Interscambi

Linee, mezzi e storia, dal 1964 ad oggi

Moderators: Hallenius, teo

Re: Interscambi

Postby serie1928 » Sat 22 June 2024; 15:48

L'indisciplina a Loreto non era consentita dalle barriere in un solo senso

Dai, questi non sono che comportamenti eccezionali che sicuramente non hanno dettato la fine della cosa. La cosa è finita quando, come dice S-Bahn, ha aperto Cadorna M2 riducendo significativamente i flussi di interscambio a Loreto.
Ma c’era la barriera verso la banchina di M1? Io la ricordo solo uscendo da M1, quando oramai era un retaggio di epoche passate.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 11802
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Interscambi

Postby Lucio Chiappetti » Sat 22 June 2024; 16:55

Ho dovuto riguardare la cronistoria della apertura delle varie linee (io miei ricordi personali riguardano la giornata di inaugurazione di M1 [si' c'ero]; andare a fare ginnastica correttiva al Lido [Lotto] alle medie; solo al liceo (>1969) ho iniziato a usare regolarmente il metro [M1 fino a Lima]; andare a Centrale o Garibaldi per prendere il treno [M2 limitata a Caiazzo non la ricordavo]; Cadrona e' arrivata dopo, ricordo una visita al cantiere di M2 sotto il Castello, che non so datare; poi dall'universita' fino ad oggi e' stato normale fare M1+M2 verso Piola-Lambrate (*); altro ricordo la inaugurazione di M3 tra Centrale e Duomo a binario unico [o del peccato originale].

(*) facendo M1 verso M2 i tornelli a pedale li passavo quotidianamente in andata e sono durati molto piu' a lungo che l'apertura di Cadorna. Non vorrei siano stati levati solo con la dealbinizzazione di Loreto, quando la hanno fatta, scura, grigia e stretta. Da M2 verso M1 non saprei, io facevo e faccio tuttora quasi sempre il percorso disciplinato dalla scala in salita stando tutto sulla destra, quindi non ricordo se su quello coassiale alla banchina M1 ci fossero. Dico "quasi sempre" perche' e' praticamente impossibile prendere un treno per Sesto gia' in stazione attraversando in controflusso i passeggeri in sbarco. Se pero' sta arrivando, si puo' scartare rapidamente a sx sulla coassiale e arrivare in banchina e piazzarsi prima dell'ultima porta prima che inizino a scendere.

Per cui la separazione dei flussi con barriere mi e' parsa cosa normale (avendola anche vista in talune metro estere, a volte anche con barriere piu' corpose, simile a quelle antitifosi viste a S.Siro M5 l'unica volta che ci sono andato (a vedere la stazione, non allo stadio).

Non ricordo "allargamenti" di Loreto, i corridoi laterali alle banchine mi pare ci siano sempre stati, e le banchine stesse sono semmai state ristrette, anche se di una decina di cm, con le nuove pareti grigie.
“It seemed to me,' said Wonko the Sane, 'that any civilization that had so far lost its head as to need to include a set of detailed instructions for use in a package of toothpicks, was no longer a civilization in which I could live and stay sane.”
― Douglas Adams, So Long, and Thanks for All the Fish

Lucio Chiappetti
 
Posts: 6042
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Interscambi

Postby S-Bahn » Sun 23 June 2024; 11:04

Da M2 verso la banchina di M1 in direzione centro c'era un cancello che si chiudeva all'arrivo del treno perché tutto lo spazio della banchina, testa treno, era occupato da chi scendeva e non doveva scontrarsi con chi arrivava da M2.

Partito il treno è defluita la maggior parte del persone, il cancello si riapriva.
Ma solo io me lo ricordo così bene?
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 53238
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Interscambi

Postby Lucio Chiappetti » Sun 23 June 2024; 13:49

S-Bahn wrote:Da M2 verso la banchina di M1 in direzione centro c'era un cancello [...]
Ma solo io me lo ricordo così bene?

Cancello? Dove e quanto largo e alto?
Io ricordo solo una saracinesca da M2 verso M1 Sesto che veniva chiusa alla sera ma decisamente dopo.
Ma devo dire che, controllando la cronistoria ... M2 per Centrale e' del 1970 ... che e' l'uso che potrei avere fatto in quegli anni di M1+M2, pochre volte. Il mio uso regolare di M1 dal 1969 era su Lima per andare al liceo. Quando andavo alle medie M1 per Loreto la prendevo solo in caso di emergenza (era cara), e in ogni caso uscendo a Loreto-Loreto (dalla parte dell'UPIM ... ricordo anche lo spazio dei mobilifici). Si andava spesso a passeggio al sabato in Buenos Aires ma da Porta Venezia spesso si tornava con MS, H o 20. Non ricordo neppure se tra il 1964 e il 1969 esistesse una uscita da M1 lato Argentina prima di M2.
“It seemed to me,' said Wonko the Sane, 'that any civilization that had so far lost its head as to need to include a set of detailed instructions for use in a package of toothpicks, was no longer a civilization in which I could live and stay sane.”
― Douglas Adams, So Long, and Thanks for All the Fish

Lucio Chiappetti
 
Posts: 6042
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Interscambi

Postby S-Bahn » Sun 23 June 2024; 17:45

Marciapiedi di M1 in direzione centro. All'altezza della testa del treno la banchina prosegue in direzione dell'interscambio M2, mi pare allargandosi leggermente, e forma un breve corridoio.
Il corridoio era (non so se è ancora) longitudinalmente diviso da una ringhiera che separava i flussi in uscita dalla banchina da quelli in ingresso, praticamente due carreggiate percorse tenendo la mano destra.

Sulla parte del corrodoio in uscita c'erano i cancelletti con apertura a peso, per evitare che fossero percorsi contromano da chi andava a prendere M1. Mentre alla fine del corridoio in ingresso c'era una porta a doppio battente, larga 2 metri o poco più, e alta quasi altrettanto, non scavalcabile, che lentamente si chiudeva all'arrivo del treno di M1 (per lasciare lasciare spazio sul marciapiede a chi doveva scendere dal treno) e forse lo chiudevano in ogni caso quando la banchina era troppo piena.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 53238
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Interscambi

Postby Lucio Chiappetti » Sun 23 June 2024; 19:00

S-Bahn wrote:All'altezza della testa del treno la banchina prosegue in direzione dell'interscambio M2, mi pare allargandosi leggermente [...]
Il corridoio era (non so se è ancora) longitudinalmente diviso da una ringhiera che separava i flussi in uscita dalla banchina da quelli in ingresso, praticamente due carreggiate percorse tenendo la mano destra.

Sulla parte del corrodoio in uscita c'erano i cancelletti con apertura a peso, per evitare che fossero percorsi contromano da chi andava a prendere M1. Mentre alla fine del corridoio in ingresso c'era una porta a doppio battente, larga 2 metri o poco più [...]

Ricordo la ringhiera, che e' stata soppressa. e i "cancelletti a peso" (o "tornelli a pedale", quelli che c'erano in tutte le stazioni in uscita). Non ricordo proprio la porta.
Contesto (non vuol dire che siano sbagliati, non mi ricordo proprio e non tornano con l'attuale) due cose.
La banchina non si "allarga leggermente" ... una volta superato il termine della banchina entra in un ampio atrio. Per andare da M1 a M2 non si teneva la mano destra ma si continuava in asse cpn la banchina (quindi a sinistra) ed era qui che c'erano i cancelletti a peso, e la ringhiera delimitava a dx tale percorso, di larghezza pari alla banchina. Invece sulla destra dell'ultimo terzo della banchina (di M1) ci sno degli archi che danno a un passaggio con l'ampio atrio (che sarebbe il percorso destinato da M2 a M1).
Questa (salvo ringhiera e tornelli) e' tuttora la situazione.
Mi stai dicendo che prima era piu' stretto ? Puo' benissimo essere dato che tra il 1969 e il 1974 non ci passavo spesso.
Rinnovo poi la richiesta: prima che aprissero M2, la banchina di Loreto M1 usciva gia' sul mezzanino di Argentina, o solo su quello di Loreto ? Io frequentavo solo Loreto, e ricordo da sempre Argentina coi corrimani verdi, quindi suppongo sia stata creata con M2.
“It seemed to me,' said Wonko the Sane, 'that any civilization that had so far lost its head as to need to include a set of detailed instructions for use in a package of toothpicks, was no longer a civilization in which I could live and stay sane.”
― Douglas Adams, So Long, and Thanks for All the Fish

Lucio Chiappetti
 
Posts: 6042
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Interscambi

Postby S-Bahn » Sun 23 June 2024; 22:37

Sì, il corrdoio sulla destra si allarga, ma lì sono anche stati fatti lavori per l'accesso alla banchina che è stata allargata nella seconda parte degli anni '70. Ho in mente però la parte sinistra che, essendo in fregio al muro che sostiene la galleria, non si allargava ed è rettilinea.
Il cancello lo ricordo benissimo perchè ogni mattina passando da M1 a M2 per andare a Città Studi incorciavo la gente accodata dietro al cancello che, siccome stavamo uscendo da M1, era normalmente chiuso.
Ricordo anche che la porta che ottimizzava l'uscita dal treno era la seconda della prima carrozza. La prima porta era troppo affollata.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 53238
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Interscambi

Postby .mau. » Fri 28 June 2024; 16:15

dedorex wrote:
.mau. wrote:La separazione dei flussi contabili che costringe a non fare interscambi è una palla: a Zara non devi timbrare per passare da M3 e M5 e quest'ultima era già in project financing.a.

Prima di fare affermazioni forti sarebbe utile rileggere i topic e comprendere cosa è stato scritto. Ovvio che a Zara non devi timbrare: per M5 non era prevista la separazione dei flussi (fisici, sono già contabili). Per M4, basandosi sull'esperienze di M5, il GC (che in sostanza è lo stesso) ha chiesto e ottenuto la separazione


ho anche scritto "Del resto, se proprio si voleva, bastava mettere tornelli in un punto tra le due linee: sarebbe bastata una singola timbratura e non due."
ciao, .mau.
User avatar
.mau.
 
Posts: 618
Joined: Sun 16 July 2006; 22:21
Location: milano

Re: Interscambi

Postby dedorex » Sat 29 June 2024; 21:45

Sei tu che hai portato l'esempio di Zara...
User avatar
dedorex
 
Posts: 4346
Joined: Thu 06 July 2006; 17:12

Previous

Return to Metropolitane

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests