Torino

Trasporti urbani in altre citta'

Moderators: Hallenius, teo

Re: Torino

Postby fra74 » Thu 31 December 2020; 23:12

“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25165
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Torino

Postby LUCATRAMIL » Sat 02 January 2021; 17:51

Grazie, bene.
Quindi, dei Sirio senza nome...

Ma nei tram che hanno adesso, manca il respiro? Mi colpisce l’enfasi sul ricambio aria, forse dovuta al covid
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3712
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Re: Torino

Postby Lucio Chiappetti » Sat 02 January 2021; 19:53

Beh effettivamente i Sirio e soprattutto gli Adtranz milanesi, se moderatamente affollati, non danno l'impressione di essere mezzi da usare in questo periodo. Vado a lavorare in metropolitana a settimane alterne, e prendo occasionalmente qualche bus o tram 1928, ma ho del tutto tagliato le visite a un amico dalla parte opposta della citta' che comportano un tratto su 15 o 3.
“It seemed to me,' said Wonko the Sane, 'that any civilization that had so far lost its head as to need to include a set of detailed instructions for use in a package of toothpicks, was no longer a civilization in which I could live and stay sane.”
― Douglas Adams, So Long, and Thanks for All the Fish

Lucio Chiappetti
 
Posts: 5171
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Torino

Postby trambvs » Sat 02 January 2021; 20:14

LUCATRAMIL wrote:Quindi, dei Sirio senza nome...

dovrebbe trattarsi di un'evoluzione - piuttosto significativa - della piattaforma Sirio
trambvs
 
Posts: 16188
Joined: Tue 10 April 2007; 14:53

Re: Torino

Postby luca » Sat 02 January 2021; 21:07

Staremo a vedere, certo che ci vuol poco a fare meglio del Sirio : )
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 9107
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Torino

Postby skeggia65 » Sun 03 January 2021; 14:20

La tipologia di tram, all'epoca, non consentiva molto meglio.
I Siemens Combino non erano meglio, in quanto a spazi interni.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15503
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Torino

Postby trambvs » Sun 03 January 2021; 16:18

e direi anche che a livello di affidabilità se la cavano più che decentemente
trambvs
 
Posts: 16188
Joined: Tue 10 April 2007; 14:53

Re: Torino

Postby teo » Sat 09 January 2021; 19:30

Intanto a Torino stanno per chiedere un finanziamento per 5 busvie che potrebbero compromettere alcuni tratti tranviari:
http://www.tramditorino.it/voci/busvie- ... di-meglio/
teo
Moderatore
 
Posts: 20055
Joined: Sat 30 September 2006; 11:18

Re: Torino

Postby luca » Sat 09 January 2021; 19:33

Torino, 7 gennaio 2021 · Con una mossa a sorpresa, il Comune di Torino dichiara di voler chiedere al bando 2020 per il trasporto rapido di massa del Ministero dei Trasporti, che scade a metà gennaio 2021, il finanziamento per cinque busvie elettriche che sostituiscono in parte la rete tranviaria.


Io non commento.
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 9107
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Torino

Postby LUCATRAMIL » Tue 12 January 2021; 14:10

Molto efficace e chiaro questo paragrafo, da divulgare nei confronti di chi vede nel bus elettrico la panacea del tpl:

un bus a batteria è meno efficiente di un tram, e gli pneumatici sull’asfalto consumano più energia del ferro su ferro di un tram. Per lo stesso motivo, i bus elettrici generano molto più PM10 dei tram e la differenza con i bus a combustione interna di ultima generazione (gasolio, benzina o metano) è minima perché sono usura di pneumatici, freni e asfalto e ri-sospensione del particolato a terra a produrre il grosso delle emissioni (alcuni studi parlano di una differenza inferiore al 3%). A livello di ciclo di vita, poi, la busvia è assai più costosa di un tram su corridoi a medio-alta domanda: a parità di passeggeri trasportati, i singoli bus portano meno passeggeri, i mezzi durano molto meno e serve più manutenzione della corsia protetta dato che i bus la rovinano a ogni passaggio col loro peso.
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3712
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Previous

Return to Trasporti urbani in Italia

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 6 guests