Le nostre opinioni su...

Tutto sui trasporti non milanesi, viabilità, aeroporti, porti, ...

Moderators: Hallenius, teo

Le nostre opinioni su...

Postby luca » Fri 03 January 2020; 23:51

Ciao a tutti,
Giusto titolo di discussione, o di sondaggio, mi piacerebbe capire un po' quali sono le nostre opinioni su alcuni argomenti riguardanti TPL, queste sono domande che alle volte mi sorgono andando in giro e sulle quali non so esattamente quale opinione avere (tranne sui biglietti off peak, li sono quasi 100% sul no. Ma per gli abbonamenti già non saprei...)
Per esempio, cosa ne pensate di::
-Autostazioni per pullman a lunga percorrenza in centro
-Biglietti off peak
-Abbonamenti off peak
-Secondo voi, si può definire metropolitana, un servizio che sia tecnicamente svolto da mezzi che sono tram o treni, ma che all'atto pratico svolgono un servizio quasi completamente paragonabile ad una metropolitana? (Intendiamoci: l'unico caso simile che mi viene in mente in Italia è Genova, dove la M1 sembra più una Stadtbahn)
-Servizi regolari con percorso in loop
Questi mi vengono in mente adesso, mi piacerebbe sapere che opinione avete di quello che ho elencato
Fiero utente abituale del TPL
Viva il trasporto pubblico moderno!
User avatar
luca
 
Posts: 8590
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Le nostre opinioni su...

Postby S-Bahn » Sat 04 January 2020; 0:35

Ma non c'era una sezione sondaggi? comunque...

-Autostazioni per pullman a lunga percorrenza in centro
No, a meno che non sia una città medio-piccola. Dipende da cosa si intende per centro e da quanto è grande l'area urbana. Più è grande e ben struttrata con passanti e metropolitane e meno devono stare in centro.
Certo, non devono essere cacciate "a casa di Dio" e devono sempre essere ben collegate col ferro e in posizione tale da accedere senza troppa difficoltà alla rete autostradale

-Biglietti off peak
In linea di massima ne penso abbastanza male. Il TPL deve essere fruibile, il più possibile semplice, flat e fidelizzante. Aggingere un limite di validità di alcuni titoli è una complicazione aggiuntiva. Poi in un panorama bene integrato e ordinato forse qualche forma off-peal ci può anche stare, ma in genere starei sul semplice

-Abbonamenti off peak
Idem. Magari può andare per qualche categoria, tipo over 65 (ma nello STIBM sono previsti sconti comunque) e in ogni caso l'esclusione la limiterei alla punta del mattino, la più critica.

-Secondo voi, si può definire metropolitana, un servizio che sia tecnicamente svolto da mezzi che sono tram o treni, ma che all'atto pratico svolgono un servizio quasi completamente paragonabile ad una metropolitana? (Intendiamoci: l'unico caso simile che mi viene in mente in Italia è Genova, dove la M1 sembra più una Stadtbahn)
A Genova non sembra ma è una Stadtbahn che (per ora) sta tutta in galleria. E' tanto Stadtbahn che la politica (e l'opinione pubblica da cui la politica non si discosta) ha fatto modificare il frontale della prima proposta di treni perché sembravano troppo tram
In linea di massima comunque sì, Shnellbahn e Stadtbahn possono svolgere un servizio da metropolitana. Cercherei di tenere però distinti i nomi e le caratteristiche, anche se nell'immaginario collettivo italiano esistono solo due modi per spostarsi: l'automobile e qualche volta, quando non se ne può fare a meno, la metropolitana. Il resto non esiste, e se esiste non è utilizzabile.

-Servizi regolari con percorso in loop
Sempre escludendo il caso particolare in contesti particolari, i servizi dove si va con un percorso e si torna con un'altro percorso lontano dal primo sono la morte delle linee di TPL, quasi come i servizi a chiamata ;-)
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51588
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Le nostre opinioni su...

Postby Trullo » Sat 04 January 2020; 1:17

Concordo con S-bahn su tutto. Aggiungo solo che per la città medio-piccola è opportuno che l'autostazione sia adiacente alla stazione ferroviaria
aveva il tuo stesso identico umore
ma la divisa di un altro colore
User avatar
Trullo
 
Posts: 26518
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Le nostre opinioni su...

Postby S-Bahn » Sat 04 January 2020; 8:47

Se c'è...
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51588
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Le nostre opinioni su...

Postby luca » Sat 04 January 2020; 9:29

Comunque per "percorsi in loop" intendevo con due circolari opposte. Tipo S41/S42, ma non tipo 90/91 perché quelle un capolinea dove il materiale e il personale sostano a sufficienza, ce l'hanno, forse mi son spiegato male
Sulle forme di abbonamenti off-peack, escludendo ovviamente solo la punta del mattino FER5, con un prezzo molto vantaggioso (tipo il nostro over 65) potrebbero forse essere un incremento all'utenza saltuaria per farla diventare un po' meno saltuaria?

Altra roba che mi è venuta in mente: che ne pensate delle forme di bigliettazione andata e ritorno?
Fiero utente abituale del TPL
Viva il trasporto pubblico moderno!
User avatar
luca
 
Posts: 8590
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Le nostre opinioni su...

Postby brianzolo » Sat 04 January 2020; 9:55

lampugnano/bus è una cosa semplicemente orripilante
troppo decentrata e gestita coi piedi
forse sarebbe il momento di rivederne la posizione e fare qualcosa di degno di una città moderna
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20798
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Re: Le nostre opinioni su...

Postby Carrelli1928 » Sat 04 January 2020; 11:19

Trullo wrote:Concordo con S-bahn su tutto. Aggiungo solo che per la città medio-piccola è opportuno che l'autostazione sia adiacente alla stazione ferroviaria

Direi non solo nelle città medio-piccole, dove possibile: la stazione ferroviaria di una grande città è quasi sempre un luogo facilmente raggiungibile con TPL di ogni natura, non solo ferroviario.
Le autostazioni dovrebbero essere situate, ove fattibile, in un nodo importante dei trasporti.
Sicuramente, di norma, non vanno poste in centro, almeno nelle città, perché subirebbero la tipica congestione stradale (e vi contribuirebbero).

Per fare un esempio concreto: IMHO dei buoni luoghi per delle autostazioni a Milano, al di là dello spazio disponibile che ora non considero, potrebbero essere le stazioni di Lambrate e di Rogoredo. La prima è collegata un po’ meglio con la città, la seconda ha comunque una metropolitana e treni sia locali che LP; ci sono vantaggi e svantaggi in una e nell’altra, insomma, ma entrambe sono facilmente raggiungibili da e portano facilmente a tanti luoghi.

Non va dimenticato che, per lo stesso motivo per cui ho scartato il centro (salvo eccezioni, chiaramente, ma nelle città italiane non me ne vengono), è la congestione stradale, sia subita che prodotta. Quindi, bisogna valutare non solo il luogo in cui è posizionata l’autostazione in sé, ma altresì il percorso per uscire dalla città. Un’autostazione a Molino Dorino ha il vantaggio di risolvere questo problema con molta facilità, ma sacrifica ciò di cui ho parlato in questo messaggio.
Del resto, non è che da Lambrate o da Rogoredo bisogna fare strani e lunghi percorsi per uscire da Milano, per rimanere sugli esempi di prima.
TPL: does more, costs less. It's that simple.
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 3719
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

Re: Le nostre opinioni su...

Postby skeggia65 » Sat 04 January 2020; 14:13

Non conosco l'autostazione di Lampugnano, ma credo sarebbe meglio spostarla a Rho Fiera, dove sarebbe connessa anche alla rete ferroviaria.
Lambrate e Rogoredo non hanno spazio per gli stalli di sosta, i bus dovrebbero fare kiss&ride e andare a rimessare altrove, con buona pace del traffico.
A Rogoredo è stata persa l'occasione di farla quando non c'era nulla.
Ora c'è Sky.
I percorsi in loop vanno bene in città piccole. Per dire, la circolare di san Donato fa tutto il giro in 25', un tempo accettabile.
Più che biglietti off peak, penserei a biglietti per tragitti brevi.
Abbonamenti off peak, bene in Fer5.
Servizi metrò fatti da treni: mi vengono in mente le S bahn tedesche. Da tram: le "premetrò" di Bruxelles, dove i trem percorrono gallerie nelle zone più centrali e poi corrono in superficie. Bisogna in questo caso che i tracciati in superficie non subiscano interferenze da traffico, quindi corsie preferenziali e asservimento semaforico. E mezzi bidirezionali.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15343
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Le nostre opinioni su...

Postby Viersieben » Sat 04 January 2020; 14:21

E la linea 2 di Napoli dove la lasciamo? u.u
User avatar
Viersieben
 
Posts: 3885
Joined: Mon 14 September 2009; 20:39

Re: Le nostre opinioni su...

Postby luca » Sat 04 January 2020; 14:29

La linea due di Napoli è un aborto
Non è una metropolitana, per via della frequenza, del materiale rotabile (sono treni punto, non hanno un bel niente di metropolitano) e a quanto mi dicono (non l'ho mai presa) dei tempi di percorrenza biblici e la assurda presenza del CT
In compenso, è usato malissimo (ed è un complimento) per il servizio suburbano
Una vera vergogna insomma
Poi non ho capito perché dalle uniche due relazioni cadenzate, affluisce nel passante solo un treno su due (ogni 60') e l'altro si attesta a Napoli Centrale. Mi sembra una cosa talmente assurda che credo ci siano motivi seri dietro
Fiero utente abituale del TPL
Viva il trasporto pubblico moderno!
User avatar
luca
 
Posts: 8590
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Le nostre opinioni su...

Postby fra74 » Sat 04 January 2020; 14:57

Non vedo quale sia il problema di linee come S41/S42. La sosta del personale si può fare indipendentemente dal fatto che ci sia o no un capolinea, basta che scendano e risalgano su X corse dopo ed i mezzi non è che abbiano bisogno di riposo eh

Per inciso la linea più frequentata al mondo è appunto una circolare...
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25018
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Le nostre opinioni su...

Postby luca » Sat 04 January 2020; 22:05

Qual è la linea più frequentata al mondo?
Tendenzialmente io preferisco le linee che formano due cerchi complementari alle linee in loop. Le trovo molto più semplici da indicare per l'utenza, e probabilmente anche la gestione dell'esercizio è più facile, hai la possibilità di cambiare il materiale in due punti definiti e ogni qual volta ti serva
Fiero utente abituale del TPL
Viva il trasporto pubblico moderno!
User avatar
luca
 
Posts: 8590
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Le nostre opinioni su...

Postby fra74 » Sat 04 January 2020; 23:07

É la Yamanote a Tokyo, 34 km, oltre 3 milioni di passeggeri al giorno (non c'è modo di sapere cifra esatta purtroppo)

Sai che non ti seguo, cosa intendi dire quando dici che preferisci "linee che fanno cerchi complementari alle linee in loop"? Fai esempi concreti perché onestamente così proprio non si capisce...
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25018
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Le nostre opinioni su...

Postby luca » Sat 04 January 2020; 23:33

Ad esempio, dicevo della 90/91
Ci sono due capolinea distinti ,ossia Lotto e Isonzo. L'unica cosa che cambierei, sarebbe nominare 90 la Isonzo-Loreto-Lotto e 91 la Isonzo-Romolo-Lotto in ambe le direzioni
Credo che tendenzialmente le linee che girano in loop siano difficili da rappresentare bene graficamente, difficili da indicare celermente e univocamente nelle velette e negli annunci, e soggette a errori da parte dell'utente occasionale che potrebbe doversi sorbire il "giro lungo"
Invece, un servizio strutturato come la 90/91 (magari garantendo ad ogni arrivo, un'immediata prosecuzione) risulta più semplice da "spiegare" all'utente, e ha i vantaggi gestionali di Avere di fatto due capolinea, cosa che un loop non ha. I mezzi non avranno bisogno di riposo, ma magari può essere utile mischiare i turni con altri servizi, o nel caso degli autobus elettrici che paiono la moda del momento, sostituire la vettura che dopo un po' va caricata
Fiero utente abituale del TPL
Viva il trasporto pubblico moderno!
User avatar
luca
 
Posts: 8590
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Le nostre opinioni su...

Postby fra74 » Sat 04 January 2020; 23:41

Allora avevo capito bene... non vedo dove sarebbe il vantaggio concreto per un utente. Poniamo che l'utente scenda a Romolo e debba andare al nuovo campus della Bocconi. Chiede consigli e gli si dice che deve prendere la 91... quindi che fa prende la 91 o la 91?

Onestamente vai ad incasinare la comunicazione solo per esigenze di servizio. Tempo fa non avevamo proprio criticato questo?
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25018
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Next

Return to Trasporti in generale

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests