Milano Centrale, stato lavori

Trasporto ferroviario

Moderators: Hallenius, teo

Re: Milano Centrale, stato lavori

Postby friedrichstrasse » Tue 10 May 2016; 19:29

serie1928 wrote:Le stazioni, prima che monumeti, sono beni strumentali.


Falso.
Esistono da decenni delle leggi di protezione del patrimonio monumentale, che impongono il rispetto delle strutture e del disegno architettonico.
Dato che la stazione centrale è stata progettata per essere una stazione, e dato che la funzione non è mai cambiata, non sarebbe stato difficile mantenere il disegno originario, eventualmente con gli aggiornamenti necessari come già accaduto negli anni cinquanta.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Milano Centrale, stato lavori

Postby Viersieben » Tue 10 May 2016; 19:51

Stazioni ottocentesche... :divano:

(Malgrado sia estremamente tradizionalista e conservatore (tant'è che la prevista dismissione della stazione storica di Belgrado mi lacera il cuore) apprezzo assai le stazioni-centro commerciale; oltre allo scontato ShopVille tigurino e alle librerie di Roma, Firenze e Milano mi è per esempio piaciuta molto quella di Poznań...)

P.S. Deplorabile è solo la scomparsa dei buffet...
Last edited by Viersieben on Tue 10 May 2016; 19:57, edited 1 time in total.
User avatar
Viersieben
 
Posts: 3654
Joined: Mon 14 September 2009; 20:39

Re: Milano Centrale, stato lavori

Postby serie1928 » Tue 10 May 2016; 19:52

friedrichstrasse wrote:
Falso.
Esistono da decenni delle leggi di protezione del patrimonio monumentale, che impongono il rispetto delle strutture e del disegno architettonico.
Dato che la stazione centrale è stata progettata per essere una stazione, e dato che la funzione non è mai cambiata, non sarebbe stato difficile mantenere il disegno originario, eventualmente con gli aggiornamenti necessari come già accaduto negli anni cinquanta.

Sì, leggi fatte in nome di un ideale impraticabile. Vediamo di restare con i piedi per terra, visto che non abbiamo le risorse per mantenere i nostri monumenti in quanto tali.
E poi, francamente, funzione e disegno archiettonico non sono la stessa cosa, e la stazione Centrale non ha subito particolari modifiche di disegno che ne determinino una massiccia manomissione.
Ovviamente dissentiranno i "conservatori talebani" (che bella contraddizione in termini, vero :?: ), per i quali anche una semplice modifica è un attentato.

La stazione è stata costruita con tutta una serie di servizi che ora non sono più necessari, con volumi che hanno perso la loro funzione. Cosa ne faccio? Li elimino? No, li rifunzionalizzo. E non mi venite a dire che mancano le sale d'aspetto: tutto spazio sprecato.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10183
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Milano Centrale, stato lavori

Postby friedrichstrasse » Tue 10 May 2016; 19:57

Viersieben wrote:Stazioni ottocentesche...

Di grandi stazioni ottocentesche in Italia ne sono rimaste ben poche: Genova Principe, e poi? :wink:

serie1928 wrote:leggi fatte in nome di un ideale impraticabile.

Non si capisce perché dovrebbe essere "impraticabile" l'eliminazione delle pubblicità sospese che interrompono le prospettive...
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Milano Centrale, stato lavori

Postby serie1928 » Tue 10 May 2016; 20:07

^^ Se ci mettiamo a parlare di "dettagli" puoi anche avere ragione, di tanto in tanto :wink: Ma nel complesso ci si può anche passare sopra.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10183
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Milano Centrale, stato lavori

Postby mattecasa » Tue 10 May 2016; 20:36

Io dalla stazione centrale eliminerei quegli obbrobriosi gabbiotti bianchi utilizzati per una qualche attività commerciale.
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4144
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Milano Centrale, stato lavori

Postby S-Bahn » Tue 10 May 2016; 21:31

La logica con cui sono gestite "grandi stazioni" e "cento stazioni" è ottusa e piratesca, e nemmeno tanto orientata alla buona gestione economica delle stesse.
Una quindicina di anni fa quando si stava per intervenire sulla stazione di Monza (centostazioni) ho potuto parlare con architetti e dirigenti di centostazioni. Hanno tranquillamente ammesso, e messo per iscritto in una corrispondenza, che nelle ristrutturazioni si studiano di proposito soluzioni dove la gente non può stare seduta e nemmeno dove ci sia troppo spazio per stare in piedi in zone tranquille, ma l'ideale è che le persone siano in movimento (probabilmente per passare da un esercizio commerciale all'altro).

Tutto questo non si tramuta nemmeno in un vantaggio economico per l'azienda, cosa che farebbe contento ogni contribuente perché in molti casi, Monza ne è un esempio, gli spazi commerciali rimangono in maggior parte vuoti, alcuni mai affittati dopo più di dieci anni.
Questo perché l'interesse è quello di mettere affitti alti così "l'asset è valorizzato", ovvero si raggiungono obiettivi aziendali e scattano i bonus nello stipendio. Che poi rimanga tutto sfitto e non entri un Euro non importa a nessuno.
Questo si chiama fare i pirati con risorse pubbliche raccolte per un servizio pubblico e sarebbe ora di smetterla di dire che sono privati che hanno il diritto di fare quello che vogliono.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50184
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Milano Centrale, stato lavori

Postby Lucio Chiappetti » Wed 11 May 2016; 11:06

Non sono quasi mai d'accordo con Galli della Loggia ma questa volta proprio si' !!!

E Milano Centrale e' una delle realizzazioni peggiori (Termini p.es. mi era parsa del tutto accettabile).
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4498
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Milano Centrale, stato lavori

Postby EuroCity » Wed 11 May 2016; 11:07

Torino Porta Nuova è un'altra stazione ottocentesca di cui è rimasto il fabbricato viaggiatori, fatta in stile sobrio ed elegante.

Gli eccessi stilistici e formali - spesso assurdi e fuori scala - di Milano Centrale non hanno nulla di ottocentesco, invece...
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12000
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Milano Centrale, stato lavori

Postby EuroCity » Wed 11 May 2016; 11:12

Anche Trieste Centrale ha il fabbricato viaggiatori ottocentesco, sebbene meno spettacolare di Torino Porta Nuova.

Infine, Palermo Centrale completa il panorama delle poche stazioni di testa ottocentesche ancora rimaste...
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12000
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Milano Centrale, stato lavori

Postby friedrichstrasse » Wed 11 May 2016; 12:35

Di Torino Porta Nuova restano solo le facciate esterne, l'interno è stato demolito e ricostruito negli anni quaranta (dove oggi c'è il fabbricato c'era il piazzale binari con una tettoia metallica).
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Milano Centrale, stato lavori

Postby alberto t » Wed 11 May 2016; 15:35

in realtà moltissimi fabbricati viaggiatori di vecchie linee sono ottocentesche, ma adesso sono in completo degrado e spesso non accessibili ai passeggeri, va anche detto che le stazioni saranno si monumenti, ma conservano ancora la funzione per cui sono state ideate e costruite, a differenza di molti altri monumenti, le attività commerciali e le pubblicità a Milano Centrale sono messe totalmente a scopo di lucro, i soldi per mantenere le stazioni poi RFI non li prende per aria
alberto t
 
Posts: 1575
Joined: Tue 20 January 2015; 18:30
Location: Arese (MI)

Re: Milano Centrale, stato lavori

Postby serie1928 » Sun 21 August 2016; 9:18

Il sistema di sospensione del filo di contatto ha i mesi contati. Sono evidenti, ai binari bassi,i nuovi pali e gli ancoraggi per quelli ancora da mettere. Presumo che spariranno i vecchi pali di contrappeso ancora presenti sul marciapiede di testa, aventi ancora il cappello a punta.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10183
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Milano Centrale, stato lavori

Postby serie1928 » Sun 08 January 2017; 11:00

I binari fino al 8 sono stati trasformati con normale catenaria applicata a mensole ancorate a pali nascosti negli impianti di illuminazione dei marciapiedi.
Il palo terminale è stato imponatato nel paraurti terminale. Tutta la ragnatela di cavi e fili che sosteneva il vecchio filo di contatto è sparita.
Stanno lavorando ai binari successivi, presto non vedremo più quei pali con contrappeso che si trovano in mezzo al marciapiede di testa.
Inoltre sono stati messi dei tanelloni "partenze" che abbracciano le due basi della volta centrale. Soluzione carina, trovo, anche se si forma il solito drappello di persone che li osservano come incantati. Assieme ai due posti ai termini del marciapiede di testa, mi pare ci siano sufficienti fonti informative, ora.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10183
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Milano Centrale, stato lavori

Postby skeggia65 » Sun 08 January 2017; 15:46

Non sono riuscito a tradurre ciò che è accaduto al palo terminale...
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14992
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

PreviousNext

Return to Trasporto ferroviario

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 7 guests

cron