Trasporti a Milano

Oggi è mar 23 gennaio 2018; 11:55

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 57 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: MM2: riqualificazione per i tre porte
MessaggioInviato: lun 19 maggio 2014; 19:36 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 02 maggio 2014; 19:08
Messaggi: 2677
Località: Milano
Eccole qua, le vostre "amatissime" carrozze a tre porte della "verde".
A quanto pare, le porte diventano quattro.
Il primo convoglio ad esser stato ristrutturato è questo:

3??/21??/3??/332/2116/333

Ed ora, vediamo come questo treno è cambiato, da solamente due mesi fa ad oggi.

- convoglio a tre porte, livrea grigio-verde;
- convoglio a tre porte, livrea bianco-verde;
- convoglio a tre porte, schermi a led;
- convoglio a quattro porte.

Come si fa a riconoscere un ex-tre porte? Facile: se le porte sono quattro ma gli schermi frontali sono stretti.

Tra l'altro, esiste da un bel po' di tempo un convoglio con tre 3 porte grige, due 3 porte bianco-verdi ed un 4 porte ex-tre porte bianco verde.


Speriamo che un bel po' di "treppini", ovvero di treni a tre porte, si salvino...


Saluti!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lun 19 maggio 2014; 21:37 
Non connesso

Iscritto il: mer 03 ottobre 2012; 15:00
Messaggi: 437
Non ho capito, come fanno da 3 porte a passare a 4? Non credo sia un revamp, significa buttare proprio via i vecchi vagoni. Come fai a chiudere 3 buchi e aprirne 4?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lun 19 maggio 2014; 21:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 02 maggio 2014; 19:08
Messaggi: 2677
Località: Milano
Cambi le fiancate. L'hanno già fatto in passato.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mar 20 maggio 2014; 0:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 05 aprile 2009; 20:53
Messaggi: 449
Località: nowhere
Ma una foto?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mar 20 maggio 2014; 8:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 14 maggio 2012; 12:45
Messaggi: 5641
Ma dai, non ci credo che in atm si siano messi a fare interventi di revamp pesante su vetture che sono già ben oltre la loro vita utile.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mar 20 maggio 2014; 13:39 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sab 30 settembre 2006; 11:18
Messaggi: 19678
A parte che il convoglio citato è stato dall'origine 4 porte

_________________
Galleria: http://mondotpl.altervista.org/index.php


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mar 20 maggio 2014; 14:07 
Non connesso
Forum Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:15
Messaggi: 24567
Esatto fa parte della serie numerata da 328 a 355 che è del 1985. L'unico caso che io sappia è la 311 che era bruciata ed è stata ricostruita, ma appunto fu un caso particolare

_________________
Blog: http://fra74.github.io


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mar 20 maggio 2014; 14:10 
Non connesso

Iscritto il: mer 03 ottobre 2012; 15:00
Messaggi: 437
Io non me ne intendo ma mi sembrava di aver capito che revampizzare volesse dire mantenere la struttura ma cambiare tutto, interni, esterni, motori e così via. Se devono cambiare anche le pareti in pratica salvano tetto e pavimento, ma ne vale la spesa?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mar 20 maggio 2014; 14:20 
Non connesso
Forum Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:15
Messaggi: 24567
In realtà ci sono fior di revamp con interventi alla cassa (pensate ai revamp M1 senza andare lontano)

Alcuni esempi in campo ferroviario: le E444, le pilota PR, le pilota X derivate dal revamp delle cuccette miste...

Cito dal libro "Nozioni sui veicoli FS per viaggiatori" di Evaristo Principe per chiarire una volta per tutte il significato visto che spesso lo si usa in modo improprio sul forum, anche se ovviamente l'autore si concentra sulle carrozze

Cita:
"Revamping", con il quale si effettua la ristrutturazione totale di un veicolo mutandone poi anche la sua utilizzazione: viene ristrutturata tutta la carrozza modificandone la struttura interna interna, compreso gli impianti di bordo, con o senza modificare la struttura della cassa.

"Restyling": con il quale si effettua la ristrutturazione della parte interna: sostituendo pannelli, rivestimenti e impiantistica con nuovi e più idonei materiali senza modificarne l'utilizzazione


Ma nel caso specifico propendo più per banale confusione anche a causa di un delirio di lotti e numeri di serie mischiati

_________________
Blog: http://fra74.github.io


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mar 20 maggio 2014; 14:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49803
Località: Monza
E contemplato anche il refurbishment? Tanto per ubriacarsi di termini inglesi... :roll:

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mar 20 maggio 2014; 14:40 
Non connesso
Forum Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:15
Messaggi: 24567
Difficile parlare di refurbishment per un materiale ferroviario però, o se lo si fa probabilmente lo si usa in modo improprio. In ogni caso probabilmente si potrebbero usare senza problemi termini italiani

Revamping :arrow: ristrutturazione/ricostruzione
Restyling :arrow: rinnovamento
Refurbishment :arrow: ricondizionamento (e questo lo si usa nella GDO)

_________________
Blog: http://fra74.github.io


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mar 20 maggio 2014; 15:05 
Non connesso

Iscritto il: lun 14 dicembre 2009; 11:23
Messaggi: 4383
Località: Milano tra Lambrate e Gorla
Mah in altri contesti in UK ho sempre sentito "refurbishment" ... revamping mi pare uno di quegli usi italiani tipo golf o pullover ...

_________________
There Is No Cloud It's Just Someone Else's Computer


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mar 20 maggio 2014; 15:38 
Non connesso
Forum Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:15
Messaggi: 24567
Revamping In contensti anglofoni si sua raramente al present participle come si fa in italia... è più facile trovarlo al passato

E lo stesso fale per refurbishment, è più facile vederlo usato come refurbished, ma è uso mi pare quasi solo inglese... tant'è è che per esempio su wikipeida come spiegazione di refurbishment trovi solo il significato usato nell'elettronica di consumo di ricondizionato

Resta il fatto che corretto o non corretto che sia dal punto di vista linguistico il termine revamping nel gergo della manutenzione ferroviaria italiana ha un significato ben preciso molto diverso da quello che si usa spesso sui forum. Il 90% delle volte che si usa è scorretto

E comunque se vogliamo fare i pignoli dall'Oxford english dictionary

to refurbish: Renovate and redecorate (something, especially a building):

to revamp: An act of improving the form, structure, or appearance of something

Quindi per quanto siano sinonimi c'è una differenza di significato

_________________
Blog: http://fra74.github.io


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mar 20 maggio 2014; 15:50 
Non connesso

Iscritto il: lun 14 dicembre 2009; 11:23
Messaggi: 4383
Località: Milano tra Lambrate e Gorla
Per quello che vale, una google search (con linguaggio nativo inglese) da' per "train has been refurbished" 9730mila risultati grezzi e 64500 per la frase esatta, per "train has been revamped" 1540mila e 14600.

_________________
There Is No Cloud It's Just Someone Else's Computer


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mar 20 maggio 2014; 15:53 
Non connesso
Forum Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:15
Messaggi: 24567
Ma sono due operazioni diverse santo cielo, refurbishing è l'analogo di restyling. Il revamping è una operazione più rara... come fai a confrontarle?

To refurbish in inglese ha il significato di "rimettere a nuovo"
To revamp di "innovare, migliorare"

A me sembra chiaro... :roll:

Ti faccio l'esempio dell'elettronica di consumo. I prodotti "refurbished" o ricondizionati sono quelli che o presentavano un difetto di fabbrica oppure sono stati restituiti per errato acquisto o dopo uso come demo in fiere e vengono verificati in fabbrica e poi venduti scontati. Ti pare che siano elementi di innovazione in questa operazione? ;)

anche se qualcosina avrei da ridire...

Poi spesso tracciare il confine tra le due operazioni non è agevole...

_________________
Blog: http://fra74.github.io


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 57 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010