Page 154 of 155

Re: Autostrade

PostPosted: Thu 04 January 2018; 11:45
by S-Bahn
Tornando un attimo all'incidente sulla A21, pare che la Kia sia stata presa di striscio dal camion che ha poi tamponato l'autocisterna.
E' quindi molto probabile che almeno parte delle cinque vittime sull'automobile, se non tutte, siano morte per l'incendio.

Re: Autostrade

PostPosted: Thu 04 January 2018; 12:03
by serie1928
^^ Certo.
La cosa comunque da capire è: perché la cisterna ha perso il suo carico? L’urto dell’auto o del camion sono cause sufficienti a spiegarlo? E se sì, tali cisterne sono mai state sottoposte a crash-test?
Perché una cosa ė certa: non è stato un evento imprevedibile, per quanto improbabile. A prescindere dalle conseguenze, quelle forse si oltre il prevedibile.

Re: Autostrade

PostPosted: Thu 04 January 2018; 12:19
by S-Bahn
Io penso che, a meno che non si trasporti uranio, non esistono contenitori a prova di crash per determinati livelli di sollecitazione.
A quanto pare il camionista che ha tamponato non si è proprio accorto dei veicoli fermi ed è quindi piombato a pieno carico (ghiaia) sulla cisterna alla velocità presumibile di 80-90 Km/h.

Credo che a questi livelli sia molto più efficace una protezione attiva di una passiva.
Siamo ad un livello tecnologico in cui, almeno sulle autostrade, è possibile la guida autonoma. Quasi tutti usano il navigatore di google o le versioni più recenti di TomTom che avvertono in tempo reale delle condizioni del traffico nei successivi chilometri, a cominciare dalla presenza di code, possibile che non si possa montare almeno sui camion un dispositivo che impedisca di piombare in piena velocità su una colonna ferma?

Re: Autostrade

PostPosted: Thu 04 January 2018; 12:29
by serie1928
Personalmente, quando si tratta di rischi con possibili esiti fatali, la sicurezza deve essere passiva al massimo grado possibile. La sicurezza attiva si somma a quella passiva e la rende efficace.
Qui non sappiamo se quella attiva avrebbe aiutato, la domanda è se quella passiva era al massimo grado possibile.

Magari il camion con la ghiaia era sovraccarico, ed invece di pesare 40t ne pesava 45t.

Re: Autostrade

PostPosted: Thu 04 January 2018; 12:38
by S-Bahn
Dipende cosa si intende per massima sicurezza possibile. A prescindere da eventuali difetti o carenze di quello specifico serbatoio, le norme esistono, non le conosco nel dettaglio ma hanno di certo specifiche sulla sicurezza.
Il fatto è che per avere serbatoio a prova di qualunque incidente immaginabile i pesi e gli ingombri del serbatoio e dei dispositivi di protezione dagli urti sarebbero tali da portare indicativamente a 1/4 del valore attuale la quantità di liquidi (o gas) pericolosi trasportabili da ogni singolo mezzo, tra l'altro quadruplicando il numero di cisterne sulle strade.
Ma prova a pensare un'autocisterna che sbandando e mettendosi per traverso vada a colpire col centro del serbatoio il pilastro di un ponte o l'imbocco di una galleria. Ma come fa quel serbatoio a non aprirsi?
Dal momento che l'evento di gran lunga più frequente (e l'uso disinvolto degli smartphone non aiuta) in autostrada rimane il tamponamento, direi che la prima cosa da fare è quella di abbattere vicino allo zero il rischio di tamponamenti a forte velocità, per i quali è arduo immaginare una soluzione "passiva" dove, anche se non bruciasse nulla, una eventuale auto direttamente colpita sarebbe comunque disintegrata, pur se collezionasse tutte le possibili stelle Eurocap.

Re: Autostrade

PostPosted: Thu 04 January 2018; 13:13
by serie1928
Ovviamente la sicurezza “massima possibile” deve essere raccolta in norme applicative e verificabili.
Ma la mia domanda è proprio questa: le norme attualmente che casi prevedono? Non mi riferisco ad eventualità improbabili, ma ad eventi prevedibili. Il tamponamento di una cisterna da parte di un altro camion a pieno carico è un evento considerato e tradotto in norma?
Se non lo fosse, magari è uno degli aspetti da migliorare, prima di pensare alla sicurezza attiva.

Se poi ci si debba spingere fino a ridurre ad 1/4 la merce trasportabile, è una decisione tecnico-economico-politica da cui mi astengo, pur non essendo il tipo da spingere a tali eccessi, anzi.

Attenzione: impedire i tamponamenti in genere e impedire la fuoriuscita di liquidi dalle cisterne a seguito di tamponamento sono due casi distinti. Io parlo del secondo. È chiaro che rendere improbabili (comunque non impossibili) i tamponamenti evita anche che le cisterne perdano liquido, ma non si può escludere il caso che ciò avvenga, quindi la sicurezza passiva deve essere garantita.
Vorrei evitare che si ragionasse, per assurdo: siccome la sicurezza attiva rende improbabili i tamponamenti o altro, facciamo le cisterne di carta velina.

Re: Autostrade

PostPosted: Thu 04 January 2018; 13:27
by S-Bahn
No, questo no. Volevo però dire che può essere molto più pagante, e ne sono molto convinto in questo caso, accelerare più sulla sicurezza attiva, senza trascurare quella passiva.
Nel caso specifico (tamponamento i autostrada o strade di grande comunicazione) ci vuole poco per ottenere grandi vantaggi sul controllo puntuale della velocità reciproca dei veicoli, ed è una strada aperta e molto promettente, con la tecnologia già disponile.
Aumentare la sicurezza passiva è giustissimo ma penso dia vantaggi minori e in parte già raggiunti.

Ripeto che non conosco la normativa ma anche visivamente si nota l'esistenza di ripari e paraurti e i contenitori devono essere metallici per i carburanti, anche se probabilmente le specifiche sulla resistenza agli urti non sono così stringenti, ma è una mia supposizione.

Re: Autostrade

PostPosted: Thu 04 January 2018; 16:36
by LUCATRAMIL
Non l'ho visto scritto da nessuna parte, ma sono convinto che il tamponatore guardasse il telefono o similare. Vedo troppa gente fare così, non solo camionisti.

Re: Autostrade

PostPosted: Thu 04 January 2018; 16:44
by S-Bahn
Nel caso specifico non lo sappiamo (ma se gli investigatori parlano di distrazione è possibile che abbiamo consultato qualche report dell'operatore), ma è molto probabile, l'ho subito pensato anch'io.

Gli Smart Phone e WA sono una vera piaga per la sicurezza alla guida.

Re: Autostrade

PostPosted: Thu 04 January 2018; 20:22
by skeggia65
serie1928 wrote:^^ Certo.
La cosa comunque da capire è: perché la cisterna ha perso il suo carico? L’urto dell’auto o del camion sono cause sufficienti a spiegarlo? E se sì, tali cisterne sono mai state sottoposte a crash-test?
Perché una cosa ė certa: non è stato un evento imprevedibile, per quanto improbabile. A prescindere dalle conseguenze, quelle forse si oltre il prevedibile.

Pare (pare) che l'impatto abbia causato il cedimento del serbatoio di GPL dell'auto e la conseguente esplosione.
Se è andata così, la cisterna non poteva reggere.

Re: Autostrade

PostPosted: Thu 04 January 2018; 20:26
by S-Bahn
Il GPL viene abbastanza in coscientemente incoraggiato.
Comunque questo particolare è nuovo.

Re: Autostrade

PostPosted: Fri 05 January 2018; 1:20
by skeggia65
http://www.ilgiorno.it/brescia/cronaca/incidente-autostrada-a21-1.3643592

La Kia, con ogni probabilità alimentata a gpl, è stata spinta sotto una cisterna di gasolio a sua volta in fase di rallentamento e una serie di esplosioni l’hanno divorata all’istante.

Re: Autostrade

PostPosted: Fri 05 January 2018; 10:39
by Bustocco_71
Qui viene detto che da anni le cisterne sono sempre più leggere e sottili, per consentire ai committenti di trasportare più litri di merce:

http://www.ilgiornale.it/news/politica/ ... 79712.html

Articolo spazzatura.

Re: Autostrade

PostPosted: Wed 14 March 2018; 17:10
by Astro
http://idlewords.com/talks/website_obesity.htm
Image Here's a recent photo of a traffic jam in China. There are 50 lanes of cars here. Adding a 51st lane is not going to make things any better.

Traduzione: ecco una recente foto di un ingorgo in Cina. Ci sono 50 file di auto, aggiungerne un'altra non migliorerà le cose.

Re: Autostrade

PostPosted: Sun 25 November 2018; 22:21
by S-Bahn
Metto qui in Autostrade un interessante e ben fatto servizio sul traporto merci su strada
https://reportage.alpeninitiative.ch/it ... sletter-it