Car sharing

Tutto sui trasporti non milanesi, viabilità, aeroporti, porti, ...

Moderators: Hallenius, teo

Re: Auto elettriche

Postby jumbo » Wed 27 September 2017; 9:43

Astro wrote:@Lucio: mah, qualcosa si riesce a fare... d'estate (luglio e agosto) c'è il bus per i laghi di Cancano, ma sono 2 corse a salire e 2 a tornare. Bormio è uno dei due nodi della Perego, l'altro è Tirano.
Da vedere abbastanza comodo c'è la zona di Oga, poi va beh noi ci siamo stati solo 3 giorni, di cui l'ultima mezza giornata ai Bagni Vecchi (che tutto sommato sono un'esperienza non male).
Certo, la prossima volta ci faremo 2x200 km in macchina per fare 50 km nei dintorni... un bel successo per il TPL.

@S-Bahn: sì, lo so che il poco trasporto pubblico scomparirebbe. Sono il primo a sostenere che il trasporto porta a porta non può funzionare (e recentemente pure Uber l'ha capito, in barba a tutte le teorie di Ponti), specialmente in zone congestionate. Ma qui abbiamo un trasporto pubblico che non è e non può essere competitivo con l'auto (ovviamente non sto parlando della "dorsale" Tirano - Bormio - Livigno). Lì in giro ci sono delle meraviglie, ma nessuna di esse è raggiungibile col TPL. Il problema è che in questo caso l'estrema dispersione non favorisce un bus ogni ora con un arco di servizio decente. Certo, sarei felicissimo di essere smentito.

con due corse a salire e due a tornare, non vedo perchè non si riesca a fare una escursione in giornata. capisco che non sia un gran servizio, ma dire che impedisce di fare escursioni mi pare eccessivo.
peraltro, se vai a bormio e giri un po' nei dintorni, in tre giorni altro che 50 km.
jumbo
 
Posts: 8697
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Auto elettriche

Postby Astro » Wed 27 September 2017; 10:32

Erano 50 km per dire, non so poi quanti ne faremo quando ci torneremo. Però dovremmo tornarci in auto (e a me rompe parecchio la cosa, soprattutto perché il 90% del percorso ha un ottimo TPL).
Tieni conto che nel periodo in cui siamo andati (settembre) i "2+2" bus non c'erano proprio (ci sono solo luglio e agosto), e se arrivi da Milano comunque la prima coppia la perdi, e la seconda dipende. Da Bormio col TPL vai bene a Livigno, a Oga e a S. Caterina. Tutto il resto è cucito sul pendolarismo.
Astro
 
Posts: 3642
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Auto elettriche

Postby jumbo » Wed 27 September 2017; 10:43

Astro i laghi di Cancano (per fare il tuo esempio) sono un luogo disabitato. Perchè bisognerebbe coprirlo con il TPL in un periodo di bassa stagione turistica? Credo che ci siano altre priorità.
jumbo
 
Posts: 8697
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Auto elettriche

Postby Astro » Wed 27 September 2017; 10:49

Ma mi sta benissimo, ma rendimi disponibile un servizio di sharing allora (a parte che ad esempio giugno non mi pare poi così male eh, e manco la prima metà di settembre...).
Astro
 
Posts: 3642
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Auto elettriche

Postby S-Bahn » Wed 27 September 2017; 10:55

Ci sono passato una volta andando in bici da Ospizio Bernina a Bormio. Effettivamente è dura pensare che ci arrivi regolarmente il TPL.
Sullo sharing ribadisco che sono situazioni probabilmente di scarsa condivisione, quindi con costi molto alti. Una soluzione turistica praticabile, non sto scherzando, in questi casi è la MTB a pedalata assistita che ti permette importanti escursioni dal fondovalle. A furia di fare OT siamo ritornati in qualche modo all'elettrico, anche se non auto. :roll:
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50113
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Auto elettriche

Postby jumbo » Wed 27 September 2017; 11:19

Astro, perdonami la brutalità dell'affermazione, il punto è decidere se con il TPL o un car sharing sussidiato a prezzi accessibili, l'ente pubblico debba spender soldi per finanziare le tue escursioni, anziché pagarti tu un taxi.
jumbo
 
Posts: 8697
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Auto elettriche

Postby Astro » Wed 27 September 2017; 11:33

Mah, vista l'invasione di auto che si vede e il numero di "parcheggi escursionistici" (5 a Cancano, 3 per il Gran Zebrù), dubito che le escursioni sarebbero solo le mie. Se in un posto disabitato devi segnalare 5 parcheggi forse forse l'utenza c'è...
Astro
 
Posts: 3642
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Auto elettriche

Postby S-Bahn » Wed 27 September 2017; 11:41

Questa è una considerazione interessante (io ci ero passato un sabato e pioveva dal mattino, quindi c'era in giro ben poca gente).
Effettivamente ci sono periodi dell'anno in cui quasi tutte le zone delle vallate più belle sono prese d'assalto dalle auto che salgono in quota. Possibile che non ci si possa organizzare diversamente con soluzioni adeguate alle singole situazioni?
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50113
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Auto elettriche

Postby Trullo » Wed 27 September 2017; 11:43

Va valutato caso per caso e magari con l'appropriata stagionalità e periodicità. Basta non fare come le linee del Gargano soppresse la domenica, propri il giorno in cui iniziano e finiscono i sogiorni settimanali nei villaggi turistici
"Io non distinguo gli uomini, come fanno gli ignoranti, in greci e barbari. Non mi interessa la provenienza dei cittadini, neanche la razza della nascita. Li distinguo con una sola misura: la virtù.
Per me, ogni buon straniero è greco ed ogni cattivo greco è peggiore del barbaro." (Alessandro III di Macedonia, detto il Grande)
User avatar
Trullo
 
Posts: 26009
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Auto elettriche

Postby S-Bahn » Wed 27 September 2017; 11:50

La soluzione va da quella minima della "navetta" (qui il termine ci sta) la domenica e ad agosto all'impianto meccanizzato di risalita (funivia, funicolare) che un tempo in diverse località portavano in quota dal fondovalle e che sono state sacrificate all'automobile.
Ovviamente tutte queste iniziative stanno in piedi se il servizio è adeguate e se le strade vengono chiuse ai mezzi privati.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50113
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Auto elettriche

Postby Trullo » Wed 27 September 2017; 11:51

Per arrivare al trenino vero e proprio in stile Monte Generoso nei casi di più ricca affluenza
"Io non distinguo gli uomini, come fanno gli ignoranti, in greci e barbari. Non mi interessa la provenienza dei cittadini, neanche la razza della nascita. Li distinguo con una sola misura: la virtù.
Per me, ogni buon straniero è greco ed ogni cattivo greco è peggiore del barbaro." (Alessandro III di Macedonia, detto il Grande)
User avatar
Trullo
 
Posts: 26009
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Auto elettriche

Postby S-Bahn » Wed 27 September 2017; 12:00

Certo. Non l'ho citato perché ero focalizzato su aree a domanda debole, o comunque non tale da richiedere un servizio ferroviario (che nel caso citato della Valtellina sicuramente dovrebbe arrivare a Bormio).
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50113
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Auto elettriche

Postby jumbo » Wed 27 September 2017; 12:19

I 5 parcheggi di Cancano e i 3 dei Forni si riempiono (forse) nei fine settimana di alta stagione, in cui guarda a caso dei servizi pubblici (migliorabili) ci sono.
Nei fine settimana di bassa stagione non si riempiono, e chi li utilizza ad esempio ai Forni in primavera è l'auto del gruppo di scialpinisti che arriva la mattina alle 5 o alle 6 e parte nel primo pomeriggio appena scesi, nessuno disposto a fare un tragitto del genere in giornata da chissà dove con dei mezzi pubblici (che non ti porterebbero lì all'orario necessario, e prolungando i tempi di spostamento renderebbero impossibile fare la gita in giornata o in un fine settimana, oltretutto con sci, scarponi, zaini).
jumbo
 
Posts: 8697
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Auto elettriche

Postby skeggia65 » Wed 27 September 2017; 13:06

Astro wrote:Mah, vista l'invasione di auto che si vede e il numero di "parcheggi escursionistici" (5 a Cancano, 3 per il Gran Zebrù), dubito che le escursioni sarebbero solo le mie. Se in un posto disabitato devi segnalare 5 parcheggi forse forse l'utenza c'è...
jumbo wrote:Astro, perdonami la brutalità dell'affermazione, il punto è decidere se con il TPL o un car sharing sussidiato a prezzi accessibili, l'ente pubblico debba spender soldi per finanziare le tue escursioni, anziché pagarti tu un taxi.

Il car sharing funziona nelle città perché è basato sulla buon probabilità di trovare l'auto quando serve e (più o meno) dove serve.
Cosa succede quando uno che è arrivato ai laghi di Cancano con un'auto condivisa resta a piedi perché qualcun altro l'ha presa?
Sicuro che ti converrebbe, tenendola bloccata, rispetto ad altre soluzioni?
GLM wrote:Se ci si distogliesse dalla visione capitalistica da libero mercato e laissez faire, si potrebbe imporre alle società di car sharing che operano nelle zone redditizie di servire a perdere zone che altrimenti non verrebbero servite. (continuiamo ad essere OT)

Io apro un'attività dove penso di poter trarre profitto.
Se un'istituzione (stato o chi per esso) mi impone di aprire in un posto "a perdere" allora mi deve stipendiare l'istituzione.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14961
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

Re: Auto elettriche

Postby GLM » Wed 27 September 2017; 20:57

skeggia65 wrote:
GLM wrote:Se ci si distogliesse dalla visione capitalistica da libero mercato e laissez faire, si potrebbe imporre alle società di car sharing che operano nelle zone redditizie di servire a perdere zone che altrimenti non verrebbero servite. (continuiamo ad essere OT)

Io apro un'attività dove penso di poter trarre profitto.
Se un'istituzione (stato o chi per esso) mi impone di aprire in un posto "a perdere" allora mi deve stipendiare l'istituzione.


Non direi, è una questione di accordi.
-Vuoi tu aprire un bar a Milano? Dovrai quindi dare accesso gratuito al tuo bagno anche ai non clienti (odinanza che c'era fino a qualche anno fa a Milano, e che credo non ci sia più)

-Vuoi tu abitare in un condominio che si affaccia sulla pubblica via? Dovrai quindi tu stesso (o delegando altri, come il custode) curare la pulizia del marciapiede pubblico antistante

-Vuoi tu intraprendere un'attività che prevede l'immissione di 500auto a Milano con la formula del carsharing? Dovrai quindi metterne 4 aggiuntive a bormio, 3 a chivasso e 7 a motta visconti
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16855
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

PreviousNext

Return to Trasporti in generale

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests