Trasporti a Milano

Oggi è ven 24 novembre 2017; 11:28

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 820 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 51, 52, 53, 54, 55  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Napoli (2017)
MessaggioInviato: gio 12 ottobre 2017; 17:09 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 18 ottobre 2011; 17:00
Messaggi: 1824
Località: Napoli
Non c'è dubbio, dato che l'integrazione tariffaria per i trasporti in regione esiste "TIC" Ticket Integrato Campania credo si riferisca alla possibilità di gestire ulteriori servizi (presenti e futuri):

Car /bike sharing
smart parking
road user charging

etc..

Per ora un pò come parlare di "supercazzola", l'unica cosa più utile è la possibilità di pagare con forme più moderne i titoli di viaggio ... :wink:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Napoli (2017)
MessaggioInviato: ven 20 ottobre 2017; 10:33 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 18 ottobre 2011; 17:00
Messaggi: 1824
Località: Napoli
Nuove puntate della vertenza ANM...


da La Repubblica http://napoli.repubblica.it/cronaca/2017/10/19/news/anm_nuova_bozza_d_accordo-178709434/

19/10/2017

Anm, nuova bozza d'accordo

Vendita dei biglietti a bordo a un costo maggiorato (1 euro e 30 centesimi) e nuove visite mediche per il personale

Vendita dei biglietti a bordo a un costo maggiorato (1 euro e 30 centesimi), nuove visite mediche per il personale inidoneo, posticipo del pagamento del premio di risultato, esodi incentivati e 4 milioni stanziati per l'acquisto di nuove macchinette obliteratrici e distributori di ticket. Queste alcune delle novità nella bozza di protocollo presentata ieri da Comune e Anm ai sindacati nel corso della riunione-fiume andata avanti 12 ore e aggiornata a oggi alle 18.Di queste misure si discuterà oggi, cercando di trovare la quadra per chiudere, dopo 6 riunioni chiuse con un nulla di fatto.

Tra le novità, ci sarà personale volontario e retribuito con straordinari che potrà garantire le corse notturne di metro e funicolari nel weekend (venerdì, sabato e prefestivi) e chiusura alle 0,30 in 3 giorni infrasettimanali. Saranno i lavoratori più anziani disponibili a lavorare, dietro pagamento dello straordinario, ad avere la priorità. Quattro milioni del Pon metro, stanziati per il potenziamento della vendita di ticket, per combattere l’evasione. Immediata riorganizzazione della controlleria su ferro e sui bus, rafforzamento delle squadre di controllo della sosta delle auto su strisce blu, diurna e notturna.

Nuove visite mediche sono previste per il personale inidoneo temporaneo e fuori posizione, entro 20 giorni dalla sottoscrizione del nuovo protocollo. I 69 lavoratori da trasferire alle altre partecipate andranno su base volontaria, prioritariamente al servizio bloccaruote, e nei servizi di guardianìa, non più in Asìa. E, un verbale assicurerà una riassunzione in Anm qualora ve ne fossero le possibilità. In più, si prevedono esodi volontari incentivati per i lavoratori non inclusi nei settori in esubero ma che abbiano maturato i requisiti per la pensione. Saranno riconvertiti depositi non utilizzati come Stella Polare già dismesso e Garittone, destinati diventare parcheggi per bus turistici.

Oggi si è riunita, tra l'altro, in via Verdi la commissione congiunta Bilancio-Infrastrutture su Anm. L'assessore al Bilancio Enrico Panini ha illustrato i punti del nuovo accordo in discussione stasera e ha annunciato una nuova apertura sui parametri della mobilità del personale, come richiesta dall'ance. Novità annunciate anche per la controlleria: da 150 passerà a 350 lavoratori impegnati nelle squadre, 200 su gomma e 150 su ferro. "Sono felice di questa novità - afferma il presidente della Commissione Trasporti Nino Simeone - è una bella risposta all'evasione". La commissione si è aggiornata a domani alle 9.


20/10/2017


Dal Mattino https://www.ilmattino.it/napoli/citta/napoli_anm_vertenza-3313989.html

Fumata bianca nella notte: intesa tra Comune di Napoli e sindacati, l'Anm è salva

Svolta sul salvataggio Anm. Raggiunta nella notte l’intesa tra i sindacati e l’amministrazione comunale sul nuovo piano di risanamento. Attorno alle 3,45 è stata sottoscritta un’ipotesi di protocollo tra l’amministrazione aomunale, l’azienda e le organizzazioni sindacali che sarà sottoposta, nelle forme individuate da ciascuna sigla, a consultazione tra i lavoratori nelle prossime ore, per essere ratificata entro il 30 ottobre.

