Ferrovie ed aeroporti

Trasporto ferroviario

Moderators: Hallenius, teo

Re: Ferrovie ed aeroporti

Postby Freccia della Laguna » Tue 02 September 2014; 17:31

Ma perché vuoi ridurre le corsie? Sono due per senso di marcia, di cui una con monario translohr, mica ventisette come un'autostrada americana...
Trenitaliæ Celere Regionale MMDCCIV Veronam Portam Novam hora tertia a quarta decima via ferrata profecturum est. Mestre, Patavio, Vicetia, Sancto Bonifatio, Verona Porta Episcopo consistit. Cave! Abeundum flava linea est.
User avatar
Freccia della Laguna
 
Posts: 191
Joined: Fri 18 June 2010; 21:22
Location: Venezia

Re: Ferrovie ed aeroporti

Postby mattecasa » Tue 02 September 2014; 18:07

per potenziare la ferrovia.
se proprio non si può far niente almeno mettano l'hdts
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4223
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Ferrovie ed aeroporti

Postby Freccia della Laguna » Tue 02 September 2014; 18:52

Sono quattro binari diretti verso un cul de sac, tempo tre anni e dovrebbero ricevere sezioni corte e distanziamento a 4'.
Di più, onestamente, non serve (almeno per i prossimi vent'anni, poi chissà)
Per la cronaca, ponti stradali e ponti ferroviari sono due mondi diversi...
Trenitaliæ Celere Regionale MMDCCIV Veronam Portam Novam hora tertia a quarta decima via ferrata profecturum est. Mestre, Patavio, Vicetia, Sancto Bonifatio, Verona Porta Episcopo consistit. Cave! Abeundum flava linea est.
User avatar
Freccia della Laguna
 
Posts: 191
Joined: Fri 18 June 2010; 21:22
Location: Venezia

Re: Ferrovie ed aeroporti

Postby MMMM » Tue 02 September 2014; 19:06

EuroCity wrote:Come al solito, ragionamenti solo ipotetici...

In ogni caso, Malpensa è in una posizione molto più infelice rispetto ad un ipotetico aeroporto al centro della pianura padana.

Speriamo che non faccia la fine di Montreal Mirabel, ex mega-aeroporto da tempo declassato al solo traffico merci...

Comunque, anche se non si rendesse Malpensa passante per i treni a lunga percorrenza da/per la Svizzera, nulla impedirebbe di prolungarvi delle corse AV normali altrimenti terminanti a Milano, dalle direttrici sud-est (e viceversa per i treni AV originanti a Malpensa): ovviamente, con infrastrutture potenziate rispetto ad oggi; e come servizi AV ordinari, in nessun modo "speciali".

Il problema forse è anche che ormai non si crede poi molto in Malpensa, a quanto pare...


Eurocity io ti voglio bene ma bisogna ripetere sempre le stesse cose, gli stessi fatti oggettivi, le stesse questioni oggettive sotto gli occhi di tutti da anni ormai (eccetto per chi ha piombo davanti agli occhi!il salame in questo caso non basterebbe)!
Malpensa è in posizione infelice (rispetto ai tuoi ideali e quelli di un imprenditore con sede a pioltello, che si diletta a posizionare a caso mega hub a montichiari senza nemmeno porsi il dubbio se le compagnie aeree penserebbe poi eventualmente di farvi atterrare qualche aereo)in base a quale criterio? e dove posizioneresti tu un hub nel nord italia o in italia in genere? a modena?(comodissima e collegata ad ogni città d'italia)a brescia?(dove un binario arriverà nel 2067 forse...) a piacenza? cioè a 70 km da milano(dove si cerca di dire che mxp è troppo lontana)..a verona?ancora più lontana da milano e torino..a mantova(dove nel 2008 qualcuno disse che lui da mxp non ci volava perchè impiegava 5 ore per arrivarci..più un ora per parcheggiare!ma in questo caso sono bastate le passività di una compagnia aerea italiana a farci capire quanto bravo è stato!). l'unica soluzione forse più sensata era cameri ma anche qui è tutto da valutare!(certo che la ferrovia qui sarebbe stata passante il che non è poco).
Riguardo montichiari penso che i fatti (un'altra volta oggettivi) parlino da soli: Il volo inaugurale di qualche anno fa ormai, ha totalizzato un record negativo 0 (ZERO) passeggeri!ZERO! certo si vede un certo traffico merci su montichiari, essendo comunque posto nella regione più produttiva d'Italia e che conta ormai 10 milioni di abitanti.
Dopo l'accordo con gli arabi( se mai si farà....)malpensa ovviamente prende un'ulteriore mazzata (ad opera del governo e di una certa compagnia aerea). Le intenzioni degli arabi sono chiare fin dall'inizio: navette su abu dhabi da milano roma bologna napoli catania e venezia, in pratica il 90% del traffico italiano, lasciando il restante 10 scarso a fco, sempre se non decidano di feederare air berlin su berlino. I piani veri degli arabi verrano fuori più avanti.
Altra cosa sulla quale si continua a chiudere gli occhi..i guadagni le compagnie aeree le fanno sul mix di tre elementi: passeggeri comuni, passeggeri businnes, cargo. I margini maggiori sono su businnes e cargo (ricordo qui che la decentrata scomoda e lontana malpensa fa da sola quasi metà traffico merci d'Italia). Parlare di AV a venezia sinceramente o di finanziare l'aereoporto di salerno fa rabbrividire!
Perdonami un'ultima considerazione sul posizionamento di malpensa: confronta il bacino d'utenza naturale(alro fattore oggettivo e molto importante) di malpensa (o di linate, o di orio) con quello di brescia mantova reggio emilia cuneo aosta treviso piacenza verona o molte altre città che ti possono venire in mente, poi ne riparliamo. Un aereoporto non si posizione tracciando due diagonali sulla cartia geografica nel nord italia!
MMMM
 
Posts: 2090
Joined: Fri 14 July 2006; 13:59

Re: Ferrovie ed aeroporti

Postby serie1928 » Tue 02 September 2014; 20:05

EuroCity wrote:Un ipotetico aeroporto centropadano dovrebbe essere collegato più che bene tramite l'AV/AC, in modo da minimizzare i tempi di accesso per tutto il Centronord; e siccome il baricentro della pianura padana è ad est di Milano

Vero. Facendo due conti i ca.26 milioni di abitanti si ripartiscono equamente ad est e a ovest di una ipotetica linea tracciata ad est del fiume Oglio ed a ovest di Brescia. Liguria esclusa, TAA e Vallee incluse.
Ma non è quello che ho chiesto. Se consideriamo un punto ipotetico sul territorio da cui distano in un ora di tragitto (isocrona, con qualsiasi mezzo) il maggiornumero di abitanti, la linea anzidetta si sposta verso ovest e di parecchio! Ad occhio la "nuvola di probabilità" potrebbe avere il suo asse mediano a ovest di Bergamo, poco a est di Linate! Resta poi da ponderare la distribuzione N/S.
non rimane che l'ipotesi di Ghedi-Montichiari (ubicato quasi direttamente sulla AV/AC Milano-Venezia), oppure un aeroporto in Emilia, vicino alla AV/AC Milano-Bologna.

Quindi le ipotesi sono Bergamo e/o Linate con Linate evidentemente avvantaggiato da una ipotetica accessibilità dalla linea AV.
Anche Linate andrebbe bene (anzi, la vicinanza con Milano lo renderebbe ancora più appetibile!), se solo fosse davvero espandibile - cosa che oggi purtroppo non è...

Ed ecco il limite, che vale anche per Bergamo.
Malpensa è un po' dalla parte sbagliata, per così dire, anche se i collegamenti ferroviari si possono comunque decisamente migliorare, volendo.

Vantaggi sostanziali di Malpensa:
- esiste già, ha due piste con una terza ipotizzabile (turandosi il naso), e con la base aerea di Cameri ad un tiro di schippo (possibili sinergie).
- rispetto al criterio dell'isocrona "1h" non sarà al primo posto, ma assolutamente nella parte alta della classifica.
- ha accessibilità anche da nord (pur limitata, ma c'è) cosa che altrimenti bisogna arrivare al Brennero per avere altra paragonabile.

Inutile ipotizzare, fantasticare di un nuovo aeroporto, giammai in funzione della accessibilità da AV ferroviaria, solo uno delle tante modalità di accesso, comunque insignificante per un aeroporto da 20-25 milioni di passeggeri (se mai diverrà hub vero) dove la principale modalità è l'aereo vs. aereo. Ovviamente l'accessibilità ferroviaria va migliorata, è possibile migliorarla, e verrà migliorata. Ma l'AV è l'ultimo dei problemi!
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10581
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Ferrovie ed aeroporti

Postby S-Bahn » Tue 02 September 2014; 22:14

Più o meno condivido (ed è un po' strano :D ) ma quali sarebbero le sinergie di un medio-grande aeroporto civile con una base militare non lontana (a parte l'interferenza nelle rotte)?
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50852
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Ferrovie ed aeroporti

Postby serie1928 » Wed 03 September 2014; 0:10

Ovviamente non in funzione militare, ma come estensione operativa di Malpensa. Dovrebbero essere ca.10km in linea d'aria, ma la presenza del Ticino li trasforma in una distanza notevole. Cio nonostante potrebbe fungere da pista cargo, da vedere se anche notturna, oppure come terminal "low cost" in sostituzione del T2 qualora fosse da utilizzare diversamente. Seppure non contiguo, la distanza permetterebbe un interscambio a corto raggio, fino a poter ipotizzare anche un collegamento fisso in forma di qualche forma di collegamento meccanizzato (teleferica, pipol muver, minimetro, o cose più pesanti se ce ne fossero i requisiti).
"Voli a medio raggio low cost, venite a me! Se volete vi porto in tutto il mondo! In 20 minuti siete all'aeroporto intercontinentale. Al modico sovrapprezzo di soli 50€ :mrgreen:, ci occuperemo di tutto fino alla fine del mondo!"
Stansted, Hahn, Ciampino, Bergamo, ed altri non fornirebbero un servizio altrettanto efficiente.
Ovviamente è tutto fanta, ma era nata una discussione in tal senso, non ricordo in che ambito, sicuramente non professionale però, durante la discussione per la terza pista. L'idea mi intriga, pur con tutti i limiti immaginabili.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10581
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Ferrovie ed aeroporti

Postby S-Bahn » Wed 03 September 2014; 8:29

Per i cargo non so, probabilmente è fattibile se i militari non hanno nulla da dire e se gli altri aeroporti hanno problemi a soddisfare le richieste e/o se sono contenti di farsi soffiare traffico.
Per il low cost proprio non la vedo visto che già c'è il Terminal 2 che di fatto è un altro aeroporto che di Malpensa condivide solo le piste, cosa facciamo 3 aeroporti a Malpensa di cui 2 low cost nel momento in cui Malpensa T1 e T2 non ha problemi di saturazione ma al contrario ha il problema di non perdere traffico e nel momento in cui abbiamo Orio che al low cost è dedicato?
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50852
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Ferrovie ed aeroporti

Postby Trullo » Wed 03 September 2014; 9:38

Immagino Serie1928 (del quale condivido la maggior parte delle considerazioni degli ultimi post) si riferisca (parlando di cargo e low cost a Cameri) a uno scenario di lungo periodo, con le attuali piste ed eventualmente anche la terza completamente saturate (e con Linate e Orio chiusi per preservare la funzionalità di Malpensa, come a Berlino e Madrid che hanno un solo aeroporto)
Non è mica da questi particolari
Che si giudica un giocatore
Un giocatore lo vedi dal coraggio
Dall'altruismo e dalla fantasia.
User avatar
Trullo
 
Posts: 26222
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Ferrovie ed aeroporti

Postby S-Bahn » Wed 03 September 2014; 9:42

Che si chiuda Linate, poi Orio, che si faccia la terza pista di Malpensa e che tutto si saturi e contemporaneamente ci sia un elevato carico merci....
beh, per tutte queste cose altro che lungo periodo!
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50852
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Ferrovie ed aeroporti

Postby Lucio Chiappetti » Wed 03 September 2014; 10:22

Freccia della Laguna wrote:di cui una con monario translohr

Un monario e' un binario singolo o una roba veneta :mrgreen: (come quando Marco Paolini commentava il "bollettino della vittoria" : "sotto l'alta guida del monarca. ALTA guida ? un metro e cinquantatre di monarca ? Monarca ? Monarc ? Monar ? beh un po' di veneto lo sapete anche voi") ?
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4737
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Ferrovie ed aeroporti

Postby S-Bahn » Wed 03 September 2014; 11:07

La xe una roba vèneta. Tant'è che la g'avemo soltanto a Padova e a Venexia! :D
:divano:
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50852
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Ferrovie ed aeroporti

Postby Trullo » Wed 03 September 2014; 11:18

Quindi monario = sistema scelto da dei mona? :mrgreen:
Non è mica da questi particolari
Che si giudica un giocatore
Un giocatore lo vedi dal coraggio
Dall'altruismo e dalla fantasia.
User avatar
Trullo
 
Posts: 26222
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Ferrovie ed aeroporti

Postby mattecasa » Wed 03 September 2014; 13:24

Però chiudere Linate non mi sembra fanta
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4223
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Ferrovie ed aeroporti

Postby S-Bahn » Wed 03 September 2014; 14:09

Invece lo è con tutti gli investimenti fatti, gli interessi in gioco e l'oggettiva comodità per Milano.
E siamo solo cosa più semplice...
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50852
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

PreviousNext

Return to Trasporto ferroviario

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests