Trasporti a Milano

Oggi è dom 21 gennaio 2018; 12:21

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4746 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 310, 311, 312, 313, 314, 315, 316, 317  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Segnalazioni M2
MessaggioInviato: ven 06 ottobre 2017; 16:56 
Non connesso

Iscritto il: gio 29 ottobre 2015; 20:29
Messaggi: 49
Località: Milano (Cimiano)
Attualmente un meneghino sta percorrendo crescenzago udine a bassa velocità, credo per verificare i binari


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Segnalazioni M2
MessaggioInviato: sab 07 ottobre 2017; 12:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 02 maggio 2014; 19:08
Messaggi: 2677
Località: Milano
Ieri è stato approntato un collegamento automobilistico tra piazzale Udine e Cascina Gobba MM via Carnia-Palmanova; sono stati impiegati autobus gruppo 2200 di entrambe le sottoserie e gruppo 6400.
Alcuni dei treni attestati a Cascina Gobba hanno proseguito fino alla stazione di Crescenzago, dove sono stati ricoverati temporaneamente per esigenze di circolazione.
L'unica autolinea completamente sovrapposta alla tratta sospesa della metropolitana, la 75, non ha retto il carico - vale a dire che ha lasciato gente a terra - tra cui il sottoscritto :wink:
Non ho potuto reperire informazioni sulle linee 56 e 56/, che già sono solite essere affatto cariche ma d'altro canto possono offrire un'alternativa valida soltanto tra Loreto e Cimiano/Crescenzago.

Oggi, marcia a passo d'uomo nel tratto e nel senso del deragliamento. Su tale tratto, peraltro, è in vigore da tempo (lo vedo da quattro anni) un rallentamento a 30 km/h.
Il deragliamento è avvenuto allo sbocco della galleria.

Mi compiaccio sia della prontezza di ATM - i provvedimenti presi non sono stati ineccepibili, ma comprendo la difficoltà del gestire una situazione di questo genere, peraltro in un giorno di sciopero - sia dell'estrema calma mostrata dalla gente nell'apprendere la notizia - e noto la curiosa mancanza del consueto sobillamento da parte degli organi di informazione.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Segnalazioni M2
MessaggioInviato: sab 07 ottobre 2017; 13:21 
Non connesso

Iscritto il: gio 29 ottobre 2015; 20:29
Messaggi: 49
Località: Milano (Cimiano)
Carrelli1928 ha scritto:
Ieri è stato approntato un collegamento automobilistico tra piazzale Udine e Cascina Gobba MM via Carnia-Palmanova; sono stati impiegati autobus gruppo 2200 di entrambe le sottoserie e gruppo 6400.
Alcuni dei treni attestati a Cascina Gobba hanno proseguito fino alla stazione di Crescenzago, dove sono stati ricoverati temporaneamente per esigenze di circolazione.
L'unica autolinea completamente sovrapposta alla tratta sospesa della metropolitana, la 75, non ha retto il carico - vale a dire che ha lasciato gente a terra - tra cui il sottoscritto :wink:
Non ho potuto reperire informazioni sulle linee 56 e 56/, che già sono solite essere affatto cariche ma d'altro canto possono offrire un'alternativa valida soltanto tra Loreto e Cimiano/Crescenzago.

Oggi, marcia a passo d'uomo nel tratto e nel senso del deragliamento. Su tale tratto, peraltro, è in vigore da tempo (lo vedo da quattro anni) un rallentamento a 30 km/h.
Il deragliamento è avvenuto allo sbocco della galleria.

Mi compiaccio sia della prontezza di ATM - i provvedimenti presi non sono stati ineccepibili, ma comprendo la difficoltà del gestire una situazione di questo genere, peraltro in un giorno di sciopero - sia dell'estrema calma mostrata dalla gente nell'apprendere la notizia - e noto la curiosa mancanza del consueto sobillamento da parte degli organi di informazione.

La linea 56 ieri, per quello che ho potuto vedere, è stata completamente ignorata.
Al capolinea di crescenzago gli autisti hanno fatto di tutto per non far salire passeggeri diretti a loreto.
Ovviamente sostituva M2 e linea 53 tra udine e cimiano completamente piene. Fortunatamente ieri hanno impiegato anche dei 18m sulla sostitutiva.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Segnalazioni M2
MessaggioInviato: sab 07 ottobre 2017; 18:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49789
Località: Monza
Se quello che ho sentito, e che corrisponde sia al comunicato di ATM "disallineamento del primo asse del terzo carrello di un treno" sia alla testimonianza di un passeggero "ho visto sollevarsi la seconda vettura.", dovrebbe essersi trattato della rottura della barra Panhard di trazione tra la prima motrice e la rimorchiata. Puntando sull'armamento la barra ha sollevato il carrello della rimorchiata che è sviato. La bassa velocità e un po' di fortuna hanno fatto sì che nessuno si sia fatto male.
Pare non sia il primo episodio di barre rotte o sostituite perché criccate sulla gloriosa ma ormai anzianissima serie delle vetture a tre porte.

Trovo questo articolo in cui si parla del carrello con tono da scoop ma in pratica non si aggiunge nulla.
http://milano.corriere.it/notizie/crona ... 7083.shtml

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Segnalazioni M2
MessaggioInviato: sab 07 ottobre 2017; 19:21 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 02 maggio 2014; 19:08
Messaggi: 2677
Località: Milano
Non riesco a comprenderne la conclusione, che sembrerebbe ipotizzare un nesso tra la rottura della barra di trazione e lo stato dell'armamento in quella tratta.
Per principio tengo a ricordare che, se da un lato il Corriere ha le sue ragioni per insistere sul fatto che solo il caso ha portato ad un incidente in un tratto rallentato, dall'altro era proprio lì che la barra poteva rompersi, viste le maggiori sollecitazioni a cui viene sottoposta.

Viste le conoscenze attuali sulla fatica dei materiali e la possibilità di analizzare l'interno dei pezzi in acciaio con ultrasuoni e la superficie con luce ultravioletta ed acqua chimica magnetizzata, non mi è chiaro come possa essere avvenuta la rottura. Peccato che difficilmente se ne parlerà sui giornali: sarebbe interessante.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Segnalazioni M2
MessaggioInviato: sab 07 ottobre 2017; 19:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49789
Località: Monza
Una parte critica, di treni a fine vita...
Comunque è chiaro che è più probabile che una barra di trazione si rompa in salita (ma volendo anche ad ogni ripartenza dopo una fermata).

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Segnalazioni M2
MessaggioInviato: sab 07 ottobre 2017; 20:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14852
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
Avete toni un po' troppo ottimisti.
Stando a quanto dite, la barra di trazione si può rompere sotto sforzo, quindi in ripartenza, in salita dunque non ad alta velocità.
Però la carrozza svia, e se svia verso sinistra (come in questo caso) mentre sopraggiunge un treno in direzione opposta, può avvenire una collisione, che somma la velocità dei due convogli.
Non è una cosa che fa bene alla salute...

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Segnalazioni M2
MessaggioInviato: sab 07 ottobre 2017; 20:21 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49789
Località: Monza
Dove sono stato ottimista?
Ho detto che si rompe più facilmente in salita ma si può rompere ad ogni ripartenza e avevo pure detto che grazie alla bassa velocità e a un po' di fortuna non è successo niente.
Non si può escludere, in caso di svio a velocità maggiori e con occupazione dell'altro binario, un urto tra convogli che viaggiano ad almeno 50 Km/h

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Segnalazioni M2
MessaggioInviato: sab 07 ottobre 2017; 22:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 02 maggio 2014; 19:08
Messaggi: 2677
Località: Milano
Credo che sono tanto ottimisti i toni assunti qui quanto sono pessimisti quelli dell'articolo. In mia modesta opinione.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Segnalazioni M2
MessaggioInviato: lun 09 ottobre 2017; 0:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14852
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
Interessante post su SSC, riguardo l'incidente di venerdì scorso.


http://www.skyscrapercity.com/showpost.php?p=142788101&postcount=16069

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Segnalazioni M2
MessaggioInviato: lun 09 ottobre 2017; 7:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 02 maggio 2014; 19:08
Messaggi: 2677
Località: Milano
Dimenticavo di scrivere che in nessun caso la scarsa esperienza di un macchinista potrebbe causare un incidente per mancato rispetto dei limiti, essendo tutti i treni dotati (e lo sono da quando entrarono in servizio) di un impianto che frena automaticamente il convoglio in caso di superamento della velocità massima.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Segnalazioni M2
MessaggioInviato: lun 09 ottobre 2017; 7:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 02 maggio 2014; 19:08
Messaggi: 2677
Località: Milano
Stamattina ho avuto la fortuna di poter transitare dal tratto interessato guardando dalla cabina.
Fermo restando il vecchio limite "temporaneo" a 30, l'ulteriore limitazione a 15 per il senso pari è stata imposta ponendo a via impedita il segnale prima di quello precedente a Cimiano. Tale segnale si trova all'inizio della curva ed è valido fino alla fine della rampa, dove è posto quello successivo.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Segnalazioni M2
MessaggioInviato: lun 09 ottobre 2017; 8:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49789
Località: Monza
Ma si avverte una deformazione del binario o siamo alle solite di ATM, per non saper né leggere né scrivere cominciamo ad andare a passo d'uomo...?
Mi pare comunque che girino tutti intorno alla questione dei carrelli "in generale", quando il problema è la rottura della barra di trazione.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Segnalazioni M2
MessaggioInviato: lun 09 ottobre 2017; 13:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 25 gennaio 2007; 13:56
Messaggi: 10049
Località: Milano Provincia
Mi spieghi come la rottura della barra di trazione abbia permesso che il treno rimanesse unitario? La prima carrozza non è andata via per conto suo lasciandosi dietro le altre carrozze.

_________________
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Segnalazioni M2
MessaggioInviato: lun 09 ottobre 2017; 14:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 02 maggio 2014; 19:08
Messaggi: 2677
Località: Milano
Se un treno si spezza, la condotta (pneumatica) generale del freno si rompe scaricandosi in atmosfera e provocando l'immediato arresto del convoglio. Non conosco, o forse non mi sovvengono, altre ragioni che possano concorrere a tenere il treno unito. In ogni caso, ti rammento che in quel tratto si passa continuamente tra la posizione di zero e quella di serie per vincere la pendenza mantenendosi sotto ai 30 chilometri orari: è ben difficile che la prima motrice si allontani dalle restanti tre motrici e due rimorchiate - anzi, in linea puramente teorica la condotta delle ultime cinque carrozze dovrebbe essere più lenta a scaricarsi di quella della prima motrice, ergo i vagoni, tutt'al più, potrebbero avvicinarsi fra loro un poco.

I passeggeri non possono avvertire alcuna anomalia dinamica transitando sul tratto interessato dal deragliamento, né vi sono danni ai binari tanto gravi da essere visibili, ad occhio nudo, dai macchinisti. Non so se la barra di trazione, incagliandosi, abbia danneggiato delle traversine. Domani spero di trovare il tempo per indagare.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4746 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 310, 311, 312, 313, 314, 315, 316, 317  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010