Ferrovia Genova - Ventimiglia

Trasporto ferroviario

Moderators: Hallenius, teo

Re: Incidenti ferroviari

Postby serie1928 » Thu 23 January 2014; 1:16

Le E.444R sono a fine carriera. Temo che se non si tratta di semplice sostituzione dei carrelli e di qualche lavoro in lamiera, la ragazza ha finito di correre sui binari. RIP
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10799
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Incidenti ferroviari

Postby indaco1 » Thu 23 January 2014; 8:57

Andre e Paola wrote:Si parla di tagliare la loco e la prima carrozza e di demolirle... ha senso per voi? Per me sono recuperabili entrambe, con un minimo di studio da parte degli ingegneri...


E come? Camion, gru motorizzate ecc? Li non ci arrivano. Chiatta con gru? Non ci arriva, fondale basso e troppo vicino agli scogli e poi non ha quello sbraccio. Elicottero? Ma non penso che ci siano con la portata necessaria. E se esistesse costerebbe di piu' del valore recuoperato.

Resta solo farli a pezzi, dopo averli assicurati bene, e portarli via poco alla volta. (*)

Sperando che la montagna smetta di venire giu' e di spingere.

Comunque e' un casino grosso.

(*) scervellandomi avevo anche pensato a un sistema "materialone": trascinare tutto in mare con le cattive, tipo traino con cavi e rimorchiatore, dopodiche' si blocca la frana, si ripristina la linea divelta e con calma si smontano e recuperano i rottami finiti di sotto.

(**) conoscendo i nostri polli non escudo che tengano la linea chiusa per anni e nel frattempo facciano subito una bella galleria di raddoppio, dismettendo di fatto la linea.


Tutto tirato a indovinare da 'gnurant e con approfondimenti zero.
indaco1
 
Posts: 1837
Joined: Sun 14 October 2007; 9:28

Re: Incidenti ferroviari

Postby JA+ » Thu 23 January 2014; 10:59

Guardando su wikipedia i lavori per il tracciato sostitutivo a doppio binario in galleria dovrebbero essere in corso (anche se la fonte non sembra molto aggiornata):
Per il 2016 è prevista la fine dei lavori della tratta San Lorenzo al Mare-Andora con lo spostamento a monte della ferrovia e il raddoppio di questa tratta, anche se di fatto nei primi mesi del 2011 il cantiere si trovava ancora in una fase di stallo in quanto i lavori conclusivi (tra cui la conclusione dello scavo di un tunnel e la realizzazione di quasi tutti i muri di contenimento) non risultavano ancora appaltati
JA+
 
Posts: 3680
Joined: Thu 18 April 2013; 20:39
Location: Provincia di Milano

Re: Incidenti ferroviari

Postby Viersieben » Thu 23 January 2014; 12:02

indaco1 wrote:Camion, gru motorizzate ecc? Li non ci arrivano.

Uhm, ammesso che esista ancora...

Image
http://www.photorail.com/phr1-leFS/i__carri.htm

Certo non è detto che il santo valga la candela...
User avatar
Viersieben
 
Posts: 3875
Joined: Mon 14 September 2009; 20:39

Re: Incidenti ferroviari

Postby Lucio Chiappetti » Thu 23 January 2014; 13:15

Visto questo resoconto di un viaggiatore sui servizi sostitutivi in Liguria (lettera al Corriere di ieri)
http://www.corriere.it/lettere-al-corri ... 0051.shtml
“It seemed to me,' said Wonko the Sane, 'that any civilization that had so far lost its head as to need to include a set of detailed instructions for use in a package of toothpicks, was no longer a civilization in which I could live and stay sane.”
― Douglas Adams, So Long, and Thanks for All the Fish

Lucio Chiappetti
 
Posts: 4925
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Incidenti ferroviari

Postby Slussen » Thu 23 January 2014; 17:24

Eh la maggiorazione serve per i lavori di rimozione della frana :mrgreen:
Slussen
 
Posts: 12150
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Re: Incidenti ferroviari

Postby trolleystop » Thu 23 January 2014; 21:56

Trovo indecente che si faccia pagare una maggiorazione a chi inizia il viaggio in autobus e non sa che IC potrà prendere a Savona !!!
trolleystop
 
Posts: 515
Joined: Thu 15 January 2009; 19:51

Re: Incidenti ferroviari

Postby Astro » Thu 23 January 2014; 22:00

Ci fosse solo quello di indecente in Trenitalia....
Astro
 
Posts: 3850
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Incidenti ferroviari

Postby fran_ba » Thu 23 January 2014; 22:31

La galleria di raddoppio è bella che finita e parte poco prima della stazione di Andora. Purtroppo è solo finita al rustico, così come le stazioni di Imperia e forse quella di Diano Castello. Tutto il cantiere è al momento bloccato vuoi per disaccordi tra RFI e ditta appaltatrice, vuoi per blocchi giudiziari.

L'ipotesi gru sarebbe ipotizzabile, ma dovrebbe arrivare da Ventimiglia e non credo che la possano far arrivare dal Tenda.
L' alternativa sarebbe chiederla in prestito ai francesi, ma considerati rapporti tra SNCF e RFI/TI dubito che sia facilmente percorribile. Tra l'altro non so se la gru possa percorrere le gallerie della vecchia linea.

