SFM Torino

Trasporti urbani in altre citta'

Moderators: Hallenius, teo

Re: SFM Torino

Postby S-Bahn » Thu 11 April 2019; 10:09

Sì, potrebbe essere questo il motivo.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51899
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: SFM Torino

Postby dedorex » Thu 11 April 2019; 10:28

qualcuno dice che si siano sfilati per dubbi sulla solidità di GTT: facile che ci siano più ragioni
"Arriva se ne va e Gtt perde il treno
Il partner straniero non si fida della solidità finanziaria del Gruppo torinese e il consorzio costituito per la gestione del nodo ferroviario si sfila all'ultimo momento dalla gara. Resta in corsa Trenitalia. Così l'azienda del capoluogo perde un contratto da oltre 80 milioni l'anno..."
http://www.lospiffero.com/ls_article.php?id=45158
User avatar
dedorex
 
Posts: 3919
Joined: Thu 06 July 2006; 17:12

Re: SFM Torino

Postby luca » Fri 27 September 2019; 8:20

Ieri ho preso il passante di Torino per l'intero percorso, per la prima volta
Mi trovavo sulla S6 delle 9:39 da Stura per Asti, e a Porta Susa, che dovrebbe essere la stazione che carica di più a logica, ho contato 16 (SE-DI-CI) passeggeri distribuiti su un Coradia da 5 pezzi
Un enorme spreco di soldi: un passante senza fermate (sarebbe un ottimo passante LP, non certo un passante per linee S), una cattedrale nel deserto enorme che è Stura, infrastruttura adatta ad ospitare una bella stazione di porta, ma che serve solo ad attestare le linee non passanti
Nient'altro che una banale (e costosa) ferrovia interrata
Mi piacerebbe sapere quante corse finiscono in attivo. Se alle 9 di mattina c'è il deserto non so...
Essendo arrivato in treno da Milano a Porta Susa intorno alle 9, c'è da dire che ho visto una S arrivare, credo da Alba, e scaricare un po' di gente, gente che però ci stava tranquillamente in un Coradia da 5, utenza frutto evidente di pendolarismo classico, magari contento di poter scegliee fra 4 fermate all'interno di Torino, e scontento di non avere più Porta Nuova
I biglietti integrati urbani a Porta Susa sono introvabili, ho girato almeno 10' prima di imbattermi in un tabacchi dove ho chiesto "un integrato urbano" e mi hanno guardato storto, lumi sono arrivati quando ho detto "quello da 2€" ,quindi oltre a costare di più e a non essere obbligatori, sono pure introvabili e presumibilmente sconosciuti ai più (non che avessi molti dubbi in merito) ,ma quindi molto banalmente mi chido: Dove si vuole arrivare? Se non a perdere grandissime opportunità (e tanti soldi)?
Ah, e poi ho scoperto (solo vivendo) che Lingotto RFI e Lingotto M non sono la stessa stazione
Infrastrutture nuove ed errori del passato rimasti tali? Vero che siamo un paese di conservatori...
Fiero utente abituale del TPL
Viva il trasporto pubblico moderno!
User avatar
luca
 
Posts: 8801
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: SFM Torino

Postby S-Bahn » Fri 27 September 2019; 9:05

luca wrote:Nient'altro che una banale (e costosa) ferrovia interrata
Evidentemente il risultato è in linea con l'obiettivo, togliere di mezzo il fastidio dei binari.
Detto questo, completando i servizi quanto è recuperabile la situazione (considerando che i numeri di Milano se li scordano...)?
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51899
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: SFM Torino

Postby luca » Fri 27 September 2019; 9:09

Sarebbe interessante provare a fissare delle somme di linee a 60' sui rami esterni e a 30' su quelli comuni, fermo restando che i festivi così come sono non possono rimanere, ad esempio un Settimo-Carmagnola ogni 30' ,abbinando i capolinea tipo Bra-Chivasso o Fossano-Rivarolo, in modo da rendere la cosa un po' più pulita, a quel punto in egual misura cercare di sommare linee il più possibile, anche solo per la tratta urbana, giusto per fare un po' di ordine
Fra l'altro ho scoperto, con orrore, che alcune S hanno le IPO, e molte cambiano traccia nei festivi per sommarsi alla frequenza di altre linee, facendo in modo che nodi come quello di Fossano, vengano presi perfettamente nei FER6 e totalmente mancati nei festivi
Fiero utente abituale del TPL
Viva il trasporto pubblico moderno!
User avatar
luca
 
Posts: 8801
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Previous

Return to Trasporti urbani in Italia

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests

cron