Trasporti a Milano

Oggi è lun 22 gennaio 2018; 19:46

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 89 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Favorevole o contrario?
Favorevole 20%  20%  [ 3 ]
Contrario 33%  33%  [ 5 ]
Boh 47%  47%  [ 7 ]
Voti totali : 15
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Il burkini
MessaggioInviato: ven 26 agosto 2016; 11:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49800
Località: Monza
No. Erano sostanzialmente la difesa, peraltro anche troppo tardiva, del cosiddetto occidente alla conquista operata dall'Islam che, dopo avere conquistato con la spada tutto il nordafrica allora cristiano, si era preso mezza Italia meridionale, la Spagna ed era arrivato in Francia (e sarebbe poi arrivato alle porte di Vienna).
Non era peraltro del tutto assente la componente sia simbolica della liberazione dei luoghi in cui era nato il cristianesimo sia di soccorso alle popolazioni cristiane che venivano costrette alla conversione o al ruolo di cittadini di serie B, i cosiddetti dhimmi.

Le Crociate, al di là dei singoli episodi, alleggerirono notevolmente la pressione armata dell'Islam sull'Europa e probabilmente impedirono che questa venisse in larga misura conquistata.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il burkini
MessaggioInviato: ven 26 agosto 2016; 12:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 25 gennaio 2007; 13:56
Messaggi: 10049
Località: Milano Provincia
Quindi senza le crociate, oggi saremmo tutti musulmani ed avremmo risolto ogni problema? Bravi, sette più!
:mrgreen: 8--)

_________________
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il burkini
MessaggioInviato: ven 26 agosto 2016; 13:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14857
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
Sempre ad "autorinfacciarci" le crociate, dimenticando però che all'epoca l'islamizzazione di medioirente, nordafrica ed Europa meridionale furono tutt'altro che pacifiche.
Se proprio si deve scavare nel passato, non mi risulta che la precedente cristianizzazione dell'Europa fu fatta a fil di spada.

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il burkini
MessaggioInviato: ven 26 agosto 2016; 13:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49800
Località: Monza
E di certo non fu fatta a fil di spada la cristianizzazione di medio oriente e nord Africa, diversamente dall'islamizzazione.
Il fatto che poi senza le crociate la pressione dell'Islam avrebbe potuto travolgere l'Europa è un'ipotesi su cui non c'è molto da riderci sopra.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il burkini
MessaggioInviato: ven 26 agosto 2016; 14:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 03 ottobre 2007; 11:46
Messaggi: 1577
Località: Milano Santa Giulia
serie1928 ha scritto:
Quindi senza le crociate, oggi saremmo tutti musulmani ed avremmo risolto ogni problema? Bravi, sette più!
:mrgreen: 8--)


credo che la spinta araba sia stata arrestata dai bizantini a Costantinopoli attorno al 700 (ma noi ci ricordiamo Poitiers che fu una scaramuccia). la conquista araba del medio oriente e del nord africa avvenne a fil di spala ma trovo forti appoggi nella popolazione locale ben contenta di liberarsi del controllo anche religioso del'imperatore d'oriente (e lo dico da fan dei bizantini) che tendeva a perseguitare quei cristiani che non la pensavano come lui. le crociate credo siano state di più u modo per indirizzare all'esterno dell'europa certe mire espansionistiche di tanti signorotti che andarono in terra santa con lo scopo di farsi un principato tutto loro e a cui credo importasse molto relativamente dell'aspetto religioso della cosa.
poi la chiesa cattolica ha tante di quelle anime sulla coscienza che stare a fare una classifica è dura... certo per fortuna volente o nolente si è dovuta evolvere ma più trainata dalla secolarizzazione della società che non facendo da traino... fosse per certi integralisti tipo neocatecumenali ecc saremmo ancora ai tempi della santa inquisizione, della caccia alle streghe o di Arnauld amaury alla crociata albigese


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il burkini
MessaggioInviato: ven 26 agosto 2016; 14:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 25 gennaio 2007; 13:56
Messaggi: 10049
Località: Milano Provincia
S-Bahn ha scritto:
Il fatto che poi senza le crociate la pressione dell'Islam avrebbe potuto travolgere l'Europa è un'ipotesi su cui non c'è molto da riderci sopra.

Quale sarebbe oggi il problema dopo secoli dagli eventi? Oppure pensi che la fede sia un prodotto endocrino?

_________________
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il burkini
MessaggioInviato: ven 26 agosto 2016; 14:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49800
Località: Monza
La domanda ha poco senso perché si entra nel campo dell'ucronia ma la risposta è ugualmente semplice. E' indubbio che le cose sarebbero andate molto diversamente e l'Europa avrebbe avuto un assetto diverso da quello che ha avuto. Assetto che, finché sono libero di pensare e di esprimermi, ho la presunzione di ritenere non migliore dell'attuale.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il burkini
MessaggioInviato: ven 26 agosto 2016; 15:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 25 gennaio 2007; 13:56
Messaggi: 10049
Località: Milano Provincia
Ne peggiore. Ti troversti a vivere una realtà diversa.
Le crociate sono servite a conservare lo status-quo di allora, non ci fossero riuscite, per noi non farebbe alcuna differenza. Aa meno che non pensiamo che essere cristiani sia comunque meglio a prescindere.

