Trasporto aereo

Tutto sui trasporti non milanesi, viabilità, aeroporti, porti, ...

Moderators: Hallenius, teo

Trasporto aereo

Postby O 303 » Sat 23 April 2011; 10:33

Ciao, apro questo forum perchè non sono riuscito a trovare altro in materia. volevo comunicare che sono stati ritrovati i resti del volo AF447 Rio de Janeiro- Parigi, inabissatosi nell'Atlantico nel maggio 2009. Sono anche state ritrovate le scatole nere, meno male, così si potrà finalmente cercare di capire che cosa è successo quella tragica notte dove morirono 228 persone. Fonte: http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?idSezione=10429
P.S. Se ho sbagliato l'intervento scusatemi.
Image Non è lo spreco che danneggia l'economia, ma l'accumulo eccessivo!
User avatar
O 303
 
Posts: 435
Joined: Fri 22 April 2011; 17:19
Location: San Remo

Re: Trasporto aereo

Postby skeggia65 » Sat 23 April 2011; 23:04

Ne discutemmo, ai tempi dell'incidente. Solo che, non essendoci una sezione dedicata al trasporto aereo, tutte le discussioni riguardanti gli aerei sono disperse qua e la, soprattutto in "trasporti in generale" e "ultime notizie"
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14994
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Trasporto aereo

Postby O 303 » Sun 24 April 2011; 17:20

Ok, se va bene possiamo proseguire qui.
Fa discutere la posizione dell'associazione dei parenti delle vittime di voler fare effettuare l'analisi delle scatole nere (CVR + FDR) all'NTSB. Essi, in particolare, riterrebbero Air France non abbastanza neutrale per potersi cimentare nella ricerca delle cause del disastro.
Image Non è lo spreco che danneggia l'economia, ma l'accumulo eccessivo!
User avatar
O 303
 
Posts: 435
Joined: Fri 22 April 2011; 17:19
Location: San Remo

Re: Trasporto aereo

Postby S-Bahn » Sun 24 April 2011; 18:21

In linea di principio non è proprio campato per aria il sospetto che l'azienda che ha avuto l'incidente possa avere qualche interesse a nascondere qualcosa.
Ma queste indagini non dovrebbero essere svolte da enti indipendenti sia dai costruttori sia dai vettori?
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50184
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Trasporto aereo

Postby O 303 » Sun 24 April 2011; 21:40

È esatto. In questo senso dovrebbe essere il BEA, ma i parenti delle vittime, evidentemente, lo ritengono potenzialmente non imparziale.
Image Non è lo spreco che danneggia l'economia, ma l'accumulo eccessivo!
User avatar
O 303
 
Posts: 435
Joined: Fri 22 April 2011; 17:19
Location: San Remo

Re: Trasporto aereo

Postby O 303 » Wed 04 May 2011; 20:36

Image Non è lo spreco che danneggia l'economia, ma l'accumulo eccessivo!
User avatar
O 303
 
Posts: 435
Joined: Fri 22 April 2011; 17:19
Location: San Remo

Re: Trasporto aereo

Postby skeggia65 » Wed 04 May 2011; 23:57

Ben conservati, direi.
Ma perché le scritte in francese? Sulle "scatole nere" non dovrebbero esserci indicazioni nella lingua ufficiale del trasporto aereo, ovvero l'inglese?
Una domanda: nella foto del CVR si intuisce, sullo sfondo, un oggetto metallico; mi pare il bordo d'attacco di una superficie alare (forse di un piano orizzontale di coda); sbaglio? E' possibile sia ancora così lucido?
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14994
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Trasporto aereo

Postby AlphaPapa » Thu 05 May 2011; 10:20

skeggia65 wrote:Ma perché le scritte in francese? Sulle "scatole nere" non dovrebbero esserci indicazioni nella lingua ufficiale del trasporto aereo, ovvero l'inglese?


Le lingue ufficiali ICAO sono sei, compreso arabo e cinese, sia per la documentazione che per le comms terra/bordo/terra.
L'inglese e' la lingua ufficiale da utilizzare sempre nelle comms in presenza di traffico internazionale (ICAO Annex 1, amdt 164).

Nel caso in esame, essendo il francese la lingua del costruttore, tutte le informazioni/documentazioni sull'a/m sono redatte in francese (sono ammesse traduzioni in inglese o nella lingua dell'utilizzatore, ma il doc ufficiale rimane quello emesso dal costruttore nella sua lingua).
E' quindi corretto che le apparecchiature di bordo di un a/m costruito da francesi abbiano indicazioni in francese.
Andrea.
AlphaPapa
 
Posts: 218
Joined: Wed 22 October 2008; 23:23
Location: Winterthur

Re: Trasporto aereo

Postby O 303 » Thu 05 May 2011; 11:38

Airbus non è francese. Le scritte in lingua d'oltralpe sono dovute alle lingue ICAO
@ CVR, possibile, dato che normalmente nel 330 sta nella parte vicino alla coda. Ci si domanda se dopo così tanto tempo i dati nelle scatole nere non sono troppo compromessi (speriamo di no...)
Image Non è lo spreco che danneggia l'economia, ma l'accumulo eccessivo!
User avatar
O 303
 
Posts: 435
Joined: Fri 22 April 2011; 17:19
Location: San Remo

Re: Trasporto aereo

Postby O 303 » Fri 06 May 2011; 11:45

Notizia di domenica scorsa: tailstrike A320 AirVallèe, una bella strusciata, non c'è che dire...
http://imageshack.us/photo/my-images/4/ph189.jpg/ :shock:
Image Non è lo spreco che danneggia l'economia, ma l'accumulo eccessivo!
User avatar
O 303
 
Posts: 435
Joined: Fri 22 April 2011; 17:19
Location: San Remo

Re: Trasporto aereo

Postby AlphaPapa » Fri 06 May 2011; 16:48

L'importanza del calcolo del baricentro...

http://webcommunity.ilvolo.it/tailstrik ... 12s30.html

Se, come dice il preliminary di ANSV, hanno avuto il problema non appena hanno dato potenza, mi chiedo perche' non hanno abortito il decollo anziche' insistere.
Andrea.
AlphaPapa
 
Posts: 218
Joined: Wed 22 October 2008; 23:23
Location: Winterthur

Re: Trasporto aereo

Postby O 303 » Fri 06 May 2011; 17:54

During the takeoff, as soon as the power levers were advanced for FLEX takeoff, the aircraft started an uncommanded early rotation causing a tail strike, the takeoff however was continued with the flight controls degradated to alternate and direct law. The aircraft became airborne at 113 KIAS, a stall warning activated immediately after takeoff and lasted for 5 seconds. The crew continued the departure and the climb until a master caution indicating a cabin pressurization fault activated, then the crew decided to return to Verona.


Se hanno tentato la partenza vuol dire che probabilmente è stata raggiunta la velocità di decisione, per cui avrebbero fatto solo quello che dovevano fare... Qui dice che c'è stato un "colpo di coda", non capisco a cosa dovuto, che ha portato a una rotazione dell'A/M che ha causato il tail strike. Poi è anche andata giù la pressurizzazione, ma è intuibile dallo squarcio che si è aperto sotto la fusoliera. Il danno appare notevole, sembra abbia interessato tutta la struttura a quanto si vede, quindi la riparazione sarà importante e costosa.
Una domanda: Air Vallèe ha la sede in Lussemburgo oppure questo è un A/M in leasing?
Image Non è lo spreco che danneggia l'economia, ma l'accumulo eccessivo!
User avatar
O 303
 
Posts: 435
Joined: Fri 22 April 2011; 17:19
Location: San Remo

Re: Trasporto aereo

Postby AlphaPapa » Fri 06 May 2011; 20:13

O 303 wrote:Se hanno tentato la partenza vuol dire che probabilmente è stata raggiunta la velocità di decisione, per cui avrebbero fatto solo quello che dovevano fare... Qui dice che c'è stato un "colpo di coda", non capisco a cosa dovuto, che ha portato a una rotazione dell'A/M che ha causato il tail strike.


Stando ad una testimonianza riportata sul forum linkato prima, il problema è stato immediato, all'inizio della corsa di decollo.

Il problema è che un evento simile non è contrastabile con automatismi (l'equilibratore non avrebbe ancora sufficiente autorità) e sicuramente in cockpit si sono accorti solo della cabrata (per toccare con il 320 devi avere un pitch intorno ai 13 gradi!), non dell'impatto in coda.
Tutto il resto è una conseguenza della rotazione anticipata: il distacco a bassa velocità, la salita in prestallo etc.


O 303 wrote:Una domanda: Air Vallèe ha la sede in Lussemburgo oppure questo è un A/M in leasing?


Quell'aereo dovrebbe essere in wet leasing.
Andrea.
AlphaPapa
 
Posts: 218
Joined: Wed 22 October 2008; 23:23
Location: Winterthur

Re: Trasporto aereo

Postby O 303 » Sat 07 May 2011; 15:43

^^ Ma il sistema è degradato prima in "alternate mode" e poi del tutto in "manuale"... :shock:
Image Non è lo spreco che danneggia l'economia, ma l'accumulo eccessivo!
User avatar
O 303
 
Posts: 435
Joined: Fri 22 April 2011; 17:19
Location: San Remo

Re: Trasporto aereo

Postby AlphaPapa » Sat 07 May 2011; 21:11

O 303 wrote:^^ Ma il sistema è degradato prima in "alternate mode" e poi del tutto in "manuale"... :shock:


Devo ricordarmi, appena passo a Bresso, di farmi spiegare un paio di dettagli da un amico istruttore che ha il TR sulla famiglia del 320.

Condividerai con me che alla base c'è stato un serio problema di human factor, da cui poi s'è innescata tutta la sequenza di eventi.
Andrea.
AlphaPapa
 
Posts: 218
Joined: Wed 22 October 2008; 23:23
Location: Winterthur

Next

Return to Trasporti in generale

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests