avanti savoia

Moderators: Hallenius, teo

i savoia......

hanno ragione, bisogna risarcirli
0
No votes
mah ci devo pensare, non so
1
2%
rimandiamoli in svizzera e buttiamo la chiave
40
98%
 
Total votes : 41

Postby EB 740-02 » Tue 27 November 2007; 14:51

danny1984 wrote:Dovrebbero assumere un PR... uno buono :lol:


No, dovrebbero farsi investire da UNA PR! :D (questa faceva pena ma e' sempre meglio di quelle che spara il Sig. Principe di Savoia)

Io proporrei questa cosa:
1) diamo al vecchio i soldi che vuole
2) legalizziamo la prostituzione
3) stiamo a vedere in quanto tempo tornano tutti i soldi! :D

uno è un sedicente "senatore del regno d'italia"


puuf! Non conta nulla, io sono Gran Visir del Ducato di Queste Ciabatte e la mia autorita' e' superiore alla sua! :D :P 8--)


Vive la France!
La maestra mi chiese di Massimiliano Robespierre. Io le risposi che i giacobini avevano ragione e che, terrore o no, la Rivoluzione francese era stata una cosa giusta. La maestra non ritenne di fare altre domande.
User avatar
EB 740-02
 
Posts: 1280
Joined: Tue 03 April 2007; 18:49
Location: Cogliate (geograficamente in Insubria, amministrativamente in provincia di un sobborgo di Milano)

Postby S-Bahn » Tue 27 November 2007; 14:55

Calma!!!
Non commettiamo l'errore di dargli troppa importanza. Conserviamo l'indignazione per cose per cui valga la pena.
Il prossimo orario ferroviario morettiano, per esempio...
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50779
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Postby brianzolo » Tue 27 November 2007; 15:04

tanto i savoia si stanno seppellendo da soli :P
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20609
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Postby EB 740-02 » Tue 27 November 2007; 15:28

S-Bahn wrote:Il prossimo orario ferroviario morettiano, per esempio...


Sicuro che non l'abbiano scritto i Principe di Savoia? Il livello di competenza mi sembra simile! :lol: :lol: :lol:

Ps il mio messaggio era ironico, non mi avrete preso mica sul serio, vero? :lol:
La maestra mi chiese di Massimiliano Robespierre. Io le risposi che i giacobini avevano ragione e che, terrore o no, la Rivoluzione francese era stata una cosa giusta. La maestra non ritenne di fare altre domande.
User avatar
EB 740-02
 
Posts: 1280
Joined: Tue 03 April 2007; 18:49
Location: Cogliate (geograficamente in Insubria, amministrativamente in provincia di un sobborgo di Milano)

Postby simix920 » Tue 27 November 2007; 15:33

come si fa a prenderti sul serio? :?: :wink: 8--)
simix920
 
Posts: 5905
Joined: Fri 01 June 2007; 15:42
Location: Vagabondo.

Postby S-Bahn » Tue 27 November 2007; 17:17

:lol:
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50779
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Postby EuroCity » Tue 27 November 2007; 17:18

A proposito, Moretti - o chi di turno, insieme al suo entourage - non è un po' come il re o principe di Trenitalia/RFI/ecc.?

Sembra tutto una monarchia assoluta (e comunque ben poco illuminata!), più che un'azienda volta al bene pubblico... :shock: :lol:
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12014
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Postby S-Bahn » Tue 27 November 2007; 17:26

E' un'azienda pubblica con Stato e regioni che devono pagare a piè di lista altrimenti scatta il ricatto.
Però è una SpA e in questo modo si sentono in diritto di fare quello che vogliono.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50779
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Postby giolumi » Tue 27 November 2007; 17:32

S-Bahn wrote:E' un'azienda pubblica con Stato e regioni che devono pagare a piè di lista altrimenti scatta il ricatto.
Però è una SpA e in questo modo si sentono in diritto di fare quello che vogliono.


è la classica dicotomia italiana nata dalle pseudoliberalizzazioni post anni '80, servizi più scadenti che mai (poste è sovrana in questo), facciata modernissima, considerazione del cliente più bassa di quando era utente, pur rimanendo utente, e prezzi da servizio di lusso (ancora siamo all'inizi nelle ferrovie ma le poste sono già le più care in europa, parola di filatelico)
CHIUSO
giolumi
 
Posts: 6171
Joined: Wed 05 July 2006; 21:06
Location: MILANO

Postby lanciaesagamma » Tue 27 November 2007; 17:38

giolumi wrote:è la classica dicotomia italiana nata dalle pseudoliberalizzazioni post anni '80, servizi più scadenti che mai (poste è sovrana in questo), facciata modernissima, considerazione del cliente più bassa di quando era utente, pur rimanendo utente, e prezzi da servizio di lusso (ancora siamo all'inizi nelle ferrovie ma le poste sono già le più care in europa, parola di filatelico)


Concordo pienamente con quest'analisi delle "privatizzazioni", e non soltanto per Poste e FFSS...
A.T.M. MILANO
User avatar
lanciaesagamma
 
Posts: 5479
Joined: Sat 08 July 2006; 13:17
Location: Milano

Postby EuroCity » Tue 27 November 2007; 17:52

Se non erro, anche nel settore delle poste c'è stato, in questi giorni, un timido pseudo-sciopero (almeno a Pavia: ne avevano parlato anche sul TG3 regionale): però, nulla a che vedere con una riforma seria di tutto il contesto, sia locale che nazionale-europeo.

