Trasporti a Milano

Oggi è mer 21 febbraio 2018; 7:28

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 72 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: gio 30 giugno 2016; 10:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ottobre 2007; 10:40
Messaggi: 25943
Località: Paderno Dugnano
serie1928 ha scritto:
... l'impatto è evidente. Ma quello che non capisce chi scrive l'articolo, è che a volte l'impatto è cercato, voluto. Non sono tutti d'accordo, io per primo, che l'essere umano non debba lasciare segni sul territorio. Anzi.
Per certe persone, il Monte Rushmore non sarebbe mai potuto esistere :D


friedrichstrasse ha scritto:
Questo è vero, e aggiungo che anche le infrastrutture spesso rendono più bello il paesaggio: si veda il ponte di Paderno o il più recente viadotto di Millau.


Sono d'accordo con entrambi, non mi lamento del fatto di costruire in cima a una montagna. Mi lamento del fatto che la costruzione non mi piace

_________________
Spesso gli sbirri e i carabinieri
Al loro dovere vengono meno


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 30 giugno 2016; 10:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 25 gennaio 2007; 13:56
Messaggi: 10082
Località: Milano Provincia
@4/7: lo ricordavo peggio...ma meno impattante. Alla fine il nuovo rischia di essere anche un miglioramento sostanziale rispetto allo stato precedente.
@Trullo: può piacere o non piacere, a me piace. Però troppo spesso la parola "impattante" viene usata per suggerire una cosa negativa, senza esprimere un vero parere estetico, che essendo un termine molto più relativo (nessuno può negare che sia "impattante") risulterebbe più controverso.
Al redattore del TCi andrebbe risposto: è "impattante" e allora?

_________________
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 30 giugno 2016; 11:36 
Non connesso

Iscritto il: sab 23 dicembre 2006; 14:57
Messaggi: 8642
Località: Milano
La cremagliera c'era già, una stazione di arrivo con ristorante anche, l'hanno un po' ingrandita e probabilmente resa più gradevole esteticamente rispetto ad una anonima costruzione vecchia di decenni.
Non stiamo parlando di una costruzione in mezzo a una zona completamente incontaminata. Dal mio punto di vista sono cose che ci possono stare.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: ven 01 luglio 2016; 19:04 
Non connesso

Iscritto il: mer 05 maggio 2010; 17:09
Messaggi: 324
Località: CH-6850 MENDRISIO
L'articolo del TCI riportato in precedenza è, sintetizzando, "mal fatto". Vi sono imprecisioni ed errori. Non fa niente. Condivido le osservazioni espresse dai forumisti. La decisione della Federazione delle Cooperative MIGROS di ricostruire un posto di ristoro al posto di quello danneggiato dal cedimento della roccia sottostante è stata "obbligata" per salvare ferrovia e turismo. Ho visto il Generoso, ai tempi della trazione a vapore, già nei primi anni 50. Vi erano tre alberghi - ristoranti di differenti proprietari. Apertura: da Pasqua a ottobre, frequenza buona solo in luglio e agosto. L'esistenza di un turismo sul Monte Generoso (in vetta soprattutto) è possibile solo perché, dal 1941, c'è MIGROS, gruppo da 27 miliardi di fatturato che può permettersi spese che nessun ente pubblico farebbe. Tutti pensano che il "fiore di pietra" di Botta possa essere un'attrattiva come lo è la chiesa del Tamaro o quella di Mogno. Non sarà però facile portare tanta gente. La capacità della ferrovia è limitata. A meno di sfruttare, condizioni meteo permettendo, i periodi "fuori stagione".


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: ven 01 luglio 2016; 20:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49944
Località: Monza
Ma davvero una ferrovia, per quanto di capacità limitata, non riesce a riempire un solo posto di ristoro, per quanto grande e attrezzato?
Guarda, in proporzione, cosa non ha scaricato a Sulzano una ferrovia non elettrificata a binario unico! ci sono state punte di 40.000 pax/giorno arrivati col treno di una ferrovia tarate per portarne normalmente 5.000 o poco più.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: ven 01 luglio 2016; 20:55 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
La FMG per le sue caratteristiche ha una velocità molto limitata, e quindi di conseguenza anche una portata limitata.
E per fortuna direi...

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: ven 01 luglio 2016; 21:15 
Non connesso
Forum Admin

Iscritto il: sab 29 aprile 2006; 16:36
Messaggi: 13287
Località: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)
Direi che più che la bassa velocità da sola, direi che è la stessa unita al binario unico (tempi lunghi fra una stazione d'incrocio e l'altra e quindi fra un gruppo di treni e il successivo nella stessa direzione). Ma soprattutto il materiale rotabile, quattro elettrotreni da un centinaio di posti più tre loco diesel con una manciata di carrozze (oltre a una vaporiera e alcuni carri merci e di servizio).

In ogni caso mi pare un problema teorico, a me non è mai capitato di essere lasciato a terra, forse al massimo di viaggiare in piedi.

_________________
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: ven 01 luglio 2016; 21:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49944
Località: Monza
Ripeto diversamente il concetto: devono riempire e svuotare un ristorante, non uno stadio.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 02 luglio 2016; 11:09 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 14 settembre 2009; 20:39
Messaggi: 3551
Immagine scattata, presumo (sul telaietto della diapositiva non c'è scritto nulla), nei primissimi tempi dopo l'elettrificazione:

Immagine

(Quanto alle costruzioni di Mario Botta, alle terme di Rigi Kaltbad, pure raggiungibili solo coi mezzi pubblici (treno o funivia), lo scorso inverno non ci ho trovato una calca di turisti (sarà che l'entrata è a pagamento...).)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 02 luglio 2016; 15:25 
Non connesso

Iscritto il: mer 05 maggio 2010; 17:09
Messaggi: 324
Località: CH-6850 MENDRISIO
Essendo di Mendrisio, appassionato di ferrovie, ho sempre avuto un occhio di riguardo per la "Generusa" (termine dialettale per la FMG). Come redattore/regista TV ho poi trattato l'argomento per la TSI/RTSI/RSI fin dagli anni 60/70. L'argomento era particolare: linea a cremagliera unica nella Svizzera italiana, trazione Diesel inusuale in CH, materiale rotabile "ideato" in loco. All' interesse generale per la montagna e per linea nell'ambito del turismo svizzero a sud delle Alpi si aggiungeva anche l'interesse degli "Eisenbahnamateuren" svizzeri e degli "Eisenbahnfreunden" germanici. Gestiva e faceva funzionare la FMG, con occhio distratto da parte della Federazione MIGROS di Zurigo, un gruppo di tecnici e di operai del posto (di Capolago e di Riva) sotto la direzione di Ermanno Valli poi diventato una simpatica vedette televisiva ("quello delle erbe"). Un maggior interesse dalla direzione zurighese di Migros ha poi determinato le successive strategie tecniche e di personale. Per il Generoso si pensava, eventualmente, di sostituire la ferrovia con una funivia in partenza da terreni Migros a Melano. Con una spesa complessiva di 24 milioni di CHF si era poi proceduto all'elettrificazione della linea di 9km. C'erano dubbi sullo stato dei binari e della cremagliera Abt: un'eventuale loro sostituzione poteva significare il passaggio dallo scartamento di 800mm a quello metrico. La lievitazione dei preventivi aveva poi significato risparmi importanti. Non si era risparmiato sulla costruzione di importanti muri di sostegno e di controriva, si era per contro risparmiato sull'elettrificazione: cc 850V, senza freno di recupero. Conseguenza: possibilità di salita di al massimo due convogli alla volta pena importanti cadute di tensione. Fra il primo elettrotreno in salita e il secondo poteva essere eventualmente inserita un'automotrice Diesel Bhm 2/4 appositamente ridipinta in arancione-azzurro. Per gli elettrotreni si era scelto semplicemente quanto il gruppo MOB aveva acquistato per la ferrovia Montreux - Rochers de Naye, cioè anonimi elettrotreni articolati. Un accenno di polemica per la scelta, per motivi di risparmio, di motori (tedeschi) della Siemens. Due cambiamenti di direzione, con persone distanti dalla ferrovia e dalla regione hanno, secondo me, tolto l'impronta "mo-mo" (cioè mendrisiense) della ferrovia ridotta a banale mezzo di trasporto per appassionati di astronomia (telescopio in Vetta) e di "scienza della Terra" (caverna in territorio italiano dell' "Ursus spaeleus"). Mario Botta era stato tirato in ballo già qualche anno fa: l'eventuale acquisto per 2 milioni di franchi di una loc a vapore (Neubau di SLM) poteva essere completato da un paio di carrozze firmate dall' archistar mendrisiense... Troppo costoso.
Negli interventi precedenti si è parlato di capacità di trasporto: quand'ero ragazzo faceva notizia, in estate, la salita di 1'000 persone al giorno con il trenino (statisticamente 2'000 pax). Giornate straordinarie e il pienone sulla vetta di una montagna senza grandi spazi pianeggianti. Beh, chi paga, decide. Da qualche anno decide il cosiddetto "percento culturale" di Migros con il pagamento della fatture FMG. Come andrà a finire non so. Certamente l'idea ottocentesca del medico mendrisiense dottor Carlo Pasta di costruire una ferrovia per (cito) "ricchi milanesi" è fallita nella pratica. La linea si trova completamente fuori dal giro del turismo svizzero che conta... Rigi, Pilatus e il Brienzer Rothorn non sono meglio del Generoso ma si trovano in regioni con un tradizionale, importante, turismo internazionale. Sull'argomento costi di trasporto avevamo già scritto in passato. Nonostante prezzi dei biglietti che sono la metà rispetto a simili ferrovie della Svizzera interna... bisogna mettersi il cuore in pace. Il potere d'acquisto degli stipendi nella grande Lombardia confinante è basso e la CH, purtroppo, spesso "fuori misura".


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 02 luglio 2016; 18:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Non credo che la FMG non sia alla portata dei lombardi. Credo piuttosto che nell'area italofona non sia apprezzato questo genere di turismo, visto che hanno chiuso anche linee ben più note e accessibili (Dolomiti, Mottarone, Valganna, Val Brembana...)

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sab 29 ottobre 2016; 12:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 14 settembre 2009; 20:39
Messaggi: 3551
Immagine
https://commons.wikimedia.org/wiki/File ... he_4_8.tif

PDF: https://commons.wikimedia.org/wiki/File ... he_4_8.pdf


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 03 novembre 2016; 23:51 
Non connesso

Iscritto il: mer 05 maggio 2010; 17:09
Messaggi: 324
Località: CH-6850 MENDRISIO
friedrichstrasse ha scritto:
Non credo che la FMG non sia alla portata dei lombardi. Credo piuttosto che nell'area italofona non sia apprezzato questo genere di turismo, visto che hanno chiuso anche linee ben più note e accessibili (Dolomiti, Mottarone, Valganna, Val Brembana...)


Mah, leggo solo adesso la tua osservazione... Stai facendo confronti, in parte, improponibili. Il Monte Generoso è Svizzera e non c'entra niente con l'Italia... Esiste ancora la FMG perché c'è una mitica istituzione come la MIGROS che è soprattutto svizzera tedesca...Vabbè. In ogni caso il cosiddetto "fiore di pietra" di Mario Botta (la definizione non è sua ma della stampa) è quasi finito ma, mi dicevano ieri sera, la data dell'inaugurazione dovrebbe slittare a maggio 2017 compresi i festeggiamenti, ritardati di un anno, del 75° di appartenenza della FMG al "gigante arancione". Intanto il costo dell'edificio è aumentato di una decina di milioni di CHF: 25 milioni...
Foto recenti nel sito...

www.montegeneroso.ch


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: ven 04 novembre 2016; 13:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:40
Messaggi: 20282
Veramente hai scritto tu che i lombardi non possono permettersi di andare sulla FMG perché troppo costosa per loro...

_________________
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: ven 04 novembre 2016; 14:46 
Non connesso

Iscritto il: lun 14 dicembre 2009; 11:23
Messaggi: 4390
Località: Milano tra Lambrate e Gorla
marex ha scritto:
friedrichstrasse ha scritto:
Non credo che la FMG non sia alla portata dei lombardi. Credo piuttosto che nell'area italofona non sia apprezzato questo genere di turismo, visto che hanno chiuso anche linee ben più note e accessibili (Dolomiti, Mottarone, Valganna, Val Brembana...)


Mah, leggo solo adesso la tua osservazione... Stai facendo confronti, in parte, improponibili. Il Monte Generoso è Svizzera e non c'entra niente con l'Italia...


Forse questa volta devo dare ragione a Friedrichstrasse. Il Monte Generoso e' sul confine (e la grotta dell'orso e' addirittura in Italia). In quella zona ci sono altre due o tre funivie o funicolari in territorio svizzero (Brusino, San Salvatore, Bre) mentre in territorio italiano non si e' mai riusciti a realizzare quella tra Campione e Sighignola, e si e' chiusa quella di S.Margherita.

_________________
There Is No Cloud It's Just Someone Else's Computer


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 72 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010