San Donato

Discussioni sulla rete passata, presente e futura

Moderators: Hallenius, teo

Re: San Donato

Postby gabri mi tn » Tue 05 March 2013; 1:17

non ricordo di A/ quantomeno negli ultimi tempi, comunque ho l'orario quindi ci guardo

i semafori non mi paiono sincronizzati ma controllerò (comunque confermo alle 22.30 si spengono, ma da molti anni)

quello del billa effettivamente è un po' un problema, se fosse per me sparirebbe essendoci già la rotonda, o uno o l'altro
Il destino trova sempre il modo di correggere la rotta.
User avatar
gabri mi tn
 
Posts: 7359
Joined: Tue 02 December 2008; 20:39
Location: San Donato Milanese

Re: San Donato

Postby GLM » Tue 05 March 2013; 2:37

della trasformazione in incrocio di quell'incomprensibile budello tra l'emilia e via bonarelli proprio non se ne parla?
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16857
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: San Donato

Postby gabri mi tn » Tue 05 March 2013; 8:29

sii fiducioso, se ne parla eccome, ma tieni conto che per metà è comune di Milano
Il destino trova sempre il modo di correggere la rotta.
User avatar
gabri mi tn
 
Posts: 7359
Joined: Tue 02 December 2008; 20:39
Location: San Donato Milanese

Re: San Donato

Postby spiff » Tue 05 March 2013; 10:01

GLM wrote:della trasformazione in incrocio di quell'incomprensibile budello tra l'emilia e via bonarelli proprio non se ne parla?


quel puntò è davvero agghiacciante, non si capisce nulla!!! e anche la rotonda-semaforo della billa è pericolosa con gente che passa il verde, entra in rotonda e dovendo svoltare per l'ospedale pensa di avere la precedenza su quelli che arrivano nel senso opposto (fatto anche io una volta...passato il semaforo ho dimenticato che quella non è una rotonda e stavo per farmi speronare da uno in arrivo da san giuliano :mrgreen: ).....

i semafori non mi pare che sulla via emilia si spegnessero così presto, non tutti almeno...tornando dalla piscina di san giuliano verso le 23 non mi pareva di trovarli sempre lampeggianti...su via de gasperi invece in passato non ho mai capito con che criterio e a che ora si spegnessero: sembravano cambiare ora spesso e alcuni, tipo quello dell'incrocio con via agadir e quello di via caviaga, restavano accesi tutta notte credo...

la A/ non ricordo quanto sia durata ma era solo limitata a una o due coppie di corse :wink:
User avatar
spiff
 
Posts: 1591
Joined: Wed 03 October 2007; 11:46
Location: Milano Santa Giulia

Re: San Donato

Postby gabri mi tn » Thu 29 August 2013; 15:08

San Donato: Trasporto pubblico locale più corse e mezzi ecologici

Sono queste, unitamente ad un minore impatto ambientale grazie a mezzi ecologici, le caratteristiche salienti che l’Amministrazione di San Donato Milanese ha deciso di adottare, a partire dal prossimo anno, per il nuovo servizio di Trasporto Pubblico Locale per assegnare il quale, in queste ore, ha avviato le procedure di gara pubblica.

Tra i requisiti richiesti, infatti, figurano l’utilizzo di mezzi a basso tasso inquinante, a metano, elettrici o ibridi, l’incremento del numero delle corse e la reintroduzione del servizio di bus “a chiamata”, che assicurerà una maggiore adattabilità alle esigenze di orario e di percorso dei singoli utenti e permetterà di collegare quelle zone della città non ancora servite da linee dedicate.

In particolare il “Chiama bus” andrà a coprire le frazioni di Poasco, Borgo Bagnolo, Certosa e l’intera zona ovest della città, mentre per il momento non raggiungerà Bolgiano e Kennedy, dove si procederà in un secondo momento.

La città moderna deve favorire la mobilità sostenibile – dichiara l’Assessore alla partita Simona Rullo – e questo è uno dei capisaldi della nostra Amministrazione. Per tutelare la salute, difendere l’ambiente, ridurre il traffico e aumentare la sicurezza stradale, in una città come San Donato, il progresso del trasporto pubblico è essenziale. Con questo bando abbiamo voluto ottimizzare il servizio da una parte integrando il trasporto ordinario con quello scolastico, per ottenere, in tempi difficili come gli attuali, anche un risparmio per le casse del Comune, dall’altro venendo incontro alle istanze di quei cittadini ancora poco o per nulla serviti con il ripristino del bus a chiamata. Si tratta del primo passo verso il progetto “Smart City” che prevede anche la posa, presso 15 fermate, di altrettanti pannelli a messaggio variabile e l’installazione di Gps sui bus, per monitorarne i passaggi e poter comunicare gli eventuali ritardi/variazioni di orario, al fine di realizzare una piattaforma accurata di infomobilità».
Fonte: MilanoToday
Il destino trova sempre il modo di correggere la rotta.
User avatar
gabri mi tn
 
Posts: 7359
Joined: Tue 02 December 2008; 20:39
Location: San Donato Milanese

Re: San Donato

Postby fra74 » Thu 29 August 2013; 15:28

Certo che in una città sul cui territorio si trovano la tangenziale est, la A1, e due assi stradali trafficati come paullese e via emilia più un aeroporto a due passi preoccuparsi delle emissioni di qualche bus è quanto di più ridicolo si possa fare...
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 24584
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: San Donato

Postby max90 » Thu 29 August 2013; 15:31

Ridicoli.
User avatar
max90
 
Posts: 5641
Joined: Mon 14 May 2012; 12:45

Re: San Donato

Postby skeggia65 » Fri 30 August 2013; 0:38

In compenso a San Donato pullulano bus di svariate dimensioni che svolgono servizio navetta per un sacco di aziende, molte delle quali poste in prossimità di normali linee di bus esistenti. Naturalmente, in caso di più aziende vicine tra loro, esistono navette distinte.
Forse sono convinti che i bus siano in grado di ripulirla, l'aria! :twisted:
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14970
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: San Donato

Postby Astro » Fri 30 August 2013; 0:46

Ma non potrebbero prendere esempio da ST, che ha promosso la condivisione del suo sistema di navette (in aggiunta a linee bus esistente) con AstraZeneca (che adesso non so che nome abbia) e Star?
Astro
 
Posts: 3664
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: San Donato

Postby dlaurent » Fri 30 August 2013; 6:41

Io sono uno di quelli che prende la navetta (quando non sto in trasferta) e negli orari di punta può capitare di rimanere a piedi (che gioia quando piove). E sono già una ogni 5-10 minuti!
dlaurent
 
Posts: 700
Joined: Tue 01 September 2009; 14:21
Location: Milano e dintorni

Re: San Donato

Postby gabri mi tn » Fri 30 August 2013; 12:58

si potrebbero unire Canon/Daikin (LINE) con Bracco/Mettro (Caronte) con ENI per via Milano (ATM) e BMW(AGI) con Unipol (Bruggi) ma le aziende non vogliono

comunque è vero, le navette dell'ENI sono sempre pienissime, il TPL dovrebbe essere potenziato notevolmente per far fronte alla richiesta dei lavoratori

circa i mezzi ecologici, non saranno mai ne ibridi ne elettrici, ma saranno semplicemente a metano visto che a San Donato c'è il distributore (ovviamente)
Il destino trova sempre il modo di correggere la rotta.
User avatar
gabri mi tn
 
Posts: 7359
Joined: Tue 02 December 2008; 20:39
Location: San Donato Milanese

Re: San Donato

Postby skeggia65 » Fri 30 August 2013; 13:03

Mah. In attesa della navetta per piazza Ovidio al mattino mi capita spesso di vedere la navetta BMW caricare un po' di gente, ma nulla che non possa essere sopportato da 121 o Z420, che da San Donato partono semivuote.
Diverso il discorso per le navette pomeridiane, dato che i dipendenti escono più o meno tutti assieme.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14970
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: San Donato

Postby teo » Fri 30 August 2013; 13:29

Beh in molti tra navetta gratis e pagare la zona in più a San Donato o andare a piedi ovvio che prediligano la navetta
teo
Moderatore
 
Posts: 19747
Joined: Sat 30 September 2006; 11:18

Re: San Donato

Postby Lucio Chiappetti » Fri 30 August 2013; 13:56

Ma la navetta e' veramente gratis o finanziata da una trattenuta sullo stipendio (quando mio padre lavorava all'ACNA di Cesano era cosi') ?

E suppongo la ditta la navetta la paghi, quindi potrebbe con un costo probabilmente equivalente pagare l'integrazione dell'abbonamento al TPL.
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4465
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: San Donato

Postby gabri mi tn » Fri 30 August 2013; 14:41

skeggia65 wrote:Mah. In attesa della navetta per piazza Ovidio al mattino mi capita spesso di vedere la navetta BMW caricare un po' di gente, ma nulla che non possa essere sopportato da 121 o Z420, che da San Donato partono semivuote.
Diverso il discorso per le navette pomeridiane, dato che i dipendenti escono più o meno tutti assieme.


infatti parlo dell'ENI, come dicevo Unipol e BMW possono tranquillamente essere unite

qui trovate tutti i dettagli dell'appalto http://www.comune.sandonatomilanese.mi. ... coCompleto)/4EEFB6A2304873C2C1257BC200387EEF?opendocument

in particolare si notano:

-estensione del servizio della C Rossa con ultima partenza alle 00.30 (oggi termina alle 20.30)
-potenziamento del servizio della C Rossa e C Blu con corse ogni 20 minuti in ora di punta e 30 in morbida (oggi sempre 30)
-percorso della linea festiva modificato
-istituzione del chiamabus
-tariffe necessariamente sitam
-la gara comprende anche i servizi scolastici da/per poasco e i servizi per la piscina delle scuole elementari e i servizi del ponte dei morti
-15 paline elettroniche sul territorio
-installazione di emettitrici automatiche (minimo due) o possibilità di acquisto titoli a bordo senza sovrapprezzo in orario di chiusura
-istituzione di un ufficio informazioni/biglietteria in San Donato
-utilizzo di mezzi ibridi o elettrici o diesel
-sanzioni per le varie inadempienze (fra cui il salto di corse per guasti a mezzi durante la giornata, mancata esposizione degli orari, motore acceso al capolinea)
- per i servizi di linea mezzi da max 8.50 metri
- per i servizi studenti un autobus "doppio" e altri con minimo 52 posti a sedere (per le superiore sufficiente un autobus 90 posti urbano)
- età massima dei mezzi anni 5
- età media massima del parco anni 4
Il destino trova sempre il modo di correggere la rotta.
User avatar
gabri mi tn
 
Posts: 7359
Joined: Tue 02 December 2008; 20:39
Location: San Donato Milanese

PreviousNext

Return to Linee di superficie

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests