Imbecillità trasportistiche

Tutto sui trasporti non milanesi, viabilità, aeroporti, porti, ...

Moderators: Hallenius, teo

Re: Imbecillità trasportistiche

Postby brianzolo » Thu 22 January 2009; 19:11

trenivendoli :mrgreen:
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20726
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Re: Imbecillità trasportistiche

Postby Stadtbahn » Thu 22 January 2009; 19:48

e poi ci domandiamo come mai uno preferisca fare bici+tram+M3 in 80' piuttosto che bici+S2 in 50' 8--)
PER IMPARARE COME DOVREBBE FUNZIONARE UNA FERROVIA
http://www.miol.it/stagniweb/problemi.htm
User avatar
Stadtbahn
 
Posts: 4140
Joined: Sun 21 January 2007; 15:57
Location: A sud

Re: Imbecillità trasportistiche

Postby Sirio » Thu 22 January 2009; 21:00

Lo stesso orario LeNord (in .pdf) consultabile sul sito presenta S1 e S2 come treni spezzati a Bovisa. E' il viaggiatore che consultando tali orari dovrebbe dedurre che non c'è trasbordo, visto che i due treni si trovano su colonne attigue, hanno stessa classificazione e sono a distanza di un minuto...
Sirio
 
Posts: 529
Joined: Fri 15 September 2006; 14:52
Location: bassa Brianza

Re: Imbecillità trasportistiche

Postby skeggia65 » Fri 23 January 2009; 0:00

I famosi "orari Bartezzaghi". Destinati ai solutori più che abili! :lol:
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15266
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Imbecillità trasportistiche

Postby msr.paolo » Tue 27 January 2009; 14:32

Due episodi che non chiamerei imbecillità, ma un certo fastidio me l'hanno dato.

Episodio 1.

Sabato scorso, ore 14:15 circa, Garibaldi superficie, voce non sintetizzata: "il treno xxxxx per Lecco via Molteno oggi parte da Monza. I passeggeri prendono il treno yyyyy per Bergamo, ritardato, e cambiano a Monza."
Non male, mi dico io, hanno sistemato l'inconveniente facendo partire il BG all'ora del Molteno e avvisando del cambio in modo chiaro e utile.
Peccato che per tre volte poi la solita voce maschile si è limitata a ripetere "il treno xxxx per Lecco via Molteno oggi è soppresso." Una persona che non avesse sentito il primo annuncio non avrebbe saputo che il suo treno lo stava aspettando a Monza.
Arrivati a Monza, eccolo pronto al binario con i motori accesi, persone già sedute dentro, ma ecco che ancora si sente (un po' in stile Magritte): "il treno xxxxx da Milano Porta Garibaldi per Lecco via Molteno oggi è soppresso. Ci scusiamo per il disagio." Il mio disagio è stato constatare che anche quando il problema viene risolto, non lo si risolve mai fino in fondo.


Episodio 2.

Stamattina, sempre a Garibaldi. Il treno che deve ripartire per Bergamo alle 9:03 arriva al binario 15 alle 9:00. Sull'indicatore c'è un ritardo di 5 minuti per la partenza. Io devo andare a Greco, e il treno successivo (un Molteno) è alle 9:13. Penso: per cambiare banco non ce la faranno in 8 minuti, partiremo un po' più tardi, ma entro le 9:10 ce la dovremmo fare. Salgo e per quattro o cinque volte si sente l'annuncio di treno in partenza dal mio binario. Passano i minuti e dal finestrino osservo il faccione della 668 che mi guarda sorniona dal binario 20. Inquietudine. Non è che noi ci fanno partire dopo? Mi sporgo per leggere il ritardo e continua ad essere indicato a 5'. Decido di fidarmi. Ripetono l'annuncio un'altra volta. Sì, certo, infatti. Alle 9:13 il Molteno parte, e io parto alle 9:18.
msr.paolo
 
Posts: 44
Joined: Wed 26 July 2006; 11:18

Re: Imbecillità trasportistiche

Postby msr.cooper » Tue 27 January 2009; 23:42

^^ Lungo le linee ferroviarie sulle quali l'alta frequenza deriva dalla somma di treni di servizi diversi che percorrono un tronco comune si dovrebbe annunciare (e magari installare schermi dedicati?) la successione dei treni in partenza. Quanto succede a Bovisa, in pratica: "Primo treno per Milano Cadorna in partenza dal binario 4, treno successivo per Milano Cadorna al binario 6" :wink:
-
Image
User avatar
msr.cooper
Forum Admin
 
Posts: 17036
Joined: Sat 29 April 2006; 20:55

Re: Imbecillità trasportistiche

Postby msr.paolo » Wed 28 January 2009; 13:34

Sì, e soprattutto poi bisogna che quello che si annuncia poi effettivamente accada!
msr.paolo
 
Posts: 44
Joined: Wed 26 July 2006; 11:18

imb_trasp

Postby danny1984 » Mon 09 February 2009; 22:11

Scusate l'IT 8--)
A proposito di imbecillità trasportistiche, stamattina ho notato un'indicazione a display di un bus Stac Autoticino veramente curiosa:

1° riga: MILANO
2° riga (scorrevole): SERVIZIO SVOLTO PER CONTO DELLE PROVINCIA DI ALESSANDRIA
(errore ortografico compreso)

Cioè... ma all'utente che gli frega? Non era più utile mettere località intermedie piuttosto? Altrimenti l'indicazione della destinazione di Milano da sola basta e avanza :roll:
Image
> Mappe interattive linee S: S1 - S2 - S3 - S4 - S5 - S6 - S8 - S9 - S11
> Trasporti nel sud ovest di Milano, blog di informazioni utili sulla mobilità collettiva nel sud-ovest milanese: trasportisudovest.blogspot.com
User avatar
danny1984
 
Posts: 6360
Joined: Wed 05 July 2006; 21:13
Location: PV (2, 4, 6, 10)

Re: Imbecillità trasportistiche

Postby Coccodrillo » Mon 09 February 2009; 22:18

A Bologna indicano più o meno:

1) QUARTIERE
2) via Tizio - Caio - Sempronio
3) Autobus a metano
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13438
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Re: Imbecillità trasportistiche

Postby neno » Tue 10 February 2009; 2:40

ed il punto 3) veicolo non inquinante scritto più in grande dalla destinazione :?
User avatar
neno
 
Posts: 588
Joined: Tue 27 March 2007; 1:01
Location: Milano - Pescara

Re: Imbecillità trasportistiche

Postby trambvs » Wed 11 February 2009; 1:15

I vigili non arrivano, tassista dirige il traffico per ore in via Mercato

Una lastra divelta rompe la coppa dell'olio: l'autista chiama i ghisa, ma sono in assemblea

http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/09_febbraio_10/claudio_tassista-150986520511.shtml

:evil:
trambvs
 
Posts: 15930
Joined: Tue 10 April 2007; 14:53

Re: Imbecillità trasportistiche

Postby Coccodrillo » Wed 11 February 2009; 13:06

L'ho sicuramente già detto, ma riassumendo e tralasciando il 3 che indica la regione, a Locarno hanno rinumerato le linee inutilmente e creando solo confusione.

10 :arrow: 15
20 :arrow: 8
21 :arrow: 16
22 :arrow: 14
23 :arrow: 11
24 :arrow: 12
31 :arrow: 1
32 :arrow: 2
33 :arrow: 5
36 :arrow: 7

In compenso hanno numerato 21-22-23-24 delle linee prima senza numero che avrebbero benissimo potuto prendere i numeri rimasti liberi, ovvero quelli da 11 a 19. Furbo, vero?
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13438
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Re: Imbecillità trasportistiche

Postby Stadtbahn » Wed 11 February 2009; 15:39

la genialità non conosce confini :mrgreen:
PER IMPARARE COME DOVREBBE FUNZIONARE UNA FERROVIA
http://www.miol.it/stagniweb/problemi.htm
User avatar
Stadtbahn
 
Posts: 4140
Joined: Sun 21 January 2007; 15:57
Location: A sud

Re: Imbecillità trasportistiche

Postby Coccodrillo » Wed 18 February 2009; 10:57

Ero indeciso dove metterlo.

http://www.skyscrapercity.com/showthrea ... st32378290

Apparentemente le due linee Shinkansen che si incontrano nella stessa stazione di Tokyo, allo stesso livello, con lo stesso scartamento...non sono collegate, immagino perché di due compagnie diverse. Non ho ben capito se siano collegate altrove, comunque, pare che trovino più divertente trasportare i treni dalla fabbrica alla linea via strada.

(immagini rimosse in quanto non più esistenti)

(notare la prima foto, i finestrini ricordano più un aereo che un treno...)
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13438
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Re: Imbecillità trasportistiche

Postby S-Bahn » Wed 18 February 2009; 18:02

Perchè così piccoli?
Su un aereo ci sono limiti molto stringenti di pressurizzazione, resistenza e peso, ma su un treno... O si esagera da una parte facendo discutibili pareti di vetro o si esagera dall'altra parte facendo finestrini da Concorde. :?
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51190
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

PreviousNext

Return to Trasporti in generale

Who is online

Users browsing this forum: Bing [Bot] and 1 guest