Stazione di Pavia

Trasporto ferroviario

Moderators: Hallenius, teo

Re: Stazione di Pavia

Postby EuroCity » Tue 26 August 2014; 10:49

Una riflessione, su un tema del resto non nuovo...

Se si fosse pensato veramente - cioè nei fatti - a potenziare il tratto urbano della Pavia-Cremona, la si sarebbe potuta poi fondere con la Pavia-Alessandria/Mortara, tramite un breve tunnel sotto il parco binari a nord della stazione, evitando così anche superflui attestamenti e relativi anacronistici binari tronchi à gogo nella stazione di Pavia, che invece diventerebbe completamente passante (discorso, quest'ultimo, del resto valido anche per la S13, eventualmente prolungabile a Pavia Sud); purtroppo, invece, il tratto urbano della Pavia-Cremona giace da decenni nel più totale abbandono e le fermate urbane aggiuntive ed altre opere di potenziamento che si prevedevano (ma solo a parole, a quanto pare) non si sono mai realizzate, probabilmente nemmeno a livello di studio preliminare.

(Similmente, poi, anche in altre città, dove nuove fermate un tempo previste non sono ancora state realizzate.)

Speriamo dunque che la nuova giunta comunale dedichi più attenzione alle ferrovie, una risorsa formidabile per la città...!
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Stazione di Pavia

Postby Andre e Paola » Mon 08 September 2014; 18:57

Il binario 6 penso che venga pronto ben prima di marzo 2015, sempre che i lavori del sottopassaggio aumentino un po' di velocità. La parte sud del marciapiede è in via di ultimazione, visto che è già stata piastrellata con lo stesso materiale utilizzato per il binario 1. Non mi è chiaro se vogliano costruire anche una tettoia (lo spero) o se rimarrà "ai quattro venti".
Per quanto riguarda il sottopassaggio centrale, ormai è completamente abbattuto l'ultimo diaframma del muretto che sfociava in via Brichetti, quindi ora si tratta di gettare le basi per le scale di accesso lato strada e lato binario 6. Il sottopassaggio di via Brichetti per ora non è stato ancora toccato, ma qui i lavori si dovrebbero limitare a costruire solamente le due rampe di scale aggiuntive verso il binario 6, e magari (ma non ne sono sicuro, anche se lo spero), ridisegnare quelle esistenti che dalla via portano al sottopassaggio, ora davvero ripide e di sicuro fuori normativa.
Unica cosa negativa: il marciapiede 6 è veramente molto molto corto...va bene che la boa SCMT verso Voghera è molto arretrata, ma almeno un ipotetico treno in direzione Milano poteva stare con le ultime vetture oltre la boa e fare servizio viaggiatori; così.......

In generale, sono curioso di sapere se prevederanno l'accesso disabili anche lato Via Brichetti, o se l'ipotetico handicappato dovrà fare tutto il giro della strada per accedere alla stazione dal piazzale principale.
Andre e Paola
 
Posts: 4099
Joined: Fri 25 April 2008; 11:48

Re: Stazione di Pavia

Postby mattecasa » Tue 09 September 2014; 13:03

1) la banchina del bin. 6 é a+55?
2) a Pv le deviate sono a 30 o a 60?
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4320
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Stazione di Pavia

Postby Andre e Paola » Tue 09 September 2014; 14:02

La banchina del binario 6 è alta, a 55 cm dal PdF. Le deviate sono in via di sostituzione, e a quanto ho capito saranno a 60 quelle dei regionali per Vercelli e Alessandria (cioè dal binario 4, 5, 6 al binario di corsa pari) e quelle della S13, cioè dai binari tronchi ai binari di corsa pari e dispari.
Andre e Paola
 
Posts: 4099
Joined: Fri 25 April 2008; 11:48

Re: Stazione di Pavia

Postby EuroCity » Tue 09 September 2014; 19:43

Ma non si sa davvero ancora nulla del destino dei marciapiedi principali, ovvero il 2-3 e 4-5...?

Forse erano i più urgenti da modernizzare, no?

Se non li alzano, prevedo una rivoluzione popolare (almeno, me la auguro con tutto il cuore e le viscere)...!

Bah - purtroppo, alla gente non gliene frega niente: però, vedere delle ferrovie ancora così retrograde, gestite fin troppo spesso nella più becera indifferenza, fa davvero girare i cabbasisi, a dir poco.

Ohei, RFI & Co.: sarebbe davvero la buon'ora di venire giù dalla pianta e modernizzarsi, diamine! Grazie e prego, prego e grazie...

Estiqaatsi!
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Stazione di Pavia

Postby sangrinad » Tue 09 September 2014; 20:07

EuroCity wrote:Se non li alzano, prevedo una rivoluzione popolare (almeno, me la auguro con tutto il cuore e le viscere)...!

Guai per i signori padroni dalle belle braghe bianche 8--) specialmente con la rivoluzione viscerale :wink:
sangrinad
 

Re: Stazione di Pavia

Postby max90 » Tue 09 September 2014; 20:49

Sciur padrun da li béli braghi bianchi,
fora li palanchi, fora li palanchi,
sciur padrun da li béli braghi bianchi,
fora li palanchi ch'anduma a cà.
User avatar
max90
 
Posts: 5641
Joined: Mon 14 May 2012; 12:45

Re: Stazione di Pavia

Postby EuroCity » Tue 09 September 2014; 20:56

Mah - possono anche stare tranquilli, i "palanqueiros" nostrani (la gente, in fondo, ha la loro stessa mentalità e quindi mai si ribellerà solo per questioni di principio); comunque, ciò non toglie che la gestione spesso fin troppo burocratico-affarista e senza senso del futuro delle ferrovie (e non solo) faccia alquanto schifo al c..., per così dire; almeno, per noi anime sensibili...

A proposito, bella canzone, quella che hai citato:

http://fr.m.wikipedia.org/wiki/Sciur_pa ... hi_bianchi

(notare il miscuglio di vari dialetti del nord, tra piemontese, lombardo, emiliano, ligure, veneto).

P.S.: ... Anzi, avete citato: ho visto solo ora il contributo di max...

Comunque, prendersi i soldi ed andare a casa non mi sembra per niente rivoluzionario: forse è anche per questo che molte rivoluzioni si traducono poi nel loro contrario, quando gli oppressi poi si comportano più o meno come i loro padroni, alla fin della fiera - meglio l'evoluzione, se possibile.

Evoluzione che però tarda sempre e comunque ad arrivare, per cui siamo sempre punto e a capo, siamo - mah, maledizione...
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Stazione di Pavia

Postby max90 » Tue 09 September 2014; 22:19

Eurocity, seriamente, non mi sembra il caso di tirare in ballo delle "ribellioni" per l'altezza dei marciapiedi.
Eddai, gli ultimi che hanno provato a ribellarsi almeno volevano l'indipendenza del Veneto. Certo, armati di trattori e di polenta, ma questa è un'altra storia. :mrgreen:
User avatar
max90
 
Posts: 5641
Joined: Mon 14 May 2012; 12:45

Re: Stazione di Pavia

Postby EuroCity » Wed 10 September 2014; 8:40

Ovvio che era solo in senso retorico, anche per mettere in risalto l'arretratezza di gran parte del nostro sistema ferroviario, soprattutto, qui, sul versante infrastrutturale e di esercizio delle stazioni.

Passano i decenni, ma di cambiamenti sostanziali purtroppo se ne vedono ancora troppo pochi e si ha l'impressione che manchi proprio l'interesse e la passione del rinnovamento.

Comunque, speriamo che prima o poi verrà adeguata anche la stazione di Pavia; e speriamo anche che il fatto che i marciapiedi principali sono in curva non impedisca il loro futuro rialzo a 55 cm (e se anche fosse, allora si cambino i regolamenti vetusti - altro anacronismo nostrano - e/o si trovino tracciati alternativi per i treni merci in transito, che comunque idealmente - soprattutto per il rumore - non dovrebbero forse transitare ad alta velocità nei centri delle città)...
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Stazione di Pavia

Postby Andre e Paola » Wed 10 September 2014; 10:55

A quanto ne so Pavia fa parte di quel progetto dove si prevede l'installazione di ascensori, marciapiedi alti ecc per l'indipendenza dei disabili. Quindi penso proprio che verranno rifatti a 55 cm sul PdF.
Sulla priorità di uno o dell'altro non saprei: che abbiano deciso di deviare sul 4 i treni per rifare il marciapiede 3, dopo che il 4 sarà reso libero dal 6, una volta attivato?
Andre e Paola
 
Posts: 4099
Joined: Fri 25 April 2008; 11:48

Re: Stazione di Pavia

Postby EuroCity » Wed 10 September 2014; 11:50

A proposito, più in generale: sapete se col terzo valico i treni merci in transito sull'asse nord-sud continueranno a passare per Pavia?
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Stazione di Pavia

Postby Andre e Paola » Wed 10 September 2014; 13:47

Modifiche di itinerario non ne sono previste...
Andre e Paola
 
Posts: 4099
Joined: Fri 25 April 2008; 11:48

Re: Stazione di Pavia

Postby mattecasa » Wed 10 September 2014; 15:51

si ma il III valico sarà con corrente 25000v, non 3 000v
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4320
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Stazione di Pavia

Postby EuroCity » Thu 11 September 2014; 7:47

O, piuttosto, predisposto ai 25 kV ~ ...?

Comunque, se in futuro si volessero prolungare in qualche modo i raccordi del terzo valico oltre la zona di Tortona, su linee esistenti potenziate o nuove, sarebbe forse bene ideare un by-pass merci per le stazioni "problematiche" come Pavia, davvero poco adatta al transito di tali tipi di treni (ovvero, senza binari dedicati e con spazi ristretti tra stazione e città circostante).

OK, cose già dette...
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

PreviousNext

Return to Trasporto ferroviario

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests