Trasporti a Milano

Oggi è lun 22 gennaio 2018; 19:54

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 70 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mar 25 ottobre 2011; 16:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 03 ottobre 2007; 11:46
Messaggi: 1577
Località: Milano Santa Giulia
^^ a me piace un sacco il palazzo di giustizia!! :mrgreen:

friedrichstrasse ha scritto:
Assolutamente no, anzi l'Italia (essendo un paese di urbanizzazione antichissima) ha molte meno città di fondazione rispetto ad altri paesi centro-nord europei!


quali altre città di quelle dimensione in europa sono state fondate negli anni 20? io ho pensato fosse un caso più unico che raro perchè nei libri che ho letto si parlava dello scalpore mondiale che fece ai tempi la fondazione di littoria...poi magari ha esagerato l'autore del libro...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mar 25 ottobre 2011; 16:20 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Un elenco esaustivo possono forse farlo i professionisti del ramo, msr.cooper e Ulk :wink:
A me al momento vengono in mente Almere e Lelystad nei polder olandesi, Wolfsburg e Salzgitter in Germania, le garden cities e poi le new towns nel Regno Unito, Zlín in Cecoslovacchia, oltre ad altri numerosi esempi di paesi agricoli trasformati a tavolino in grandi città industriali.

Adesso, non si può togliere nulla alla bonifica delle paludi pontine, ma quello è stato un caso più unico che raro di pianificazione territoriale in Italia; in altri paesi operazioni simili, anche se non così vaste, sono invece la norma.

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mar 25 ottobre 2011; 16:43 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 03 ottobre 2007; 11:46
Messaggi: 1577
Località: Milano Santa Giulia
Trullo ha scritto:
Analogamente a Ravenna (ricordate "L'Amico Ritrovato"? Le parole di Frank ai deliri "ariani" del professor Pompesky? "Chissà se ha mai sentito parlare di Ravenna, quell'imbecille")


grande citazione, avevo letto il libro alle medie ma proprio non la ricordavo (ai tempi non ero ancora ravennofilo e non l'avrò notata)... ravenna è bellissima, i mosaici bizantini di ravenna sono tra le cose più belle che abbia mai visto, ma anche il porto-canale tra porto corsini e marina di ravenna ha il suo fascino :wink:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer 26 ottobre 2011; 13:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Il progetto della città di Littoria, oggi Latina :D

Immagine

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer 26 ottobre 2011; 13:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ottobre 2007; 10:40
Messaggi: 25903
Località: Paderno Dugnano
Con la stazione in mezzo alla campagna. Bella pianificazione urbanistica :wall:

_________________
Anche quando comanderà la democrazia proletaria, le poesie bisognerà lasciarle stare. Anzi, renderle obbligatorie!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer 26 ottobre 2011; 14:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
^^

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer 26 ottobre 2011; 16:37 
Non connesso
Forum Admin
Avatar utente

Iscritto il: sab 29 aprile 2006; 20:55
Messaggi: 17036
Così poi potevano costruirci il Translohr... :mrgreen:

_________________
-
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 27 ottobre 2011; 11:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 03 ottobre 2007; 11:46
Messaggi: 1577
Località: Milano Santa Giulia
in effetti non ho mai capito ocme mai una città costruita da zero non l'abbiano fatta più vicina alla stazione...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 27 ottobre 2011; 11:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ottobre 2007; 10:40
Messaggi: 25903
Località: Paderno Dugnano
Cito da una vecchia discussione
viewtopic.php?f=18&t=2532
Stadtbahn ha scritto:
In effetti il regime fascista ha sempre avversato il treno, a meno che non fosse strumentale ai proclami di grandezza dell'impero per l'avanguardia tecnologica. Quindi, sì agli elettrotreni veloci, no ai treni a vapore e alle linee lente. Sì alle auto, espressione fascista della libertà individuale di movimento, no al treno e al tram, mezzi lenti, poco adatti a esprimere la magnificenza del regime, la velocità, la modernità, il nuovo che avanza :!: :mrgreen:

S-Bahn ha scritto:
Questo significa che non è un problema politico specifico di un'epoca o di una parte, ma che è un problema culturare italiano, radicato e trasversale, ed è molto peggio...

Trullo ha scritto:
Non si tratta solo dei vent'anni di fascismo, le stesse linee guida (ingenti investimenti nelle linee a scorrimento veloce, scarsità di investimenti sul resto della rete e sul servizio) si sono riproposte nei settanta anni successivi. Agevolate tra l'altro dagli interessi di grandi gruppi industriali (Fiat, Pirelli, Italcementi, petrolieri vari) puntualmente recepiti nelle decisioni politiche, tutte a favore dell'automobile e della strada. Quindi non una colpa originale del fascismo, ma scelte miopi o sbagliate (e in contrasto con il resto d'Europa) ripetute per quasi un secolo, con colpe equamente divise tra le varie forme di governo che si sono succedute.

_________________
Anche quando comanderà la democrazia proletaria, le poesie bisognerà lasciarle stare. Anzi, renderle obbligatorie!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 27 ottobre 2011; 12:22 
Non connesso

Iscritto il: mer 16 gennaio 2008; 1:02
Messaggi: 5416
Un discorso può essere questo:
La Roma-Napoli via Cassino ha un tracciato che evita le paludi, anche perché ai tempi là non c'era proprio nessuno.
La via Formia ha un tracciato in pianura, ma passa ai margini della ex palude e tocca i centri abitati storici di Cisterna e Sezze.
Latina, invece, è stata concepita come una città fondata là dove c'erano gli acquitrini e le zanzare e quindi NON POTEVA essere fondata vicino alla ferrovia, che è ai margini della zona bonificata.
I pianificatori del Duce, quindi, hanno tracciato una nuova strada, la Via Pontina (SS 148), che diramandosi dalla Via Imperiale (la Colombo) passasse in asse alla zona bonificata, attraversando le città nuove di Pomezia, Aprilia e Littoria, proseguendo verso Sabaudia.
In questa ottica, la via Formia non poteva essere utile.
Aprilia è stata fondata nel punto dove la Pontina interseca al ferrovia Campoleone-Nettuno.
Forse poteva starci una linea secondaria Pomezia-Aprilia-Latina-Sabaudia-Terracina, ma questa è ucronia.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 27 ottobre 2011; 12:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Ucronia sensata, però: fondi una grande città capoluogo di provincia e non dico non costruisci, ma nemmeno prevedi un collegamento ferroviario?

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 27 ottobre 2011; 14:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 03 ottobre 2007; 11:46
Messaggi: 1577
Località: Milano Santa Giulia
Trullo ha scritto:


uhmmm però non mi sembra che basti a spiegare la scelta di costruire latina lontana dalla ferrovia... poi non vedo tutta questa avversione del fascismo verso la ferrovia (es. i treni ppolari)... personalmente propenderei più per il discorso di ing... la storia della bonifica delle paludi pontine è davvero molto interessante! ma ora, con l'espansione della città, la stazione è ancora molto lontana e scomoda? mi sembra di aver letto che già ai tempi littoria scalo era la frazione più popolosa della città... devo aver letto poi che stavano progettando un tram, sta andando avanti il progetto o è fermo?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 27 ottobre 2011; 14:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Ma no, Littoria Scalo è una piccola frazioncina, e tra l'altro la città si è espansa verso sud, mentre la stazione è una decina di chilometri a nord!

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 27 ottobre 2011; 16:22 
Non connesso

Iscritto il: mer 16 gennaio 2008; 1:02
Messaggi: 5416
Gli urbanisti in genere sono architetti.....


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 27 ottobre 2011; 17:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
:?

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 70 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010