Certo, non essendoci una visione assertiva, che ci si può aspettare, poi? Esattamente come per le ferrovie...
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12014
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Postby simix920 » Tue 27 November 2007; 18:21

EuroCity wrote:Se non erro, anche nel settore delle poste c'è stato, in questi giorni, un timido pseudo-sciopero (almeno a Pavia: ne avevano parlato anche sul TG3 regionale): però, nulla a che vedere con una riforma seria di tutto il contesto, sia locale che nazionale-europeo.

Certo, non essendoci una visione assertiva, che ci si può aspettare, poi? Esattamente come per le ferrovie...


anke a Milano!
simix920
 
Posts: 5905
Joined: Fri 01 June 2007; 15:42
Location: Vagabondo.

Postby giolumi » Tue 27 November 2007; 18:33

te lo dico io cosa sta succedendo:

poste è un mostro bicefalo, una testa è sanissima, bella ammirata, invidiata (di brutto) ma del tutto inutile alla funzione percui il mostro esiste

la seconda testa è anch'essa enorme, ancora più della prima, ma grassa, malata, debole, acciaccata, ma è quella la testa per cui il mostro nacque

bene: la prima testa è il bancoposta, la seconda è il servizio postale

oggi al signor sarmi e compagnia bella non gliene frega nulla della seconda testa, la prima è una calamita per soldi, 13000 uffici aperti anche il sabata mattina (la prima banca italiana per grandezza ha solo 7000 sportelli e chiudono il sabata e di pomeriggio), poi è conosciutissima, frequentatissima, ha una storia popolare del tutto differente da quella borghese delle banche

in pratica da sola potrebbe, e lo fa, avere la maggioranza relativa dei conti bancari, in pratica un gioiello da un'infinita di carati. tuttavia non è nata per questo servizi, le poste sono poste, ovvero portano in giro lettere e pacchi connettendo fisicamente le persone, hanno anche il monopolio delle comunicazioni ufficiali (sia raccomandate che i fondamentali atti giudiziali). il suo compito dovrebbe essere questo



ma cosa hanno proposto i chirurghi europei ed italiani, paladini del privatismo ottocentesco? tagliamo in due il mostro! e vendiamolo al circo della borsa

la prima metà ai nostri amici affaristi senza scrupoli che hanno già le casse aperte (capirai, chi non la vorrebbe una gallina dalle uova d'oro), e perciò vendiamo anche il resto (la testa brutta)

ma chi se la compra la testa brutta? oltretutto dal 2009 perde anche il monopolio sotto i 100 grammi! nessuno! allora cosa facciamo? la risaniamo per renderla appetibil:
1) via il personale
2) portiamo il prezzo da servizio sociale a reale (quidni oltre un euro a lettera di 20 grammi)
3) riduciamo i turni
4) riduciamo i servizi non lucrativi (come i pacchi ordinari, salvezza degli italiani per più di un secolo, e ora degli stranieri)
5)bastoniamo i collezionisti, che pagano per pezzi di carta stampata, dandoci solo attivo, emettendo schifezze in quantità (piccola nota personale)

ti piace il tutto? a me no! infatti ai postini non va bene e da qui al 2009 potrebbero scoppiare scioperi mastodontici o continuantivi!


le poste, come le ferrovie, la scuola, la sanità, la previdenza sociale, le case popolari, i VVFF, la polizia, sono servizi che non servono una popolazione, CREANO UNO STATO, se li svendiamo cosa rimane di uno stato? NULLA, cosa rimane di una società? NULLA!

[dove era celentano ieri su queste cose? dove era dario fo? dove sono i vari grilli del cavolo? a protestare contro TAV e grattacieli!]
CHIUSO
giolumi
 
Posts: 6171
Joined: Wed 05 July 2006; 21:06
Location: MILANO

Postby scu » Tue 27 November 2007; 19:48

non ti arrabbiare... tra un pò il mostro avrà tre teste, ora anche telefonia, abbinabile alla banca, quindi sicuramente un prodotto che fa gola, ma soprattutto farà soldi....

come banca effettivamente sembrerebbe funzionare, a parte il fatto che non si possono fare alcune cose che una banca dovrebbe fare...
Image
User avatar
scu
 
Posts: 495
Joined: Sat 18 November 2006; 16:19

Postby giolumi » Tue 27 November 2007; 21:52

perchè le altre banche invidiose, tramite l'ABI, le lo impediscono, altrimenti si porterebbe via anche i loro clienti

basta guardare il successo della postepay, lo sai quante altre banche proponevano prodotti analoghi da tempo? quasi tutte le grandi, poi è arrivato bancoposta e boom! successo neanche lontanamente immaginabile

la telefonia? uhm, questa è una fase dell'evoluzione che vede l'ingresso di operatori in appoggio su altri, come già le COOP, ma non è detto che ci possa essere lo stesso boom, perchè in questo caso loro sono in difetto di infrastruttura. l'unica possibilità che li mette in vantaggio e il legame diretto col conto corrente postale
CHIUSO
giolumi
 
Posts: 6171
Joined: Wed 05 July 2006; 21:06
Location: MILANO

PreviousNext

Return to Sondaggi più o meno folli

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest