Trasporti a Milano

Oggi è mar 23 gennaio 2018; 19:51

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

I figli degli immigrati devono avere la cittadinanza italiana?
43%  43%  [ 6 ]
No 36%  36%  [ 5 ]
Boh 21%  21%  [ 3 ]
Voti totali : 14
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Ius soli: sì o no?
MessaggioInviato: ven 23 giugno 2017; 11:31 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ottobre 2007; 10:40
Messaggi: 25904
Località: Paderno Dugnano
In realtà la burocrazia inefficiente e umiiliante che descrivi si applica nella vita lavorativa alo straniero almeno come all'italiano, se non di più-. E nella vita non lavoratica si accanisce in occasione del rinnovo del permesso di soggiorno come descritto da Ulk

_________________
Anche quando comanderà la democrazia proletaria, le poesie bisognerà lasciarle stare. Anzi, renderle obbligatorie!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ius soli: sì o no?
MessaggioInviato: ven 23 giugno 2017; 21:43 
Non connesso

Iscritto il: dom 14 ottobre 2007; 9:28
Messaggi: 1825
Per molte cose hai ragione, ma tieni conto che se uno vuole vivere ai margini della legalita' (leggi: lavorare in nero e ignorare i permessi e gli adempimenti) essere nullatenente in Italia, avere un altro passaporto e non essere nel mirino di studi di settore ed Equitalia aiuta. Semplicemente non possono essere puniti, non per quel tipo di infrazioni. Molti stranieri che conosco, peraltro onestissimi e di cui mi fiderei ciecamente, lavora solo in nero, gli sbatti e le tasse non li considerano proprio. Inoltre sono in Italia per scelta, evidentemente per loro le condizioni sono migliori che le alternative... probabilmente la vita altrove non gli offrirebbe molto, me ne rendo conto. La vita e' complicata, non so quale sia la cosa giusta, ma non mi sembra neanche del tutto giusto che un artigiano italiano che deve pagare tutto e diventare matto con gli sbattimenti sia esposto alla concorrenza di chi non lo devo fare. E, preciso, la soluzione non dovrebbe essere tartassare anche gli stranieri, semmai il contrario, rendere la vita piu' semplice agli Italiani. Spesso quello che uccide non e' neanche il totale delle cifre pagate e le aliquote, ma proprio la burocrazia, gli ostacoli insormontabili, le persecuzioni.

Va inolte osservato che anche gli stranieri ricchi vengono favoriti. Ormai tutte le nazioni del mondo si stanno contendendo i ricchi a suon di agevolazioni e sconti da cui i locali sono esclusi. Anche in piccolo, le esenzioni fiscali che il Portogallo accorda ai pensionati del resto d'Europa, che i portoghesi non hanno. Essere uno con un piede fuori ti mette in una posizione di forza rispetto invece chi ha radici e resta sul posto, a farsi gonfiare di botte.

Jacques Attali, che per chi non lo sapesse e' il mentore di Macron ed e' stato il consigliere di Mitterand, ha preconizzato un mondo che sara' percorso da nomadi ricchi e da nomadi poveri. Il sistema di normative e trattati internazionali favorisce i nomadi. Sara' sempre di piu' cosi'.

Ok, mi rendo conto che ho enunciato un po' di problemi e nessuna soluzione.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ius soli: sì o no?
MessaggioInviato: gio 06 luglio 2017; 19:20 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ottobre 2007; 10:40
Messaggi: 25904
Località: Paderno Dugnano
Leggo dalla pagina facebook di un mio contatto

Ieri ho dato trenta a un ragazzo con un forte accento locale. Nome tipicamente arabo ma nato qui. Finito l'esame (ottimo) mi permetto di domandargli dello Ius soli. Mi spiega che ha preso la cittadinanza italiana a 18 anni perché non si è mai mosso. Per il fratello invece, nato anche lui qui ma che ha fatto l'esperienza di un anno di liceo all'estero... invece nulla, nessun diritto. La cittadinanza come una gabbia.

_________________
Anche quando comanderà la democrazia proletaria, le poesie bisognerà lasciarle stare. Anzi, renderle obbligatorie!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ulk e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010