MILANO EXPO 2015 'NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VITA'

Tutto sui trasporti non milanesi, viabilità, aeroporti, porti, ...

Moderators: Hallenius, teo

Re: MILANO EXPO 2015 'NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VIT

Postby S-Bahn » Fri 28 August 2015; 10:05

Con afflussi che vanno dai 50 mila ai 100 mila al massimo nelle punte più affollate. Figuriamoci come reggerebbe 250 mila visitatori/giorno.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51955
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: MILANO EXPO 2015 'NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VIT

Postby Lucio Chiappetti » Fri 28 August 2015; 10:39

Le code ai padiglioni sono in parte fisiologiche (ne ricordo di impraticabili all'Expo di Lisbona). In parte sono causate dal fatto che alcuni padiglioni hanno un flusso interno (visita guidata, o sequenze di filmati) non libero e quindi il tempo di visita e' fisso, fino a che non si e' svuotata la sala di proiezione non possono ammettere un altro gruppo. Poi per evitare le code ci sarebbe la soluzione svizzera (si ritira un ticket con un'ora a cui presentarsi e nel frattempo si va a far altro).

Il padiglione del Giappone non so perche' attiri cosi' tanto, lo ho visto ma non lo metterei tra le priorita', anche se e' curioso vedere il contrasto tra concetti "tradizionali", quasi filosofici e di grande gusto estetico e altri ipermoderni e pacchiani (tipo il "ristorante del futuro"). Ovviamente le guide sono molto disciplinate (io ho fatto la visita bypassando le code in ingresso dato che accompagnavo una persona in carrozzina, e ti seguivano, anzi precedevano indicando il posto piu' adatto, p.es. nei locali bui, o con ostacoli)
“It seemed to me,' said Wonko the Sane, 'that any civilization that had so far lost its head as to need to include a set of detailed instructions for use in a package of toothpicks, was no longer a civilization in which I could live and stay sane.”
― Douglas Adams, So Long, and Thanks for All the Fish

Lucio Chiappetti
 
Posts: 5070
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: MILANO EXPO 2015 'NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VIT

Postby S-Bahn » Fri 28 August 2015; 10:50

Quest'anno ho fatto un salto al Meeting di Rimini. Tutte le mostre (solo visite guidate) di maggiore prevedibile afflusso sono prenotatili su Internet. Esiste poi anche una coda per non prenotati che vengono ammessi se ci sono posti disponibili oltre all'ingresso dei prenotati.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51955
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: MILANO EXPO 2015 'NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VIT

Postby spiff » Fri 28 August 2015; 11:43

considerando che sono gestiti dalla stessa cupola, potevano fare lo stesso anche per expo :mrgreen:
User avatar
spiff
 
Posts: 1674
Joined: Wed 03 October 2007; 11:46
Location: Milano Santa Giulia

Re: MILANO EXPO 2015 'NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VIT

Postby S-Bahn » Fri 28 August 2015; 13:26

Spiritoso ma non divertente, soprattutto perché le cose stanno un po' diversamente.

A proposito...

Expo, manager più pagato fu condannato a due anni per bancarotta fraudolenta
http://milano.repubblica.it/cronaca/201 ... refresh_ce

Anche se per me il vero scandalo sono i 200 mila + 40 mila Euro/anno di compenso.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51955
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: MILANO EXPO 2015 'NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VIT

Postby spiff » Fri 28 August 2015; 14:01

lo so... facevo dell'ironia sul fatto che gente legatissima a cl ha rubato a quattro mani su expo fin da subito :wink:
User avatar
spiff
 
Posts: 1674
Joined: Wed 03 October 2007; 11:46
Location: Milano Santa Giulia

Re: MILANO EXPO 2015 'NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VIT

Postby S-Bahn » Fri 28 August 2015; 14:06

Esattamente chi?
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51955
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: MILANO EXPO 2015 'NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VIT

Postby skeggia65 » Fri 28 August 2015; 23:55

S-Bahn wrote:skeggia, va bene semplificare ma non funziona come dici.
Non si tratta di gestire un flusso costante di persone che deve passare da un punto A a un punto B e poi si tolgono di mezzo.
La maggior parte delle persone si trattiene per molte ore, quindi, a parte che non arriverebbero diluite su 9 ore ma i 3/4 degli arrivi si concentrano in un paio d'ore, di queste 250 persone al giorno nelle ore centrali della giornata ne avresti presenti CONTEMPORANEAMENTE 150 mila, forse anche 200 mila.

Tradotto, dici che buona parte della gente arriva tra le dieci e le dodici. Significa che gli ingressi lavorano parecchio in mattinata, e che le code agli ingressi sono tutto sommato accettabili. Poi, una volta dentro, la gente va avanti e indietro per i padiglioni, qualcuno si mette in fila e qualcun altro ripassa dopo, andando in altri padiglioni.
Continuo a pensare, forse "semplificando", che il problema (qui si sta parlando del troppo "successo" di alcuni padiglioni rispetto agli altri) sia la scarsa collaborazione dei "sistemi biologici" rispetto alle proiezioni dei modelli matematici, unitamente al "marketing" più o meno efficace di alcuni Paesi rispetto ad altri.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15439
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: MILANO EXPO 2015 'NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VIT

Postby gabri mi tn » Sat 29 August 2015; 17:54

Anche a Gardaland si fa coda all'ingresso e poi alle attrazioni migliori, mentre a quelle scadenti si passa senza problemi, non per questo mi pare si possa dire che la struttura di Gardaland è in crisi.

Io a Expo ci sono stato il 12 agosto (uno dei giorni più affollati in assoluto), alcuni padiglioni avevano code di due ore, altre no, ma il sito non mi sembrava per nulla in crisi, ho mangiato senza problemi, ho visistato padiglioni fino a non farcela più, ho bevuto senza problemi, sono andato in bagno senza problemi eccetera.
Il destino trova sempre il modo di correggere la rotta.
User avatar
gabri mi tn
 
Posts: 7365
Joined: Tue 02 December 2008; 20:39
Location: San Donato Milanese

Re: MILANO EXPO 2015 'NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VIT

Postby S-Bahn » Sat 29 August 2015; 22:04

Quindi se veramente fossero arrivati 250 persone/giorno, due volte e mezzo le massime punte che si sono viste, nessun problema, giusto?
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51955
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: MILANO EXPO 2015 'NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VIT

Postby skeggia65 » Sat 29 August 2015; 23:47

gabri mi tn wrote:Anche a Gardaland si fa coda all'ingresso e poi alle attrazioni migliori, mentre a quelle scadenti si passa senza problemi, non per questo mi pare si possa dire che la struttura di Gardaland è in crisi.

Io a Expo ci sono stato il 12 agosto (uno dei giorni più affollati in assoluto), alcuni padiglioni avevano code di due ore, altre no, ma il sito non mi sembrava per nulla in crisi, ho mangiato senza problemi, ho visistato padiglioni fino a non farcela più, ho bevuto senza problemi, sono andato in bagno senza problemi eccetera.

^^

In realtà qualche problema a mangiare c'è: un certo imbarazzo della scelta! :mrgreen:
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15439
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: MILANO EXPO 2015 'NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VIT

Postby gabri mi tn » Sun 30 August 2015; 18:10

S-Bahn wrote:Quindi se veramente fossero arrivati 250 persone/giorno, due volte e mezzo le massime punte che si sono viste, nessun problema, giusto?


Non lo so, ma non è così, confuto solo il tuo discorso che parla di un sistema in crisi che in crisi non è perchè a me che in questi eventi ci sia un po' di coda nelle giornate con flusso medio mi pare più che ragionevole, la coda c'è in qualunque attrazione che attiri pubblico.
Una struttura in crisi è una struttura che non è in grado di erogare i servizi essenziali quali acqua, bagni, affollamento, trasporti e ristorazione, tutte situazioni che ad Expo sono gestite senza nessun problema.

Probabilmente ci sarebbe coda a tutti i padiglioni e non solo ai più belli, ho fatto più coda per mangiare oggi alla sagra di San Valentino di Fai piuttosto che ad expo dove in una zona street food sono stato servito subito.

L'unica cosa che manca veramente sono i posti per sedersi.
Il destino trova sempre il modo di correggere la rotta.
User avatar
gabri mi tn
 
Posts: 7365
Joined: Tue 02 December 2008; 20:39
Location: San Donato Milanese

Re: MILANO EXPO 2015 'NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VIT

Postby S-Bahn » Sun 30 August 2015; 20:36

Vero, tuttavia ricordo che siamo a meno della metà di quanto "previsto" e preventivamente dichiarato.
Poiché in ingresso e nei padiglioni più interessanti c'è già non poca coda, tutta la gente in più sarebbe solo coda, fino al limite della sopportazione. Un'ora di coda la fai, forse due, di certo non mezza giornata.

Il fatto che si riesca abbastanza agevolmente ad arrivare, a mangiare e ad andare in bagno è positivo e significa che il sito è sufficientemente dimensionato (per 100 mila visite, non per 250 mila), ma forse non si va principalmente per mangiare e andare in bagno ma per vedere i padiglioni e, almeno da questo punto di vista, 100 visitatori/giorno sono al limite e 250 mila sono una sparata fuori da ogni onesto buon senso.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51955
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: MILANO EXPO 2015 'NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VIT

Postby spiff » Mon 31 August 2015; 8:58

S-Bahn wrote:Esattamente chi?


oddio basta una veloce ricerca per trovare decine di articoli in merito, anche volendo escludere i giornali più apertamente schierati a sinistra... a cominciare dal peccato originale di expo: quello di essere, a quanto pare, il primo nella storia costruito su aree private e non pubbliche...
User avatar
spiff
 
Posts: 1674
Joined: Wed 03 October 2007; 11:46
Location: Milano Santa Giulia

Re: MILANO EXPO 2015 'NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VIT

Postby S-Bahn » Mon 31 August 2015; 9:05

Sono tra i più acerrimi critici delle modalità e delle finalità di Expo, ma detto questo non mi sembra che la responsabilità sia attribuibile esclusivamente ad una particolare parte politica, anzi...
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51955
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

PreviousNext

Return to Trasporti in generale

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests

cron