Trasporti a Milano

Oggi è dom 21 gennaio 2018; 2:45

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 323 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 17, 18, 19, 20, 21, 22  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Foto dalla Svizzera
MessaggioInviato: dom 31 luglio 2016; 16:57 
Non connesso
Forum Admin

Iscritto il: sab 29 aprile 2006; 16:36
Messaggi: 13280
Località: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)
Secondo en.wiki (https://en.wikipedia.org/wiki/Rollbock) i primi permettevano i 21 km/h, quelli più moderni non so.

Li usa anche Renfe per portare i treni AV a 1435 mm sulle linee a 1668 mm, differiscono quindi da quelli svizzeri perché trasportano veicoli a scartamento minore su binari a scartamento maggiore, ovvero il contrario.

Qualcosa di simile è anche usato da Siemens e RailAdventure per portare treni nuovi a scartamento russo alla prima linea a scartamento largo (anche solo al porto di Mukran https://de.wikipedia.org/wiki/F%C3%A4hrhafen_Sassnitz), oppure per muovere a bassa velocità un veicolo con un singolo asse bloccato, montando un carrellino sotto di esso e lasciando ruotare folli gli altri. In questi due casi servono gru o mezzi ausiliari per caricare i veicoli sui carrelli, mentre il sistema svizzero è pensato per trasporti regolari con carico/scarico sempre nella stessa stazione.

In alcuni casi per liberare i carrelli (Rollbock) i vagoni merci venivano scaricati all'industria di destinazione, che quindi aveva una rete isolata a 1435 mm collegata al resto del mondo solo dalla linea metrica (un esempio in Mesolcina), in altri venivano e vengono lasciati sui Rollbock durante il carico/scarico delle merci.

Ci sono altri sistemi simili (https://en.wikipedia.org/wiki/Transporter_wagon).

_________________
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Foto dalla Svizzera
MessaggioInviato: dom 31 luglio 2016; 22:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 14 settembre 2009; 20:39
Messaggi: 3513
Carico sui rollbocks (credo che l'unica operazione non automatica sia la connessione della condotta del freno): https://www.youtube.com/watch?v=Ob-tv2BtmUA

Merci con le nuove tramogge: https://www.youtube.com/watch?v=pgw0JT-ckNc
Merci troppo lungo per i binari d'incrocio: https://www.youtube.com/watch?v=eAQDuluoEjo

In Mesolcina, peraltro, non si trattava di rollbocks ma bensì di più antiquati rollschemel:

Immagine

Altre immagini qui: http://bahnbilder-von-max.ch/rhb/streck ... index.html


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Foto dalla Svizzera
MessaggioInviato: dom 31 luglio 2016; 22:38 
Non connesso
Forum Admin

Iscritto il: sab 29 aprile 2006; 16:36
Messaggi: 13280
Località: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)
Da notare che i carri viaggiano attaccati fra loro e con la locomotiva con i propri ganci.

Per cui la loco ha ganci per i due scartamenti e su due livelli: https://de.wikipedia.org/wiki/BAM_Ge_4/4 (qui l'esempio della BAM, ma ce ne sono anche su altre linee)

_________________
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Foto dalla Svizzera
MessaggioInviato: lun 01 agosto 2016; 9:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 14 settembre 2009; 20:39
Messaggi: 3513
^^ Anche se non ne restano poi molte: alla Ge 4/4 1 delle Appenzeller Bahnen li hanno smontati dopo la cessazione del servizio merci; la WSB aveva automotrici bagagliaio ma, mi pare, senza doppi respingenti/gancio (in compenso hanno costruito un nuovo impianto di trasbordo a Suhr, costato sicuramente una vagonata di milioni, per dismetterlo un paio d'anni dopo l'inaugurazione; tra l'altro i rollbocks erano di altro tipo: http://bahnch.railimages.ch/fotos/bahnen/WSB/Ua_WSB/), la ASm aveva un De 4/4 ma non so che fine abbia fatto (hanno ancora traffico merci, a parte il trasporto di ghiaia?) e i Tmf 2/2 della RBS (Max e Moritz) mi pare che da questo punto di vista siano ormai anch'essi piuttosto disoccupati.
Sempre in servizio è invece il Coccodrillo dell'YSteC.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Foto dalla Svizzera
MessaggioInviato: lun 01 agosto 2016; 10:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 14 settembre 2009; 20:39
Messaggi: 3513
A proposito di cose esotiche, non comune (ancorché regolare: circola tutta l'estate ogni venerdì, sabato e domenica) treno viaggiatori a trazione Diesel sulla linea di valico del Furka:

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Foto dalla Svizzera
MessaggioInviato: mar 02 agosto 2016; 1:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Belle foto (come sempre) e bel paesaggio. Non si potrebbe riportare l'espresso dei ghiacciai su questa tratta di valico?

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Foto dalla Svizzera
MessaggioInviato: mar 02 agosto 2016; 12:29 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: ven 13 settembre 2013; 0:42
Messaggi: 1365
Impossibile, è una linea turistica gestita da amatori. L'armamento non è adatto ad un traffico diverso da quello odierno, non c'è linea aerea (che comunque veniva smontata nel periodo invernale in quanto sarebbe stata distrutta dalle slavine)... e poi il Glacier già è abbastanza lento di suo, eviterei di aggiungere le x ore che servono per coprire il percorso montano, meglio il FBT che in 27 minuti porta da Oberwald a Realp.

_________________
Aliena vitia in oculis habemus a tergo nostra sunt


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Foto dalla Svizzera
MessaggioInviato: mar 02 agosto 2016; 12:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 25 gennaio 2007; 13:56
Messaggi: 10049
Località: Milano Provincia
E chi vuole fare per forza il passo, scende ed usa il servizio turistico.
Il GE è in genere troppo pesante per una loco diesel, a cremagliera per giunta. Però potrebbe essere una idea fare delle carrozze dedicate, che sganciate dal treno normale e prese in carico dalla loco diesel fanno la "Bergstrecke", magari anche con le loco a vapore.
La DFB è collegata alla FO sui due lati del passo? Mi pare di sì.

_________________
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Foto dalla Svizzera
MessaggioInviato: mar 02 agosto 2016; 23:10 
Non connesso

Iscritto il: mer 05 maggio 2010; 17:09
Messaggi: 324
Località: CH-6850 MENDRISIO
Hallenius ha scritto:
Impossibile, è una linea turistica gestita da amatori. L'armamento non è adatto ad un traffico diverso da quello odierno, non c'è linea aerea (che comunque veniva smontata nel periodo invernale in quanto sarebbe stata distrutta dalle slavine)... e poi il Glacier già è abbastanza lento di suo, eviterei di aggiungere le x ore che servono per coprire il percorso montano, meglio il FBT che in 27 minuti porta da Oberwald a Realp.


E' un discorso che avevamo già fatto anni fa. Dopo aver speso centinaia di milioni di franchi per la costruzione di una galleria di base (vel.max 90 km/h) fra Realp e Oberwald... per NON dipendere dalla linea del passo, è assurdo pensare che la MGB riprenda, anche parzialmente, qualche servizio sulla linea superiore. La linea del passo ha una concessione propria ottenuta tre decenni fa. I soci della compagnia erano inizialmente 13'000 , ora mi pare 7/8'000. L'esistenza, molto difficoltosa, della linea della Furka non dipende solo dalla buona volontà dei "volontari" (in gran parte non giovincelli) ma soprattutto dai finanziamenti delle banche!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Foto dalla Svizzera
MessaggioInviato: mer 03 agosto 2016; 8:07 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 14 settembre 2009; 20:39
Messaggi: 3513
serie1928 ha scritto:
Però potrebbe essere una idea fare delle carrozze dedicate, che sganciate dal treno normale e prese in carico dalla loco diesel fanno la "Bergstrecke", magari anche con le loco a vapore.


Non vengono utilizzate carrozze dirette, ma lo Swiss Alps Classic Express esiste da ormai alcuni anni e passa per la linea di valico: https://www.rhb.ch/it/ferrovia-un-unive ... s#overview


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Foto dalla Svizzera
MessaggioInviato: mer 03 agosto 2016; 10:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Mi stupisce come in Svizzera riescano a vivere anche queste linee turistiche minori, oltretutto vicine ad altri percorsi ben più noti!

(E che tristezza pensare che al di qua del confine le linee turistiche sono tutte sparite da decenni)

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Foto dalla Svizzera
MessaggioInviato: mer 03 agosto 2016; 10:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 25 gennaio 2007; 13:56
Messaggi: 10049
Località: Milano Provincia
Viersieben ha scritto:
serie1928 ha scritto:
Però potrebbe essere una idea fare delle carrozze dedicate, che sganciate dal treno normale e prese in carico dalla loco diesel fanno la "Bergstrecke", magari anche con le loco a vapore.


Non vengono utilizzate carrozze dirette, ma lo Swiss Alps Classic Express esiste da ormai alcuni anni e passa per la linea di valico: https://www.rhb.ch/it/ferrovia-un-unive ... s#overview

E te pareva se non ci avevano già pensato!
Meglio così.

_________________
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Foto dalla Svizzera
MessaggioInviato: gio 11 agosto 2016; 14:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 14 settembre 2009; 20:39
Messaggi: 3513
Ancora sul ponte-diga di Melide :D :

Immagine
https://commons.wikimedia.org/wiki/File ... Melide.tif

Immagine
https://commons.wikimedia.org/wiki/File ... Melide.tif

Immagine
https://commons.wikimedia.org/wiki/File ... Melide.tif


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Foto dalla Svizzera
MessaggioInviato: mar 30 agosto 2016; 19:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 14 settembre 2009; 20:39
Messaggi: 3513
Varie dei giorni scorsi (su T-Max 400 che mi lascia un po' perplesso :? )...

Immagine
La Re 4/4 11158 in testa a un IR ad Airolo, immagine alla quale occorrerà perdere l'abitudine... :(

Immagine
Il prosperoso lato femminile della 028 a Zurigo HB... :divano:

Immagine
Allo Stauffacher l'ultima invenzione dei manager della Cooperativa (nella quale a quanto pare i commessi danno del tu ai clienti)...

Immagine
Meriggio a Olten.

Immagine
Distribuzione di bevande zuccherate statunitensi a Berna HB.

Immagine
MUTZ in arrivo.

Immagine
E.T. 8/8 della SSIF in corsa come D 90 "Centovalli Express" :D .

Immagine
Seguito a ruota dall'E.T. bifronte 53/52.

Immagine
Ora di punta a Losanna, con l'ottimo IR 1927 Ginevra-Aeroporto - Sion (il quale se ho visto bene prosegue vuoto fino a Briga: perché non permettere ai viaggiatori di restare a bordo, invece di costringerli al cambio nella poco accogliente (quanto a frequentazione) stazione della capitale vallesana?)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Foto dalla Svizzera
MessaggioInviato: gio 29 settembre 2016; 13:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 14 settembre 2009; 20:39
Messaggi: 3513
Be 4/4 104 dell'ASm in arrivo, come convoglio sostitutivo durante l'interruzione della linea, a Solothurn Baseltor (con l'inevitabile automobile tra i piedi (c'è anche la variante senza ma allo stesso tempo piena di ombre):

Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 323 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 17, 18, 19, 20, 21, 22  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010