Segnalazioni M1

Linee, mezzi e storia, dal 1964 ad oggi

Moderators: Hallenius, teo

Re: Segnalazioni M1

Postby S-Bahn » Thu 07 November 2019; 16:08

Jumbo, nessuno ha detto che non ci sono costi aggiuntivi, ma proprio perché comunque già stai spendendo molto devi massimizzare l'utilità, anche se costa di più (adesso, ma tra l'altro riduce i costi futuri)
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52054
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Segnalazioni M1

Postby jumbo » Thu 07 November 2019; 16:31

La curva verso il San Paolo sarebbe stata equivalente ad un bivio a tre vie con un raggio molto stretto.
guarda dov'è piazza abbiategrasso e dov'è il san paolo rispetto a famagosta.
anche con la m1 dove prevista, il carico di baggio sulla 67 non si può pensare che non venga alleggerito. baggio adesso è a 2 km dalla metropolitana, distanza normalmente non considerata pedonale, dopo sarà a 1 km, distanza pedonale.

casomai quarant'anni si poteva prolungare M1 sotto forze armate anzichè verso bande nere, viale zurigo ecc. ecc..
ma anche in quel modo, ci si sarebbe invece allontanati da lorenteggio corsico cesano boscone. non so se il gioco sarebbe valso la candela.
proporre adesso tracciati di metropolitane che hanno più curve a 90° che tratti rettilinei ed una direzione precisa non mi sembra ottimale.
jumbo
 
Posts: 9230
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Segnalazioni M1

Postby Carrelli1928 » Thu 07 November 2019; 18:32

skeggia65 wrote:Ma la scelta del tracciato è meramente economica "al risparmio", non dettata da questioni tecniche.

Non sono informato.
Se le cose stanno così, dovrei rivedere quanto ho affermato.

Fermo restando che, fin dall'inizio, il mio intento non è stato dissentire su quanto si è detto, bensì cercare un lato positivo, per completezza.
Tanto più che in una città come Milano il ruolo della metropolitana è, per la maggior parte degli spostamenti, quello di coprire grandi distanze in tempi brevi ma trascurando la capillarità, la quale viene affidata alle linee di superficie - pensateci bene: non è questa la modalità con cui avete viaggiato l'ultima volta che avete preso la MM?

skeggia65 wrote:L'asta di manovra di Famagosta non ha impedito lo sbinamento per Abbiategrasso.

Per Abbiategrasso c'è stato tanto spazio da poter fare un salto di montone con il binario dispari per Abbiategrasso che passa sotto al pari per Assago e deposito:
http://carto.metro.free.fr/documents/Ca ... o.v2.3.pdf
TPL: does more, costs less. It's that simple.
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 3719
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: Segnalazioni M1

Postby Lucio Chiappetti » Thu 07 November 2019; 18:42

skeggia65 wrote:LL'asta di manovra di Famagosta non ha impedito lo sbinamento per Abbiategrasso.
Sbinamento utile, per carità, ma diretto vero una zona già servita direttamente da due linee di forza.

In realta' M2 prima andava solo a Abbiategrasso, poi e' stata sbinata per Assago (e continuo a pensare che sarebbe meglio un treno-shuttle Famagosta-Assago ... ho fatto per anni o al sabato o alla domenica dalla zona nord a Gratosoglio prima con M1+15 in Ticinese-Montegani, poi con M1+15 "metrotranvia" e poi con M1+M2+15/3 con netto guadagno sul tempo di viaggio ... da quando c'e' Assago e ultimamente pessimamente nei festivi a volte con tempi di attesa indegni di un metro.
Tornando a M1, non e' che sarebbe il caso di rifare Pagano con 4 binari (due di transito e due di testa) e su entrambe le diramazioni alternare un treno dal capolinea per Sesto e una navetta dal capolinea per Pagano, in modo da mantenere la frequenza del tronco principale anche sulle diramazioni ?
“It seemed to me,' said Wonko the Sane, 'that any civilization that had so far lost its head as to need to include a set of detailed instructions for use in a package of toothpicks, was no longer a civilization in which I could live and stay sane.”
― Douglas Adams, So Long, and Thanks for All the Fish

Lucio Chiappetti
 
Posts: 5087
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Segnalazioni M1

Postby Carrelli1928 » Thu 07 November 2019; 18:50

È più o meno ciò che proposi anni fa per M2, immaginando delle corse da Gobba per Cologno e Gessate.
L'idea mi venne bocciata dai forumisti per via della rottura di carico.

