Trasporti a Milano

Oggi è mar 23 gennaio 2018; 15:57

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 199 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 10, 11, 12, 13, 14  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: sab 17 gennaio 2015; 2:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 30 dicembre 2007; 23:46
Messaggi: 4131
Ah no la murella di per sè so cos'è, volevo capire invece cosa ci fosse dietro! :) Ma lungo il viale l'acqua dal Villoresi veniva prelevata alla grande chiusa a sud di via Cavallotti (di cui rimangono le bocche murate, sotto il caseggiato rosso)? Inizialmente pensavo potessero scendere da sotto il Rondò dei Pini, ma poi mi son reso conto che la presa (anche questa ancora esistente) sarebbe stata troppo piccola per garantire un approvvigionamento così esteso.

PS - Non c'entra niente, ma mi viene il dubbio adesso che col rifacimento del Villoresi per Expo possano essere sparite le tracce delle varie chiuse e quel che rimaneva dei vecchi derivatori stessi in disuso. Purtroppo è dall'estate che non ci passo più, appena riesco controllerò.

_________________
Grazie Coccodrillo!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 17 gennaio 2015; 12:55 
Non connesso

Iscritto il: gio 18 aprile 2013; 20:39
Messaggi: 3680
Località: Provincia di Milano
S-Bahn ha scritto:
Poi guardando al contrario il cannocchiale di Cesare Battisti (dalla Villa verso il Rondò) la prospettiva è chiusa dal fantastico muraglione dell'albergo costruito sopra il CC Auchan :wall:

Bisogna essere al passo coi tempi, non si può rimanere ai viali alberati ottocenteschi! :mrgreen: :bash:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 17 gennaio 2015; 13:07 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Davide ha scritto:
Immagine premio. :) :mrgreen: Purtroppo con questa ho però finito il repertorio a disposizione!

Immagine


Qui vedo due filari a destra e uno a sinistra; immagino che in origine quindi ce ne fossero due anche a sinistra, lasciando al "carreggio" solo la fascia centrale, diventata insufficiente al momento della posa dei binari.

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 17 gennaio 2015; 13:36 
Non connesso

Iscritto il: dom 30 aprile 2006; 14:54
Messaggi: 10281
Davide ha scritto:
Riguardo il filmato, le riprese le darei per praticamente certe fra Cinisello e Monza, anche andando per esclusione. Aggiornando il quadro delle ipotesi:
- se l'edificio a sinistra è quello d'angolo con la via Scrivia, allora è probabile che la cascina a destra sia la Finale su via Trasimeno;
- se l'edificio a sinistra è quello d'angolo con la via Valosa di Sopra, allora è probabile che la cascina a destra sia la Aldina su via Aldina.

Tuttavia nel primo caso, quello della mia ipotesi, alle spalle della Cascina Finale non dovrebbe vedersi la retrostante Cascina Aldina? O risulterebbe fuori dall'inquadratura? Riguardo le immagini finali non ricordo ma qualcuno le aveva identificate: forse Carate?

Immagine premio. :) :mrgreen: Purtroppo con questa ho però finito il repertorio a disposizione!

Immagine



Bella cartolina! :)

_________________
Chi vive moderno sale sul bus (Notturno Bus, 2007)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 17 gennaio 2015; 14:55 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49805
Località: Monza
friedrichstrasse ha scritto:
Qui vedo due filari a destra e uno a sinistra; immagino che in origine quindi ce ne fossero due anche a sinistra, lasciando al "carreggio" solo la fascia centrale, diventata insufficiente al momento della posa dei binari.
E' un po' strano che si posano i binari a destra e si tagliano gli alberi a sinistra. Secondo me è dovuto alla vicinanza delle proprietà, le murelle, perché in effetti nella tratta del filmato, e anche nella foto della Cornaggia, c'è il doppio filare anche a sinistra.
In ogni caso il tram ha bisogno di spazio, relativamente poco ma non è immateriale.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 17 gennaio 2015; 15:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 30 dicembre 2007; 23:46
Messaggi: 4131
Ma infatti, in quel caso il filare è saltato per via della successiva edificazione a ridosso. Cosa che era successa anche in prossimità del Rondò dei Pini e che si è verificata peraltro molto spesso sulle varie strade campestri alberate, che hanno visto una progressiva scomparsa delle alberature mano a mano che queste venivano edificate. E anche sul viale Monza sarebbe da vedere se non sia stata questa una delle motivazioni che hanno portato alla scomparsa del viale, in aggiunta alle esigenze dettate dalla mobilità (tram).

