Treni nel Regno Unito

Trasporto ferroviario

Moderators: Hallenius, teo

Re: Treni nel Regno Unito

Postby S-Bahn » Fri 22 January 2016; 18:03

E si porrebbe fine alla situazione per cui gli IR sono rimasti orfani e per questo soggetti a tagli e operazioni di saccheggio dei Km tra le regioni.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51583
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Treni nel Regno Unito

Postby Coccodrillo » Sat 06 February 2016; 23:47

0.6 miglia su 6.5 (circa 1.0 km su 10.5) della ferrovia postale di Londra saranno aperti al pubblico come parte di un museo nel 2017. Due treni circoleranno su binari a scartamento di 2 piedi (610 mm). Ha fatto servizio regolare dal 1927 al 2003.

http://www.railmagazine.com/news/networ ... ly-in-2017

http://www.railmagazine.com/trains/ride-the-post-train

https://en.wikipedia.org/wiki/London_Po ... ce_Railway

https://www.youtube.com/watch?v=hzGd-5kwR9E

https://www.youtube.com/watch?v=xb5Ta5NQVOo

Qualcuno in Svizzera propone di rilanciarne il concetto: http://www.cargosousterrain.ch/ e viewtopic.php?f=18&t=8255
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13480
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Re: Treni nel Regno Unito

Postby Hallenius » Tue 15 November 2016; 12:32

Aliena vitia in oculis habemus a tergo nostra sunt
User avatar
Hallenius
Moderatore
 
Posts: 1477
Joined: Fri 13 September 2013; 0:42

Re: Londra

Postby luca » Fri 12 July 2019; 10:07

Qualcuno che è informato e ha voglia di spiegare un po', saprebbe dirmi come funziona l'assegnazione dei servizi ferroviari in Inghilterra?
Perché mi pare di vedere che non c'è concorrenza sulle singole relazioni, ma più uno "spartimento" di linee (e stazioni, a Londra: Waterloo=South Western ; Paddington= Great Wester; Marlybone=Chiltren; Fenchurch=TI c2c (a proposito, immagino che i vertici di Trenitalia UK siano diversi da quelli italiani, no?)
In oltre ,i treni ,almeno quelli più recenti, mi sembra che visibilmente siano uguali, quantomeno dello stesso modello se non proprio della stessa versione, per tutte le compagnie
Sono adesso su un Desiro HC della SWR che mi sembra assolutamente identico al Desiro HC che ho preso ieri sul Thameslink, anche in fatto di allestimenti interni, solo che questo ha i sedili rossi e il Thameslink li ha blu
Mi pare che la Southern, la c2c e la GWR abbiano lo stesso tipo di Electrostar (che fra l'altro al momento mi sfugge chi sia il produttore di questi treni, che non mi sembrano affatto male)
La mia impressione da ignorante (nel senso che ignoro) è che ci sia una sorta di ufficio territoriale (o la stessa Network Rail?) Che assegna le relazioni (o magari fa proprio l'orario e poi lo divide ai discepoli) e qualche altro ente pubblico si occupi delle gare per i mezzi che poi ripartisce ai vettori, o qualcosa del genere, no?
Piccola nota di colore: Le cose "all'inglese". Non capisco come possano essere talmente folli da non simmetrizzare le corse a Londra. Avranno centinaia di corse/ora e malgrado siano mi pare bene o male tutte simmetriche in un senso, non lo sono bidirezionalmente. Roba da diventare pazzi a programmare l'orario. A Waterloo e a Euston in ora di punta mi sembra che sia impossibile entrare praticamente, ci sono treni che tagliano il piazzale ovunque
Mi pare di vedere una parvenza di simmetria sull'asse 03/33 (?) Ma più che una cosa voluta, la vedo più come una coincidenza ricorrente negli orari di quelle tre linee ferroviarie che mi servono.
Fiero utente abituale del TPL
Viva il trasporto pubblico moderno!
User avatar
luca
 
Posts: 8589
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Treni nel Regno Unito

Postby luca » Sun 13 October 2019; 20:33

Secondo voi ,c'è qualche motivo apparente per il quale la maggior parte delle linee ferroviarie cadenzate in UK è simmetrica sull'asse 03/33?
Fiero utente abituale del TPL
Viva il trasporto pubblico moderno!
User avatar
luca
 
Posts: 8589
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Treni nel Regno Unito

Postby Slussen » Mon 14 October 2019; 12:55

Di solito si cadenza sull'asse 27/57, per permettere di avere partenze ai minuti 00/30 esatti.
03/33 permette di avere arrivi ai minuti 00/30 esatti, ma non ne capisco il senso.
Slussen
 
Posts: 12180
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Re: Londra

Postby S-Bahn » Mon 14 October 2019; 14:12

luca wrote:mi pare di vedere che non c'è concorrenza sulle singole relazioni, ma più uno "spartimento" di linee ...
Concorrenza per il mercato e non nel mercato. Il TPL non può che furnzionare così, altrimenti hai spreco di risorse e limitazioni assurde nell'offerta.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51583
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Treni nel Regno Unito

Postby Trullo » Mon 14 October 2019; 14:34

Slussen wrote:Di solito si cadenza sull'asse 27/57, per permettere di avere partenze ai minuti 00/30 esatti.
03/33 permette di avere arrivi ai minuti 00/30 esatti, ma non ne capisco il senso.

Se nel Continente si fa in un modo, gli inglesi fanno l'opposto. Se no non sarebbero inglesi
aveva il tuo stesso identico umore
ma la divisa di un altro colore
User avatar
Trullo
 
Posts: 26515
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Treni nel Regno Unito

Postby Lucio Chiappetti » Mon 14 October 2019; 15:44

SPQB, chissa' se con la Brexit torneranno ad avere i nomi di dominio alla rovescia (a.mssl.ucl.ac.uk invece di uk.ac.ucl.mssl.a) come ai tempi dell'Advanced Retroactive System for Expressing Worldwide Addresses in Yellowbook Standard https://spaf.cerias.purdue.edu/~spaf/Yu ... 00141.html
“It seemed to me,' said Wonko the Sane, 'that any civilization that had so far lost its head as to need to include a set of detailed instructions for use in a package of toothpicks, was no longer a civilization in which I could live and stay sane.”
― Douglas Adams, So Long, and Thanks for All the Fish

Lucio Chiappetti
 
Posts: 4943
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Treni nel Regno Unito

Postby luca » Mon 14 October 2019; 16:48

Trullo wrote:
Slussen wrote:Di solito si cadenza sull'asse 27/57, per permettere di avere partenze ai minuti 00/30 esatti.
03/33 permette di avere arrivi ai minuti 00/30 esatti, ma non ne capisco il senso.

Se nel Continente si fa in un modo, gli inglesi fanno l'opposto. Se no non sarebbero inglesi

L'avevo pensato anch'io, ma a mo' di battuta

@slussen e quale sarebbe il bisogno di avere partenze esattamente a 0/30 simmetrizzando su 27/57? Che 0/30 è più facile da ricordare?

@sbahn una cosa che non mi piace assolutamente dell'UK, è che nelle frequentissime relazioni costiere, c'è un dualismo pazzesco treno-bus dove treno->rapidità->tariffe più alte e bus->capillarità->velocità commerciale made in UK->tariffe più basse
Fiero utente abituale del TPL
Viva il trasporto pubblico moderno!
User avatar
luca
 
Posts: 8589
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Treni nel Regno Unito

Postby S-Bahn » Mon 14 October 2019; 17:08

Hanno il problema delle tariffe del monomodale al contrario... FaccinaCheSghignazza
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51583
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Treni nel Regno Unito

Postby Slussen » Tue 15 October 2019; 14:34

luca wrote:

@slussen e quale sarebbe il bisogno di avere partenze esattamente a 0/30 simmetrizzando su 27/57? Che 0/30 è più facile da ricordare?


Yes
Slussen
 
Posts: 12180
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Re: Treni nel Regno Unito

Postby luca » Tue 15 October 2019; 15:08

Mah...
Fiero utente abituale del TPL
Viva il trasporto pubblico moderno!
User avatar
luca
 
Posts: 8589
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Treni nel Regno Unito

Postby S-Bahn » Tue 15 October 2019; 18:15

Anche gli svizzeri spesso ruotano in anticipo di un paio di minuti la simmetria della parte gomma dei sistemi. Per essere chiaro hanno il ferro a 00-30 e la gomma a 58-28. La ragione dovrebbe però essere quella di avere un cuscinetto per le irregolarità della gomma, tipo che puoi prendere uno o due semafori rossi in più del previsto.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51583
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Treni nel Regno Unito

Postby luca » Tue 15 October 2019; 18:53

Sulla gomma ha assolutamente un suo perchè, ma sul ferro...
Fiero utente abituale del TPL
Viva il trasporto pubblico moderno!
User avatar
luca
 
Posts: 8589
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

PreviousNext

Return to Trasporto ferroviario

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests