Modifiche rete automobilistica ATM

Discussioni sulla rete passata, presente e futura

Moderators: Hallenius, teo

Re: Modifiche rete automobilistica ATM

Postby luca » Thu 04 October 2018; 7:12

La 77 deve un po' decidere cosa vuol fare da grande.
Eventualmente, quanto sarebbe fattibile una 77 Forlanini S-Chiaravalle con Poasco servita dalla 140 a cadenza 15'/30'?
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7852
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Modifiche rete automobilistica ATM

Postby gerryino » Thu 04 October 2018; 8:08

skeggia65 wrote:È vero che la situazione attuale non è l'optimum, ma è anche vero che è un miglioramento rispetto alla situazione precedente, con il medesimo ghirigoro e la destinazione in zona 22 Marzo insieme alle altre linee provenienti dal medesimo quadrante.


Nonostante ciò che dicono i vecchini del quartiere (che hanno il sedere pesante e gli costa fatica cambiare mezzo), la 45 a Lambrate è stata una gran cosa, e io la mattina la vedo sempre bella piena. La gente ha gradito, secondo me.
Purtroppo la 45 soffre molto della canalizzazione della carreggiata dopo i tre ponti, che non consente di fare l'interscambio diretto con 27/73 com'era quando andava in centro.
User avatar
gerryino
 
Posts: 265
Joined: Thu 22 January 2015; 9:34

Re: Modifiche rete automobilistica ATM

Postby skeggia65 » Mon 22 October 2018; 13:34

Nuovi orari da oggi sulla 132.
Si passa da una comoda frequenza mnemonica di 20' a una un po' fastidiosa di 22' circa (a volte 21', a volte 23').
Non più che un fastidio, per carità.
Oggi, grazie alle app, è possibile comunque verificare sempre gli orari e regolarsi di conseguenza.
Però, cacchio, era così comodo...
In compenso c'è una corsa di rinforzo in più, al mattino.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15013
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Modifiche rete automobilistica ATM

Postby skeggia65 » Thu 25 October 2018; 13:46

Devo dire che, a osservazione precisa, motivata e circostanziata, la risposta lo è altrettanto.
Lunedì avevo scritto "lamentando" la perdita della frequenza precisa e mnemonica e spiegando gli svantaggi arrecati da tale perdita.
Ieri è arrivata la risposta, per me soddisfacente.
Effettivamente, c'è una coppia di corse in più al mattino (decisamente utile) e una la sera. Non credo che si sia fatto un cattivo affare.
Gentile skeggia65 ,

con riferimento alla sua segnalazione, la informiamo che abbiamo provveduto a trasmettere le sue osservazioni alla Direzione competente per la dovuta considerazione.
Al riguardo, ci preme comunicarle che il monitoraggio sul servizio della linea aveva fatto emergere un peggioramento del tempo di percorrenza rispetto a quello programmato, e, pertanto, è stato previsto un nuovo programma di esercizio in funzione delle percorrenze riscontraste. Pur non essendo una frequenza memorizzabile, l’incremento di attesa è minimo e dovrebbe essere compensato da maggior garanzia di rispetto degli orari di transito. Inoltre questa modifica riguarda inoltre solo la fascia di morbida.
Nella fascia di punta serale, anch’essa in precedenza caratterizzata da 20’ di frequenza, è stato incrementato il numero di vetture in servizio riducendo la frequenza a 17', sebbene anch'essa non sia una cifra facilmente memorizzabile.

Sperando di averle fornito un quadro più chiaro della situazione, cogliamo l'occasione per inviarle un cordiale saluto.

Ufficio Relazione Clienti ATM

Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15013
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Modifiche rete automobilistica ATM

Postby luca » Thu 25 October 2018; 14:50

Maaaah
Una corsa ogni 17' non significa niente
Soprattutto nel momento in cui il rispetto degli orari è una cosa che avviene una volta su cento
Se ci sono due materiali in più in circolazione, significa che per 40' sarebbe stata possibile una frequenza di 10'
7:00
7:20
7:30(rinforzo)
7:40
7:50 (rinforzo)
8:00
8:20
Questo per parlare della punta, e lo stesso si sarebbe potuto fare alla sera
Il senso di scassare la simmetria non lo vedo in nessun caso non ferroviario
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7852
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Modifiche rete automobilistica ATM

Postby skeggia65 » Thu 25 October 2018; 23:22

Devo ammettere che, da un po' di tempo a questa parte, il tempo di sosta ai capilinea della 132 era, se andava bene, di uno o due minuti in Marignano e nulla in di Vittorio.
E questo non va bene, in primis (giustamente) per gli autisti. I quai, se banalmente devono andare in bagno, hanno bisogno del tempo necessario. Che in di Vittorio potrebbe essere minimo (il bar, se il barista acconsente), ma in Marignano significa farsi tutto il sottopasso del metrò.
E tutto sommato la faccenda dell'orario mnemonico è diventata, in tempi di app e rilevamenti in tempo reale dei veicoli, un po' superflua.
In fondo l'utente abituale con orari fissi sa a memoria il passaggio del suo bus e quello saltuario può appartenere a due macrocategorie: quello che capita per caso sul bus, che ignora l'esistenza delle app e anche delle frequenze mnemoniche e aspetta semplicemente alla fermata; quello ferrato, che riconosce la cadenza di un orario quando c'è, ma sa anche utilizzare le varie app per programmare il suo viaggio.
Ah, Moovit non era aggiornata, ci ho pensato io con una segnalazione.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15013
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Modifiche rete automobilistica ATM

Postby Carrelli1928 » Mon 29 October 2018; 17:03

Pienamente d’accordo sulle tue considerazioni sull’orario mnemonico.
L’unico contesto in cui ritengo importante che un orario sia cadenzato è la ferrovia, sia per motivi di immagine (meglio un treno ogni 30’ tra le 15 e le 17* di uno alle 15:57, 16:10, 16:25, 16:50), sia per concorrere all’effetto rete ed al funzionamento dei nodi.


* ovviamente dico tra le 15 e le 17 solo per poter scrivere un controesempio con quattro treni a caso, la cadenza dev’essere per tutta la giornata, si sa.
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 2897
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: Modifiche rete automobilistica ATM

Postby luca » Tue 30 October 2018; 0:24

Cioè, l'effetto rete è importante solo in ferrovia?
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7852
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Modifiche rete automobilistica ATM

Postby Carrelli1928 » Tue 30 October 2018; 12:43

Sì, finché gli autobus hanno buone frequenze. In ferrovia può “dar fastidio” arrivare subito dopo la partenza di un altro treno se questo è ogni due ore, mentre sulle autolinee la frequenza è tale che la minima irregolarità, anche solo 2 minuti di anticipo o di ritardo, sfaserebbe completamente ogni nodo. Tanto vale lasciare al caso per le linee più frequenti, l’importante è che l’attesa sia poca.
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 2897
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: Modifiche rete automobilistica ATM

Postby luca » Tue 30 October 2018; 13:03

Le linee più frequenti. E quelle meno? Caos in puro stile ATM?
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7852
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Previous

Return to Linee di superficie

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 6 guests