Infrastruttura RFI

Trasporto ferroviario

Moderators: Hallenius, teo

Re: Infrastruttura RFI

Postby dedorex » Wed 01 January 2020; 12:28

Che il pezzo abbia agito da trampolino, per quanto improbabile (la sfiga di cui parlavo sopra), è ad oggi è l’unica vera ipotesi presa in considerazione, per quel che è dato sapere.
Per il resto, io credo che Rfi punti a dimostrare che il bordino delle ruote fosse usurato oltre un certo limite (o cose simili) e questo possa aver contribuito. La fattibilità di questa linea dovrebbe essere bassa visti i dati per ora a disposizione e l’uscita dalle indagini di Trenord, ma d’altra parte mi sembra strano che arrivi a farlo adesso senza qualche nuova informazione sostanziale.
User avatar
dedorex
 
Posts: 3888
Joined: Thu 06 July 2006; 17:12

Re: Infrastruttura RFI

Postby S-Bahn » Wed 01 January 2020; 13:09

Che il pezzo abbia fatto da trampolino sembra poco probabile ma al momento non pare ci sia altro di "più probabile", avendo escluso il cedimento del carrello.

Qualunque sia la ragione dello svio questa è comunque connessa alla rottura del giunto, e se non è raro che si fratturi una rotaia, non è normale che se ne stacchi un pezzo da un giunto in seguito ad un difetto segnalato da mesi e per mesi colpevolmente ignorato.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51588
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Infrastruttura RFI

Postby serie1928 » Wed 01 January 2020; 13:22

Dedorex, non è “l’unica vera ipotesi”, ė l’unica ipotesi che la procura ha scelto per formulare il suo atto di accusa. RFI cerca di introdurre il “ragionevole dubbio” che quella ipotesi non sia l’unica.
Evidentemente gli avvocati di RFI, leggendo l'atto di accusa e le prove, cosa per la quale metterci qualche mese ė del tutto ragionevole, hanno rilevato essere una tesi debole, attaccabile, non frutto di esclusione fattuale di tutte le altre possibili ipotesi, anche di solo una (il difetto del carrello),
Il fatto poi di ipotizzare l’effetto trampolino dimostra che la sola assenza del pezzo, magari saltato via per il transito dei carrelli o di treni precedenti, non possa da solo spiegare il deragliamento avvenuto.

Purtroppo quando “la sfiga non ci vede” è anche difficile portarla sul banco dei testimoni.

Ma quanto importante è sapere come sia avvenuto il primo deragliamento? È importante per gli accusati nel determinare la entità della loro pena. Il fatto che la rotaia dovesse essere integra mi pare assodato ed inconfutabile. Come pure mi pare inconfutabile che l’integrità del carrello non è funzionale a prevenire incidenti dovuti a parti rotaia mancanti:”mi raccomando IF i vostri carrelli devono essere perfetti perché ogni tanto sulla nostra rete potrebbe mancare un pezzo rotaia. Firmato RFI.”

Se la procura ha escluso su base fattuale ogni possibile difetto del treno, cosa che l’azione di RFI confuta, allora l’accusa varrà anche in giudizio.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10844
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Infrastruttura RFI

Postby luca » Tue 21 January 2020; 13:35

luca wrote:Il sistema audio/video di RFI è stato aggiornato
Adesso, Bovisa è annunciata come "Milano Bovisa Politecnico" ,sui tabelloni esce MI BOV POL

Signori, colpo di scena

Egregio signor Luca,

la richiesta della modifica della dicitura sui Sistemi di Informazione al Pubblico è arrivata a RFI da Trenord a ridosso del cambio orario di dicembre senza alcuna specifica per l'esposizione.

I nostri Sistemi sono in grado di riportare a video, nella sezione destinazione, fino (e non oltre) 12 caratteri pertanto l'abbreviazione è stata esposta come da lei rilevato.

A seguito della sua segnalazione abbiamo contattato Trenord, l'Impresa Ferroviaria proprietaria dei treni che circolano su Rete Ferrovie Nord Milano e concordato la modifica dei sistemi informativi, con la visualizzazione di "MI BOVISA P." e la diffusione audio per esteso "MILANO BOVISA POLITECNICO", che sarà attiva dalla prossima settimana.

Con l'auspicio di averle fornito gli opportuni chiarimenti,

Distinti saluti
Fiero utente abituale del TPL
Viva il trasporto pubblico moderno!
User avatar
luca
 
Posts: 8590
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Previous

Return to Trasporto ferroviario

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 6 guests