Si potrebbe anche presupporre che prima vogliano mettere in sicurezza la collina franante e poi recuperare le carrozze e la tartaruga dal lato Genova, ma come abbiamo visto la zona non è affatto facilmente raggiungibile dai mezzi via terra, figuriamoci poi se ci volessero arrivare con ruspe e camion.
User avatar
fran_ba
 
Posts: 109
Joined: Mon 18 January 2010; 12:07
Location: Milano - P.le Istria

Re: Incidenti ferroviari

Postby indaco1 » Thu 23 January 2014; 22:56

Magari si puo' recuperare il treno una cassa alla volta dal lato Genova, ripristinando i binari per avvicinarsi mano a mano.

Pero' non so se quella gru su binari ha la portata e lo sbraccio sufficiente per tirare su i vagoni e, peggio, la motrice.

Pero' forse potrebbe tirare su i singoli pezzettini se fanno tutto a fette. Lo so che sembra spreco, ma forse il valore di quei mezzi usati non giustifica il macello e il tempo che si dovrebbe investire per salvarli.

Per quanto i rapporti con SNCF non siano buoni mi sentirei di escludere che non darebbero una mano, se servisse. Non siamo mica in guerra e non costa molto dare il transito ad un mezzo, anche in notturna al limite derogando alle norme di circolazione, se possibile.
indaco1
 
Posts: 1837
Joined: Sun 14 October 2007; 9:28

Re: Incidenti ferroviari

Postby Viersieben » Thu 23 January 2014; 23:42

In questo video ci sono alcune foto della medesima gru con appeso un 636: http://www.youtube.com/watch?v=CPQsPPed8qU
Qui un disegno e alcuni dati tecnici: http://www.rotaie.it/Rotaie.it.data/Dis ... 1000-4.jpg

La questione, oltre che di costi, potrebbe anche essere dovuta al posto poco felice nel quale è avvenuto l'incidente, visto che non sembra esserci chissà quanto spazio per girare, qualora ve ne fosse la necessità, il macchinario...
User avatar
Viersieben
 
Posts: 3875
Joined: Mon 14 September 2009; 20:39

Re: Incidenti ferroviari

Postby indaco1 » Thu 23 January 2014; 23:59

Sembrerebbe il mezzo adatto, anche se non so se li c'e' lo spazio per posare i martinetti, gli appoggi. Senza quelli lo sbraccio e la portata vengono limitati molto.

Non capisco perche' dovrebbe girare, e' sufficiente che possa camminare fino al primo punto in cui c'e' uno slargo accessibile per posare il carico. Ma appunto deve essere stabile con il carico sospeso, oltretutto viaggiando.

Piu' ci penso piu' ritengo che se c'e' la minima difficolta' metterei in sicurezza e farei fare tutto a pezzi con il flessibile, senza ulteriore indugio.
indaco1
 
Posts: 1837
Joined: Sun 14 October 2007; 9:28

Re: Incidenti ferroviari

Postby trolleystop » Fri 24 January 2014; 0:18

Intanto in seguito alle proteste e alle sollecitazioni dei viaggiatori (e mi auguro di qualche sindaco e politico locale) le ferrovie hanno deciso di prolungare da oggi fino ad Albenga l'IC da Roma e il 689/690 da Milano. Inoltre del materiale IC vuoto ha coperto oggi la tratta Milano-Albenga in modo da essere pronto ad effettuare domattina l'IC 655/656 feriale in partenza da Albenga alle 5,41. Infine da domani tutti gli IC Milano-Ventimiglia dovrebbero prolungare il loro percorso fino ad Albenga e non più fino a Savona.
trolleystop
 
Posts: 515
Joined: Thu 15 January 2009; 19:51

Re: Incidenti ferroviari

Postby Lucio Chiappetti » Fri 24 January 2014; 9:58

trolleystop wrote:Intanto in seguito alle proteste e alle sollecitazioni dei viaggiatori (e mi auguro di qualche sindaco e politico locale)


A sua insaputa :mrgreen: ?
“It seemed to me,' said Wonko the Sane, 'that any civilization that had so far lost its head as to need to include a set of detailed instructions for use in a package of toothpicks, was no longer a civilization in which I could live and stay sane.”
― Douglas Adams, So Long, and Thanks for All the Fish

Lucio Chiappetti
 
Posts: 4925
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Incidenti ferroviari

Postby Federico_2 » Fri 24 January 2014; 11:01

max90 wrote:Sinceramente non capisco il senso di queste ultime 2 pagine.
Il primo post di S-Bahn sulla vicenda mi sembra così... chiaro che non capisco il senso di tirare in ballo chissà quali massimi sistemi.
Visti gli ordini di grandezza che ci sono in ballo, è molto probabile che a un certo punto dovrà intervenire lo Stato, o chi per esso, per metterci una pezza.

NO, NO e NO!!
Perché noi dobbiamo pagare un problema causato da un privato??? Se il problema l'ha causato lui, se lo paghi con i suoi soldi. E non ritiriamo fuori il discorso della solvibilità del credito, che denota una scarsa conoscenza delle procedure di recupero di un credito. Se il credito é solvibile totalmente, paga tutto il responsabile. Se non lo é totalmente, viene pagato secondo il codice civile. Non vedo perché dovremmo farci carico di un danno causato da una persona!
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta
Federico_2
 
Posts: 16108
Joined: Tue 04 September 2007; 18:39

PreviousNext

Return to Trasporto ferroviario

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests