali riforme
- le maggioranze disponibili durante i vari governi
User avatar
dedorex
 
Posts: 3507
Joined: Thu 06 July 2006; 17:12

Re: Politiche 2018

Postby dedorex » Thu 18 January 2018; 12:08

PS
Ho raccolto sulla rete questo commento che per me spiega bene l'approccio di DiMaio
"Tanti anni fa mi sono occupato dell'attivazione del disaster recovery di una azienda informatica.
Si cercava una soluzione a bassissimo costo e si pensò ad un trasporto, tramite corriere, dei nastri di backup dal sito primario a quello di DR distante diverse centinaia di km.
Ed era una soluzione economica. Non molto efficace, ma economica.
A quanto pare però non abbastanza; e fu in quel momento che intervenne il genio:
"Ma scusate, perchè dobbiamo spedire le cassette tramite corriere tutti i giorni? Non potremmo spedirle SOLO in caso di disastro?"."
User avatar
dedorex
 
Posts: 3507
Joined: Thu 06 July 2006; 17:12

Re: Politiche 2018

Postby S-Bahn » Thu 18 January 2018; 12:30

In realtà non è affatto la stessa cosa. Le epidemie non si diffondono in poche ore in tutta Italia, soprattutto le epidemie relative ai vaccini in questione.
Già che siamo in argomento, il ceppo influenzale principale di quest'anno non è presente nei milioni di vaccini distribuiti nei mesi scorsi. Evento tutt'altro che raro.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50254
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Politiche 2018

Postby dedorex » Thu 18 January 2018; 12:45

S-Bahn wrote:.. nessun paese al mondo fa come l'Italia (e inizialmente ne avevano proposte 12 o 13). Li abbiamo solo noi gli esperti dell sistema immunitario?

Ultimo punto: a parte l'inesattezza del commento, la discussione così posta è scorretta. La domanda giusta sarebbe: nel resto del mondo più avanzato, quante vaccinazioni in media fanno i bambini? Quali sono i risultati?
In italia il livello di vaccinazione è sceso significativamente quindi o provi a convincere tutti o rendi obbligatorio. Visto anche la contemporanea epidemia di morbillo in Italia si è preferito per l'obbligatorietà
Riguarda alla domanda finale, forse in Italia non siamo gli unici ad avere gli esperti del sistema immunitario, ma sicuramente è un campo dove siamo particolarmente forti
User avatar
dedorex
 
Posts: 3507
Joined: Thu 06 July 2006; 17:12

Next

Return to Sondaggi più o meno folli

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests