Più tecnologia, meno cemento (Ferrovia 2000)

Trasporto ferroviario

Moderators: Hallenius, teo

Re: Più tecnologia, meno cemento (Ferrovia 2000)

Postby brianzolo » Fri 05 September 2014; 11:30

alcuni regionali si dividevano a saronno parte como e parte varese
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20598
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Re: Più tecnologia, meno cemento (Ferrovia 2000)

Postby S-Bahn » Fri 05 September 2014; 11:48

Ma anche da Porta Garibaldi, e non 100 anni fa...
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50193
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Più tecnologia, meno cemento (Ferrovia 2000)

Postby brianzolo » Fri 05 September 2014; 11:55

da centrale c'è ancora un monaco-vienna che si sbina a verona
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20598
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Re: Più tecnologia, meno cemento (Ferrovia 2000)

Postby Lucio Chiappetti » Fri 05 September 2014; 12:16

intero treno gia' completo di locomotore o solo Kurswagen ? Io non intendevo quelle (le "carrozze dirette", comuni nei WL quando c'erano, anni '80 da Milano arrivavano a Basilea e poi chi andava in Lussemburgo e chi in Germania, anche gli ultimi WL Milano-Monaco si attaccavano a Verona a un altro treno)

In ogni caso non credo siano mai esistite "carrozze dirette per Mosca" da Milano via Tirano, come viste indicate sul tabellone Solari sempre nei primi anni '80.
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4498
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Più tecnologia, meno cemento (Ferrovia 2000)

Postby msr.cooper » Fri 05 September 2014; 14:01

brianzolo wrote:alcuni regionali si dividevano a saronno parte como e parte varese
Sì, all'epoca dei lavori al quadruplicamento Cadorna-Bovisa.

msr.cooper wrote:E quindi da Albate o da Varese partiranno treni per Erstfeld? :P
In ogni caso, sui tabelloni verrà indicato GAGGIOLO. :twisted:
-
Image
User avatar
msr.cooper
Forum Admin
 
Posts: 17036
Joined: Sat 29 April 2006; 20:55

Re: Più tecnologia, meno cemento (Ferrovia 2000)

Postby max90 » Fri 05 September 2014; 15:40

I como e i varese partivano accoppiati da Cadorna prima che si facessero i 4 binari da bovisa a saronno.
Ovviamente idem in direzione opposta.
User avatar
max90
 
Posts: 5641
Joined: Mon 14 May 2012; 12:45

Re: Più tecnologia, meno cemento (Ferrovia 2000)

Postby Trullo » Fri 05 September 2014; 15:53

Occasionalmente anche adesso (l'estate scorsa mi pare fu chiusa una coppia di binari della MI-Saronno per manunenzione e furono parzialmente reintrodotti)
"Io non distinguo gli uomini, come fanno gli ignoranti, in greci e barbari. Non mi interessa la provenienza dei cittadini, neanche la razza della nascita. Li distinguo con una sola misura: la virtù.
Per me, ogni buon straniero è greco ed ogni cattivo greco è peggiore del barbaro." (Alessandro III di Macedonia, detto il Grande)
User avatar
Trullo
 
Posts: 26041
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Più tecnologia, meno cemento (Ferrovia 2000)

Postby gioval655 » Fri 05 September 2014; 17:59

Io ricordo che prima dell'introduzione dell'orario cadenzato sulla Milano-Lecco-Sondrio (a partire dall'orario estivo 1994), c'era un regionale che partiva attorno alle 16:20-16:30 da P.ta Garibaldi diretto a Lecco e Bergamo. Il treno era composto da Ale 724 / Ale 582 e veniva separato a Carnate
gioval655
 
Posts: 51
Joined: Mon 01 November 2010; 0:16

Re: Più tecnologia, meno cemento (Ferrovia 2000)

Postby S-Bahn » Fri 05 September 2014; 19:32

Questo caso avevo in mente.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50193
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Più tecnologia, meno cemento (Ferrovia 2000)

Postby Coccodrillo » Fri 05 September 2014; 20:11

msr.cooper wrote:Cioè? Treni che si accoppiano a Lugano e si disaccoppiano a Mendrisio, e vv? :shock:
E quindi da Albate o da Varese partiranno treni per Erstfeld? :P


A quanto sembra dagli orari (dedotto in quanto il Flirt da Albate entra a Mendrisio per ultimo, e parte per ultimo da Lugano, e quindi è in coda):
Varese-Ceneri vecchio-Bellinzona-Castione
Albate-Ceneri nuovo-Erstfeld

Piuttosto, c'è da chiedersi quanti saranno i RE Milano-Locarno e Varese-Locarno.

msr.cooper wrote:In ogni caso, sui tabelloni verrà indicato GAGGIOLO. :twisted:


Oppure una stazione svizzera a caso che inizia con la "E", esattamente come quelli attuali per Bellinzona sono indicati a rotazione per Bern, Basel, Boncourt, Biel-Bienne, ...
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13344
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Re: Più tecnologia, meno cemento (Ferrovia 2000)

Postby mattecasa » Fri 05 September 2014; 22:54

brianzolo wrote:da centrale c'è ancora un monaco-vienna che si sbina a verona


Che treno é :!: :!: :?: :?:
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4145
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Più tecnologia, meno cemento (Ferrovia 2000)

Postby brianzolo » Mon 08 September 2014; 7:45

Euro Night
481

21.35 da centrale
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20598
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Re: Più tecnologia, meno cemento (Ferrovia 2000)

Postby Viersieben » Mon 08 September 2014; 7:56

E, almeno negli orari scorsi (quest'anno non l'ho più utilizzato), c'era un TiLo che faceva Milano-Giubiasco e poi si divideva: l'unità di testa per Bellinzona-Locarno, quella di coda (dove anche salendo a Lugano c'erano sempre un sacco di posti liberi) per Cadenazzo-Malpensa (addirittura marcato in orario, mi pare, come Kurswagen, solo che essendo ormai scomparsa la lista dei Kurswagen stessi non si poteva dedurre dove andasse)...
User avatar
Viersieben
 
Posts: 3655
Joined: Mon 14 September 2009; 20:39

Re: Più tecnologia, meno cemento (Ferrovia 2000)

Postby luca » Mon 08 September 2014; 16:31

Viersieben wrote:E, almeno negli orari scorsi (quest'anno non l'ho più utilizzato), c'era un TiLo che faceva Milano-Giubiasco e poi si divideva: l'unità di testa per Bellinzona-Locarno, quella di coda (dove anche salendo a Lugano c'erano sempre un sacco di posti liberi) per Cadenazzo-Malpensa (addirittura marcato in orario, mi pare, come Kurswagen, solo che essendo ormai scomparsa la lista dei Kurswagen stessi non si poteva dedurre dove andasse)...

Bello! ci vorrebbe,dato che quella parte dopo Luino è praticamente irraggiungibile se non con viaggi di più di due ore,frequenze balorde è cambi treno con orari strettissimi!
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7805
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Più tecnologia, meno cemento (Ferrovia 2000)

Postby Viersieben » Mon 08 September 2014; 17:06

Non è che passando da Giubiasco ci si metta meno, però...

Ad ogni modo i treni nel 2013 (lu-ve) erano:
- S10 25166 Milano C.le 16:10 — Chiasso 16:55/17:03 — Giubiasco 17:58 (dove veniva staccata l'unità di coda) — Bellinzona 18:02 (dove arrivava su uno dei binari alti e ripartiva come S20) :arrow: http://www.quadri-orario.ch/fileadmin/f ... 13/631.pdf
- S30 25343 Giubiasco 18:01 — Luino 18:44/52 — Malpensa Aeroporto 20:11 :arrow: http://www.quadri-orario.ch/fileadmin/f ... 13/633.pdf
- S20 25267 Bellinzona 18:16 — Locarno 18:42 :arrow: http://www.quadri-orario.ch/fileadmin/f ... 13/632.pdf

Inoltre in prima classe (sezione Luino) si trovava sempre una copia del Corsera (con Corriere del Veneto). :D

Se con l'attuale orario (e la messa in servizio dei Domino) sia ancora così non lo so...

Il simbolo dei Kurswagen, per finire, risale già al 2011: http://www.quadri-orario.ch/fileadmin/f ... 11/631.pdf (S10 25059)
User avatar
Viersieben
 
Posts: 3655
Joined: Mon 14 September 2009; 20:39

PreviousNext

Return to Trasporto ferroviario

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests

cron