Segnalazioni M1

Linee, mezzi e storia, dal 1964 ad oggi

Moderators: Hallenius, teo

Re: Segnalazioni M1

Postby S-Bahn » Thu 07 November 2019; 10:23

Non è che ci si rallegra.. si spera che una parte dell'utenza, non di Baggio evidentemente, ma del lato opposto di M1 (sud) usi M4 per liberare capacità di una M1 che scoppierebbe del tutto se col prolungamento acquistasse altra utenza, come sarebbe logico (altrimenti spendiamo centinaia di milioni per non guadagnare utenza?).
Detto questo io continuo a ritenere discutibile fare una metropolitana che serve un quartiere passando a 15' a piedi dal centro del quartire (ed evidentemente a 30' dalla periferia opposta dello stesso).
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51903
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Segnalazioni M1

Postby jumbo » Thu 07 November 2019; 10:30

Facevo solo notare che se tu stessi riconosci che gente che oggi gravita su Lorenteggio usa M1, allora a maggior ragione il nuovo tracciato di M1 sarà utilizzato da chi sta a Baggio, che dista dalla futura M1 meno di quanto Lorenteggio disti da M1.
Certamente si vuole guadagnare utenza e credo anche migliorare il servizio. Se con M4 l'utenza del ramo Bisceglie calasse un poco, questo significherebbe meno treni pieni a tappo e quindi viaggi in condizioni migliori e meno problemi di incarrozzamento e meno soste prolungate in fermata. Cosa che a sua volta potrebbe invogliare nuova utenza oggi magari respinta dalle condizioni di viaggio talora poco gradevoli.
Con M1 a Baggio, comunque, si intercetta più indietro la stessa utenza che arriva da fuori Milano da Settimo, Seguro, Cisliano, Abbiategrasso e dintorni ecc. ecc. che si intercetta con capolinea a Bisceglie.
Inoltre il grande parcheggio di Bisceglie certamente non sparisce e quindi ci sarà sicuramente chi ancora salirà su M1 da lì.
jumbo
 
Posts: 9174
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Segnalazioni M1

Postby S-Bahn » Thu 07 November 2019; 10:59

Ecco, il prolungamento è funzionale a chi arriva in auto da fuori e a chi usa l'autobus. Molto meno, per non dire niente del tutto, a chi arriva a piedi, e non mi sembra un bel criterio comunque... No?
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51903
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Segnalazioni M1

Postby Carrelli1928 » Thu 07 November 2019; 11:15

C’è da dire che le Celeri dell’Adda nacquero praticamente in mezzo ai campi ed in seguito hanno dovuto aggiungere parecchie fermate intermedie ai progetti originali di M2 per servire tutti quei centri abitati siti lungo i binari.
Certo, una metropolitana non va costruita con il criterio che i suoi utenti arriveranno dopo; ma non è nemmeno un effetto da trascurarsi completamente.

IMHO, dopo aver valutato che un territorio ha bisogno di una metropolitana e che non è possibile costruirla esattamente dove serve, la soluzione Baggio è da considerarsi accettabile.
TPL: does more, costs less. It's that simple.
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 3719
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: Segnalazioni M1

Postby jumbo » Thu 07 November 2019; 11:23

S-Bahn wrote:Ecco, il prolungamento è funzionale a chi arriva in auto da fuori e a chi usa l'autobus. Molto meno, per non dire niente del tutto, a chi arriva a piedi, e non mi sembra un bel criterio comunque... No?

Non è quello che ho scritto, se ti interessa basta rileggere sopra. Poi libero di pensarla diversamente.
jumbo
 
Posts: 9174
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Segnalazioni M1

Postby S-Bahn » Thu 07 November 2019; 11:35

jumbo wrote:F ...si intercetta più indietro la stessa utenza che arriva da fuori Milano da Settimo, Seguro, Cisliano, Abbiategrasso e dintorni
A questo mi riferivo.

Quanto alle Celeri dell'Adda citate da Carrelli, c'è innanzitutto una grossa differenza. Non erano pensate per andare in galleria e quindi non si poteva passare, con una struttura destinata a diventare metropolitana, sul sagrato della chiesa dei paesi. In ogni caso sono passati il più vicino possibile, direi in centro, agli abitati maggiori. Gorgonzola, Cernusco, Vimodrone...
Il vantaggio della metro sotterranea, vantaggio pagato caro in termini di costi di costruzione, sta proprio nel passare sotto l'abitato, non vicino. Ma è un vantaggio che per il prolungamento di M1 buttiamo via, e senza rispariare sui costi.
Possiamo, se non essere d'accordo, almeno considerare che non è un ragionamento proprio campato per aria?
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51903
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Segnalazioni M1

Postby jumbo » Thu 07 November 2019; 11:37

Non mi pare una novità che alle prime fermate di una linea ci sia molta utenza che arriva con altri mezzi dai centri vicini.
Da qualche parte un capolinea ci deve pur essere!
jumbo
 
Posts: 9174
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Segnalazioni M1

Postby S-Bahn » Thu 07 November 2019; 11:40

E chi dice di no?
Io dico una cosa molto semplice e l'ho ripetuta più volte, poi sarei io che non legge cosa dicono gli altri, ma lo ripeto ancora.
Si fa un prolungamento per Baggio ma che non passa in mezzo a Baggio, e sicuramente non è il modo giusto per fare le metropolitane a servizio di un quartiere.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51903
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Segnalazioni M1

Postby jumbo » Thu 07 November 2019; 11:48

E io ed altri abbiamo risposto che la distanza non è drammatica e che in molti di Baggio ci arriveranno a piedi ugualmente, e chi non ci arriva a piedi di Baggio sarà compensato da chi ci arriverà a piedi dai quartieri più a nord di Cesano Boscone.
jumbo
 
Posts: 9174
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Segnalazioni M1

Postby S-Bahn » Thu 07 November 2019; 11:56

OK il reciproco pensiero è (spero) chiaro.
Io continuo a ritenere che non si passa tra due quartieri con una metropolintana sotterranea senza servire direttamente nessuno dei due. Stiamo parlando di una metropolitana urbana sotterranea. Amen
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51903
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Segnalazioni M1

Postby Carrelli1928 » Thu 07 November 2019; 13:57

Costruire in galleria elimina un solo vincolo (il passaggio tra le strade), non tutti.
Se si è optato per questo tracciato, un motivo dovrà pur esserci.
Se l’alternativa dev’essere un nulla di fatto, personalmente riterrei meglio quanto si è deciso di costruire.

Fermo restando che il tempo ci darà tutte le risposte.
TPL: does more, costs less. It's that simple.
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 3719
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: Segnalazioni M1

Postby skeggia65 » Thu 07 November 2019; 14:41

Certo, Piutost che nient l'è mej piutost.
Ma la scelta del tracciato è meramente economica "al risparmio", non dettata da questioni tecniche.
Si punta al risparmio immediato senza considerare i costi futuri.
La scelta di passare in mezzo ai due quartieri non li serve efficacemente, in più modifica ma non migliora la situazione del servizio di superficie.
Ci sarà bisogno di modificare linee già esistenti per renderle afferenti alle nuove fermate.
Resterà necessaria la 67 come linea di forza su una direttrice (Forze Armate) parecchio sotto stress.
Ci sarà traffico privato da casa al metrò, sia di chi andrà in auto e la parcheggerà (in modo regolare e irregolare), sia di traffico kiss&ride.
Il tutto (bus, auto, traffico, inquinamento, ecc,) avrà costi non facilmente valutabili, ma che sicuramente non sono stati considerati nella ACB del progetto del percorso scelto.
Una scelta meno lineare servirebbe meglio i territori, avrebbe il suo bravo parcheggio in corrispondenza della tangenziale senza essere troppo tortuosa.
Nello specifico elenco le fermate del "mio" percorso: da Bisceglie a Nikolajevka/FFAA, Cabella/FFAA, Mosca/Val d'Intelvi, Ulivi (lambisci in modo efficace gli Olmi e intercetti la tangenziale) e, volendo strafare, Mosca/G. Monti (Muggiano).
Con un percorso del genere, si più facilmente ipotizzare un uso minore di auto, un alleggerimento del servizio di superficie con impatti positivi economici e su traffico, inquinamento.
È l'errore che si continua a fare quando il metrò arriva verso i confini cittadini: lo si punta verso "fuori", ma senza guardarsi intorno.
Ad esempio, M2 da Famagosta ad Assago corre per un lungo tratto senza fare nulla.
Se fosse passata per S.Vigilio/Di Rudinì sarebbe costata un po' di più, ma servendo meglio un quartiere piuttosto popoloso e (già che era lì) un polo ospedaliero.
Perdendo, certo, l'amena vista di parte della A7 e del deposito M2
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15418
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Segnalazioni M1

Postby S-Bahn » Thu 07 November 2019; 15:00

Meno male che non lo dico solo io!
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51903
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Segnalazioni M1

Postby jumbo » Thu 07 November 2019; 15:24

Come giustamente fa notare skeggia, comunque, non è che il passaggio sotto il vialone ed il passaggio sotto la parte urbanizzata di Baggio siano completamente equivalenti come costi.
Il passaggio sotto edifici sappiamo bene cosa comporta in termini di possibili cedimenti, monitoraggio, cause con condomini ecc. ecc.. Fare una stazione in mezzo ad un prato oppure con le paratie dello scavi a un metro e mezzo dall'edificio adiacente (come a Dateo M4) non è esattamente la stessa cosa. Fare una metropolitana a pochi metri da uno dei laghi del Parco delle Cave, poi, così ad occhio non mi pare una scelta felice da un punto di vista progettuale.
Inoltre il percorso da te indicato ha dentro un paio di curve a 90° (quindi è più lungo di un 20/30%) ed una stazione in più.
Non si sta parlando di soluzioni a spesa equivalente.
La 67 sarebbe rimasta comunque, non è che puoi dimenticarti di via Forze Armate tra Gambara e Baggio.
Il "kiss&Ride" sarebbe stato meno per una parte degli abitanti di Baggio, e di più per abitanti di altre zone.

Mi pare che sovrastimi un po' la flessibilità dei percorsi delle metropolitane. Come avrebbe mai potuto M2 andare a passare in via di Rudinì quando esisteva già Famagosta con la sua asta di manovra tirata dritta verso sud (verso il deposito)?
jumbo
 
Posts: 9174
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Segnalazioni M1

Postby skeggia65 » Thu 07 November 2019; 15:55

La 67 sarebbe stata ridimensionata, non avendo più il carico di Baggio.
L'asta di manovra di Famagosta non ha impedito lo sbinamento per Abbiategrasso.
Sbinamento utile, per carità, ma diretto vero una zona già servita direttamente da due linee di forza.
Last edited by skeggia65 on Thu 07 November 2019; 16:09, edited 1 time in total.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15418
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

PreviousNext

Return to Metropolitane

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 7 guests