Incompiute varie

Tutto sui trasporti non milanesi, viabilità, aeroporti, porti, ...

Moderators: Hallenius, teo

Re: Incompiute varie

Postby friedrichstrasse » Wed 13 October 2010; 0:46

Però non dobbiamo dimenticare che in passato sulle linee liguri sono state attivate tratte raddoppiate in variante, che hanno consentito di potenziare la linea e liberare spazi preziosi all'interno dei centri urbani, ma senza spostare le stazioni in zone decentrate.

Mi riferisco alle tratte Voltri-Savona (con le nuove stazioni di Varazze, Cogoleto, Celle), e Riva Trigoso-Monterosso (con le nuove stazioni di Levanto e Bonassola). Le nuove stazioni sono nello stesso numero di quelle vecchie, e sempre poco distanti.

C'è da dire che all'epoca (anni '50/'60) l'edificazione non aveva ancora invaso tutti gli spazi, e probabilmente gli ingegneri dell'epoca non erano quei tarati che vediamo all'opera oggi...
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Incompiute varie

Postby EuroCity » Wed 13 October 2010; 11:27

Infatti: varianti o interramenti, con le stazioni in centro città; ma forse hanno pensato solo a spendere il meno possibile...
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12000
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Incompiute varie

Postby S-Bahn » Wed 13 October 2010; 14:06

No. Hanno pensato ad eliminare il treno dai centri abitati.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50122
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Incompiute varie

Postby trambvs » Mon 28 March 2011; 12:15

Alcune storie di insuccesso
Trasporto pubblico locale

Progetti precocemente abbandonati, non completati o profondamente modificati: esperienze spesso poco note ma dalla cui analisi possono emergere spunti utili per il futuro.

:arrow: http://new.lestrade.eu/index.php?option ... o-a-destra

Occorre registrarsi per poter leggere l'articolo (e volendo l'intera rivista)
trambvs
 
Posts: 15833
Joined: Tue 10 April 2007; 14:53

Re: Incompiute varie

Postby Coccodrillo » Mon 28 March 2011; 12:51

Anche l'indirizzo chiedono :shock: ma che ****** :roll:

A parte che io dovrei inventarmelo... :roll:
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13340
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Re: Incompiute varie

Postby GLM » Mon 28 March 2011; 21:36

facciamo una registrazione a nome del forum, rendendo qui pubblico nome utente e password? :idea:
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16857
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Incompiute varie

Postby ing » Wed 30 March 2011; 22:28

Rettile, sei senza fissa dimora? :mrgreen:
ing
 
Posts: 5426
Joined: Wed 16 January 2008; 1:02

Re: Incompiute varie

Postby brianzolo » Thu 04 August 2011; 8:43

Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20597
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Re: Incompiute varie

Postby Trullo » Thu 04 August 2011; 9:14

"Io non distinguo gli uomini, come fanno gli ignoranti, in greci e barbari. Non mi interessa la provenienza dei cittadini, neanche la razza della nascita. Li distinguo con una sola misura: la virtù.
Per me, ogni buon straniero è greco ed ogni cattivo greco è peggiore del barbaro." (Alessandro III di Macedonia, detto il Grande)
User avatar
Trullo
 
Posts: 26018
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Incompiute varie

Postby brianzolo » Thu 04 August 2011; 9:24

si conosco quei siti, di questa però non avevo sentito parlare :)
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20597
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Re: Incompiute varie

Postby Teo2257 » Fri 05 August 2011; 15:40

Mamma quante... non avrei pensato...
Teo2257
 
Posts: 2104
Joined: Sat 07 October 2006; 12:03

Re: Incompiute varie

Postby brianzolo » Thu 01 October 2015; 12:26

gazzetta del mezzogiorno

MATERA - Negli ipogei di tufo di Casa Cava, luogo dell’incontro, Michele Mario Elia, il manager venuto da Castellana, la città delle grotte, dov’è nato, accende poche luci sui progetti che possono migliorare i collegamenti ferroviari da e per la Basilicata anche in vista del 2019, quando Matera reciterà il ruolo di capitale europea della cultura. Una stazione a La Martella e abbandonata come una cattedrale nel deserto, una galleria non ultimata a Miglionico e un ponte ferroviario sul fiume Bradano sono tutto ciò che è stato realizzato da trent’anni del progetto della linea Matera-Ferrandina, con una spesa di circa 500 milioni di lire.

«Sul sito del ministero dei Trasporti sono elencate tutte le opere incompiute. Sono circa 800 e di ferrovie ce n’è solo una, ed è la Matera-Ferrandina», ammette l’amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato. «Per rimetterla in sesto occorrerebbero circa 200 milioni (in euro, ndr)», aggiunge Elia. «Pensare ad una infrastruttura del genere richiede tempi lunghi. La mia filosofia è che occorre studiare quale sistema di trasporti integrati possono migliorare questo tipo di collegamenti, senza scartare ipotesi future. La tecnologia consente in tempi brevi, perché non ha bisogno di tante approvazioni, di migliorare gli standard di velocità del trasporto e di performance delle linee», dice il manager, suscitando i mugugni della platea. Matera perciò dovrebbe rassegnarsi a puntare sul raddoppio della linea delle Fal a scartamento ridotto che la collega a Bari, più realistico in termini di convenienza. In alternativa «i bus per Potenza» dove si sta lavorando al miglioramento della linea per Battipaglia, per velocizzarla, «a vantaggio di tutta quest’area». Elia fa i conti: «Si potrebbero portare i tempi di percorrenza tra Potenza e Roma sotto le tre ore».

L’ad di Ferrovie apre un altro capitolo: «Proseguire nell’opera di miglioramento delle prestazioni della linea da Potenza verso Metaponto è anche meno complicato da realizzare rispetto alla direttrice per Battipaglia». E sulla Potenza-Foggia a che punto si è? «Molti lavori sono stati già appaltati. Si sta progettando anche l’elettrificazione». Intanto però Ferrovie taglia i treni notturni e riduce le corse sulla Ferrandina-Potenza conservando quelle in orari scomodi. [em.ol.]
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20597
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Re: Incompiute varie

Postby brianzolo » Tue 10 January 2017; 17:32

ci crediamo??

Una somma di 42 milioni nel biennio 2017-2018, e poi 42 milioni l’anno dal 2019 al 2011, per il finanziamento della nuova linea ferroviaria Ferrandina-Matera La Martella. Lo prevede un emendamento alla manovra approvato in commissione Bilancio alla Camera.

Per il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella (Pd), «L'approvazione dell’emendamento alla legge di Bilancio con la quale si assegnano 210 milioni di euro per il completamento della linea ferroviaria Ferrandina - Matera rappresenta un grande e positivo risultato, frutto di un impegnativo lavoro dei parlamentari lucani che hanno saputo mettere da parte ogni divisione politica per raggiungere insieme questo grande risultato. Con questo finanziamento - aggiunge - la Basilicata e, in particolar modo Matera, possono guardare con fiducia al completamento di un’altra importante infrastruttura fondamentale in vista delle sfide strategiche che abbiamo davanti. Ringrazio - conclude il governatore lucano - i parlamentari e il Governo Renzi per aver mantenuto un impegno preso con tutti i cittadini lucani»

«A volte i sogni si avverano. Aspettavamo questo momento da 30 anni e, a dimostrazione che la buona politica non è fatta di chiacchiere o vuote promesse, l’attesa storica del superamento dell’isolamento ferroviario della città di Matera sta per terminare». Lo ha detto, in una dichiarazione, dichiara l’on. Maria Antezza (Pd), "prima firmataria di un emendamento nel decreto fiscale, riproposto nella legge di bilancio, insieme con i colleghi on. Ludovico Vico e Stefania Covello, che richiedeva il finanziamento della Ferrandina-Matera».
«In questo modo - ha aggiunto la deputata lucana - il Governo tiene fede all’impegno assunto in Commissione congiunta Bilancio-Finanze in occasione dell’approvazione del decreto fiscale, proprio sull'emendamento Antezza-Vico-Covello, ribadendo con i fatti anche l’annuncio anticipato dal Presidente Renzi». Antezza ha inoltre spiegato che «l'emendamento Antezza-Covello-Vico, riformulato dal relatore e accolto dal Governo, prevede lo stanziamento di 210 milioni di euro (10 milioni per l’anno 2017, 32 milioni per il 2018, 42 milioni per ciascun anno dal 2019 al 2021) quale contributo al nuovo contratto di programma - Parte investimenti - 2017-2021, di Rete ferroviaria italiana (Rfi) destinato al finanziamento degli interventi per il completamento della nuova linea ferroviaria Ferrandina-Matera-La Martella».

«Abbiamo raggiunto un primo importassimo obiettivo per completare il cantiere della ferrovia Ferrandina-Matera - ha sottolineato l’on. Cosimo Latronico (Cor). «Abbiamo svolto - ha proseguito il parlamentare lucano - un lavoro comune e di intesa con i colleghi parlamentari, a partire dalla collega on. Maria Antezza (Pd) che si è spesa con determinazione ed impegno. Ora dobbiamo vigilare che Rfi faccia tutto il necessario e gli organi competenti, Regione compresa, facciano al più presto per completare l’opera e rilanciare un impegno perché la tratta ferroviaria Salerno-Potenza-Taranto entri nella programmazione per superare le criticità a tutti note. La stessa decisione di chiudere l’anello Ferrandina-Matera impone ora una attenzione sulla tratta principale Salerno-Potenza-Taranto. Proseguirà il nostro impegno perché - ha concluso Latronico - i servizi ferroviari in Basilicata siamo effettivamente accessibili»
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20597
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Re: Incompiute varie

Postby ing » Thu 12 January 2017; 12:30

210 milioni per 30 km e una galleria mezza fatta.

Stavo pensando che per la Lavis-Canazei (90 km di montagne e opere d'arte varie) si parla di circa 1 miliardo.

Mi chiedevo chi sbagliasse.
ing
 
Posts: 5426
Joined: Wed 16 January 2008; 1:02

Previous

Return to Trasporti in generale

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests