Lotto 5A - Milano Sud-Ovest - sottorete STAV

Discussioni sulla rete passata, presente e futura

Moderators: Hallenius, teo

Re: Lotto 5A - Milano Sud-Ovest - sottorete STAV

Postby Astro » Mon 26 September 2016; 11:50

A proposito, si sa qualcosa delle nuove gare dei lotti, ormai tutti scaduti o in scadenza?
Astro
 
Posts: 3717
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Lotto 5A - Milano Sud-Ovest - sottorete STAV

Postby crossway » Mon 26 September 2016; 15:09

Fibolz wrote:Allo stato attuale il concetto di "nodo" esiste (poco e male) quasi solo per l'interscambio bus-treno; pensare a un interscambio a Rosate tra z555 e z516 è davvero poco realistico.
Tra l'altro, secondo me il collegamento diretto tra Abbiategrasso e Binasco ha un suo perché, visto che da entrambe le località si diramano diverse linee.

Infatti ho scritto "in un'ottica di creare un sistema". È assurdo pensare di sistemare (ancora una volta per la 4 volta) una rete di bus tenendo "somme di linee" e non un "sistema integrato". Poi un Binasco - Abbiategrasso avrebbe senso solo se via SP30. Ipotizzando che:
z553 arrivi a Rosate da Gaggiano
z555 arrivi a Rosate da Abbiategrasso
z516 arrivi da Rosate da Binasco e prosegua per Casorate,
è inutile avere z555 che prosegue a Binasco, eccezion fatta se manca z516. È ovvio che finché non si avrà la volontà di mettere mano anche ai bus come fatto da Regione sui treni, questa cosa è utopica e dobbiamo portare z555 a Binasco.
P.S. Gli interscambi bus - treno non ci sono neanche adesso, tranne z554 è tutto completamente a caso. A volte capita che il bus parta 5'/10' dopo l'arrivo del treno, altre volte parte 5' prima. Così come bus - bus, a volte funzionano, altre volte saltano per 2' - 4'.
crossway
 
Posts: 78
Joined: Tue 18 February 2014; 15:51

Re: Lotto 5A - Milano Sud-Ovest - sottorete STAV

Postby Slussen » Mon 26 September 2016; 15:35

Le gara le gestirà l'Agenzia, ormai.
Slussen
 
Posts: 12067
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Re: Lotto 5A - Milano Sud-Ovest - sottorete STAV

Postby Fibolz » Mon 26 September 2016; 15:55

crossway wrote:
Fibolz wrote:Allo stato attuale il concetto di "nodo" esiste (poco e male) quasi solo per l'interscambio bus-treno; pensare a un interscambio a Rosate tra z555 e z516 è davvero poco realistico.
Tra l'altro, secondo me il collegamento diretto tra Abbiategrasso e Binasco ha un suo perché, visto che da entrambe le località si diramano diverse linee.

Infatti ho scritto "in un'ottica di creare un sistema". È assurdo pensare di sistemare (ancora una volta per la 4 volta) una rete di bus tenendo "somme di linee" e non un "sistema integrato". Poi un Binasco - Abbiategrasso avrebbe senso solo se via SP30. Ipotizzando che:
z553 arrivi a Rosate da Gaggiano
z555 arrivi a Rosate da Abbiategrasso
z516 arrivi da Rosate da Binasco e prosegua per Casorate,
è inutile avere z555 che prosegue a Binasco, eccezion fatta se manca z516. È ovvio che finché non si avrà la volontà di mettere mano anche ai bus come fatto da Regione sui treni, questa cosa è utopica e dobbiamo portare z555 a Binasco.
Non sono d'accordo, non è detto che non possano esserci linee sovrapposte sulla stessa tratta se le relazioni offerte lo giustificano. Altrimenti facciamo un nodo ad Albairate, ci tronchiamo la z555 e i passeggeri cambiano con la z553.
Abbiategrasso e Binasco sono (potenzialmente) due nodi abbastanza importanti della gomma quindi a me sembra (potenzialmente) utile offrire un collegamento diretto tra i due. Quanto al fatto che sia sensato solo via SP30, c'è una differenza davvero minima di percorrenza tra z554 e z555, quindi non vedo perché lasciare delle corse che passano sulla provinciale quando con un aggravio minimo le si può far transitare all'interno dei paesi, con ovvie conseguenze di sicurezza e accessibilità per i passeggeri.
Fibolz
 
Posts: 2575
Joined: Fri 18 December 2009; 14:00
Location: Milano

Re: Lotto 5A - Milano Sud-Ovest - sottorete STAV

Postby crossway » Tue 27 September 2016; 20:40

In effetti ora che lo fai notare ti do ragione sul transito nei paesi, è molto meglio e con un lieve aggravio dei tempi come hai giustamente ricordato. Sul fatto delle somme di linee, tra Albairate stazione e Abbiategrasso non ha senso spezzarle in quanto Albairate FS non è nodo e in aggiunta è sperduta nel nulla.
Il caso di Rosate è diverso: anzitutto è una cittadina di medie dimensioni in cui si può creare un nodo. Se creo un nodo a .30 con
z553 in arrivo a .26 e partenza a .34
z555 in arrivo a .25 e partenza a .55
z516 in incrocio a .30
Consento i seguenti interscambi:
Gaggiano <> Casorate in 4'
Gaggiano <> Binasco in 4'
Abbiategrasso <> Casorate in 5'
Abbiategrasso <> Binasco in 5'
Abbiategrasso <> Gaggiano in 9'
ogni 60', tutto il giorno (eventualmente raddoppiando l'offerta tra le 6 e le 9 e tra le 16 e le 19), risparmiando risorse importanti. A parere mio hanno senso le linee sovrapposte, ma se devono raggiungere un nodo da una località piccola, non se ne superano uno per raggiungerne un secondo, salvo due linee di forza (es. Saronno nord, non ha senso fermare i Como per farli andare sui Laveno). Il caso Rosate è diverso: avresti due bus che si seguono a 5' di distanza per servire località quali Calvignasco e Santa Corinna, che certamente non hanno bisogno di un servizio del genere ma piuttosto un servizio semiorario unificato. Se li intervalli di 30', perdi la possibilità di raddoppiarne le frequenze in punta, a meno che idue bus non si rincorrano l'un l'altro.
Questa è la mia idea, che chiaramente non dico sia la migliore o quella giusta. Però è maturata anche in seguito all'analisi di due fattori: il primo è quello economico, ovvero se si portano 1 bus/h oltre Rosate non ci sono fondi per migliorare z552, z556 e z559, il secondo è gestionale: se si porta 1 bus/h a Binasco, questo ha una sosta di oltre 40' impostando la partenza da Albairate stazione a .00, si riduce a 10' se si porta un bus ogni mezz'ora, ma qui l'offerta sarebbe eccessiva (3 o 4 bus/h) e insostenibile economicamente a meno che non arrivino milioni al TPL Regionale, ma ora la vedo dura anche se sarebbe il mio sogno.
Ovviamente sarebbe gradito anche a me un collegamento diretto, e come dici giustamente tu avrebbe un suo perché, ma in questo periodo in cui la coperta è troppo corta occorre scegliere dove togliere il più possibile scoprendo il meno possibile, e preferisco avere sempre un bus ma cambiare in 5', piuttosto che averne la metà senza dover cambiare.
crossway
 
Posts: 78
Joined: Tue 18 February 2014; 15:51

Re: Lotto 5A - Milano Sud-Ovest - sottorete STAV

Postby GLM » Tue 27 September 2016; 21:10

crossway wrote:e preferisco avere sempre un bus ma cambiare in 5', piuttosto che averne la metà senza dover cambiare.


e questa è l'annosa questione: abbiamo un sistema di linee S che vede molte più linee di quante ne sarebbero necessarie (per esempio mandando S3 a rogoredo e chiamandola "S1") proprio perchè molta gente considera validi solo collegamenti diretti (o almeno è così che viene giustificata la cosa). E parliamo di ferrovie, dove i treni non si perdono nel traffico, dove se hanno 10 minuti di ritardo o vengono soppressi viene comunicato e si sa in tempo reale. Con le autolinee, rinomate in generale per la loro inaffidabilità (che sia vero o meno), quanti si fiderebbero a fare tragitti che implicano dei cambi?
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16880
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Lotto 5A - Milano Sud-Ovest - sottorete STAV

Postby gabri mi tn » Wed 28 September 2016; 0:25

crossway wrote:migliorare z552, z556 e z559,


questo tuo pallino non me lo spiego:

la z559 ha praticamente una corsa ogni 30 minuti, che forse è perfino troppo.

la z552 serve praticamente solo agli abitanti di Cerello, e infatti è deserta, credo che un qualunque potenziamento sarebbe uno spreco.

la z556 potrebbe effettivamente avere un paio di coppie e avere gli orari in coincidenza con al 92 per Pavia... ma anche qui, parliamo di Motta, Besate e Ozzero, non certo metropoli

piuttosto che cosa ne pensereste di unire la z516 e la z556 in un'unica linea Famagosta - Abbiategrasso via Motta Visconti? così anche da evitare il doppione fra Besate e Motta
Il destino trova sempre il modo di correggere la rotta.
User avatar
gabri mi tn
 
Posts: 7360
Joined: Tue 02 December 2008; 20:39
Location: San Donato Milanese

Re: Lotto 5A - Milano Sud-Ovest - sottorete STAV

Postby crossway » Wed 28 September 2016; 7:53

Z552 è desetra perché al pomeriggio non ha mezza corsa per 4 ore, la prima è alle 6 e l'ultima alle 18, complimente inutile per un' utenza perndolare e inutilizzabile se ci devo viaggiare occasionalmente: so quando parto e non so quando (e se) torno. Chiaro che non potrà avere l'utenza di z551, ma ha un'altissimo potenziale: collegare Abbiategrasso e Cerello e Albairate con Corbetta e la S6 evitando Magenta, con grandissimi risparmi di tempo. Poi non è che viaggi proprio deserta: la corsa che parte alle 7.20 carica una decina di persone, e le scolastiche sono sulla trentina.
Z559 è così confusa da farla sembrare frequente: al netto delle scolastiche al mattino gira ogni 45' e al pomeriggio mediamente ogni 30'. Con qualcosa in più si possono toccare i sabatali (+1/2 coppie) e sistemare la mattina (30').
Z556 non ha una corsa per 4 ore e mezza al mattino, dalle 8 alle 12.30, ovviamente non carica molto. Se la si vuole unire a z516 potrebbe essere una buona idea, anche se io avevo pensato ad un collegamento trasversale Abbiategrasso - Motta Visconti - Pavia, unendo t92 e z556. So che qui si entra nell'interprovinciale e quindi non è semplice da realizzare e non so quale possa essere la sua effettiva funzionalità, ma credo che un Abbiategrasso - Pavia potrebbe essere una buona alternativa: consentirebbe agli universitari di Morimondo e Ozzero di raggiungere Pavia in bus, oltre ad allacciare Abbiategrasso con Pavia, città in cui sono presenti alcuni servizi rimossi da Abbiategrasso. Inoltre consentirebbe di evitare 10'/15' di sosta a Motta ed eliminare le sovrapposizioni Besate - Motta.
Sul fatto dei potenziamenti, è un mio pallino, lo so, e a volte tendo ad esagerare un tantino. Ma credo che prima di decretare una linea ramo secco o impotenziabile perché non carica, bisogna mettere il cittadino nell'ottica di prenderla, dandogli sempre un bus e coincidenze serie e sicure. Poi se anche in questo modo non carica, allora la si tiene il minimo indispensabile. Anche le ferrovie (so che il treno carica di più e serve zone più importanti per ipotesi) che erano considerati rami secchi sono state potenziate e ora caricano che è una meraviglia.
crossway
 
Posts: 78
Joined: Tue 18 February 2014; 15:51

Re: Lotto 5A - Milano Sud-Ovest - sottorete STAV

Postby gabri mi tn » Wed 28 September 2016; 17:57

Ma credo che prima di decretare una linea ramo secco o impotenziabile perché non carica, bisogna mettere il cittadino nell'ottica di prenderla


e siamo ovviamente d'accordo, ma parliamo dei cittadini di Cerello e sono solo 1235, potrai mettere anche un autobus ogni 30 minuti ma con numeri del genere non avrai mai un ritorno di utenza (perché manca anche quella potenziale). Per me è già un miracolo che non abbia un servizio solo scolastico.
Il destino trova sempre il modo di correggere la rotta.
User avatar
gabri mi tn
 
Posts: 7360
Joined: Tue 02 December 2008; 20:39
Location: San Donato Milanese

Re: Lotto 5A - Milano Sud-Ovest - sottorete STAV

Postby Fibolz » Thu 29 September 2016; 9:59

gabri mi tn wrote:piuttosto che cosa ne pensereste di unire la z516 e la z556 in un'unica linea Famagosta - Abbiategrasso via Motta Visconti? così anche da evitare il doppione fra Besate e Motta
Tra le due alternative, forse è più interessante l'ipotesi di un collegamento diretto Abbiategrasso-Pavia, che impiegherebbe circa 1h 10' viaggiando via SP526 tra Bereguardo e Pavia; bisognerebbe investirci un po' per offrire almeno una decina di coppie.
Piuttosto, un ragionamento che avevo fatto a suo tempo è che converrebbe portare la z509 a Besate e fermare la z516 a Motta; da un lato si manda più lontano la linea con il percorso più rapido, dall'altro avremmo entrambi i tempi di percorrenza entro l'ora, cosa che consentirebbe di cadenzare entrambe le linee in modo compatibile con i turni. Ok, è un po' fantascienza...
Fibolz
 
Posts: 2575
Joined: Fri 18 December 2009; 14:00
Location: Milano

Re: Lotto 5A - Milano Sud-Ovest - sottorete STAV

Postby Astro » Wed 30 November 2016; 13:21

Ma a Romolo M2 dove si ferma la STAV? In largo Ascari ho visto solo le fermate ATM, mentre in largo Nuvolari solo paline PMT e ATM.
Astro
 
Posts: 3717
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Lotto 5A - Milano Sud-Ovest - sottorete STAV

Postby G1R » Wed 30 November 2016; 14:02

La linea z553 di STAV a Romolo fa capolinea presso lo stallo che era della vecchia 324 di ATM, quindi la pensilina di fianco a quella della 325, infatti attaccati alla pensilina trovi gli orari STAV.
G1R
 
Posts: 431
Joined: Thu 17 February 2011; 15:40

Re: Lotto 5A - Milano Sud-Ovest - sottorete STAV

Postby Astro » Wed 30 November 2016; 15:16

Una palina no eh? Dopo due pensiline esaminate non mi era venuto in mente di guardare la terza... in compenso le PMT si vedono bene anche dai binari.
Astro
 
Posts: 3717
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Lotto 5A - Milano Sud-Ovest - sottorete STAV

Postby gabri mi tn » Sat 03 December 2016; 18:12

https://www.stavautolinee.it/index.php? ... Itemid=167

nuovi orari STAV da Lunedì prossimo, in particolare vengono eliminate le corse della z560 per Famagosta, viene aggiunto una z553 da Abbiategrasso alle 7.15 (via Rosate), qualche ritocco per la z551 con una coppia in più da Milano verso le 16, aggiunto il transito da Rosate per la z553 delle 21.25, z553 festiva inizia (e finisce) prima, più altre raffinatezze.
Il destino trova sempre il modo di correggere la rotta.
User avatar
gabri mi tn
 
Posts: 7360
Joined: Tue 02 December 2008; 20:39
Location: San Donato Milanese

Re: Lotto 5A - Milano Sud-Ovest - sottorete STAV

Postby crossway » Tue 10 January 2017; 18:28

Ritorno sul forum per raccontare un'avventura che, come a me, è capitata ad almeno altre 160 persone tra ieri e oggi. Come i frequentatori del magentino e dell'abbiatense sapranno, dalle 9 di ieri è chiuso il ponte di Robecco sulla SS 526, causando moltissimi disagi ai pendolari e studenti della zona. Purtroppo i bus della z559 non potevano fare altre strade, e quindi si è optato per il trasbordo a Robecco. A mio parere una scelta saggia, che malgrado il tratto a piedi ti da la certezza di arrivare a Magenta senza intoppi (da Pontevecchio è un suicidio e anche da Cerello le code non sono mancate), il tutto condito con orari a regola d'arte, con un cadenzamento praticamente perfetto e i rinforzi semiorari ottimi. Peccato però che il bus delle 7.05 non sia mai passato! È lunedì, sono le 6.55 circa, il sottoscritto arriva a piedi in stazione, vede partire il Morimondo e un centinaio di ragazzi a lato della fermata: dobbiamo andare tutti a Magenta e per non alzarci alle 6 abbiamo optato per il bus delle 7.05, ultimo utile al mattino. Peccato che fino alle 7.15 circa non arrivi nulla, finché non sbuca un "Abbiategrasso via Rosate". Due minuti dopo passa il biscione, anch'esso velettato "Abbiategrasso via Rosate". Già qui si accende la spia: come mai è passato un Rosate fantasma che da orario non esiste? Però il pensiero principale è un altro: sono le 7.20, alle 7.35 abbiamo la coincidenza a Robecco, ancora nulla. Ma spunta con "solo" un quarto d'ora di ritardo il Bisceglie (uno Scania) delle 7.04, che ha sempre continuato fino a Magenta. In tutti si è accesa la speranza, ma dato che la veletta non cambiava, qualcuno ha chiesto e la risposta è stata che il bus non sarebbe andato a Magenta. Alle 7.24 arriva il biscione di ritorno dalla piazza velettato Magenta: finalmente si parte! E invece no, falso allarme. Il bus carica e fino alle 7.30 non si parte. Nel frattempo ci sorpassa un altro Scania sempre velettato z551. Sono già le 7.29 e finalmente le porte si chiudono e si parte alle 7.30, puntuali come un orologio svizzero. Peccato che tutti credevano fosse il bus delle 7.05! Raggiunta piazza Vittorio Veneto, compare davanti a noi sempre il solito Scania n. 98, quello che ci ha sorpassato in stazione. Sarà stato lui il 7.05? Quello che arriva da Bisceglie ed ha fatto il giro dalla piazza? Purtroppo non ho visto la matricola del primo Scania, quindi ai posteri l'ardua sentenza.
Oggi stessa scena. Per non perdere ore preziose però ho trovato un passaggio in auto. Passo comunque dalla stazione per controllare se qualcosa è cambiato. Ebbene sì. Passa sempre il Rosate, poi il biscione (oggi velettato 'Abbiategrasso" diretto e il Bisceglie alle 7.10, ancora senza caricare (questa volta è il CrossWay alto 1152). Dopodiché ho atteso qualche minuto, ma alle sette e un quarto passate ancora nulla e sono dovuto partire, quindi non posso sapere come sia andata, però certamente le cose non giravano nel verso giusto.
Però sorgono dei dubbi:
Come fanno a starci 110 persone su un 12 metri, se il biscione fa il 7.30? Senza contare che poi alle altre fermate si caricano più o meno lo stesso numero di persone in totale...
E soprattutto: qualora si spostasse il biscione alle 7.05, come salirebbe tutta questa gente su un solo bus a Robecco? Sarebbe possibile aumentare le corse? Ad un'analisi veloce sembrerebbe di no, dato che sono necessari con l'orario attuale lo stesso numero di bus e autisti di quello tradizionale...
crossway
 
Posts: 78
Joined: Tue 18 February 2014; 15:51

PreviousNext

Return to Linee di superficie

Who is online

Users browsing this forum: Exabot [Bot] and 8 guests