Trasporti a Milano

Oggi è lun 22 gennaio 2018; 19:56

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 436 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 25, 26, 27, 28, 29, 30  Prossimo

Si deve staccare la spina?
68%  68%  [ 25 ]
No 24%  24%  [ 9 ]
Boh 8%  8%  [ 3 ]
Voti totali : 37
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Eluana
MessaggioInviato: mar 28 febbraio 2017; 13:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14857
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
Trullo ha scritto:
Si vede che non hai letto quello che ha scritto Adinolfi :mrgreen:

Pronti.
Cita:
«Hitler almeno i disabili li eliminava gratis. No signori, voi non volete davvero dare allo Stato la possibilità di costruire un sistema in cui ci sia una finta "scelta" tra curare i sofferenti con centinaia di migliaia di euro all'anno o finirli con una iniezione di pentobarbital il cui principio attivo costa 13 euro.


http://www.ilmessaggero.it/primopiano/c ... 85560.html

Per la cronaca, Facebook ha sospeso il profilo del nazicattolico per un mese.

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Eluana
MessaggioInviato: mar 28 febbraio 2017; 14:00 
Non connesso

Iscritto il: sab 23 dicembre 2006; 14:57
Messaggi: 8616
Località: Milano
Il commento non c'entra niente con la vicenda in questione, visto che il malcapitato non risulta che avesse problemi economici.
Però ad esempio negli USA, patria delle assicurazioni sanitarie private, un malato con insufficiente copertura assicurativa, in condizioni di prostrazione psicologica, e con la prospettiva di pesare sulle tasche della famiglia per anni per la propria assistenza, il problema se lo potrebbe porre in termini non troppo diversi da quelli posti da Adinolfi.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Eluana
MessaggioInviato: mar 28 febbraio 2017; 14:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14857
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
Ad(in)olf(i) ha fatto una delle uscite peggiori che potesse fare, condannando il giustissimo diritto alla scelta che esiste in altri Paesi.
Quello era il suo misero tentativo di far vedere quanto sia pio.

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Eluana
MessaggioInviato: mar 28 febbraio 2017; 14:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 03 ottobre 2007; 11:46
Messaggi: 1577
Località: Milano Santa Giulia
buona parte dei post di adinolfi hanno il solo scopo di suscitare indignazione per tenere vivo un briciolo di attenzione su di lui. se ci pensate l'unico motivo per cui se ne sente parlare, soprattutto dopo che ha rotto con la setta neocatecumenale, sono post come questo e le foto di lui che venivano pubblicate sulla pagina fb "welcome to favelas".


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Eluana
MessaggioInviato: mar 28 febbraio 2017; 14:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 25 gennaio 2007; 13:56
Messaggi: 10049
Località: Milano Provincia
Per me il tutto è un dilemma di difficile soluzione, e come tale di difficile regolamentazione rispetto alla legge.
Esite un "diritto" a morire? No, se intendiamo tale diritto come qualcosa che possa anche essere "preteso", che richiede strutture e personale comandato a farlo. Sì, se lo intendiamo come rinuncia alle cure che mantengono in vita, come anche solo la semplice alimentazione, ovvero ad azioni atte a interrompere la prorpia vita, che senza continuerebbe.
Sono contrario che la scelta dell'individuo possa comportare un obbligo verso altro individuo di aiutarlo a compiere il gesto. D'altro canto non vedo perchè di fronte alla volontà espressa dal perituro, conclamata ed irrevocabile (e già qui...), una persona non possa aiutarlo volontariamente senza incorrere ngli strali della legge come fosse un omicida.
Una cosa è certa: l'atto di porre fine alla propria vita deve essere fatto dal perituro e da nessun altro, nel pieno delle facoltà mentali, o da parte di esecutore testamentario, se impossibilitato a farlo (stato vegetativo), a seguito di volontà espressa in forma scritta e con testimoni (atto notarile o di fronte a pubblici ufficiali).
Un'altra cosa certa, almeno per me, lo stato, tutti noi, non deve dover fare nulla. E' una atto di libero arbitrio che non gode di tutala legale rispetto a terzi, ne lo si può imporre a medici ed altro personale sanitario come pratica "normale".
In questo senso la legge deve solo dire in che forme e modi il libero arbitrio del perituro debba essere espresso, senza per questo determinare un diritto reale affinchè egli possa metterlo in pratica.

_________________
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Eluana
MessaggioInviato: mar 28 febbraio 2017; 14:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14857
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
serie1928 ha scritto:
Esite un "diritto" a morire? No, se intendiamo tale diritto come qualcosa che possa anche essere "preteso", che richiede strutture e personale comandato a farlo. Sì, se lo intendiamo come rinuncia alle cure che mantengono in vita, come anche solo la semplice alimentazione, ovvero ad azioni atte a interrompere la prorpia vita, che senza continuerebbe.

Attualmente in Italia non solo non esiste il diritto a morire inteso come "suicidio assistito".
Purtroppo esiste il "dovere di vivere", anche attaccati macchinari o sussistiti in tutto e per tutto da altri, come nel caso di DJ Fabo.
Paradossalmente ha più il diritto a morire un individuo sano (se gli gira si taglia le vene) che una persona che, avendo il corpo devastato da un incidente e non trovando più motivo per vivere, non può nemmeno suicidarsi.

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Eluana
MessaggioInviato: mar 28 febbraio 2017; 14:58 
Non connesso

Iscritto il: sab 23 dicembre 2006; 14:57
Messaggi: 8616
Località: Milano
Non facciamo confusione: non cambia il "diritto", cambiano le circostanze che gli permettono di "fare da sé" oppure no.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Eluana
MessaggioInviato: mar 28 febbraio 2017; 15:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 25 gennaio 2007; 13:56
Messaggi: 10049
Località: Milano Provincia
@Skeggia65: non lo chiamerei "diritto", solo "libero arbitrio". (jumbo mi ha anticipato)
Sono contrario che coloro impossibilitati a dare sfogo al proprio "libero arbitrio", per le ragioni più varie, possano pretendere che siano altri ad agire per loro conto.
Nel caso di DJ Fabo, p.e., quello che ha fatto non può essere in forza di un diritto che lo stato gli riconosce, ma solo della libera collaborazione di altri individui. Non ci fossero stati questi individui (i medici svizzeri e Cappato) egli avrebbe dovuto vivere fino a sopraggiunta morte naturale. Sarebbe troppo facile altrimenti, troppo.

_________________
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Eluana
MessaggioInviato: mar 28 febbraio 2017; 18:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ottobre 2007; 10:40
Messaggi: 25903
Località: Paderno Dugnano
Chissà se anche a Skeggia viene in mente il personaggio letterario di Duca Lamberti, medico radiato dall'ordine per aver effettuato l'eutanasia su una donna, su richiesta della stessa. Ordine dei medici che lo avrebbe reintegrato se avesse dato segni di pentimento, cosa che Duca rifiuta per essere in pace con la propria coscienza

_________________
Anche quando comanderà la democrazia proletaria, le poesie bisognerà lasciarle stare. Anzi, renderle obbligatorie!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Eluana
MessaggioInviato: mar 28 febbraio 2017; 18:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14857
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
Certo che sì.

A proposito sempre di DJ Fabo, altra chicca dal web

Immagine

La "signora" in questione è questa (giusto per far notare la levatura morale di chi fa la morale agli altri.

Immagine


Sempre a proposito, mi rivolgo a tutti i Cattolici con questo passo dell'Antico Testamento:

Siracide 30:17
Meglio la morte che una vita amara,
il riposo eterno che una malattia cronica.


Link https://www.biblegateway.com/passage/?s ... ersion=CEI

E poi, a nessuno vien e in mente che, a fronte dei "vita a tutti i costi, la vita è un dono ecc. ecc.", senza sapere cosa significa vivere un dramma come quelli di Englaro, Welby, Fabo, ci siano invece persone più che disposte ad assistere coloro che vogliono smettere di soffrire inutilmente?
Persone che assisterebbero il suicidio spinte dalla pietà e dalla compassione?

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Eluana
MessaggioInviato: mar 28 febbraio 2017; 19:14 
Non connesso

Iscritto il: sab 23 dicembre 2006; 14:57
Messaggi: 8616
Località: Milano
Per fortuna che è una esperta di comunicazione. In ogni caso ha già dato prova in passato del suo quoziente intellettivo.
Invece di citare questi personaggi sconcertanti, a me oggi è piaciuto molto questo articolo, che credo valga la pena di leggere comunque la si pensi:
https://www.avvenire.it/attualita/pagin ... di-lottare


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Eluana
MessaggioInviato: mar 28 febbraio 2017; 23:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14857
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
Oggettivamente un ottimo articolo.

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Eluana
MessaggioInviato: mer 01 marzo 2017; 0:09 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
^^
Comuqnue faccio notare che quest'ultimo caso non ha niente a che vedere con la povera Eluana: questo Fabo ha chiesto esplicitamente l'eutanasia, a differenza della ragazza, che essendo in stato vegetativo non poteva esprimersi, né si sa se avesse coscienza.
Personalmente non vedrei problemi etici nel dare l'eutanasia a chi la richiede, ma darla agli invalidi incapaci (forse) di intendere e di volere mi sembra tutt'altra questione.

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Eluana
MessaggioInviato: mer 01 marzo 2017; 1:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14857
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
Se gli incapaci l'avessero richiesta quando erano nel pieno delle loro capacità, perché no?
E' una pena vedere un padre che non ti riconosce più, biascica e bofonchia cose senza senso, se la fa addosso.
Un organismo con un cervello in regressione continua, interi settori che si spengono, via via che la malattia progredisce senza che ci sia nulla che si possa fare.
Se non aspettare la fine.
Solo che, man mano che il tempo scorre, le funzioni cerebrali diminuiscono sempre più, man mano che il poco che resta dello strato limbico e della corteccia cerebrale si sciolgono, la scatola che conteneva la persona ora contiene qualcos'altro, qualcun altro.
Leggere? Non più.
Scrivere? Non più.
Ricordare? Nulla.
Nemmeno i figli.
Nemmeno la moglie.
Nemmeno la casa.
Il concetto stesso di "casa".
Giorno, notte, stagioni, luoghi. Tutto andato.
Creare con le mani (era un artista delle acconciature)? Mani, cosa sono? Anzi, nemmeno è in grado di "pensare" una domanda simile.
Vita?
Mangiare (finché ricorda come deglutire).
Dormire.
Essere lavato dalla badante.
Alla quale, ogni tanto mollare un cazzotto, poiché qualcosa va in corto in quel che resta della materia grigia.
Se fosse il mio destino, non avrei dubbi: pentobarbital, dritto in vena.
Non me lo danno? Me lo bevo.

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Eluana
MessaggioInviato: mer 01 marzo 2017; 3:42 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: ven 13 settembre 2013; 0:42
Messaggi: 1365
Purtroppo conosco bene la situazione che hai descritto e non posso che condividere il pensiero che hai espresso.

_________________
Aliena vitia in oculis habemus a tergo nostra sunt


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 436 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 25, 26, 27, 28, 29, 30  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010