Tra le novità, sparisce il prolungamento di metro e funicolari fino alle 2 di notte il venerdì. Si farà solo il sabato. Mentre per quattro giorni a settimana, compreso quindi il venerdì, le funicolari chiuderanno alle 00,30.




Sempre dal Mattino https://www.ilmattino.it/napoli/politica/anm_retroscena_manzo-3314103.html

Pugno di ferro e stop agli sprechi: ​Anm, così è passata la linea Manzo

Revisione del piano industriale e patrimonializzazione light per puntare a risollevare Anm attraverso azioni che incidono sul personale. Tutti al lavoro e niente più ciccia gratis, a iniziare da superminimi e ammennicoli vari che pesano per diversi milioni. Soprattutto il personale deve mettere i panni del controllore e lottare ferocemente contro l'evasione. È il primo vero punto di svolta nei rapporti tra Amedeo Manzo, amministratore unico della Napoli Holding che ingloba tutte le partecipate del Comune, e l'azionista Palazzo San Giacomo. Perché sull'Anm - forse complici anche le bacchettate della Sezione di controllo della Corte dei Conti sui bilanci dell'ente di piazza Municipio e, di sicuro, le preoccupazioni che affliggono l'amministrazione guidata dal sindaco Luigi de Magistris per il debito che grava sulle casse del Comune - prende forma e sostanza la linea del manager Manzo, che è anche presidente della Bcc (Banca di credito cooperativo). Intendiamoci, Manzo è stato fortemente voluto dal sindaco de Magistris in quel delicato ruolo e ancora di più dal fidatissimo capo di gabinetto Attilio Auricchio che piano piano lo ha convinto a sposare la causa «per migliorare i servizi ai suoi concittadini». La politica, nella sostanza, c'entra poco o nulla. Fuori da ogni metafora, la mancata capitalizzazione dell'azienda napoletana mobilità alla canna del gas attraverso l'innesto di patrimonio immobile è figlia di una strategia messa in campo da Manzo, il quale zitto zitto ha partecipato a tutte le maratone tra Comune e sindacati e poi, quando tutto sembrava avere preso una certa direzione, ha calato sul tavolo la sua idea. Perché si può parlare di svolta? Per due motivi: il primo è che se si chiede a un manager di mestiere di fare il suo lavoro non gli si può chiedere poi di declinare il suo operato con i paradigmi della politica tenendo dentro il buono e il brutto per la pax sociale o simili cose. In secondo luogo, il rischio di un braccio di ferro avrebbe in questo momento storico avuto un effetto molto negativo sulle sorti di tutto il Comune. Se fosse stato depotenziato Manzo avrebbe potuto fare le sue riflessioni e dedicarsi magari solamente alla sua amatissima Bcc. Il presidente della Holding di Palazzo San Giacomo - giova sottolinearlo - di un simile scenario non solo non vuole sentire nemmeno parlare, ma è già proiettato oltre, al salvataggio dell'azienda, perché si sente saldamente ancorato al progetto che gli hanno sottoposto il sindaco e il capo di gabinetto al momento di affidargli l'incarico. «La mia linea - dice - è quella del Comune, tutti assieme abbiamo deciso e optato per una patrimonializzazione leggera, ovvero conferire il palazzo di via Marino e puntare su altri asset come l'efficientamento e la lotta all'evasione. Un patto al quale devono aderire tutti i protagonisti che stanno lavorando su Anm».

Manzo si è dato un mese di tempo, forse anche meno, per concretizzare le strategie di salvataggio: revisione del piano industriale, selezionare una o più agenzie di controllo di livello internazionale che diano semaforo verde al nuovo corso, fondamentale per garantirsi anche un po' di respiro nei confronti dei creditori. «Ci vogliono professionalità e fatti concreti» trapela dall'entourage di Manzo, perché quelli che si metteranno in campo saranno criteri innovativi e manageriali: razionalizzazione dei costi, del personale, utilizzo efficiente degli immobili acquisendo maggiore redditività e recupero dell'evasione. In un contesto come quello napoletano - giusto per fare un esempio - il ritorno della controlleria, della vecchia figura del controllore a bordo di bus, metro e funicolari può essere determinante vista l'altissima percentuale di cosiddetti «portoghesi». Il recupero della redditività degli immobili che stanno nelle stazioni e funicolari, dove stanno per essere rifatti i contratti, è un altro pezzo della ripresa. Ma ora la partita vera si gioca tra personale e recupero dei ricavi diretti ovvero dai biglietti, fondamentali per un'azienda che perde la media di due milioni al mese. Controlli e campagna di sensibilizzazione per i cittadini che - secondo Manzo che sta lavorando con l'amministratore di Anm Ciro Maglione - devono sostenere la propria azienda pagando e facendo pagare biglietto. L'obiettivo è di mettere in linea di galleggiamento e con una navigazione tranquilla l'Azienda napoletana mobilità nel giro di tre anni. Una scommessa forte se si guarda ad Anm come è ridotta, ma in Comune sembra che tutti ci credano e stanno facendo di tutto perché ci credano anche i dipendenti di Anm.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Napoli (2017)
MessaggioInviato: lun 30 ottobre 2017; 15:16 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: ven 13 settembre 2013; 0:42
Messaggi: 1360
La discussione sulla storia delle metropolitane prosegue QUI