_________________
Grazie Coccodrillo!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 17 gennaio 2015; 15:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49805
Località: Monza
Oltre ad aggiungere, per necessità di onestà, che la vera divoratrice di spazi è l'automobile, non il tram.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 17 gennaio 2015; 15:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 30 dicembre 2007; 23:46
Messaggi: 4131
Sicuramente! Anche se il tram in tal senso ha fatto da apripista sfondando le porte. :) (proprio nel senso letterale, visto quante porte storiche sono state demolite per fare entrare il tram in città! Senza andar lontano, Vimercate, Melegnano..)

_________________
Grazie Coccodrillo!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 17 gennaio 2015; 15:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
S-Bahn ha scritto:
Oltre ad aggiungere, per necessità di onestà, che la vera divoratrice di spazi è l'automobile, non il tram.

In questo caso il tram era stato portato in sede riservata con l'elettrificazione, mentre la vecchia ippovia correva in sede stradale.

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 17 gennaio 2015; 16:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49805
Località: Monza
Nelle aree di recente urbanizzazione (senza essere necessariamente a Los Angeles) l'automobile consuma per la circolazione e la sosta il 50% e anche più dello spazio.
Tutto il resto, abitazioni, spazi produttivi, servizi, verde, aree pedonali, utilizza il restante 50%. Quanta percentuale di spazio ha occupato (da cui sarebbero da depennare le sedi in promiscuo col traffico) la rete tranviaria nel periodo di massima espansione? Non si arriva nemmeno a 1/20 dello spazio dedicato oggi alle automobili.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 17 gennaio 2015; 16:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Certo, però cent'anni fa la tutela paesaggistica era poco considerata, tant'è vero che non sono rari i casi di infrastrutture ferro-tranviarie che riescono a rovinare delle visuali.
Questo accade nonostante tengano poco spazio, quindi non aver costruito altrove denota solo l'insensibilità.
Un esempio noto è la ferrovia che tagliava in due il Lazzaretto, che costruita 200 metri più a nord avrebbe rispettato il monumento.

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 17 gennaio 2015; 18:42 
Non connesso

Iscritto il: gio 18 aprile 2013; 20:39
Messaggi: 3680
Località: Provincia di Milano
^^ Non che oggi il problema sia molto più sentito (tranne per alcuni monumenti ed edifici storici, neanche tutti), vedendo le auto parcheggiate ovunque, spesso a caso e dove non dovrebbero. In molti casi occorre rivedere completamente l'urbanistica della zona.

PS: siamo :ot:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 17 gennaio 2015; 18:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Quello non c'entra, le automobili possono essere rimosse.
Rimuovere un'infrastruttura invasiva e deturpante è molto più difficile, sia che si tratti di infrastruttura stradale, sia ferroviaria.

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 17 gennaio 2015; 18:51 
Non connesso

Iscritto il: gio 18 aprile 2013; 20:39
Messaggi: 3680
Località: Provincia di Milano
A Milano è difficile anche rimuovere le auto... :? :roll:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 17 gennaio 2015; 19:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Basta un carro attrezzi, o semplicemente un blocchetto per le multe.

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 199 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 10, 11, 12, 13, 14  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: sr, Yahoo [Bot] e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010