_________________
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il burkini
MessaggioInviato: ven 26 agosto 2016; 15:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ottobre 2007; 10:40
Messaggi: 25903
Località: Paderno Dugnano
Il che è quello che legittimamente pensa S-Bahn :wink:

_________________
Anche quando comanderà la democrazia proletaria, le poesie bisognerà lasciarle stare. Anzi, renderle obbligatorie!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il burkini
MessaggioInviato: ven 26 agosto 2016; 16:09 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49800
Località: Monza
Guardatevi intorno e leggete i giornali.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il burkini
MessaggioInviato: ven 26 agosto 2016; 16:20 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: ven 13 settembre 2013; 0:42
Messaggi: 1365
Le nostre posizioni sono già state espresse in passato e siamo concordi nel non essere d'accordo. È utile discuterne ancora? Ribadisco, qui si tratta di essere a favore o contro un indumento che è stato creato nel 2003 in Australia da una libanese col cognome di un ex capitano dell'Inter.

_________________
Aliena vitia in oculis habemus a tergo nostra sunt


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il burkini
MessaggioInviato: ven 26 agosto 2016; 16:33 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14857
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
C'è tutta una parte di mondo in cui l'aspettativa di vita è più lunga.
La stessa in cui, più o meno, ognuno (uomo o donna che sia) è libero di pensare, parlare e agire come meglio crede.
La stessa in cui ognuno (uomo o donna che sia) è libero di intraprendere lo studio che vuole.
La stessa in cui ognuno (uomo o donna che sia) è libero di intraprendere il lavoro che vuole.
La stessa in cui ognuno (uomo o donna che sia) è libero di vestirsi come meglio crede.
La stessa in cui ognuno (uomo o donna che sia) è persino libero di affermare di sentirsi oppresso dal "regime di stato" e dallo "oscurantismo religioso" e, pure così oppresso, vessato e torturato, vive ogni giorno libero di sparare ai quattro venti le proprie opinioni.
La stessa in cui ognuno (uomo o donna che sia) è libero di circolare in lungo e in largo come meglio crede.

Guarda caso, quella parte di mondo non ha il suffisso "-stan" nel proprio nome, né città che finiscono in "-bul" o "-abad" o altri suffissi...

Hallenius, questo forum è il regno dell'OT.
Stavolta partito pure da un admin... :mrgreen:
D'altra parte le opinioni in merito al burkini sono già state espresse da chi voleva.
O si parla di argomenti tutto sommato collegati, oppure il topic si inaridisce.

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il burkini
MessaggioInviato: ven 26 agosto 2016; 16:57 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 25 gennaio 2007; 13:56
Messaggi: 10049
Località: Milano Provincia
Trullo ha scritto:
Il che è quello che legittimamente pensa S-Bahn :wink:

"Arrogantemente".
S-Bahn ha scritto:
Guardatevi intorno e leggete i giornali.

Pensi veramente che se fossimo tutti cristiani/cattolici o musulmani o atei o agnostici, le cronache sarebbero diverse?

I cristiani, una volta perso il nemico comune o averlo neutralizzato, si sono massacrati a vicenda per motivi analoghi. Non c'era bisogno di attenatare le altre fedi, bastavano le sottili differenze tra di noi.

E se l'Islam avesse conquistato l'Europa, oggi saremmi qui con i medesimi problemi dovuti a diverse interpretazioni del Corano o magari confrontati con il resto del mondo rimasto cristiano.

Oggi noi siamo quello che siamo, ma se fosse cambiata la storia noi saremmo quello che saremmo, con la medesima naturalità e con la medesima arroganza di essere per qualche motivo migliori.

E questa arroganza è del tutto ingiustificata.
L'unica cosa che conta è che siamo quello che siamo e nessuno ha diritto di romperci i coglioni per questo, ne abbiamo noi il diritto di farlo con gli altri.

_________________
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il burkini
MessaggioInviato: ven 26 agosto 2016; 17:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49800
Località: Monza
Possiamo rientrare arrogantemente in topic 8--)

Burkini, il Consiglio di Stato francese sospende il divieto
Secondo la corte il provvedimento adottato nella città di Villenevue-Loubet è lesivo delle libertà fondamentali

http://www.corriere.it/esteri/16_agosto ... 68c8.shtml

Sono dei peracottai. Prima introducono un divieto ridicolo quanto il burkini, poi fanno marcia indietro al primo accenno di polemica... :wall:

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Il burkini
MessaggioInviato: ven 26 agosto 2016; 17:10 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: ven 13 settembre 2013; 0:42
Messaggi: 1365
Dite a Fried che avevo ragione 8--)
serie1928 ha scritto:
I cristiani, una volta perso il nemico comune o averlo neutralizzato, si sono massacrati a vicenda per motivi analoghi. Non c'era bisogno di attenatare le altre fedi, bastavano le sottili differenze tra di noi.

Il massacro della notte di San Bartolomeo di 444 anni fa per esempio.

_________________
Aliena vitia in oculis habemus a tergo nostra sunt


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 89 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010