Però c'è da dire che M1 è parecchio al limite e la rottura di carico potrebbe essere un male minore.
Ma come intervieni su Pagano? Lo spazio è quello che è, anche fosse un'opera in superficie in mezzo alla campagna.
TPL: does more, costs less. It's that simple.
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 3719
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: Segnalazioni M1

Postby skeggia65 » Thu 07 November 2019; 19:12

jumbo wrote:proporre adesso tracciati di metropolitane che hanno più curve a 90° che tratti rettilinei ed una direzione precisa non mi sembra ottimale.


M4 e M5, due linee dritte come fusi! Image

Lucio Chiappetti wrote:In realta' M2 prima andava solo a Abbiategrasso, poi e' stata sbinata per Assago (e continuo a pensare che sarebbe meglio un treno-shuttle Famagosta-Assago ... ho fatto per anni o al sabato o alla domenica dalla zona nord a Gratosoglio prima con M1+15 in Ticinese-Montegani, poi con M1+15 "metrotranvia" e poi con M1+M2+15/3 con netto guadagno sul tempo di viaggio ... da quando c'e' Assago e ultimamente pessimamente nei festivi a volte con tempi di attesa indegni di un metro.
Tornando a M1, non e' che sarebbe il caso di rifare Pagano con 4 binari (due di transito e due di testa) e su entrambe le diramazioni alternare un treno dal capolinea per Sesto e una navetta dal capolinea per Pagano, in modo da mantenere la frequenza del tronco principale anche sulle diramazioni ?


Quindi stai dicendo che Famagosta è stata pensata per andare intenzionalmente per il deposito e per piazza Abbiategrasso, ignorando del tutto la possibilità di servire la Barona preferendo un orientamento che permettesse di raggiungere il deposito e una zona servita da strutture che potenzialmente potrebbero funzionare molto meglio di come vengono gestite?
Su M1, fammi capire.
Vorresti una linea con frequenza piena tra Sesto e Pagano, con aggiunta di treni Bisceglie/Pagano e Rho Fiera/Pagano?
Realizzando una stazione a 4 binari, con più salti di montone?
Senza, beninteso, interrompere l'esercizio e chiudere (anche solo temporaneamente) la stazione.
Temo che una cosa del genere costerebbe quanto mezza linea metropolitana.
Tanto vale sbinare uno dei due rami e prolungarlo altrove.
Costringendo a sopportare la rottura della rottura di carico a Pagano per gli utenti "sbinati".
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15443
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Segnalazioni M1

Postby jumbo » Thu 07 November 2019; 19:14

Be' la famosa curva di Garibaldi sembra non essere stata un successo.
E comunque sì, hanno molte curve e infatti non sono esattamente entusiasta di quei tracciati.
jumbo
 
Posts: 9230
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Segnalazioni M1

Postby skeggia65 » Thu 07 November 2019; 19:19

Carrelli1928 wrote:È più o meno ciò che proposi anni fa per M2, immaginando delle corse da Gobba per Cologno e Gessate.
L'idea mi venne bocciata dai forumisti per via della rottura di carico.

Però c'è da dire che M1 è parecchio al limite e la rottura di carico potrebbe essere un male minore.
Ma come intervieni su Pagano? Lo spazio è quello che è, anche fosse un'opera in superficie in mezzo alla campagna.


Per M2 credo basterebbe mandare tutte le corse alternativamente sulle diramazioni, senza le limitate a Gobba.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15443
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Segnalazioni M1

Postby skeggia65 » Thu 07 November 2019; 19:22

jumbo wrote:Be' la famosa curva di Garibaldi sembra non essere stata un successo.
E comunque sì, hanno molte curve e infatti non sono esattamente entusiasta di quei tracciati.

La curva di Garibaldi è il risultato di un compromesso dovuto dall'unione di due linee che originariamente furono pensate (scelleratamente) separate.
M2 ha delle curve discrete.
iIl "mio" tracciato non avrebbe curve così critiche.
L'idea comunque è quella di piegare la metropolitana alle esigenze della città, non il contrario, come piace tanto ai progettisti.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15443
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Segnalazioni M1

Postby Lucio Chiappetti » Thu 07 November 2019; 19:55

skeggia65 wrote:Quindi stai dicendo che Famagosta è stata pensata per andare intenzionalmente per il deposito e per piazza Abbiategrasso, ignorando del tutto la possibilità di servire la Barona


Non ho idea di come sia stata pensata e da chi. Noto solo che storicamente e'nato prima Abbiategrasso di Assago. E concordo che andare a Assago senza passare da Barona (o S.Ambrogio o come si chiama l'area abitata) sia stato un errore. Come un errore e' arrivare da Famagosta a Abbiategrasso con una L verso sud e poi est invece che con una prima est sotto Cermenate e poi sud sotto Montegani (che avrebbe consentito la metropolitanizzazione di Missaglia "stile Palmanova")

skeggia65 wrote:Vorresti una linea con frequenza piena tra Sesto e Pagano, con aggiunta di treni Bisceglie/Pagano e Rho Fiera/Pagano?
Senza, beninteso, interrompere l'esercizio e chiudere (anche solo temporaneamente) la stazione.
Tanto vale sbinare uno dei due rami e prolungarlo altrove.
Costringendo a sopportare la rottura della rottura di carico a Pagano per gli utenti "sbinati".


Beh vorrei avere la frequenza piena su tutti i rami (con un 50% residuo di rottura di carico. Rendere indipendente uno dei due rami con o senza prolungamento sarebbe un'altra soluzione, con tutti i Sesto-Rho senza rotture e i 100% dei Baggio-Pagano con. Temo che i lavori per una stazione di interscambio e relativi binari sarebbero equivalenti. Fra l'altro Pagano ha il vantaggio di avere una notevole area non edificata nei paraggi, o no ?
In quanto alla chiusura temporanea ... questa e la prossima estate la abbiamo avuta tra Loreto e Udine.
Vedo piu' problematica un'altra ristrutturazione che mi piacerebbe (trasformare Loreto, almeno Loreto M1, in 3 marciapiedi 2 binari con soluzione spagnola).

Ah prima di uscire sto cercando di guardare i percorsi dei binari su openrailwaymap ma per qualche motivo non mi mostra le strade in background. Pero' indica curiosamente un tronchino tronco in arrivo da Conciliazione !
“It seemed to me,' said Wonko the Sane, 'that any civilization that had so far lost its head as to need to include a set of detailed instructions for use in a package of toothpicks, was no longer a civilization in which I could live and stay sane.”
― Douglas Adams, So Long, and Thanks for All the Fish

Lucio Chiappetti
 
Posts: 5087
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Segnalazioni M1

Postby Carrelli1928 » Thu 07 November 2019; 20:46

Suvvia, non si può paragonare un’impermeabilizzazione ad un rifacimento totale.

Per M2 credo basterebbe mandare tutte le corse alternativamente sulle diramazioni, senza le limitate a Gobba.

È già così. Le corse che terminano a Gobba circolano soltanto in morbida.
TPL: does more, costs less. It's that simple.
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 3719
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: Segnalazioni M1

Postby skeggia65 » Fri 08 November 2019; 10:19

Ed è proprio in morbida che ci sono le lamentele maggiori.
Oltre che per festivi e prefestivi.
In punta non vedo problemi.
Anche se, tutto sommato, il servizio offerto da M2 è superiore ai servizi su gomma del resto dell'hinterland milanese.
Altrimenti che dovrei dire io, con un bus ogni 20' circa nei feriali, 30' nei prefestivi, 60' dopo le 21 e nei festivi, ma solo di giorno?
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15443
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Segnalazioni M1

Postby jumbo » Fri 08 November 2019; 11:25

Conosco benissimo la storia del curvone di Garibaldi.

Comunque le curve di M2 sono molto meno "insensate" di quelle di M5.
Un tracciato tutto serpeggiante di una metropolitana non è automaticamente un migliore servizio alla città, perché allungando il percorso si allungano anche i tempi di percorrenza.

Concordo con Lucio su Piazza Abbiategrasso. Sembra che abbiano fatto il prolungamento fino lì ed ora non si sappia bene cosa farsene per com'è girato.
Avrebbe avuto molto più senso fare il prolungamento esterno di M2 verso sud verso Rozzano piuttosto che verso Assago Forum.
jumbo
 
Posts: 9230
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Segnalazioni M1

Postby luca » Fri 08 November 2019; 12:21

Ammazzando il 15? Ripetendo la storia di viale Testi?
Quella tramvia è una pena: avrebbe la potenzialità infrastrutturale di essere una vera linea di forza ma i tram a stento superano i 30 km/h sono sempre fermi, vuoi per semafori, vuoi per le troppe fermate, ma dove vogliamo andare così? Ma si, tanto poi buttiamo milioni di € per costruire metropolitane che ricalcano tramvie nuove o comunque moderne, così il problema è risolto
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 8949
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Segnalazioni M1

Postby jumbo » Fri 08 November 2019; 13:00

Sono certamente a favore di una velocizzazione del 15, che purtroppo come tutti i tram milanesi non viene sfruttato completamente a causa della lentezza.
Tuttavia penso che l'asse di Gratosoglio e Rozzano avrebbe le potenzialità per riempire dei treni della metropolitana, al contrario di Assago che come si diceva raggiunge passando in mezzo alla campagna senza fermate ed arriva in una zona che è stata urbanizzata dopo la costruzione della metropolitana e che non dà grande vantaggio nemmeno per chi viene da fuori Milano in auto, visto che si arriva a Famagosta in autostrada.
jumbo
 
Posts: 9230
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

PreviousNext

Return to Metropolitane

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 8 guests

cron