Trasporti a Milano

Oggi è lun 22 gennaio 2018; 10:11

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 188 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 13  Prossimo

Quanto usate le carte (bancomat o carte prepagate o di credito)?
Non possiedo carte, uso solo contanti 15%  15%  [ 5 ]
Ce le ho, ma le uso praticamente mai 6%  6%  [ 2 ]
Solo per grandi spese, invece normalmente uso contanti 24%  24%  [ 8 ]
Uso le carte ogni volta che è possibile 55%  55%  [ 18 ]
Voti totali : 33
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Moneta elettronica
MessaggioInviato: sab 07 aprile 2012; 18:16 
Non connesso

Iscritto il: mar 04 settembre 2007; 18:39
Messaggi: 16108
Visto che ne abbiamo parlato, ero curioso di sapere in che percentuale la gente oggi usa la moneta elettronica (bancomat e carte di credito)

_________________
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Moneta elettronica
MessaggioInviato: sab 07 aprile 2012; 18:24 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sab 30 settembre 2006; 11:18
Messaggi: 19678
Dipende. Diciamo che di massima preferisco il contante ma se faccio i biglietti del treno ultimamente preferisco usare il bancomat.

_________________
Galleria: http://mondotpl.altervista.org/index.php


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Moneta elettronica
MessaggioInviato: sab 07 aprile 2012; 18:33 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 14 settembre 2009; 20:39
Messaggi: 3517
Ho risposto "Non possiedo carte, uso solo contanti" :mrgreen: , anche se posseggo una PostCard (che si riceve automaticamente, a quanto mi consta, al momento dell'apertura del CCP) e una carta della banca (che sostituisce una carta in formato cartaceo (brutto gioco di parole) da abbinare al passaporto per i prelevamenti).
Comunque non pago mai con le carte summenzionate ma le uso solo per prelevare il contante con il quale poi procedo al pagamento (salvo in servizio militare dove uso pagare con la PostCard del battaglione perché vogliono così... :lol: ).
Non posseggo carte di credito.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Moneta elettronica
MessaggioInviato: mar 10 aprile 2012; 10:29 
Non connesso

Iscritto il: lun 14 dicembre 2009; 11:23
Messaggi: 4382
Località: Milano tra Lambrate e Gorla
Ho risposto alla terza opzione, ma non e' del tutto esatta.

Uso il bancomat come tale per prelievi regolari di contanti.
Ho usato la carta di credito per prelievi di contanti in valuta all'estero in casi "di emergenza"

Uso il bancomat/pos per acquisti in negozi di valore medio (sicuramente sopra i 100 euro per la comodita' di non portare i contanti) ed anche di valore medio-piccolo (tra 20 e 50 euro) nei casi in cui torna comodo per non fare cambiare in monetine (diciamo libri, biglietti a lunga percorrenza, ed esami medici alla ASL ... anche se con i superticket degli ultimi periodi ricadono piu' nella categoria precedente :cry:).

Uso raramente la carta di credito, cercando di concentrarne l'uso nello stesso mese (per non pagare inutilmente le spese di invio estratto conto). Nei rari casi di acquisti online (1/2 volte l'anno per prodotti "fissi", e con carta virtuale one-shot), oppure se acquisto qualcosa di prezzo elevato (superiore o comparabile al tetto del bancomat) e che non ritiro subito (p.es. elettrodomestici che verranno consegnati poi. oppure acconti su viaggi organizzati), oppure per soggiorni in albergo per missioni di lavoro (se non prendono il bancomat).

Per cifre superiori al tetto della carta di credito (o volendo tenere tale tetto libero per emergenze all'estero) tipo saldi su viaggi organizzati o vacanze in albergo o altro, uso gli assegni.

_________________
There Is No Cloud It's Just Someone Else's Computer


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Moneta elettronica
MessaggioInviato: mar 10 aprile 2012; 10:41 
Non connesso
Forum Admin
Avatar utente

Iscritto il: sab 29 aprile 2006; 20:55
Messaggi: 17036
Anche io ho risposto con la terza opzione.

Uso normalmente il Bancomat per i prelievi di contante (in Italia e all'estero), per acquisti di valore medio (dai 50/70 euro in su), per il carburante al self service e per l'autostrada (anche se il conto è di pochi euro, come alle barriere delle tangenziali).
Uso la carta di credito per acquisti su internet (compresi treni e aerei), prenotazioni alberghiere, per i rari acquisti di valore elevato e per pagamenti, anche di importo medio, all'estero.

_________________
-
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Moneta elettronica
MessaggioInviato: mar 10 aprile 2012; 10:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ottobre 2007; 10:40
Messaggi: 25897
Località: Paderno Dugnano
Anch'io come Lucio non mi ritrovo esattamente in nessuna delle definizioni del sondaggio
Ho scelto l'ultima ma vado a spiegare meglio
Possiedo due carte di credito, su due circuiti diversi. La prima, con addebito all'inizio del mese seguente, per uso personale (sia come carta che come bancomat). La seconda è aziendale (pur restando vincolata al mio conto corrente) ed ha addebito alla fine del mese seguente, per consentire all'azienda di versare sul conto (unitamente allo stipendio) il rimborso delle spese sostenute per lavoro (per esemplificare: a inizio aprile richiedo il rimborso delle spese sostenute in marzo, il 27 aprile insieme allo stipendio ricevo tale rimborso, il 30 mi vengono addebitate queste spese)
Di norma pago con contanti le spese più piccole, tendenzialmente con una soglia più bassa di quella di Lucio: bar, edicola, parrucchiere, benzinaio, prestinaio...
Pago con il bancomat le spese più consistenti (spesa settimanale al supermercato, libri, abbigliamento, scarpe, piccoli elettrodomestici)
La carta di credito di norma la uso per acquisti on line (prevalentemente biglietti aerei e ferroviari, talvolta prima della nascita di Figlio concerti o spettacoli teatrali, più raramente software) o per acquisti che superano il limite del bancomat. Oltre che naturalmente quando sono all'estero
Inoltre utilizzo altre forme di pagamento: RID sul conto corrente per mutuo della casa, assicurazione sulla vita, acquisti a rate (mobili ed elettrodomestici, tipicamente). Addebito periodico invece su carta di credito per cellulare e internet
Poi pago via internet dal sito della banca cose come bollo auto, ricariche cellulare, MAV (per spese condominiali)

Una curiosità. Ho l'abitudine di mettere in un salvadanaio le monete da 1 e 2 euro che ricevo come resto, per poi aprirlo un paio di volte l'anno

_________________
Anche quando comanderà la democrazia proletaria, le poesie bisognerà lasciarle stare. Anzi, renderle obbligatorie!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Moneta elettronica
MessaggioInviato: mar 10 aprile 2012; 11:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49793
Località: Monza
Conosco un po' di gente che ha quest'abitudine del salvadanio, lo si faceva già con le 50 lire. A parte il fatto che queste abitudini se generalizzate sottraggono grandi quantità di monete dalla circolazione, che poi vengono a mancare, io non riesco a fare una cosa del genere perché sono sempre a corto di moneta, forse perchè la uso invece di aspettarmi sistematicamente il resto in monete.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Moneta elettronica
MessaggioInviato: mar 10 aprile 2012; 11:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ottobre 2007; 10:40
Messaggi: 25897
Località: Paderno Dugnano
Io cerco di tenermi le monete da 1 e 2 euro e di usare i tagli più piccoli 8--)

_________________
Anche quando comanderà la democrazia proletaria, le poesie bisognerà lasciarle stare. Anzi, renderle obbligatorie!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Moneta elettronica
MessaggioInviato: mar 10 aprile 2012; 11:35 
Non connesso
Forum Admin
Avatar utente

Iscritto il: sab 29 aprile 2006; 20:55
Messaggi: 17036
Io abolirei le monete da 1 e 2 Eurocent. 8--)

_________________
-
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Moneta elettronica
MessaggioInviato: mar 10 aprile 2012; 11:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 30 agosto 2006; 8:04
Messaggi: 20510
i finlandesi lo hanno fatto da subito 8--)
In Finlandia l’euro è stato introdotto nel gennaio del 2002 con la doppia circolazione del marco e dell’euro per i primi due mesi dell’anno. Il tasso di cambio è stato fissato nel 1999 a 5,94573 marchi finlandesi (FIM) per un euro (EUR).

La particolarità tutta finlandese è che le monete da 1 cent e 2 cent non sono mai state introdotte sul mercato. La scelta finlandese si è basata sull’inefficienza e sull’alto costo derivante dalla produzione e circolazione delle monete da uno e due centesimi. La Finlandia usa il sistema di arrotondamento di tipo svedese: una volta calcolato il prezzo finale, questo viene arrotondato in questo modo.
•i prezzi che finiscono con € 0,01 e € 0,02 vengono arrotondati a € 0,00
•i prezzi che finiscono con € 0,03, € 0,04, € 0,06 e € 0,07 vengono arrotondati a € 0,05
•i prezzi che finiscono in € 0,08 and € 0,09 vengono arrotondati a € 0,10.


in topic:
ho votato per la terza ipotesi (anche con qualche riserva)

generalmente comunque uso la carta (sopra i 50-70euro) quando non ho possibilità alternative, preferisco il contante

_________________
Immagine

ridateci Freedrichstrasse!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Moneta elettronica
MessaggioInviato: mar 10 aprile 2012; 11:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 14 settembre 2009; 20:39
Messaggi: 3517
Trullo ha scritto:
Una curiosità. Ho l'abitudine di mettere in un salvadanaio le monete da 1 e 2 euro che ricevo come resto, per poi aprirlo un paio di volte l'anno

Lo faccio anch'io con le monete da 5, 10 e 20 ct. di franco; quelle coniate prima del 1965 le conservo, le altre le confeziono in rotoli da cinquanta pezzi con gli appositi foglietti che poi cambio in posta contro banconote (o uso direttamente per pagare le bollette). 8--)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Moneta elettronica
MessaggioInviato: mar 10 aprile 2012; 12:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ottobre 2007; 10:40
Messaggi: 25897
Località: Paderno Dugnano
Il salvadanaio rispetto al tuo metodo ha il vantaggio dell'eccitazione di scoprire quanto contiene (seguita poi dalla gioia o dalla delusione, a seconda se le attese sono state soddisfatte 8--) )

_________________
Anche quando comanderà la democrazia proletaria, le poesie bisognerà lasciarle stare. Anzi, renderle obbligatorie!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Moneta elettronica
MessaggioInviato: mar 10 aprile 2012; 13:39 
Non connesso

Iscritto il: lun 14 dicembre 2009; 11:23
Messaggi: 4382
Località: Milano tra Lambrate e Gorla
Non posso piu' modificare il post originale, ma letto quello di Trullo, aggiungo che ovviamente ci sono le domiciliazioni bancarie automatiche delle bollette, inoltre pago regolarmente online con home banking i MAV condominiali, i RAV della tassa rifiuti, il canone TV, occasionali F24, ed eventuali altri bonifici (in genere ONLUS, ma mi e' capitato di pagarci una caparra alberghiera e di girare a degli amici all'estero l'anticipo per una prenotazione di un viaggio comune che facevamo insieme).

Altrimenti detto, mi sento assai piu' comodo e piu' sicuro con un pagamento online tramite il sito della banca che con l'uso della carta di credito.

Invece delle monete e monetine cerco di liberarmene quanto prima.

_________________
There Is No Cloud It's Just Someone Else's Computer


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Moneta elettronica
MessaggioInviato: mar 10 aprile 2012; 13:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ottobre 2007; 10:40
Messaggi: 25897
Località: Paderno Dugnano
Anch'io ho dimenticato canone TV (che pago sul sito della mia banca) e bollette di gas e luce (che pago tramite RID sul conto). Non ho telefono fisso e quindi non pago la relativa bolletta. In posta non vado quasi mai, al massimo ci vado per spedire via raccomandata le raccolte punti

_________________
Anche quando comanderà la democrazia proletaria, le poesie bisognerà lasciarle stare. Anzi, renderle obbligatorie!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Moneta elettronica
MessaggioInviato: mar 10 aprile 2012; 18:01 
Non connesso

Iscritto il: mar 04 settembre 2007; 18:39
Messaggi: 16108
Visto che ci siamo.
- una carta bancomat che fa anche da carta prepagata, la uso solo come bancomat ormai per le piccole spese
- una carta di credito con addebito al 10 del mese dopo che uso sia per uso personale che per anticipare le spese lavorative
- una postepay ATM paypass, che era utile fino a dicembre 2011 :mrgreen: e adesso non uso
- uso molto spesso paypal per pagare, che viene comunque addebitato sulla carta di credito
- a casa rid per telefono e energia elettrica.
- il telefono cellulare lo ricarico direttamente sul sito wind quando c'è l'offerta +20%, pagando con paypal
- canone rai pagato sul sito della banca
- bonifici ovviamente tramite il sito della banca

_________________
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 188 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 13  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010