Ferro vs Vie (era: SS36 "Vallassina")

Tutto sui trasporti non milanesi, viabilità, aeroporti, porti, ...

Moderators: Hallenius, teo

Re: Ferro vs Vie (era: SS36 "Vallassina")

Postby S-Bahn » Fri 17 October 2014; 20:42

Due cose giuste.
1) 120 auto nel tunnel di Monza sono un sintomo. Un sintomo appunto che consiglia di cambiare sistema, non di insistere ancora su questo che non va da nessuna parte.
2) Regionali sulla Seveso. Ma se non siamo in grado (non vogliano tutti, FN, la Regione, i comuni) portare avanti il terzo binario manco a metà strada tra Bovisa e Seveso....
Il terzo binario e nemmeno per tutta la tratta, non il quadruplicamento o una nuova linea :wall:
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51954
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Ferro vs Vie (era: SS36 "Vallassina")

Postby MMMM » Sat 18 October 2014; 14:49

Sarò pesante ma continuo a non capire un punto fondamentale e nessuno mi da una risposta:a parte il fatto ke sicuramente si può spostare una fetta di movimenti passeggeri e merci su rotaia, ma in un area di 6 milioni di abitanti e con la quantità di aziende presenti, ti sembra strano quel 120000 sulla ss36?
MMMM
 
Posts: 2175
Joined: Fri 14 July 2006; 13:59

Re: Ferro vs Vie (era: SS36 "Vallassina")

Postby mattecasa » Sat 18 October 2014; 16:47

secondo me sì: insomma il TPL può e deve dare di più. Non dico di azzerare i passaggi ma almeno con più tpl si possono anche dimezzare
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4320
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Ferro vs Vie (era: SS36 "Vallassina")

Postby max90 » Sat 18 October 2014; 17:04

Seeeeeee :lol:
User avatar
max90
 
Posts: 5641
Joined: Mon 14 May 2012; 12:45

Re: Ferro vs Vie (era: SS36 "Vallassina")

Postby friedrichstrasse » Sat 18 October 2014; 19:19

^^
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Ferro vs Vie (era: SS36 "Vallassina")

Postby mattecasa » Sat 18 October 2014; 21:32

Allora con un tpl ben fatto, integrato e pubblicizzato di quanto può ridurre il traffico sulla galleria di Monza
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4320
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Ferro vs Vie (era: SS36 "Vallassina")

Postby MMMM » Sun 19 October 2014; 15:25

Con il disastro urbano ke hanno creato secondo me un 20-30% sarebbe già un miracolo!certo ke devi costruire e riempire binari!e direi anche ke in una zona simile si parla di regionali S M T K C e tutto ciò ke volete ma devi anche parlare di AV.cmq la Milano Novara insegna,passeggeri triplicati in poco tempo grazie ad un servizio decente.
MMMM
 
Posts: 2175
Joined: Fri 14 July 2006; 13:59

Re: Ferro vs Vie (era: SS36 "Vallassina")

Postby MMMM » Tue 21 October 2014; 0:19

Altra cosa, treni a parte, la densità abitativa a nord di milano almeno per le prima due fasce di comuni permette l'utilizzo di metropolitane, non solo per il collegamento con milano ma anche per il collegamento tra comuni: invece di buttare i soldi in vari modi, pensino a questo!attorno a milano ci sono comuni grandi di abitanti e piccoli di estensione...meglio di così!
Tornando al discorso fatto qualche giorno fa, altro evento che ha portato al casino di auto e traffico che abbiamo, è stata la scomparsa delle grandi aziende...altro mistero italiano!
MMMM
 
Posts: 2175
Joined: Fri 14 July 2006; 13:59

Re: Ferro vs Vie (era: SS36 "Vallassina")

Postby Davide » Tue 21 October 2014; 0:26

Cosa intendi per "buttare via i soldi in vari modi"? Siamo sicuri che quello di cui ci sarebbe bisogno in Comuni come Cusano, Cinisello, Sesto (prima fascia), piuttosto che Paderno, Nova, Muggiò (seconda fascia), sia una metropolitana che li unisca? E a quale prezzo? Non avrebbe più senso studiare una rete razionale di metrotramvie (che siano efficienti)?

Resto inoltre molto perplesso sull'AV, che non capisco cosa c'entri (a meno che non si proponga di instradarla nel Passante! :P ).
Grazie Coccodrillo!
User avatar
Davide
 
Posts: 4131
Joined: Sun 30 December 2007; 23:46

Re: Ferro vs Vie (era: SS36 "Vallassina")

Postby MünchnerFax » Tue 21 October 2014; 9:03

Davide wrote:Fra l'altro anche economicamente com'è possibile che in aree pienamente centrali i buchi lasciati dalle demolizioni dei vecchi edifici che componevano la città storica siano tenuti a posteggio a raso? Cosa blocca il fatto che vi si costruisca? In termini di ritorno economico dovrebbero essere le aree più redditizie e appetibili. Questo a Los Angeles come in moltre altre città americane.

