Trasporti a Milano

Oggi è lun 22 gennaio 2018; 10:07

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 841 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 57  Prossimo

NUCLEARE IN ITALIA?
SI, COSTRUIAMO NUOVE CENTRALI IN ITALIA 43%  43%  [ 27 ]
SI, UTILIZZIAMO LA CENTRALE ESISTENTE 6%  6%  [ 4 ]
NO, NON IN ITALIA 51%  51%  [ 32 ]
Voti totali : 63
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Energia nucleare in Italia
MessaggioInviato: lun 03 marzo 2008; 18:42 
Non connesso

Iscritto il: mar 04 settembre 2007; 18:39
Messaggi: 16108
Considerando che nel programma di Silvio Berlusconi è previsto un rilancio in Italia dell'energia termoelettronucleare, mi chiedevo cosa fareste voi in tal proposito

vi dico che tentero' di astenermi il piu' possibile nel giudicare, ma stavolta la vedo dura 8--)

_________________
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 03 marzo 2008; 18:48 
Non connesso
Forum Admin

Iscritto il: sab 29 aprile 2006; 16:36
Messaggi: 13281
Località: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)
Hai per caso votato "no"?

Mai farlo per primi :lol:

_________________
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 03 marzo 2008; 18:50 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sab 30 settembre 2006; 11:18
Messaggi: 19678
Non sono contrario in toto ma comunque bisogna trovare risorse alternative per dipendere il meno possibile dall'energia idroelettrica e dall'estero

_________________
Galleria: http://mondotpl.altervista.org/index.php


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 03 marzo 2008; 18:53 
Non connesso

Iscritto il: mar 04 settembre 2007; 18:39
Messaggi: 16108
Coccodrillo ha scritto:
Hai per caso votato "no"?

Mai farlo per primi :lol:


non ho ancora votato... e non tentarmi :twisted:

_________________
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 03 marzo 2008; 19:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 25 aprile 2007; 13:54
Messaggi: 4769
Località: Chongqing / 重庆
Coccodrillo ha scritto:
Hai per caso votato "no"?

Mai farlo per primi :lol:
Sono stato io! :D
Il motivo principale è: dove mettiamo le scorie? Quello secondario: è davvero economica? E infine: per quanto andremo avanti con le riserve di uranio?

_________________
Ein Fahrplan. Ein Tarif. Ein Ticket. - HVV, 1965
No zuo no die!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 03 marzo 2008; 19:08 
Non connesso

Iscritto il: mar 04 settembre 2007; 18:39
Messaggi: 16108
pero' le scorie non è che siano molte, sono poche tonnellate all'anno per centrale, che occupano al massimo 1 m3 di superficie

_________________
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 03 marzo 2008; 20:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 27 marzo 2007; 1:01
Messaggi: 588
Località: Milano - Pescara
ho votato si perchè noi compramio energia dalla francia, che ha le sue centrali nucleari al confine con l'italia


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 03 marzo 2008; 20:07 
Non connesso

Iscritto il: ven 01 giugno 2007; 15:42
Messaggi: 5905
Località: Vagabondo.
^^^ esattamente! è proprio quello che vorrei che capissero quelli che hanno paura della costruzione di nuove centrali poichè saremmo in pericolo....abbiamo le centrali nucleari nel paese con cui confiniamo! se succede qualcosa li è come se succedesse qui!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 03 marzo 2008; 20:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 07 ottobre 2006; 18:40
Messaggi: 2330
Località: Oriente Milanese
Io dico si con riserva. Dobbiamo ridurre assolutamente la dipendenza dall'estero ed il costo dell'energia.
In Italia ci sarebbe ancora oggi il nucleare se non si fosse fatto qule famoso referendum "a freddo" nel 1987. (d'altronde come sempre avviene in Italia).
L'energia che accende i nostri pc proviene in gran parte dalla Francia (produttore di nucleare), e ricordiamoci che ci sono centrali pericolosissime a 100 km dal confine (in Slovenia una delle più pericolose in Europa) e in caso di incidente le radiazioni non si fermerebbero certo alla frontiera.

Usare le vecchie centrali come Trino e Caorso (rimaste funzionanti poche manciate di mesi) mi pare ormai impraticabile. Tecnologie ormai diverse, mai ammodernate; si andrebbe anche forse a spendere di più.

L'impresa più difficile sarebbe quella di far accettare la costruzione di centrali nucleari dalla cittadinanza. Figuriamoci chi vuole vivere vicino a un mostro simile?!?! Io non avrei nulla in contrario, ho parenti in Svizzera vicino alla centrale di Däniken - Aarau e mi hanno sempre raccontato il loro buon rapporto con la centrale (anche i bambini fin da piccoli vengono portati in gita a curiosare)....anche se ogni villettina ha il suo rifugietto antiatomico :shock: :shock:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 03 marzo 2008; 20:16 
Non connesso
Forum Admin

Iscritto il: sab 29 aprile 2006; 16:36
Messaggi: 13281
Località: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)
54er ha scritto:
anche se ogni villettina ha il suo rifugietto antiatomico :shock: :shock:


Tutte le case lo hanno, anche il mio condominio.

_________________
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 03 marzo 2008; 20:19 
Non connesso

Iscritto il: ven 01 giugno 2007; 15:42
Messaggi: 5905
Località: Vagabondo.
E quale scopo ha? Nel caso di un esplosione che si fa si va sotto e si sta dentro a vita?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 03 marzo 2008; 21:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 07 ottobre 2007; 21:49
Messaggi: 10389
Località: Trezzano S/N 324 327 329
Io ho votato SI perchè qualora ci fosse un esplosione alla centrale nucleare in Francia, noi veniamo allo stesso modo coinvolti, tanto vale averla in Italia, che è nostra, e l'energia ce la facciamo da noi senza comprarla. è poi il nucleare è un'energia pulita (se non si considerano le scorie radiattive) e ha una resa altissima


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 03 marzo 2008; 22:10 
Non connesso

Iscritto il: mar 04 settembre 2007; 18:39
Messaggi: 16108
urka, 81% di comunisti, non pensavo che arrivassimo a valori così elevati

cmq non ho ben capito il discorso che se esplode di qua esplode di là. ok, fin qua ci siamo, ma quindi cosa c'entra con le centrali in italia?

qualcuno stato si chiede perchè nell'europa dei 15 paesi (ex UE) solo 3 stati sono privi di moratoria contro il nucleare, mentre gli altri stati hanno firmato una moratoria contro il nucleare oppure non hanno proprio centrali atomiche?


poi ci si chiede perchè l'italia resta sempre indietro... finchè si inseguono gli altri stati in coda: gli stati uniti hanno costruito l'ultima centrale nucleare negli anni 70, poi hanno deciso di abbandonare l'energia nucleare in costruzione. Vi chiederete chissà perchè

chissà se qualcuno di voi sa rispondere, sono curioso dei vostri pareri

_________________
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 03 marzo 2008; 22:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 07 ottobre 2007; 21:49
Messaggi: 10389
Località: Trezzano S/N 324 327 329
Comunisti? Io non so cosa sia sinistra e cosa sia destra in politica (non lo so è non lo voglio neanche sapere), ho votato solo in base alla mia opinione


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 03 marzo 2008; 22:19 
Non connesso

Iscritto il: mar 04 settembre 2007; 18:39
Messaggi: 16108
beh, l'energia nucleare è per forza di cose comunista (anche se non nel senso politico), nonostante venga spesso stranamente sostenuta dalla destra

cio' non accusa nessuno di voi, nè tanto meno l'energia nucleare in se'. E' una sua caratteristica inscindibile, così come lo sono per forza di cose i monopoli naturali: nessun privato si sognerebbe di creare un secondo tunnel della manica per liberalizzare il trasporto ferroviario!

altri commenti?

_________________
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 841 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 57  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010