Trasporti a Milano

Oggi è mar 23 gennaio 2018; 19:47

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 265 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 13, 14, 15, 16, 17, 18  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: gio 09 novembre 2017; 19:41 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: ven 13 settembre 2013; 0:42
Messaggi: 1365
Ovviamente no.
Peraltro io non faccio riferimento ai soli fatti citati da Mazzola, ma anche a quelli portati alla luce dal massaggiatore della Roma Giorgio Rossi.
Herrera ha infatti allenato per ben cinque anni la squadra per cui tifo.

In ogni caso non capisco molto bene cosa significhi che non fosse il solo, di certo tale affermazione non può essere portata a giustificazione del suo operato.

_________________
Aliena vitia in oculis habemus a tergo nostra sunt


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 09 novembre 2017; 21:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49806
Località: Monza
Non giustifico niente, semplicemente lo inquadro nel periodo e ricordo che era pratica diffusa, come era ed è ancora più diffusa (purtroppo) nel ciclismo.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 09 novembre 2017; 22:30 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: ven 13 settembre 2013; 0:42
Messaggi: 1365
Ok, sorry. È che sono un po' allergico al "così fan tutti", per quanto si tratti di una contestualizzazione valida.
Sul ciclismo purtroppo non possiamo far altro che stendere un velo pietoso, uno sport bellissimo ormai rovinato fino alle categorie amatoriali :roll:

_________________
Aliena vitia in oculis habemus a tergo nostra sunt


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 09 novembre 2017; 23:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49806
Località: Monza
Rovinato ma non da oggi. Anzi ai tempi di pochi controlli e poca diagnostica di laboratorio chissà cosa non si calavano!
D'altra parte, e anche qui non è una giustificazione ma la necessità di capire il fenomeno, come si può pensare che corse a tappe come il Giro o il Tour siano sostenibili a quei ritmi dalla normale fisiologia del corpo umano?

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: ven 10 novembre 2017; 8:06 
Non connesso

Iscritto il: sab 23 dicembre 2006; 14:57
Messaggi: 8617
Località: Milano
Il mio sospetto è che nel ciclismo il doping emerge, in altri sport non emerge.
A chi gioverebbe rompere il giocattolo fabbrica soldi del campionato di calcio?
Se uno bara nel ciclismo lo fa per guadagnare pochi minuti per tappa (che sulla classifica avrebbero un impatto enorme): un tappone alpino è più credibile fisiologicamente per i criteri di S-Bahn se ci mettono 5h45' invece di 5h42'?
La verità è che se uno fa centinaia di km di allenamento tutti i giorni, quelle prestazioni non sono irrealistiche. L'eventuale doping dà dei vantaggi di pochissimi punti %, già determinanti per il risultato.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: ven 10 novembre 2017; 22:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49806
Località: Monza
Lo sforzo continuato del ciclismo però non ha molti eguali negli altri sport e inoltre, specie su un tappone di montagna, la prestazione fisica è tutto. Naturalmente è importantissima anche nel calcio, ma non basta correre, bisogna avere doti tecniche e visione di gioco, non si esaurisce tutto nella fisicità.

Non sto dicendo che il doping è prerogativa del ciclismo, ma certamente nel ciclismo tutto si gioca nello sforzo, in altri sport no.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: ven 10 novembre 2017; 22:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14857
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
Lo "sforzo continuato" è una delle poche capacità fisiche ad appannaggio quasi esclusivo degli esseri umani.
Non vedo perché una sua manifestazione debba essere supportata chimicamente.

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: ven 10 novembre 2017; 22:40 
Non connesso

Iscritto il: mar 17 gennaio 2012; 0:14
Messaggi: 613
in tutti gli sport di prestazione/fondo/fatica beccano un sacco di dopati, dal ciclismo allo sci di fondo passando per l'atletica
ovviamente hai vantaggi anche negli sport dove ci vuole tecnica, ma almeno lì non esiste un doping che possa migliorare la tecnica di un giocatore scarso


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: ven 10 novembre 2017; 22:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49806
Località: Monza
skeggia65 ha scritto:
Lo "sforzo continuato" è una delle poche capacità fisiche ad appannaggio quasi esclusivo degli esseri umani.
Non vedo perché una sua manifestazione debba essere supportata chimicamente.

Perché evidentemente non hai una esatta percezione di quanto intenso, prolungato e ripetuto per giorni e giorni sia lo sforzo.
Tanto per capire, quanti hanno provato a fare 1000 metri di dislivello sui pedali (e non è nemmeno tanto) e poi a ripetere lo stesso sforzo il giorno dopo?

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: ven 10 novembre 2017; 23:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14857
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
Tutti quelli che pedalano per professione.
Non dico che tutti possano farlo, o farlo a quei livelli.
Ma l'essere umano ha la struttura muscolare evoluta per fare sforzi prolungati nel tempo e senza soste, la fibra muscolare predisposta allo sforzo prolungato e la capacità di dissipare calore sudando, ovviando alla necessità di sostare per raffreddarsi attraverso il respiro.
Inoltre ha le capacità mentali di "spingere più in là", ovvero un cervello in grado di scegliere se ignorare o meno la fatica
Questo permette che esistano campioni (veri, senza "additivi) nel ciclismo, nel fondo, nella maratona e in tutti gli sport di resistenza, oltre che "superuomini" appartenenti a determinate forze speciali (SAS, Navy SeAL). Gente che è in grado resistere oltre ogni limite, sicuramente senza additivi che comporterebbero l'immediata espulsione.

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: ven 10 novembre 2017; 23:23 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ottobre 2007; 10:40
Messaggi: 25904
Località: Paderno Dugnano
Il ciclismo e' anche tecnica. Non solo forza e resistenza

_________________
Anche quando comanderà la democrazia proletaria, le poesie bisognerà lasciarle stare. Anzi, renderle obbligatorie!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: ven 10 novembre 2017; 23:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49806
Località: Monza
So cos'è una bicicletta. Che tecnica ci vuole in una salita, specie su strada? E conosco anche abbastanza la fatica che si fa per poter dire che una corsa a tappe è ai limiti della resistenza umana.
Certo, i professionisti sono selezionati tra i più dotati e sono allenati al meglio, ma hanno anche loro cuore, polmoni, muscoli e metabolismo degli umani. A un certo punto un limite esiste, e non poi così tanto in là.

Poi si ritorna a quello che dicevo. Quando in uno sport lo sforzo copre quasi il 100% delle capacità richieste (il 100% in molte situazioni) rispetto ad altre abilità per esempio dei giochi di squadra, è ovvio (non giustificato ma ovvio) che ci sia molto più incentivo a "forzare" la capacità di resistere allo sforzo.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 11 novembre 2017; 0:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14857
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
Trullo ha scritto:
Il ciclismo e' anche tecnica. Non solo forza e resistenza

Cervello (tecnica) e fisico (forza e resistenza).

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 11 novembre 2017; 0:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49806
Località: Monza
Certo che c'è tecnica. Attaccare al momento buono, dosare le forze, lanciarsi al momento giusto in una volata, scendere veloci da una discesa senza ammazzarsi.
Ma c'è poco da fare, quando c'è da scavallare un passo con 1500 metri di dislivello, e poi magari un secondo, ci vole solo forza, forza e ancora forza, facendo fatica, fatica, fatica...

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 11 novembre 2017; 1:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14857
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
Io non ho intenzione di sminuire quello che è uno tra gli sport più faticosi, una delle attività più faticose compiute dagli esseri umani.
Dico solo che è una delle attività che caratterizzano l'essere umano.
Imprese come partecipare e completare un Giro o un Tour, così come scalare un ottomila, correre una marathon de sable, o anche una "semplice" maratona (che corri una volta, ma che devi preparare per mesi correndo tre volte la settimana, con un gran lavoro tra ripetute, cambi di ritmo, lunghi e lunghissimi).
Quelli motivati e dotati di buona fibra (cerebrale e muscolare) riescono, per gli altri vale quanto hai detto:

S-Bahn ha scritto:
D'altra parte, e anche qui non è una giustificazione ma la necessità di capire il fenomeno, come si può pensare che corse a tappe come il Giro o il Tour siano sostenibili a quei ritmi dalla normale fisiologia del corpo umano?

Ma non si tratta di "capire il fenomeno", ma di ammettere che chi ha una motivazione insufficiente o non ha la capacità fisica di affrontare imprese simili, farebbe bene a dedicarsi ad altro, invece di tentare scorciatoie.

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 265 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 13, 14, 15, 16, 17, 18  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ulk e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010