Trasporti a Milano

Oggi è gio 22 febbraio 2018; 1:24

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 183 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 13  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Ferrovie ed aeroporti
MessaggioInviato: ven 04 luglio 2008; 20:20 
Non connesso

Iscritto il: mer 16 gennaio 2008; 1:02
Messaggi: 5420
Non trovo nessun 3d attinente e quindi ne apro uno nuovo.

Oggi ho sentito una lezione che mi ha fatto riflettere. Argomento: aeroporti e ferrovia.

Estraggo le due cose più interessanti:

1) Utilità delle ferrovie per gli aeroporti. Chi sono i clieni di queste ferrovie? Quelli che vanno a prendere un aereo? sì, ma non solo: ci sono anche tutti quelli che lavorano all'interno dell'aeroporto che sono tantissimi e ci vanno tutti i giorni. Secondo il relatore, gli spostamenti dei lavoratori possono arrivare fino a metà del totale.

A questo punto, l'attivazione di relazioni stabili MXP-Novara e MXP-Gallarate-Varese non può essere tacciata di fesseria.

2) Negli aeroporti arrivano un sacco di merci, tra cui ai primi posti figura il carburante per aerei. Si da il caso che il carburante sia considerato una delle merci "naturali" per la ferrovia. Ora, non mi sembra che da nessuna parte in Europa un aeroporto sia raccordato alla ferrovia a questo scopo (fra poco verrà attivato un raccordo merci a Lipsia, su iniziativa della DHL), peccato.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie ed aeroporti
MessaggioInviato: sab 05 luglio 2008; 10:23 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49949
Località: Monza
1) Questo è un motivo in più per sostenere che l'effettuazione di servizi dedicati a tariffe alte è un fesseria. I servizi devono avere un'ampia estensione oraria (altrimenti ti perdi tutti i dipendenti che iniziano/terminano i turni prima e dopo l'orario dei voli), e carattere regionale. Questo non significa che devono essere locali che fermano in tutte le stazioni, anzi devono avere la tipologia dei diretti, ma che devono avere ottime connessioni con la rete regionale e non essere visti come punto-punto tra l'aeroporto e la città.

2) il fatto che nessuno o quasi porti il carburante con i treni forse significa che non è così conveniente. Non è che i maggiori aeroporti si sono attrezzati con pipeline dalle raffinerie più vicine?

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie ed aeroporti
MessaggioInviato: sab 05 luglio 2008; 18:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 21 gennaio 2007; 15:57
Messaggi: 4140
Località: A sud
1) concordo. e aggiungo che non sarebbe male avere servizi lenti di tipo metropolitano, a basso costo e alta capillarità, oltre a servizi veloci, meno capillari, più costosi.
2) quando possibile ci si serve di pipeline dedicate.

_________________
PER IMPARARE COME DOVREBBE FUNZIONARE UNA FERROVIA
http://www.miol.it/stagniweb/problemi.htm


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie ed aeroporti
MessaggioInviato: sab 05 luglio 2008; 19:23 
Non connesso
Forum Admin

Iscritto il: sab 29 aprile 2006; 16:36
Messaggi: 13287
Località: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)
1) I due servizi di Heathrow (Express e Connect) sono pensati proprio per questo.

_________________
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie ed aeroporti
MessaggioInviato: dom 06 luglio 2008; 16:16 
Non connesso

Iscritto il: mar 04 settembre 2007; 18:39
Messaggi: 16108
2) Nella maggior parte degli aeroporti il rifornimento carburante arriva direttamente con camion all'aereo. Far arrivare il carburante via treno significherebbe staccare il serbatoio dal merci, caricarlo su un camion e poi all'aereo. Questo doppio passaggio mi sembra poco conveniente. A Malpensa invece non sono gli autotreni a fare rifornimento, ma vi è una rete interrata di tubature per il rifornimento di carburante

_________________
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie ed aeroporti
MessaggioInviato: dom 06 luglio 2008; 16:27 
Non connesso

Iscritto il: mer 16 gennaio 2008; 1:02
Messaggi: 5420
^^

Ok, ma immagino che le tubature di Malpensa attingano da un sistema di serbatoi, che potrebbe essere alimentato da cisterne ferroviarie...



...a meno che non esista una conduttura direttamente dalla raffineria come dice s-bahn


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie ed aeroporti
MessaggioInviato: dom 06 luglio 2008; 16:52 
Non connesso

Iscritto il: mar 04 settembre 2007; 18:39
Messaggi: 16108
Infatti, per questo sto dicendo che a Malpensa questa proposta è fattibile perchè non prevede l'uso di autocisterne in aeroporto ma solo per l'arrivo in aeroporto del carburanti, fatto salvo quanto detto da S-Bahn

_________________
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie ed aeroporti
MessaggioInviato: dom 06 luglio 2008; 17:56 
Non connesso

Iscritto il: mer 16 gennaio 2008; 1:02
Messaggi: 5420
Anche negli Aeroporti in cui il rifornimento si fa tramite cisterne, queste si riforniscono a un serbatoio, dato che normalmente i mezzi che circolano dentro gli aeroporti sono diversi da quelli normali, e quindi non possono circolare su strade normali.

Dubito che le autobotti che vengono dagli impianti petroliferi all'arrivo in aeroporto vengano spedite direttamente sotto un'aereo....


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie ed aeroporti
MessaggioInviato: dom 06 luglio 2008; 20:25 
Non connesso

Iscritto il: mar 04 settembre 2007; 18:39
Messaggi: 16108
Ad Orio mi era sembrato così :oops: , autocisterne Esso che rifornivano :evil:

_________________
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie ed aeroporti
MessaggioInviato: dom 06 luglio 2008; 21:42 
Non connesso

Iscritto il: mer 16 gennaio 2008; 1:02
Messaggi: 5420
Ho giusto sottomano un'immagine di un'autobotte do Orio per il rifornimento degli aerei :mrgreen:

Immagine

Come vedi l'autobotte è senza targa e quindi non può circolare fuori dall'aeroporto, come dicevo io.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie ed aeroporti
MessaggioInviato: lun 07 luglio 2008; 11:56 
Non connesso

Iscritto il: dom 30 aprile 2006; 14:54
Messaggi: 10281
Beh ha il fianco come quelli della ESSO... 8--)
Ma come ben dice ing, stargati non possono uscire dalle proprietà private (come in questo caso l'aeroporto).
Immagine

_________________
Chi vive moderno sale sul bus (Notturno Bus, 2007)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie ed aeroporti
MessaggioInviato: mer 09 luglio 2008; 15:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:08
Messaggi: 12000
Località: Pavia
Coccodrillo ha scritto:
1) I due servizi di Heathrow (Express e Connect) sono pensati proprio per questo.


Come anche a Roma Fiumicino, dove c'è il Leonardo Express (diretto senza fermate) Fiumicino Aeroporto-Termini e la FR1 (con fermata in tutte le stazioni) Fiumicino Aeroporto-Ostiense-Tiburtina-Orte; purtroppo, condividono gli stessi binari tra Fiumicino e Roma Trastevere, per cui il servizio non è tanto ottimale, né per la velocità dei treni diretti né per la frequenza di quelli suburbani.

_________________
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie ed aeroporti
MessaggioInviato: mar 26 agosto 2014; 9:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49949
Località: Monza
Riporto in vita questo topic per la seguente notizia
http://www.corriere.it/economia/14_agos ... 7a50.shtml

L'idea di arrivare anche con la LP ha un senso, anche se deve fare i conti col fatto che l'utenza aeroportuale da sola non tiene in piedi nulla e un treno va bene all'aeroporto solo se serve ANCHE e non soprattutto o solo l'aeroporto.
Una cosa del genere vale anche per i RE come possono essere considerati i Malpensa tant'è che quelli che hanno le fermate nei nodi principali girano pieni e hanno la funzione soprattutto di diretti per il territorio che servono ANCHE l'aeroporto, mentre i no-stop sono vuoti.

D'altra parte ogni tentativo non organico fatto in quel senso è regolarmente fallito, su Malpensa come altrove.

Detto questo, non oso pensare ai rischi che corre il trasporti regionale per l'entrata a gamba tesa di una LP che per motivi politici e d'immagine si sente in diritto di fare quello che vuole, totalmente fuori da logiche veramente trasportistiche.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie ed aeroporti
MessaggioInviato: mar 26 agosto 2014; 9:39 
Non connesso
Forum Admin
Avatar utente

Iscritto il: sab 29 aprile 2006; 20:55
Messaggi: 17036
Ci stavo pensando anche io. In un modo o nell'altro, i treni per Malpensa dovranno per forza passare da Garibaldi e quindi dal Mirabello*. :|

* Quantomeno fino alla realizzazione del raccordo Y.

_________________
-
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Ferrovie ed aeroporti
MessaggioInviato: mar 26 agosto 2014; 9:54 
Non connesso

Iscritto il: lun 14 dicembre 2009; 11:23
Messaggi: 4390
Località: Milano tra Lambrate e Gorla
S-Bahn ha scritto:
L'idea di arrivare anche con la LP ha un senso, anche se deve fare i conti col fatto che l'utenza aeroportuale da sola non tiene in piedi nulla e un treno va bene all'aeroporto solo se serve ANCHE e non soprattutto o solo l'aeroporto.


Infatti i casi che ho in mente io sono quelli in cui l'aeroporto e' una fermata di una linea preesistente o ha comportato una breve deviazione da una linea preesistente.

1) Francoforte: gia' negli anni '80 ci passavano gli IC tra Francoforte Hbf e Magonza e tutta la valle del Reno. Ricordo che allora c'erano anche dei treni numerati Lufthansa che collegavano gli aeroporti di FFM e Bonn/Colonia (ma allora Bonn era capitale)

2) Schiphol : il collegamento iniziale (sempre seconda meta' anni '80) si attestava originariamente a Amsterdam RAI e solo in seguito fu esteso a Amsterdam Centraal. In compenso da subito serviva Leida, Aja, Rotterdam e Belgio.

3) Kastrup: ci passano treni che continuano oltre Copenhagen centrale per il resto della Danimarca (Jutland), oppure quelli verso la Svezia.

4) Gatwick: e' sempre stato (ancora anni '80, British Rail) sulle linee della allora Southern Region da Victoria per la costa sud dell'Inghilterra.

_________________
There Is No Cloud It's Just Someone Else's Computer


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 183 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 13  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010