_________________
Aliena vitia in oculis habemus a tergo nostra sunt


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Napoli (2017)
MessaggioInviato: mer 01 novembre 2017; 16:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 18 ottobre 2011; 17:00
Messaggi: 1824
Località: Napoli
Aggiornamento cantiere Stazione Municipio linea 1-6

foto del 24 ottobre 2017

Proseguono i lavori nel cantiere Municipio : si tratta di un opera strategica non solo per la mobilità urbana dei napoletani ma anche dei turisti.
L'impatto attuale del cantiere è molto forte.

Da questa foto si può apprezzare la conformazione di Piazza Municipio : un piano inclinato digradante verso il mare.
Al di sotto è in corso di realizzazione la galleria ipogea che sbucherà innanzi la stazione marittima


Immagine

Porzioni di copertura della galleria ipogea completate

Immagine

Immagine


Nuova porzione di galleria ipogea e di locali tecnici in costruzione

Immagine


La zona dei locali tecnici è quella cerchiata in rosso

Immagine

foto del 31 Ottobre 2014

Nuova porzione di locali tecnici completata (al rustico) con predisposizione degli elementi di sostegno per una nuova sezione di galleria ipogea .
In fondo sulla sinistra, è stato completata anche il solaio di copertura del tronchino di manovra.

Immagine

Immagine

Ingressi / uscite realizzati (via Medina, Palazzo San Giacomo)
La prossima uscita ad essere completata sarà quella posta su via Depretis (verso fine 2017 inizio 2018)
Si faranno attendere più a lungo quella posta in corrispondenza del sottopasso verso la stazione marittima e nel fossato del Maschio Angioino.

Immagine


Ultima modifica di Nuvola il mer 01 novembre 2017; 18:11, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Napoli (2017)
MessaggioInviato: mer 01 novembre 2017; 17:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 18 ottobre 2011; 17:00
Messaggi: 1824
Località: Napoli
Stazione Municipio Linea 1/ 6

Progressione lavori nella galleria ipogea/tronchino di Manovra

Gennaio 2017

Immagine

21 Luglio 2107

Immagine

5 Ottobre 2017

Immagine

24 ottobre 2017

Immagine

31 Ottobre 2017

Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Napoli (2017)
MessaggioInviato: gio 02 novembre 2017; 0:39 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14765
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
È da un po' che non faccio i complimenti a Nuvola per i suoi reportages fotografici.
Rimedio ora.
Complimenti! :D

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Napoli (2017)
MessaggioInviato: gio 02 novembre 2017; 9:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 03 ottobre 2007; 11:46
Messaggi: 1555
Località: Milano Santa Giulia
^^ sempre molto belli e interessanti!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Napoli (2017)
MessaggioInviato: gio 02 novembre 2017; 13:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 26 marzo 2015; 11:42
Messaggi: 1005
^^ quoto

_________________
Viaggio nella metropolitana di Napoli: VIDEO


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Napoli (2017)
MessaggioInviato: gio 02 novembre 2017; 14:49 
Non connesso

Iscritto il: mer 02 agosto 2006; 13:40
Messaggi: 3236
Località: MILANO
^^

_________________
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Napoli (2017)
MessaggioInviato: sab 04 novembre 2017; 13:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 18 ottobre 2011; 17:00
Messaggi: 1824
Località: Napoli
Vi ringrazio, siete davvero gentili ! :P


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Napoli (2017)
MessaggioInviato: gio 09 novembre 2017; 18:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 18 ottobre 2011; 17:00
Messaggi: 1824
Località: Napoli
Importante notizia sul fronte del servizio.


Nuovi treni della linea 1 della metro: firmato il contratto con gli spagnoli della CAF


È stato firmato oggi a Palazzo San Giacomo il contratto con la società spagnola CAF per la fornitura dei 10 treni della Linea 1 della Metropolitana di Napoli, per un totale 87,6 milioni di euro oltre IVA.
A sottoscrivere il contratto Julen Barrutia alla presenza dell'Assessore ai Trasporti Mario Calabrese. Giungono così in dirittura d'arrivo i nuovi treni della Metropolitana: in tutto saranno 20, per una spesa complessiva di 192 milioni suddivisi fra fondi Por (oggetto del contratto sottoscritto in data odierna), risorse del Patto per Napoli e mutui BEI.

Le nuove vetture saranno dotate di impianto di condizionamento e sistemi per la riduzione del rumore, e trasporteranno contemporaneamente fino a quattro carrozzelle per diversamente abili e circa 1.200 persone, di cui 130 sedute.

Il primo dei 10 treni sarà consegnato entro il 2019, ed i successivi, ognuno a distanza di 30 gg.

La stipula del contratto per gli ulteriori 10 treni avverra entro quest'anno.



Video

https://youtu.be/Xw9D9ZCs76Y


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Napoli (2017)
MessaggioInviato: gio 09 novembre 2017; 19:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49349
Località: Monza
In cosa consistono i sistemi per la riduzione del rumore?

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Napoli (2017)
MessaggioInviato: ven 10 novembre 2017; 0:07 
Non connesso
Forum Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:15
Messaggi: 24506
Immagine :lol:

_________________
Blog: http://fra74.github.io


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Napoli (2017)
MessaggioInviato: ven 10 novembre 2017; 9:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 18 ottobre 2011; 17:00
Messaggi: 1824
Località: Napoli
^^ :mrgreen:

S-Bahn ha scritto:
In cosa consistono i sistemi per la riduzione del rumore?



Nell'ambito del disciplinare di gara si legge esplicitamente "Misure di mitigazione del rumore ruota/rotaia"
Si tratta di un aspetto molto importante.
La linea 1 è alquanto rumorosa nel tratto in cui il treno percorre l'elicoide per muoversi da e per la zona collinare.
Credo si tratti di una situazione simile a quello della linea M5 di Milano .
I treni vecchi non sono dotati di aria condizionata e pertanto viaggiano con finestrini aperti e la rumorosità è quindi ulteriormente accentuata.
I nuovi treni saranno dotati di sistema di climatizzazione e quindi potranno viaggiare con finestrini chiusi.


Bandi di gara per forniture (beni e servizi)
Oggetto: Accordo quadro relativo alla Fornitura e Messa in servizio di n. 10 Elettrotreni a sei casse per la Linea 1 della Metropolitana di Napoli.

07-Capitolato tecnico parte I

http://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/27692

(vedi pag 49-50-51)




In quest'altro documento di fonte incerta (da prendere con le molle) c'è qualche altro dettaglio

https://gennaroespositoblogdotcom.files.wordpress.com/2013/07/allegato-2.pdf

Linea 1 della Metropolitana di Napoli Capitolato tecnico veicoli

"7.1. RUMORI

I livelli sonori massimi che devono essere rispettati, ad impianto di ventilazione e climatizzazione spento, sono indicati nella tabella che segue:

PUNTO DI RILEVAMENTO LIVELLO RUMORE dB(A)
CABINA DI GUIDA 65 68 75
COMPARTO PASSEGGERI 65 70 75
ESTERNO 70 82 84
VELOCITÀ (km/h) 0 60 80


Il livello di rumore all'interno del convoglio, a convoglio pieno, con l'impianto di climatizzazione attivo, deve rispettare i limiti indicati al articolo 9.5 del progetto di Norma pr EN13129-3 del 21-01-99.
Il livello di rumore all'interno del comparto passeggeri, a convoglio fermo, durante l'intera fase di apertura e chiusura delle porte, non deve essere superiore a 68 dB(A),
Le misure interne sono effettuate secondo la norma ISO 3381; quelle esterne secondo la norma ISO 3095.

Il Fornitore deve adottare tutti i provvedimenti necessari (qualità dei materiali, incapsulamenti, grembiuli, altri accorgimenti, etc...) per limitare alla fonte (ruota/rotaia, ausiliari, equipaggiamenti elettrici, etc...) i rumori.
Qualora, nel corso delle verifiche in linea, i livelli di rumore riscontrati dovessero risultare maggiori di quelli dichiarati in fase d'offerta, il Fornitore deve attuare tutti gli interventi necessari a riportare i livelli del rumore nei limiti contrattuali".








  


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Napoli (2017)
MessaggioInviato: ven 10 novembre 2017; 11:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 03 ottobre 2007; 11:46
Messaggi: 1555
Località: Milano Santa Giulia
Nuvola ha scritto:
Importante notizia sul fronte del servizio.


Nuovi treni della linea 1 della metro: firmato il contratto con gli spagnoli della CAF


ottimo! non esiste un figurino di come dovrebbero essere questi mezzi? simili ai caf romani? una volta che entreranno in servizio i nuovi treni, i vecchi saranno messi in composizione da 6 (cioè tre treni da due vetture se non sbaglio)?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 820 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 51, 52, 53, 54, 55  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Feedfetcher e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010