Scelta modale

Tutto sui trasporti non milanesi, viabilità, aeroporti, porti, ...

Moderators: Hallenius, teo

Re: Scelta modale

Postby Trullo » Wed 21 June 2017; 15:23

E' piuttosto ovvio, hanno scoperto l'acqua calda a Berkeley...
"Io non distinguo gli uomini, come fanno gli ignoranti, in greci e barbari. Non mi interessa la provenienza dei cittadini, neanche la razza della nascita. Li distinguo con una sola misura: la virtù.
Per me, ogni buon straniero è greco ed ogni cattivo greco è peggiore del barbaro." (Alessandro III di Macedonia, detto il Grande)
User avatar
Trullo
 
Posts: 26008
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Scelta modale

Postby Astro » Wed 21 June 2017; 15:34

Che sia ovvio, lo so. Il poterlo dimostrare matematicamente (e quindi inconfutabilmente) un po' meno.
Astro
 
Posts: 3642
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Scelta modale

Postby Trullo » Wed 21 June 2017; 15:37

Se sposto passeggeri dall'auto al mezzo pubblico, chi continua ad andare in auto ha meno atlre auto in giro e quindi viaggia meno congestionato, ma questa è logica da bar della scopa d'assi, non da Berkeley
"Io non distinguo gli uomini, come fanno gli ignoranti, in greci e barbari. Non mi interessa la provenienza dei cittadini, neanche la razza della nascita. Li distinguo con una sola misura: la virtù.
Per me, ogni buon straniero è greco ed ogni cattivo greco è peggiore del barbaro." (Alessandro III di Macedonia, detto il Grande)
User avatar
Trullo
 
Posts: 26008
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Scelta modale

Postby Astro » Wed 21 June 2017; 16:21

Ho capito, il fatto che il malloppo sia da 165 pagine e quella sia solo la trentesima magari può far supporre che si possano trarre conclusioni un pochino meno banali su situazioni più complesse.
Poi tu parti da "sposto le persone dalla strada al mezzo pubblico", lì è "se modifico questo parametro (= investo in una data direzione), allora sposto le persone dalla strada al mezzo pubblico e quindi [conclusioni da logica da bar]". Che poi nel modello punto-punto è semplice, nel caso di una rete complessa, gerarchica e multimodale non credo.
Astro
 
Posts: 3642
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Scelta modale

Postby serie1928 » Wed 21 June 2017; 17:11

Trullo wrote:Se sposto passeggeri dall'auto al mezzo pubblico, chi continua ad andare in auto ha meno atlre auto in giro e quindi viaggia meno congestionato, ma questa è logica da bar della scopa d'assi, non da Berkeley

Qusto forse lo puoi ragionare in maniera intuitiva in un sistema lineare, ma quando il sistema diventa "non lineare" cosa succede?
C'è scritto qualcosa riguardo alla situazione "ipersatura", ovvero quando pur investendo in trasporto pubblico la congestione stradale resta invariata?
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10139
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Previous

Return to Trasporti in generale

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests