Car sharing

Tutto sui trasporti non milanesi, viabilità, aeroporti, porti, ...

Moderators: Hallenius, teo

Re: Car sharing

Postby GLM » Thu 01 September 2016; 2:01

s bahn, fidati che il concetto l'abbiamo capito tutti e non sei l'unico che vede la realtà in mezzo a tanti visionari che "si fan prendere dalla parola magica".
Gradirei in proposito che mi rispondessi alla domanda che ti ho posto poco fa: come risolveresti la questione?
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 17100
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano NoLo - M1, 1, 55, 56, 62, NM1

Re: Car sharing

Postby jumbo » Thu 01 September 2016; 7:50

S-Bahn, secondo me hai scoperto l'acqua calda. Tra i vantaggi del car sharing c'è indubbiamente anche quello. Cosa deve fare chi lo gestisce, nascondere uno dei vantaggi del suo prodotto?
jumbo
 
Posts: 9231
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Car sharing

Postby S-Bahn » Thu 01 September 2016; 8:35

skeggia65 wrote:
S-Bahn wrote: se in via Manzoni passa una Punto del car Sharing o una Punto di proprietà del guidatore, la congestione è la stessa.

Sbagliato.
Io sono sulla Punto del car sharing e non sulla mia. Poi la mollo e la prendi tu al posto della tua. Poi la prende Trullo al posto della sua. Poi la prende Friedrichstrasse al posto della sua auto tedesca (:mrgreen: ).
Risultato: c'è una Punto invece di tre più una Golf.
La congestione è minore.

Continuiamo a mitizzare, segno che il concetto sarà anche l'acqua calda, di cui peraltro ho iniziato a parlare anni fa, ma non è così tanto compreso come si dà troppo facilmente per scontato.

Nell'esempio fatto sopra e semplificando ci saranno comunque 4 auto che percorrono via Manzoni. Saranno tutte Punto, tutte Golf, saranno quattro macchine diverse o la stessa auto che fa quattro volte il giro ma sempre quattro veicoli sono passati e la capacità stradale impegnata è assolutamente la stessa. Questo per la circolazione. Per la sosta è diverso ma è addirittura un'arma a doppio taglio. Essendo la difficoltà e/o il costo della sosta il maggior deterrente ad andare in auto in centro, attenuato questo problema con una maggior rotazione degli spazi di sicuro non diminuisce in numero di chi va in auto in centro.

GLM, avevo posto la questione generale degli incentivi.
Per la sosta non ci avevo pensato ma si potrebbe ipotizzare un sistema che colloquia con la App che tariffa la sosta per tutto il periodo in cui hai l'auto in disponibilità a tuo carico più un minimo, per esempio 30 minuti, nel caso arrivi in centro, parcheggi e la rilasci subito.

Soluzioni se ne studiano ma volevo sottolineare un fenomeno che è ben presente in questa modalità e rischia seriamente di annullare i vantaggi che il carsharing ha per la città e rischia anche alla lunga di annullare i vantaggi di area C se non si riconsidera la questione degli incentivi di circolazione di cui non è ben chiaro quali siano le basi e la giustificazione.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52064
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Car sharing

Postby Trullo » Thu 01 September 2016; 12:36

Non concordo
Prima di tutto,non è che con la punto del car sharing posso fare cose (parcheggiare su strisce blu, entrare in area C) che non posso fare con la mia punto. Solo, con la mia punto le pago esplicitamente, con il car sharing non esplicitamente (sono comprese nella tariffa di noleggio). In ogni caso, non mi conviene mai (se possiedo un auto) non utilizzare la mia auto per utilizzare al suo posto quella del car sharing (tranne eventualmente per un percorso per il quale faccio l'andata con i mezzi e il ritorno con il car sharing, cosa che comunque ha un risparmio del 50% in congestione rispetto ad essere andato e tornato con la mia macchina)

Ma il vantaggio è principalmente passare da una situazione in cui ogni persona che guida ha a disposizione una macchina, per cui spesso quasi inconsciamente la usa anche se potrebbe farne a meno, a una (più civile) in cui si paga in base all'uso effettivo, per cui si è incentivati economicamente a limitarne l'uso all'effettiva necessità.

Il rischio caso mai è che si inneschi un circolo vizioso per quelle situazioni di domanda debole, laddove il TPL è poco appetibile per qualsiasi ragione, per ridurre ulteriormente il servizio creando problemi a chi per età o altre ragioni non può guidare e quindi non può accedere al car sharing
"Il comunismo ha sbagliato, ma non era sbagliato.“ (Rossana Rossanda)
User avatar
Trullo
 
Posts: 26659
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Car sharing

Postby serie1928 » Thu 01 September 2016; 13:36

skeggia65 wrote:
S-Bahn wrote: se in via Manzoni passa una Punto del car Sharing o una Punto di proprietà del guidatore, la congestione è la stessa.

Sbagliato.
Io sono sulla Punto del car sharing e non sulla mia. Poi la mollo e la prendi tu al posto della tua. Poi la prende Trullo al posto della sua. Poi la prende Friedrichstrasse al posto della sua auto tedesca (:mrgreen: ).
Risultato: c'è una Punto invece di tre più una Golf.
La congestione è minore.

No, la congestione non è minore. Come ha detto S-Bahn nell'arco di tempo, ad ogni istante, c'è sempre solo una vettura in circolazione.
La congestione potrebbe effettivamente diminuire, se per il fatto di avere ognuno la propria autovettura, quindi non obbligati ad attendere che l'altro la liberi, possono esserci degli istanti che tutti è tre siete contemporaneamente in strada.
Diverso con la sosta: essendo ottimizzato l'uso della vettura, che è tendenzialmente più in circolazione che ferma, i posti disponibili per la sosta aumentano: da meno di 1, a quasi 3 (misurati nel tempo). E qui si innesta l'obiezione di S-Bahn: essendo la disponibilità di posti maggiore, questi attireranno altri veicoli "non sharing" che necessitano di più spazio di sosta, ed hanno quindi maggiore facilità di trovarlo. Ma questo è indifferente rispetto al fatto che le "car sharing" paghino la sosta, perchè il loro tempo di sosta è già ottimizzato ed il pagamento non è "dissuasivo".

Altrettanto velleitaria è l'area C: la tariffa è giornaliera, e non può essere addebitata "pro quota" al singolo utilizzatore se entra o non entra in "Area C", ovvero si potrebbero fare tariffe "a km" differenziate come per i taxi in funzione se si transita all'interno o all'esterno del perimetro. Ma essendo una tariffa "a tempo", di importo limitato, la cosa diverrebbe un esercizio di stile con elementi sperequativi. Tanto vale comprendere il costo "Area C" nella tariffa di noleggio, addebitandola a tutti, e facendola sostanzialmente "sparire" essendo un importo infimo.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 11015
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Car sharing

Postby S-Bahn » Thu 01 September 2016; 13:57

Trullo wrote:Il rischio caso mai è che si inneschi un circolo vizioso per quelle situazioni di domanda debole, laddove il TPL è poco appetibile per qualsiasi ragione, per ridurre ulteriormente il servizio creando problemi a chi per età o altre ragioni non può guidare e quindi non può accedere al car sharing

Questa è l'obiezione più sensata, da mettere però accanto al fatto che un uso molto accentuato per andare in centro vanifichi i vantaggi del carsharing.

C'è da dire però sull'obiezione di Trullo che siccome le aziende di carsharing rincorrono (ed è inevitabile, sto solo osservando il fenomeno) il profitto e non il servizio, che dove la domanda è debole anche il carsharing stesso si ritira, magari anche più e prima del TPL. Enjoj non copriva buona parte della città metropolitana ma ha chiuso il servizio fuori Milano? Vado a memoria senza controllare ma mi pare che sia andata così
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52064
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Car sharing

Postby GLM » Thu 01 September 2016; 19:32

no, anzi, enjoy che l'anno scorso copriva mi pare solo un pezzo di sesto san giovanni, si è successivamente allargata coprendo la totalità di buccinasco e settimo milanese, località rinomate per avere un servizio TPL abbastanza scadente.

quella ad aver chiuso tutto il servizio (sia fuori che dentro milano) è stata twist, ma sostanzialmente perchè han gestito tutto da cani fin dall'inizio e sono andati in fallimento.

car2go invece è quella che, al contrario di enjoy, ha deciso che voleva far servizio solo entro la cerchia ferroviaria, e ha posto quindi un supplemento di 4.90€ a chiunque termini il noleggio fuori da questa, ma comunque rimanendo entro i confini comunali milanesi, eccezionfatta per una piccola porzione si sesto san giovanni e le aree adiacenti alle stazioni M2 di assago.
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 17100
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano NoLo - M1, 1, 55, 56, 62, NM1

Re: Car sharing

Postby Cristian1989 » Thu 01 September 2016; 23:29

^^ Dimentichi Cesano Boscone, comunque è un peccato che Enjoy non abbia continuato a servire altri comuni dell'hinterland, è da capire se sono loro a non voler uscire o se sono i comuni disinteressati...anche se quest'ultima tesi risulta strana visto che Twist li aveva raggiunti tutti.
Chi vive moderno sale sul bus (Notturno Bus, 2007)
Cristian1989
 
Posts: 10282
Joined: Sun 30 April 2006; 14:54

Re: Car sharing

Postby skeggia65 » Thu 01 September 2016; 23:50

Sia Enjoy che Car2go coprono pure (seppure parzialmente) san Donato Milanese.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15444
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Car sharing

Postby .mau. » Fri 02 September 2016; 16:19

serie1928 wrote:
skeggia65 wrote:
S-Bahn wrote: se in via Manzoni passa una Punto del car Sharing o una Punto di proprietà del guidatore, la congestione è la stessa.

Sbagliato.
Io sono sulla Punto del car sharing e non sulla mia. Poi la mollo e la prendi tu al posto della tua. Poi la prende Trullo al posto della sua. Poi la prende Friedrichstrasse al posto della sua auto tedesca (:mrgreen: ).
Risultato: c'è una Punto invece di tre più una Golf.
La congestione è minore.

No, la congestione non è minore. Come ha detto S-Bahn nell'arco di tempo, ad ogni istante, c'è sempre solo una vettura in circolazione.


La congestione è data dalla somma delle auto in circolazione e di quelle parcheggiate per strada, a dire il vero. Quindi se tre persone decidono di non possedere una seconda auto che lasciano parcheggiata in strada e usano la singola auto del car sharing, la congestione diminuisce.
ciao, .mau.
User avatar
.mau.
 
Posts: 504
Joined: Sun 16 July 2006; 22:21
Location: milano

Re: Car sharing

Postby friedrichstrasse » Fri 02 September 2016; 16:23

Non mi pare proprio. Le automobili parcheggiate sono spesso invadenti e antiestetiche, ma la congestione del traffico è data ovviamente dai veicoli in movimento.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Car sharing

Postby Lucio Chiappetti » Fri 02 September 2016; 16:45

Credo dipenda dalle vie. E' stato citato viale Monza ... con auto parcheggiate ogni dove e in ogni direzione e financo in doppia file il traffico e' assai meno snello di un tempo. Oppure prendiamo quelle viuzze di Niguarda dove passa la 51 o tra Ponte Nuovo e Gorla dove passa la 44 che danno la claustrofobia a passarci. Se non ci fossero macchine parcheggiate sia i bus che i mezzi privati andrebbero meglio.
“It seemed to me,' said Wonko the Sane, 'that any civilization that had so far lost its head as to need to include a set of detailed instructions for use in a package of toothpicks, was no longer a civilization in which I could live and stay sane.”
― Douglas Adams, So Long, and Thanks for All the Fish

Lucio Chiappetti
 
Posts: 5094
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Car sharing

Postby Trullo » Fri 02 September 2016; 16:47

Ovviamente le auto parcheggiate in strada consumano suolo, che con riduzione del numero di auto in circolazione può essere usato altrimenti (compreso per aggiungere corsie stradali e fluidificare il traffico esistente)
"Il comunismo ha sbagliato, ma non era sbagliato.“ (Rossana Rossanda)
User avatar
Trullo
 
Posts: 26659
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Car sharing

Postby S-Bahn » Fri 02 September 2016; 16:48

Date N corsie a disposizione è esattamente come dice friedrichstrasse, ovvero la congestione del traffico è data dai veicoli in movimento.
Se poi le auto parcheggiate si mangiano le corsie riducendo la capacità della strada è un altro discorso.

Edit
post in contemporanea dicendo la stessa cosa con altre parole
Last edited by S-Bahn on Fri 02 September 2016; 16:49, edited 1 time in total.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52064
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Car sharing

Postby friedrichstrasse » Fri 02 September 2016; 16:49

EDIT: Contemporaneo con S-Bahn, e diciamo la stessa cosa.

Lucio Chiappetti wrote:Credo dipenda dalle vie. E' stato citato viale Monza ... con auto parcheggiate ogni dove e in ogni direzione e financo in doppia file il traffico e' assai meno snello di un tempo. Oppure prendiamo quelle viuzze di Niguarda dove passa la 51 o tra Ponte Nuovo e Gorla dove passa la 44 che danno la claustrofobia a passarci. Se non ci fossero macchine parcheggiate sia i bus che i mezzi privati andrebbero meglio.

Le auto parcheggiate in divieto di sosta non c'entrano niente con questo discorso: semplicemente non dovrebbero esserci, e che siano private o di un car-sharing è indifferente.

Trullo wrote:Ovviamente le auto parcheggiate in strada consumano suolo, che con riduzione del numero di auto in circolazione può essere usato altrimenti (compreso per aggiungere corsie stradali e fluidificare il traffico esistente)

Ma anche questo non c'entra niente.
Anzi, qualcuno ti dirà che se allarghi le strade la congestione aumenta.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

PreviousNext

Return to Trasporti in generale

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 10 guests