E invece non sono le aree più appetibili. La quasi mancanza assoluta di direttive pubbliche urbanistiche (ideologica poiché la proprietà è sacra) genera insicurezza sul futuro delle aree. In queste condizioni di imprevedibilità nessuno investe seriamente, e la cosa più redditizia diventa fare parcheggi; a maggior ragione se la domanda di spazi per auto è elevata perché le zone residenziali sono così a bassa densità e nella zona commerciale vengono tutti in auto. Il fatto che la mobilità privata negli USA sia molto a buon prezzo non aiuta, però è un cane che si morde la coda perché con la situazione urbanistica attuale oggettivamente è molto difficile pensare a qualcosa di diverso se non in un orizzonte temporale di decenni.
Leggevo a proposito della costruenda rete tranviaria di Cincinnati che l'obiettivo primario è proprio quello di creare un'infrastruttura su ferro, e quindi duratura, per attirare nuovi investimenti nelle aree a ridosso di Downtown e calamitare sia un tipo di popolazione interessato a una città a misura di pedone, sia un settore produttivo orientato a questo tipo di popolazione (che si spera ad alta qualificazione). Sono interi quartieri in stile XIX-XX secolo di casette a schiera in muratura a due o tre piani, posti deliziosi se non fosse che attualmente sono fatiscenti e abbandonati (a parte tagliagole e spacciatori). Per il momento solo pochissimi angoli sono interessati da una riqualificazione urbanistica. C'è anche un discorso sociale più ampio da fare. Nell'inglese americano inner city è praticamente sinonimo di fatiscenza e ghetto. Deve cambiare almeno una o due generazioni per vederla diversamente.
MünchnerFax
 
Posts: 1362
Joined: Thu 08 February 2007; 10:35
Location: München

Re: Ferro vs Vie (era: SS36 "Vallassina")

Postby JA+ » Tue 21 October 2014; 10:48

Davide wrote:Non avrebbe più senso studiare una rete razionale di metrotramvie (che siano efficienti)?

Esatto, anche perchè sarebbero meno onerose da costruire e da mantenere per i comuni.
JA+
 
Posts: 3680
Joined: Thu 18 April 2013; 20:39
Location: Provincia di Milano

Re: Ferro vs Vie (era: SS36 "Vallassina")

Postby skeggia65 » Tue 21 October 2014; 12:49

Davide wrote:
Resto inoltre molto perplesso sull'AV, che non capisco cosa c'entri (a meno che non si proponga di instradarla nel Passante! :P ).

Lascia stare. C'era uno che rompeva l'anima (lo fa tuttora, ma non più qui dentro, dove non gli è permesso entrare).
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15439
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Ferro vs Vie (era: SS36 "Vallassina")

Postby Davide » Thu 23 October 2014; 0:11

MünchnerFax wrote:E invece non sono le aree più appetibili. La quasi mancanza assoluta di direttive pubbliche urbanistiche [...]

Ti ringrazio per la spiegazione, era una cosa che mi ero sempre chiesto ma a cui nessuno finora mi aveva saputo dare una risposta. Tuttavia mi rimane un dubbio: in città o contesti in cui c'è una maggior "dirigismo" in materia di urbanistica le cose non dovrebbero andare meglio? Perchè Atlanta per esempio non mi sembra molto dissimile ad altre analoghe città degli Stati Uniti in cui mancano del tutto le direttive urbanistiche. Oppure sono io a guardare "male", forse perchè i risultati ci sono ma vanno saputi "cercare" essendo il processo un processo lento?

Lo stesso "ragionamento" me lo sono posto anche su altre città, come Atlantic City: al di là della (probabile) assenza di politiche mirate e alla lunghissima agonia e decadenza della città, mi verrebbe da pensare che per un discorso puramente economico le aree del Boardwalk siano quelle più ambite: forte attrattività economica e commerciale, limitatezza fisica degli spazi (decisamente meno "infiniti" rispetto al resto della nazione).. Invece anche in questo caso la situazione è identica a quella delle altre città americane. Ossia mi aspettavo che anche in assenza di un dirigismo politico, davanti a uno spazio limitato e a un fattore attrattivo facilmente riconoscibile "il mercato" avrebbe fatto la sua parte. Il fatto che non sia così è dovuto all'esempio sbagliato che ho scelto (perchè la città è ormai davvero "condannata") o è proprio l'incapacità acquisita americana di non essere più in grado (a parte rari casi) di fare "città"?
skeggia65 wrote:
Davide wrote:Resto inoltre molto perplesso sull'AV, che non capisco cosa c'entri (a meno che non si proponga di instradarla nel Passante! :P ).

Lascia stare. C'era uno che rompeva l'anima (lo fa tuttora, ma non più qui dentro, dove non gli è permesso entrare).

Ho ben presente, era un omaggio in suo onore infatti. :mrgreen:
Grazie Coccodrillo!
User avatar
Davide
 
Posts: 4131
Joined: Sun 30 December 2007; 23:46

Re: Ferro vs Vie (era: SS36 "Vallassina")

Postby fra74 » Thu 23 October 2014; 11:17

Riposto di qua visto che avevo messo in topic sbagliato:

Io ad ogni modo ci starei attento a prendere Cincinnati come esempio perché ci sono tante cose che non stanno andando in quel progetto...

Più in generale meglio mettere una pietra tombale sopra alla politica dei trasporti in Ohio... quando si sveglieranno sarà sempre troppo tardi, ma del resto non c'è da stupirsi considerato per cosa è famosa Akron. E non parlo di un giocatore di basket che indossa il #23 e che è tornato a casa :mrgreen:

Anche se è notizia di questi giorni che il dipartimento ai trasporti dello stato sta iniziando una serie di riunioni per decidere che strada prendere. Pare si siano finalmente resi conto che è il caso di invertire la rotta... sarebbe anche ora
“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25106
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Ferro vs Vie (era: SS36 "Vallassina")

Postby Trullo » Thu 23 October 2014; 11:20

Per tradurre l'osservazione di Fra74 ai meno conoscitori della realtà USA, ad Akron, Ohio, c'è la sede centrale della Goodyear 8--)
«Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei!»
User avatar
Trullo
 
Posts: 26652
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

PreviousNext

Return to Trasporti in generale

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 6 guests