nuovi servizi ES Genova Milano

Trasporto ferroviario

Moderators: Hallenius, teo

Postby fra74 » Wed 06 June 2007; 18:29

Eurocity: incredibile ma vero, ma questa volta sono d'accordo al 100% con te... il fatto sta che il motivo per cui è stato fatto quel treno è in sostanza venire incontro ad una richiesta dei pendolari di genova... senza pensare a niente di sistematico ;)
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25027
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Postby EuroCity » Wed 06 June 2007; 18:44

Beh, se il treno era stato chiesto solo dai pendolari di Genova (fatto che mi era sfuggito, evidentemente), allora in parte avete ragione: in effetti, a loro interessa soprattutto arrivare in centro a Milano, probabilmente.

Quindi, hanno scelto Garibaldi per motivi di centralità, non di interscambi col resto della rete.

Certamente, però, ci vorrebbe una visione più organica: su questo penso che siamo tutti d'accordo, più o meno.
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Postby jumbo » Wed 06 June 2007; 18:57

con quello che ci mette, ai pendolari di genova conviene scendere a rogoredo e andare in metropolitana
jumbo
 
Posts: 9115
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Postby EuroCity » Wed 06 June 2007; 19:10

Chissà, forse pensavano che anche a Milano ci fosse una bretella diretta come a Principe (ovvero la galleria di Granarolo, che permette di saltare Sampierdarena): in effetti, se anche da noi ci fosse una linea veloce direttissima che salti Lambrate andando direttamente verso Porta Garibaldi, non sarebbe davvero male!

Probabilmente, però, non pensavano a questo, ma forse più semplicemente si illudevano - più o meno consciamente - che il treno avrebbe fatto la normale linea veloce, invece di quella ancora lentissima "degli orti" (parte della S9)...
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Postby qpwe61 » Thu 07 June 2007; 9:36

Ma cosa pensi che siano i pendolari di Genova, dei trogloditi ferroviari? :( :(


EuroCity wrote:Chissà, forse pensavano che anche a Milano ci fosse una bretella diretta come a Principe (ovvero la galleria di Granarolo, che permette di saltare Sampierdarena): in effetti, se anche da noi ci fosse una linea veloce direttissima che salti Lambrate andando direttamente verso Porta Garibaldi, non sarebbe davvero male!

Probabilmente, però, non pensavano a questo, ma forse più semplicemente si illudevano - più o meno consciamente - che il treno avrebbe fatto la normale linea veloce, invece di quella ancora lentissima "degli orti" (parte della S9)...
:o :lol: :lol:
User avatar
qpwe61
 
Posts: 514
Joined: Fri 21 July 2006; 8:56

Postby qpwe61 » Thu 07 June 2007; 9:41

Orrore, :x :evil:
sono venuti incontro a una richiesta dei pendolari... ma dove andremo a finire :wink:

Guarda che invece la pensata di inoltrare l'EC via Romolo San Cristoforo
non era niente male ...
passavi a Piazzale Lodi e da Romolo eri a Cadorna e Milanofiori in 5 minuti.



fra74 wrote:Eurocity: incredibile ma vero, ma questa volta sono d'accordo al 100% con te... il fatto sta che il motivo per cui è stato fatto quel treno è in sostanza venire incontro ad una richiesta dei pendolari di genova... senza pensare a niente di sistematico ;)
User avatar
qpwe61
 
Posts: 514
Joined: Fri 21 July 2006; 8:56

Postby EuroCity » Thu 07 June 2007; 9:48

Intendevo dire semplicemente che forse i pendolari non si aspettavano un accesso così eccessivamente lento (via la famigerata "linea degli orti", ancora non riqualificata a standard più veloci) a Milano Porta Garibaldi, che comunque rimane sempre la stazione più importante dopo la Centrale e quindi è anche naturale che sia stata scelta (anche perché è in una zona ricca di uffici, nel centro direzionale della città).

Certo che va bene che si accolgano le richieste dei pendolari, ci mancherebbe altro: però, non ci si può certamente limitare solo a quello, ma bisogna invece creare, tramite una visione ed una programmazione di largo respiro, un sistema organico e coordinato di nuove relazioni; come, per esempio, quelle passanti prima citate tra Malpensa, Milano e le grandi città del centro-nord.
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Postby trambvs » Thu 07 June 2007; 10:25

EuroCity wrote:Chissà, forse pensavano che anche a Milano ci fosse una bretella diretta come a Principe (ovvero la galleria di Granarolo, che permette di saltare Sampierdarena): in effetti, se anche da noi ci fosse una linea veloce direttissima che salti Lambrate andando direttamente verso Porta Garibaldi, non sarebbe davvero male!


Veramente c'é: il Passante, anche se non è ancora stato attivato... :lol:
trambvs
 
Posts: 15962
Joined: Tue 10 April 2007; 14:53

Postby EuroCity » Thu 07 June 2007; 10:39

... Che però a Milano è una linea lenta, riservata ai treni S/R, mentre a Genova il raccordo Granarolo è una linea veloce direttissima, percorsa dagli IC, IR, ecc.

Se invece il Passante milanese fosse quadruplicato con due ulteriori binari (veloci), saremmo in una situazione più simile a Genova...
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Postby trambvs » Thu 07 June 2007; 11:27

Infatti la mia era una battuta, ma che indica la miopia del progetto del Passante allora concepito!

Ovvio che a Genova la situazione è un'altra, infatti mi sembra che i limiti siano 140/160 nella galleria Granarolo, anche se non ho mai visto farli!
trambvs
 
Posts: 15962
Joined: Tue 10 April 2007; 14:53

Postby fra74 » Thu 07 June 2007; 11:56

@qpwe61: in linea generale non c'è niente di male ad ascoltare ed accontentare le richieste dei pendolari, nel caso particolare però io vedo due problemi

1) mi domando (purtroppo non ho la risposta) se un treno come quello, che per giunta ribadisco ha il difetto di non essere per nulla sistematico) non possa creare problemi ai servizi regionali esistenti ed hai servizi suburbani programmati, mi riferisco in particolare alla S13 tra Pavia e Rogoredo e a tutte le S del nodo di Monza visto che transita da Bivio Mirabello. In particolare proprio il treno in partenza da Milano va a provocare soggezioni in ora di punta ai treni diretti a Garibaldi.

2) Siamo proprio sicuri che il treno vada incontro alle esigenze dei pendolari genovesi? Chiedevano un treno diretto per milano in modo da potere svegliarsi ad ore civili per raggiungere Milano per lavoro. Il problema è che il treno arriva a Rogoredo alle 9 del mattino, che secondo me è un po' tardi, specie se uno deve raggiungere un altra parte della città

Sono questi due aspetti che mi lasciano perplesso... ;)
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25027
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Postby qpwe61 » Thu 07 June 2007; 14:13

Fra74, non so comunque visto che interessava fino a Rogoredo
sarebbe stata una soluzione da non escludere anche quello
di farlo terminare a San Cristoforo, nella logica
di "incrociare comunque le stazioni di arrivo" avrebbe occupato una
linea "un pò meno" piena. Probabilmente
manca qualcuno che abbia il coraggio di assumersi una
decisione simile che a prima vista appare stravagante.

Sono daccordo che questo treno comunque si spiega come "esperimento"
perchè:
1) Non c'e' il suo simmetrico per Genova al Mattino e Milano la Sera.
2) A questo punto tutti gli EC di Genova dovrebbero fermare a Rogoredo visto che a quanto pare fai prima ad andare in centro da li...

fra74 wrote:@qpwe61: in linea generale non c'è niente di male ad ascoltare ed accontentare le richieste dei pendolari, nel caso particolare però io vedo due problemi

1) mi domando (purtroppo non ho la risposta) se un treno come quello, che per giunta ribadisco ha il difetto di non essere per nulla sistematico) non possa creare problemi ai servizi regionali esistenti ed hai servizi suburbani programmati, mi riferisco in particolare alla S13 tra Pavia e Rogoredo e a tutte le S del nodo di Monza visto che transita da Bivio Mirabello. In particolare proprio il treno in partenza da Milano va a provocare soggezioni in ora di punta ai treni diretti a Garibaldi.

2) Siamo proprio sicuri che il treno vada incontro alle esigenze dei pendolari genovesi? Chiedevano un treno diretto per milano in modo da potere svegliarsi ad ore civili per raggiungere Milano per lavoro. Il problema è che il treno arriva a Rogoredo alle 9 del mattino, che secondo me è un po' tardi, specie se uno deve raggiungere un altra parte della città

Sono questi due aspetti che mi lasciano perplesso... ;)
User avatar
qpwe61
 
Posts: 514
Joined: Fri 21 July 2006; 8:56

Postby GLM » Thu 07 June 2007; 14:34

ma un eurostar non è più lungo dei 250m delle banchine di romolo?
User avatar
GLM
 
Posts: 17013
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Postby fra74 » Thu 07 June 2007; 14:40

Un ETR 480/485 ci sta senza problemi, visto che è lungo 236,6 m ;)

Sul fatto di far fermare tutti gli IC/EC a Rogoredo sono invece assolutamente d'accordo

Non dimenticate cmq che il treno è in turno con i TBiz. farlo terminare a S. Cristoforo significava poi fargli fare un bel giro in cintura a vuoto per raggiungere Centrale o addirittura Fiorenza
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25027
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Postby GLM » Thu 07 June 2007; 15:00

mentre da garibaldi prende il tunnel MSR garibaldi-centrale e ci arriva in un batter d'occhio :lol: :lol: :lol: :lol:
User avatar
GLM
 
Posts: 17013
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

PreviousNext

Return to Trasporto ferroviario

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests

cron