Conferenze CIFI

Tutto sui trasporti non milanesi, viabilità, aeroporti, porti, ...

Moderators: Hallenius, teo

Re: Conferenze CIFI

Postby GLM » Fri 06 December 2013; 19:40

non è una conferenza CIFI, ma è un incontro sul TPL che, visti i relatori, deve essere molto, molto interessante (nell'auspicio che non finisca come nei talkshow dove invitano sgarbi e la mussolini :lol: )
credo che non ci sia iscritto al forum che non sia interessato ad un incontro di questo genere 8--)

Image
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16855
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Conferenze CIFI

Postby msr.cooper » Fri 06 December 2013; 20:29

Se ne vedranno delle belle! Speriamo di riuscire a uscire prima dall'ufficio! :roll:
-
Image
User avatar
msr.cooper
Forum Admin
 
Posts: 17036
Joined: Sat 29 April 2006; 20:55

Re: Conferenze CIFI

Postby max90 » Fri 06 December 2013; 20:42

Il giorno dopo ho un esame, altrimenti sarei stato dei vostri, anche perché sono vicinissimo all'aula della conferenza.
User avatar
max90
 
Posts: 5641
Joined: Mon 14 May 2012; 12:45

Conferenze CIFI

Postby S-Bahn » Fri 06 December 2013; 21:12

Sistema HDTS per l’incremento della capacità nei nodi ferroviari
Milano, 10 dicembre 2013 Punto Expo RFI-CIFI - ore 15.00

http://www.cifi.it/UplDocumenti/MI_locandina_101213.pdf

E' per me molto interessante ma, dovendo scegliere, tutti a fare il tifo per Giorgio Stagni! :wink:
Edit: il Campus Leonardo sarebbe al vecchio Poli di piazza Leonardo, giusto?
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50113
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Conferenze CIFI

Postby msr.cooper » Fri 06 December 2013; 22:38

Via Ampere 2, edificio di architettura, piano -1. Entrando nel patio sotto la grande "A" si gira subito a sinistra, si scendono le scale a chiocciola, si percorrono 10 metri e l'aula è lì sulla sinistra.
-
Image
User avatar
msr.cooper
Forum Admin
 
Posts: 17036
Joined: Sat 29 April 2006; 20:55

Re: Conferenze CIFI

Postby Astro » Sun 08 December 2013; 23:55

GLM wrote:non è una conferenza CIFI, ma è un incontro sul TPL che, visti i relatori, deve essere molto, molto interessante (nell'auspicio che non finisca come nei talkshow dove invitano sgarbi e la mussolini :lol: )
credo che non ci sia iscritto al forum che non sia interessato ad un incontro di questo genere 8--)

Image


Visto che il cavallo di battaglia di Ponti e' "bisogna fare come a Londra, dove hanno privatizzato tutto e l'ente pubblico non spende", potete confermarmi che questo materiale indica che a Londra per i bus c'e' una copertura dei costi da titoli di viaggio pari al 57% e in Inghilterra in media del 55% (valori sicuramente piu' alti che da noi, ma non cosi' tanto)?

Se ho inteso bene, si potrebbe divertirci a graticolarlo...
Astro
 
Posts: 3642
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Conferenze CIFI

Postby S-Bahn » Mon 09 December 2013; 0:00

ATM copre con gli introiti da traffico il 52%, pur ammazzando a 10 Km/h la velocità commerciale dei tram.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50113
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Conferenze CIFI

Postby Astro » Mon 09 December 2013; 0:05

Quello l'avevo gia' sentito. Sicuramente possiamo fare di meglio (e comunque parlavo a livello medio, dubito che tutte le aziende di trasporto dei capoluoghi raggiungano quelle percentuali), ma volevo la conferma di aver calcolato in modo corretto (per l'anno 2011/2012) il rapporto ricavi/costi.
Astro
 
Posts: 3642
Joined: Mon 26 November 2012; 14:55
Location: Z314 Z315

Re: Conferenze CIFI

Postby Federico_2 » Mon 09 December 2013; 9:07

Credo che, sulla riduzione dei costi del TPL, i due relatori avranno la stessa visione. Diversa sarà ovviamente la visione sul finanziamento pubblico al TPL.
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta
Federico_2
 
Posts: 16108
Joined: Tue 04 September 2007; 18:39

Re: Conferenze CIFI

Postby S-Bahn » Mon 09 December 2013; 9:46

Sarà diversa anche la visione del futuro del TPL. Per uno dei due, indovinate chi, bisogna smontare tutto e allargare le strade.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50113
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Conferenze CIFI

Postby Federico_2 » Mon 09 December 2013; 11:37

Qualche volta gli domandero' come si muove lui. Ha tanti soldi per il taxi?
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta
Federico_2
 
Posts: 16108
Joined: Tue 04 September 2007; 18:39

Re: Conferenze CIFI

Postby GLM » Mon 09 December 2013; 12:05

perchè taxi? non può avere un'auto di proprietà? :P e nel caso, sono certo che nel politecnico, uno dei suoi posti di lavoro, ha il suo posto auto personale :wink:
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16855
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Conferenze CIFI

Postby max90 » Mon 09 December 2013; 12:37

Federico_2 wrote:Qualche volta gli domandero' come si muove lui. Ha tanti soldi per il taxi?


Sì, perchè glielo pagano le multinazionali!!!UNOUNO!!! :mrgreen:
User avatar
max90
 
Posts: 5641
Joined: Mon 14 May 2012; 12:45

Re: Conferenze CIFI

Postby S-Bahn » Tue 10 December 2013; 22:10

Conferenza InFill200-HDTS

Tralascio l'InFill orientato ad estendere il limite massimo di velocità di SCMT e guardiamo all'HDTS (High Density Train System) che mira all'aumento di capacità (e di conseguenza di velocità effettiva in situazioni di congestione). RFI intenderebbe implementarlo in alcune tratte dove la rete è stressata.
Questa implementazione è osteggiata dall'apposito organo di standardizzazione europeo in quanto non compatibile con ETCS, secondo cui, giustamente, si deve investire solo nel sistema unico europeo http://en.wikipedia.org/wiki/European_T ... rol_System per cui secondo alcuni HDTS sarebbe morto prima di nascere.

In realtà un impiego mirato di HDTS può essere giustificato.
L'investimento è unicamente sul sistema a terra, quindi in carico ad RFI e non particolarmente oneroso, mentre sui rotabili delle IF ci si limita ad un upgrade del SW del sistema di bordo e peratanto non si pone nessun problema di interoperabilità e di attrezzaggio rispetto alla situazione attuale, inoltre consente di proteggere e valorizzare un investimento massiccio e recente come quello di SCMT.
Una linea attrezzata con HDST si distingue solo perché ai normali segnali si aggiunge una luce bianca che si accende solo quando il sistema è attivato.
Dal punto di vista funzionale è inutile ma è stata voluta per non ingenerare nei macchinisti l'abitudine a superare un rosso pieno, ma a farlo solo con la lanterna bianca accesa.

Come esempio ecco due situazioni di funzionamento:
- Approccio ad una deviata. Con HDST non si punta più al segnale che precede la deviata per cui tocca andara a 30 magari per 1300 metri, ma punta al deviatoio per cui la riduzione di velocità deve avvenire entro i 100 metri che precedono lo stesso, con curve di frenatura che variano da treno a treno. E' ancora in fase di definizione il guadagno di prestazioni nel lasciare un punto signolare con limitazione di velocità (es quando si può di nuovo accelerare dopo avere percorso una deviata)
- Accodamento di treni. Una sezione di blocco, poniamo da 900 metri, viene divisa in due (450 metri) o tre (300 metri) sezioni. Il treno successivo può impegnare la prima sezione di blocco virtuale liberata dal treno precedente senza che questi abbia liberato tutta la sezione da 900 metri. Inoltre lo schermo del dispostivo SCMT viene semplificato e appare un tachigrafo con la velocità istantanea incorniciato da un controindice che indica la massima velocità (non più a intervalli fissi di 10 o 30 KmH) che il treno può tenere e la distanza dal "bersaglio".
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50113
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Conferenze CIFI

Postby GLM » Wed 11 December 2013; 9:38

GLM wrote:non è una conferenza CIFI, ma è un incontro sul TPL che, visti i relatori, deve essere molto, molto interessante (nell'auspicio che non finisca come nei talkshow dove invitano sgarbi e la mussolini :lol: )
credo che non ci sia iscritto al forum che non sia interessato ad un incontro di questo genere 8--)

Image


ricordo questo incontro, che avverrà stasera in via ampere 2, M2 piola e dirette adiacenze a linee tram 23 e 33 :wink:
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16855
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

PreviousNext

Return to Trasporti in generale

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests