Trasporti a Milano

Oggi è mar 23 gennaio 2018; 15:51

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1141 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 73, 74, 75, 76, 77  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: nuovi treni e revamping
MessaggioInviato: sab 24 ottobre 2015; 14:02 
Non connesso

Iscritto il: gio 18 aprile 2013; 20:39
Messaggi: 3680
Località: Provincia di Milano
:?:
Questa mi è nuova...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: nuovi treni e revamping
MessaggioInviato: sab 24 ottobre 2015; 22:00 
Non connesso

Iscritto il: mer 01 agosto 2012; 21:27
Messaggi: 558
Se leggi la discussione sugli arrivi dei Meneghini, scoprirai che alcuni Meneghini M1 sono stati trasferiti in M3.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: nuovi treni e revamping
MessaggioInviato: sab 24 ottobre 2015; 22:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Astro ha scritto:
Ma poi non sarebbe ora di levare quella limitazione a 70 km/h, soprattutto sul ramo Gessate? Mi ricordo che Cornolo' asserisse che fu progettato per una velocita' massima di 120 km/h, andare almeno a 100 tra Cascina Burrona e Cernusco o tra Villa Pompea e Gorgonzola non sarebbe male.


Il tracciato è stato progettato per una velocità di 150 km/h, per l'epoca praticamente una linea AV.

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: nuovi treni e revamping
MessaggioInviato: sab 24 ottobre 2015; 23:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 02 maggio 2014; 19:08
Messaggi: 2677
Località: Milano
friedrichstrasse ha scritto:
Il tracciato è stato progettato per una velocità di 150 km/h, per l'epoca praticamente una linea AV.

Peccato che i rotabili riescono ad arrivare a poco più della metà - 90 km/h.

Un treno che arriva a 150 difficilmente ha un'accelerazione degna di una metropolitana.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: nuovi treni e revamping
MessaggioInviato: sab 24 ottobre 2015; 23:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Infatti non è stata costruita come metropolitana, ma come linea per il collegamento rapido Milano-Bergamo. Una specie di direttissima con curve ampie e senza passaggi a livello (anche questa una rarità per l'epoca).

La stazione capolinea doveva essere sotto piazza Monte Titano, non collegata con la M2 che sarebbe stata sotto via Pacini dove è oggi.
Anche il passo delle stazioni extraurbane doveva essere più ampio (Vimodrone, Cernusco, Cassina, Gorgonzola), tant'è vero che quelle prefabbricate sono state aggiunte all'ultimo momento.

Ma l'approvazione del progetto ha portato a un improvviso boom edilizio dell'area della Martesana, con conseguente aumento del pendolarismo, e quindi si è deciso di convertire la linea veloce Milano-Bergamo nella simil-metropolitana che conosciamo.

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: nuovi treni e revamping
MessaggioInviato: dom 25 ottobre 2015; 21:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49805
Località: Monza
Non basta il raggio di curvatura a stabilire la velocità di un sistema. A parte la non trascurabile questione del passo delle fermate, il materiale rotabile è fondamentale. Ce li vede i convogli di M2 lanciati a 100 Km/h? Si smontano i binari, le carrozze e la gente che c'è dentro.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: nuovi treni e revamping
MessaggioInviato: dom 25 ottobre 2015; 21:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Ripeto: la linea è stata progettata con curve ampie e fermate distanziate, pensando a una velocità di 150 km/h e a collegamenti Milano-Bergamo.

Poi mancavano i finanziamenti e la breve tratta finanziata (Milano-Gorgonzola) è stata riciclata come metropolitana aggiungendovi nuove fermate (anche perché nel frattempo i paeselli della Martesana stavano diventando paesoni dell'hinterland).

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: nuovi treni e revamping
MessaggioInviato: dom 25 ottobre 2015; 22:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 02 maggio 2014; 19:08
Messaggi: 2677
Località: Milano
friedrichstrasse ha scritto:
non collegata con la M2

S-Bahn ha scritto:
il materiale rotabile è fondamentale. Ce li vede i convogli di M2 lanciati a 100 Km/h?

:wink:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: nuovi treni e revamping
MessaggioInviato: dom 25 ottobre 2015; 22:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Siamo intorno al 1955, quando i convogli della M2 non erano ancora stati progettati :wink:
Si ipotizzavano elettrotreni rapidi esteriormente simili alle Stanga della metropolitana di Roma, decisamente ferroviarie.

Immagine

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: nuovi treni e revamping
MessaggioInviato: dom 25 ottobre 2015; 23:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49805
Località: Monza
Diciamo però che i raggi di curvatura (che veniva facile fare ampi in mancanza di grossi vincoli) sono frutto di un'idea, quella di andare a Bergamo, che era appunto solo una idea, ma di fatto non un vero progetto, tant'è che non si è realizzato e nemmeno poteva realizzarsi.
Meglio così, avremmo avuto il doppione in più di una ferrovia (che già ha due diversi percorsi da Bergamo) e una metro in meno.
E' pur vero che, anche per questa impostazione, M2 è a cavallo tra una Metropolitana e una Suburbana, oppure detto diversamente è la più S delle M milanesi.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: nuovi treni e revamping
MessaggioInviato: dom 25 ottobre 2015; 23:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Sì, meglio così, ma la vicenda è significativa di come si sia sviluppato l'hinterland milanese, senza nessuna pianificazione.

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: nuovi treni e revamping
MessaggioInviato: dom 25 ottobre 2015; 23:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49805
Località: Monza
^^
Questo lo dico sempre. Qui il boom è in qualche modo coinciso con le aspettative e il progetto per cui alla fine è andata quasi bene (naturalmente doveva per forza chiamarsi Metrò - cosa che ha anche secondo me contribuito alla trasformazione - altrimenti ogni altro sistema di trasporto pubblico non sarebbe stato capito).

In altri casi favorevoli (Bicocca, Rho-Fiera-Expo, Bovisa) è andata assolutamente per caso trovandosi a riutilizzare aree industriali dismesse che, queste sì ma in altri tempi, erano state consapevolmente e necessariamente piazzate sulle linee del ferro.

Per il resto nulla, a Milano e fuori. Col criterio del basso costo del terreno e basta.
Giusto ieri sono passato in bici dalle parte (ma non vicino) di Cernusco Merate a fianco di un grosso complesso scolastico piazzato in mezzo ad una campagna, lontano dalla ferrovia e da qualunque grossa corrente di traffico.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: nuovi treni e revamping
MessaggioInviato: dom 25 ottobre 2015; 23:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Sì.
Quello che invece manca drammaticamente è un dimensionamento della rete stradale adeguato alle necessità.
Non parlo di superstrade o autostrade urbane, ma di strade di scorrimento di larghezza sufficiente a ospitare una tranvia a doppio binario in sede riservata.

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: nuovi treni e revamping
MessaggioInviato: dom 25 ottobre 2015; 23:39 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49805
Località: Monza
Dove?
Nell'urbanizzato (anche prima del 1950) non si può fare. In alcune situazioni andavano prese delle salvaguardie che non sono state prese.
Tuttavia bisogna anche fare i conti con la realtà e fare delle scelte. Se vuoi ovunque tre corsie più le svolte a sinistra e quant'altro, allora mettiti il cuore in pace, il tram non ci sta da nessuna parte, tranne in pochi casi come Fulvio Testi (e guarda casco ci abbiamo messo sotto la metro).

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: nuovi treni e revamping
MessaggioInviato: dom 25 ottobre 2015; 23:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
L'area urbanizzata nel 1950 era una parte infima dell'urbanizzato attuale.
Non ci voleva poi molto: istituire delle fasce di rispetto laterali alle statali e alle provinciali, niente di più.

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1141 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 73, 74, 75, 76, 77  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010