Lotto 5B - Milano Sud-Ovest - sottorete PMT

Discussioni sulla rete passata, presente e futura

Moderators: Hallenius, teo

Re: Lotto 5B - Milano Sud-Ovest - sottorete PMT

Postby Slussen » Thu 26 January 2017; 16:29

Due milioni di euro. È questa la cifra che il presidente della Provincia [di Pavia] Vittorio Poma chiede a Regione Lombardia per garantire il pagamento delle società che si occupano del trasporto pubblico locale. Pagamento di due rate mensili per tutto il territorio provinciale. Denaro che dal primo gennaio, come prevedeva la normativa regionale numero 6 del 2012, dovrebbe essere incassato dall'Agenzia per il trasporto pubblico del bacino di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia. E nelle cui casse invece non ci è ancora finito, perché «l'Agenzia è ancora in stand by operativa». (La Provincia pavese)
Slussen
 
Posts: 12067
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Re: Lotto 5B - Milano Sud-Ovest - sottorete PMT

Postby luca » Sun 10 September 2017; 20:36

GLM, parlando delle soluzioni di viaggio fra Milano e Lacchiarella wrote:i bus villamaggiore-lacchiarella li han tolti, o quelle 3 coppie che ci sono (se son rimaste le stesse di qualche anno fa) non hanno orari a te comodi?


Mah, guarda, principalmente a Lacchiarella ci vado nei fine settimana. Gli altri giorni, solo se non c'è scuola. Quindi quelli FER5 ce li siamo già giocati.
Non ricordo le periodicità dei Lacchiarella-Villamaggiore, penso siano tutti FER6 ma non escludo che una coppia possa essere FER5, per un paio di volte, avevo fatto affido sul 10:05 Villamaggiore-Lacchiarella (con pessimo cambio, dato che i treni da Milano arrivano a 07/37 :wall: ) perchè per un motivo o l'altro avevo un titolo di viaggio integrato (perchè altrimenti ci sarebbe pure il discorso di dover comprare un altro biglietto)
Un sabato, sono arrivato con l'S13 alle 9:37, ho guardato il cielo per mezz'ora, non è passato un bel niente.
Passa un'ora ed ero ancora li.
Quella mattina, fra l'altro, nessun parente poteva venirmi a prendere a Villamaggiore
Beh, alla fine me la sono fatta a piedi :|
Un'ora di cammino (perchè dove stanno i miei nonni è la parte nuova ad ovest di Lacchiarella, quindi ho pure dovuto attraversare il paese)
Quindi direi che la sperimentazione è stata fatta, e quanto mi sono pentito di non aver preso una corsa più presto da Famagosta non ne hai idea :divano:

Ora, però, vorrei aprire un piccolo dibattito su PMT:
Io capisco le poche risorse, un discorso è avere poche disponiblità, un discorso è gestirle in maniera agghiacciante
Poi, possono esserci miliardi di cose che non so (per esempio: pressioni di sindaci di Vatterappescate e dintorni, o gruppetti di comitati pendolari distruttori del servizio), però descrivo alcune cose che vedo, utilizzando, la z510 per la verità poco spesso, dato che, appunto, vado a Lacchiarella sabato o domenica, e in orari piuttosto morbidi, dato che la z510 di domenica non circola e le corse al di fuori dell'ora di punta lasciano molto a desiderare, sono moltissime più le volte in cui mi faccio accompagnare/recuperare in macchina a Villamaggiore (o più raramente Binasco)
Allora, partiamo da queste tre famose coppie di Villamaggiore. Le due volte che le ho prese ero da solo a bordo, quando mi capita di vederle passare in paese, sono completamente vuote. Non credo che la cosa sorprenda nessuno qui dentro, sono perfettamente inutili, senza integrazione tariffaria, con orari che nulla hanno a che vedere coi treni (per esempio, quella corsa di cui parlavo, parte alle 10:05, i treni verso Pavia sono a 08/38, verso Bovisa a 23/53, non è il massimo per creare un interscambio, ma già se fosse stato alle 10:11 poteva essere più attrattiva da entrambi i lati, da Milano consentiva la partenza mezz'ora dopo!), e soprattutto col rischio di rimanere appiedati, oltre ovviamente ad una scarsa segnalazione dell'esistenza delle suddette corse, chi cavolo le prende?
Poi, giovedì scorso ho preso una z510 da Famagosta intorno alle 16 (credo 16:05 ma potrei sbagliarmi) per Lacchiarella. Prima di tutto, mi sfugge il senso di chiamare indistintamente tutti i Milano-Lacchiarella come z510 nonostante ci siano per lo meno 4 percorsi differenti (via Assago-Badile-Lacchiarella; via Assago-Badile-Girasole-Lacchiarella; via A8-Binasco e,come ho scoperto giovedì, anche no-stop).
Il pullman parte, pieno diciamo al 30%, accodato ad un altro per Rosate, una volta arrivati allo svincolo per Binasco, quello per Rosate, svolta verso il paese, mentre il mio per Lacchiarella, prosegue dritto! Come si fa a saltare Binasco?? Ebbene si! Quindi esistono dei Milano-Lacchiarella diretti. Devo dire che è stata abbastanza una figata in quanto a tempo di percorrenza (poi era pure un Integro, quindi direi un buon viaggio :D ), ma al di la di questo, è uno spreco incredibile usare un pullman per fare solo Milano-Lacchiarella senza fermate, infatti era pieno circa al 30%, lo stesso quello per Rosate che abbiamo affiancato in autostrada.
Tutto questo per? Avere collegamenti diretti, una volta ogni tanto, da tutti i paesini per Milano? Con quella splendida autostazione che c'è a Binasco che sembra nata apposta per essere un nodo di interscambio coi fiocchi?
Ma non sarebbe meglio spendere le risorse ,seppur poche, in maniera sensata? Per esempio, tornando al collegamento con Villamaggiore, potrebbe esserci una roba del tipo un servizio Villamaggiore-Lacchiarella-Binasco (interscambio)-Rosate-Trezzano Rosa(-Gaggiano?), e interscambio a Binasco con servizi Milano-Pavia lento, Milano-Pavia veloce, Milano->Binasco-Lacchiarella-Giussago(-Pavia?)
A questo punto, il bus Lacchiarella, sarebbe stato pieno al 60%, e, con un orario fatto bene, anche di più (con acquisizione di nuova utenza)

Poi, già che mi viene in mente: Potrà valere quello che volete, ma ai tempi di Sila, ero piccolo e mi portavano sempre in giro "i grandi" ,per tanto, non mi curavo molto di conoscere gli orari, ma mia nonna, molto delusa dal servizio z510 (in compenso ormai molto affezionata a macchina+S13 per andare a Milano 8--) ), dice che ai tempi Sila, il servizio fosse cadenzato ogni 60', e che le partenze da Lacchiarella, avvenivano (così dice di ricordare) al minuto 10, e che nei festivi c'era qualche corsa. E' vero? Qualcuno ha un vecchio orario Sila? Grazie
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7610
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Lotto 5B - Milano Sud-Ovest - sottorete PMT

Postby GLM » Mon 11 September 2017; 23:38

nei miei 3 anni di esilio a lacchiarella (fino al 2010) c'era ancora Sila, e ricordo che c'erano 3 coppie tra lacchiarella e binasco (in coincidenza coi diretti 175) e basta. Certo, sempre meglio del nulla di oggi.
Gli orari erano qualcosa come 10.15 - 14.15 - 19.15.

I no stop per lacchiarella sono un qualcosa che esiste solo in orario di punta. Quello delle 16 è effettivamente un po' fuori da questa fascia, ma tra le 17 e le 19 c'è un no-stop ogni quarto d'ora e, quando l'autista non rogna, potra anche gente in piedi, da quanto son pieni.
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16842
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Lotto 5B - Milano Sud-Ovest - sottorete PMT

Postby gabri mi tn » Mon 30 October 2017; 0:39

Qualcuno si ricorda esattamente che giro facevano gli Omnibus da e per Famagosta prima dell'instradamento via Assago/A7
Il destino trova sempre il modo di correggere la rotta.
User avatar
gabri mi tn
 
Posts: 7359
Joined: Tue 02 December 2008; 20:39
Location: San Donato Milanese

Re: Lotto 5B - Milano Sud-Ovest - sottorete PMT

Postby fabiolanzafame » Tue 31 October 2017; 23:09

luca wrote:
GLM, parlando delle soluzioni di viaggio fra Milano e Lacchiarella wrote:i bus villamaggiore-lacchiarella li han tolti, o quelle 3 coppie che ci sono (se son rimaste le stesse di qualche anno fa) non hanno orari a te comodi?


Mah, guarda, principalmente a Lacchiarella ci vado nei fine settimana. Gli altri giorni, solo se non c'è scuola. Quindi quelli FER5 ce li siamo già giocati.
Non ricordo le periodicità dei Lacchiarella-Villamaggiore, penso siano tutti FER6 ma non escludo che una coppia possa essere FER5, per un paio di volte, avevo fatto affido sul 10:05 Villamaggiore-Lacchiarella (con pessimo cambio, dato che i treni da Milano arrivano a 07/37 :wall: ) perchè per un motivo o l'altro avevo un titolo di viaggio integrato (perchè altrimenti ci sarebbe pure il discorso di dover comprare un altro biglietto)
Un sabato, sono arrivato con l'S13 alle 9:37, ho guardato il cielo per mezz'ora, non è passato un bel niente.
Passa un'ora ed ero ancora li.
Quella mattina, fra l'altro, nessun parente poteva venirmi a prendere a Villamaggiore
Beh, alla fine me la sono fatta a piedi :|
Un'ora di cammino (perchè dove stanno i miei nonni è la parte nuova ad ovest di Lacchiarella, quindi ho pure dovuto attraversare il paese)
Quindi direi che la sperimentazione è stata fatta, e quanto mi sono pentito di non aver preso una corsa più presto da Famagosta non ne hai idea :divano:

Ora, però, vorrei aprire un piccolo dibattito su PMT:
Io capisco le poche risorse, un discorso è avere poche disponiblità, un discorso è gestirle in maniera agghiacciante
Poi, possono esserci miliardi di cose che non so (per esempio: pressioni di sindaci di Vatterappescate e dintorni, o gruppetti di comitati pendolari distruttori del servizio), però descrivo alcune cose che vedo, utilizzando, la z510 per la verità poco spesso, dato che, appunto, vado a Lacchiarella sabato o domenica, e in orari piuttosto morbidi, dato che la z510 di domenica non circola e le corse al di fuori dell'ora di punta lasciano molto a desiderare, sono moltissime più le volte in cui mi faccio accompagnare/recuperare in macchina a Villamaggiore (o più raramente Binasco)
Allora, partiamo da queste tre famose coppie di Villamaggiore. Le due volte che le ho prese ero da solo a bordo, quando mi capita di vederle passare in paese, sono completamente vuote. Non credo che la cosa sorprenda nessuno qui dentro, sono perfettamente inutili, senza integrazione tariffaria, con orari che nulla hanno a che vedere coi treni (per esempio, quella corsa di cui parlavo, parte alle 10:05, i treni verso Pavia sono a 08/38, verso Bovisa a 23/53, non è il massimo per creare un interscambio, ma già se fosse stato alle 10:11 poteva essere più attrattiva da entrambi i lati, da Milano consentiva la partenza mezz'ora dopo!), e soprattutto col rischio di rimanere appiedati, oltre ovviamente ad una scarsa segnalazione dell'esistenza delle suddette corse, chi cavolo le prende?
Poi, giovedì scorso ho preso una z510 da Famagosta intorno alle 16 (credo 16:05 ma potrei sbagliarmi) per Lacchiarella. Prima di tutto, mi sfugge il senso di chiamare indistintamente tutti i Milano-Lacchiarella come z510 nonostante ci siano per lo meno 4 percorsi differenti (via Assago-Badile-Lacchiarella; via Assago-Badile-Girasole-Lacchiarella; via A8-Binasco e,come ho scoperto giovedì, anche no-stop).
Il pullman parte, pieno diciamo al 30%, accodato ad un altro per Rosate, una volta arrivati allo svincolo per Binasco, quello per Rosate, svolta verso il paese, mentre il mio per Lacchiarella, prosegue dritto! Come si fa a saltare Binasco?? Ebbene si! Quindi esistono dei Milano-Lacchiarella diretti. Devo dire che è stata abbastanza una figata in quanto a tempo di percorrenza (poi era pure un Integro, quindi direi un buon viaggio :D ), ma al di la di questo, è uno spreco incredibile usare un pullman per fare solo Milano-Lacchiarella senza fermate, infatti era pieno circa al 30%, lo stesso quello per Rosate che abbiamo affiancato in autostrada.
Tutto questo per? Avere collegamenti diretti, una volta ogni tanto, da tutti i paesini per Milano? Con quella splendida autostazione che c'è a Binasco che sembra nata apposta per essere un nodo di interscambio coi fiocchi?
Ma non sarebbe meglio spendere le risorse ,seppur poche, in maniera sensata? Per esempio, tornando al collegamento con Villamaggiore, potrebbe esserci una roba del tipo un servizio Villamaggiore-Lacchiarella-Binasco (interscambio)-Rosate-Trezzano Rosa(-Gaggiano?), e interscambio a Binasco con servizi Milano-Pavia lento, Milano-Pavia veloce, Milano->Binasco-Lacchiarella-Giussago(-Pavia?)
A questo punto, il bus Lacchiarella, sarebbe stato pieno al 60%, e, con un orario fatto bene, anche di più (con acquisizione di nuova utenza)

Poi, già che mi viene in mente: Potrà valere quello che volete, ma ai tempi di Sila, ero piccolo e mi portavano sempre in giro "i grandi" ,per tanto, non mi curavo molto di conoscere gli orari, ma mia nonna, molto delusa dal servizio z510 (in compenso ormai molto affezionata a macchina+S13 per andare a Milano 8--) ), dice che ai tempi Sila, il servizio fosse cadenzato ogni 60', e che le partenze da Lacchiarella, avvenivano (così dice di ricordare) al minuto 10, e che nei festivi c'era qualche corsa. E' vero? Qualcuno ha un vecchio orario Sila? Grazie

Quanto alle corse di Villamaggiore, ora quelle corse sono 3: 14.12, 17.45 e 18.45, tutte tre limitate a Binasco. Poi qualcuno mi spiegherà i turni, perché a metà ottobre presi di venerdì una Z510 prolungata lì da Famagosta, la quale torna a Binasco con la corsa delle 17.45 limitata a Binasco. Edit: ora ho capito: lo stesso bus che ha fatto il Famagosta da Villamaggiore poi fa 2 coppie di corse su Binasco e viceversa. Vedo nell'orario PMT che i locali sono pochi, nella punta di locale c'è un 17.40 ma solo il sabato, mentre in morbida fermano la maggior parte a Binasco, così come il 17.40 nei feriali. C'è una logica a tutto ciò? Poi l'ultima cosa che noto è che questa linea di fatto costituisce uno dei itinerari per Pavia, visto che alcune corse proseguono sulla linea 93, ma da quello che vedo ciò avviene pressoché nelle ore di punta. Secondo voi può essere utile? Almeno, per l'azienda secondo me conviene, visto lo stesso turno prosegue su due linee contigue, ma per il viaggiatore?
fabiolanzafame
 
Posts: 563
Joined: Wed 01 August 2012; 21:27

Re: Lotto 5B - Milano Sud-Ovest - sottorete PMT

Postby luca » Tue 04 September 2018; 14:56

A me scoccia far sempre quello che si lamenta ma...
Sono su una corsa PMT senza biglietto
Giro per 20' cercando un bar che li venda. Nessuno li vende. Le rivenditorie segnate sul sito (o almeno credo che lo siano. Ma sono certo che siano rivenditorie PMT) sono chiuse
All'arrivo del pullman, richiedo al conducente, con una bella maglietta "forza inter" (sempre meglio di quello dell'altro giorno con la felpa Salviniana "padania libera". Non sono certo uno legato alla forma, ma un minimo... Almeno da dire, ti vesti come vuoi, ma che l'abbigliamento sia sobrio e con un segno di Riconoscimento dell'azienda!) mi dice, fra l'altro in tono " che diavolo vuoi da me" che non ha biglietti da vendere. Biglietto On line non sanno neanche che significhi... Bene, si viaggia gratis. Effettivamente non sono preparati al fatto che anche dei non abbonati non pendolari possano salire sui loro scuolabus/spostapoveri...
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7610
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Lotto 5B - Milano Sud-Ovest - sottorete PMT

Postby Lucio Chiappetti » Tue 04 September 2018; 16:51

Mi sa che ci deve essere qualche resistenza sindacale o d'altra natura alla vendita a bordo (magari non del tutto ingiustificata, coi tempi che corrono potrebbero temere di venire rapinati) ... anche se in Alto Adige la vendita a bordo la fanno.

Da noi no anche quando il servizio e' turistico. A Selvino-Aviatico i biglietti li vendono una edicola e un bar vicino al municipio di entrambi i paesi. Non piu' altri bar altrove (nemmeno quello vicino alla stazione della bidonvia) e credo neppure la biglietteria della funivia SAB (che tanto quest'anno era fuori servizio). Gli autisti si aspettano che uno abbia la card mensile da 10 euro, al massimo ti aspettano che compri il biglietto quando passi vicino a una delle due rivendite.
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4440
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Lotto 5B - Milano Sud-Ovest - sottorete PMT

Postby luca » Tue 04 September 2018; 17:56

Niente vendita a bordo? Ci si attrezza.
DAB a bordo o alle fermate, ad esempio? O, ancora più semplice, ampliare la rete di distributori? Biglietti on line?
Il fatto che questi non abbiano nemmeno un'app (siamo nel 2018) ,e non forniscono dati ne a Google, ne a Muoversi RL, ne a una delle millemila app per orari del TPL...
Capisco che avere un'app necessita un lavoro dietro, e qualcuno che debba essere pagato per farlo, ma nemmeno fornire i dati alle piattaforme esistenti compreso quella della regione, fa capire perfettamente quanto ci tengano. Uno scuolabus, niente di più.
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7610
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Lotto 5B - Milano Sud-Ovest - sottorete PMT

Postby mattecasa » Tue 04 September 2018; 19:30

Da noi sia a Cremona, che a Piacenza e Parma, i biglietti si vendono a bordo con elevato sovraprezzo. A Cremona addirittura 2,60€, ovvero il doppio dell'urbano.
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4107
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Lotto 5B - Milano Sud-Ovest - sottorete PMT

Postby Astro » Tue 04 September 2018; 21:40

Guarda che stai parlando di AGI, che insieme a STAV/ARFEA è tra le poche a fare vendita a bordo...
Astro
 
Posts: 3630
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Lotto 5B - Milano Sud-Ovest - sottorete PMT

Postby mattecasa » Thu 13 September 2018; 16:17

Anche KM, Tep e Seta.
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4107
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Previous

Return to Linee di superficie

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest