Trasporto aereo

Tutto sui trasporti non milanesi, viabilità, aeroporti, porti, ...

Moderators: Hallenius, teo

Re: Trasporto aereo

Postby Trullo » Wed 03 June 2020; 9:45

Quando sono stati ampliai CDG e Barajas, sono stati abbattuti interi quartieri
«Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei!»
User avatar
Trullo
 
Posts: 26641
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Trasporto aereo

Postby Coccodrillo » Wed 03 June 2020; 15:36

Schipol ha una pista a 2 km dalla parallela, l'estremità più vicina è a 4,5 km di pista di rullaggio dal terminal (peraltro attraverso un'altra pista, aggirando la pista il percorso si allunga), mentre in linea d'aria le estremità esterne delle due piste più lontane distano 10 km.
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13530
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Re: Trasporto aereo

Postby skeggia65 » Wed 03 June 2020; 17:23

S-Bahn wrote:Non solo aggiungerla in direzione est-ovest ha il piccolo problema di sorvolare Milano ma, come hai anche fatto notare, è in conflitto con l'esitente pista e quindi, detto molto chiaramente, non servirebbe a nulla.


No, se utilizzi l'attuale (la 18/36) solo per gli atterraggi e l'altra (09/27) solo per i decolli in direzione est, poiché le due piste non si incrocerebbero.
Ci sarebbe un problema teorico a fare il contrario.
Gli atterraggi sulla pista 27 (quindi arrivando da est) potrebbero causare invasioni di pista sulla 18/36, in caso di un "lungo" o di una riattaccata.
Ma tutto è solo accademia, visto che una pista supplementare avrebbe lo scopo di aumentare la capacità dell'aeroporto, ma mancherebbero poi tutte le altre strutture e lo spazio per farle.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15417
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Trasporto aereo

Postby S-Bahn » Wed 03 June 2020; 20:36

Volendo potresti spostare aerostazione e parcheggi tra Canzo e Mezzate, salvo il piccol particolare che poi devi rifare mezza M4 che altrimenti non serve più a nulla.
Comunque, sì, è pura accademia.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51901
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Trasporto aereo

Postby MMMM » Thu 04 June 2020; 17:39

S-Bahn wrote:poi devi rifare mezza M4 che altrimenti non serve più a nulla.

Tragico!!!

Ma tra l'altro l'utilità di questa seconda pista quale sarebbe? Per poi magari sentirsi anche dire dal cliente principale, che non va bene lo stesso Linate perchè Marte non è allineato con Giove? Eventualmente ci si sarebbe dovuto pensare prima anni 50/60 ed evitare di costruire ovunque a Milano e in Brianza (ma siamo in Italia) pianificare UN aeroporto e collegarlo bene con tutta l'area. In pratica quello che si potrebbe/dovrebbe fare ancora al giorno d'oggi. Da questo punto di vista Roma ha agito nel modo corretto.
MMMM
 
Posts: 2175
Joined: Fri 14 July 2006; 13:59

Re: Trasporto aereo

Postby S-Bahn » Thu 04 June 2020; 18:14

Ma sì, era un chiacchierare in seguito al fatto che qualcuno ha messo mano a google map aggiungendo una pista finta a Linate
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51901
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Trasporto aereo

Postby GLM » Thu 04 June 2020; 22:27

Trullo wrote:Quando sono stati ampliai CDG e Barajas, sono stati abbattuti interi quartieri


pure a Malpensa 8--)
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 17056
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano NoLo - M1, 1, 55, 56, 62, NM1

Re: Trasporto aereo

Postby MMMM » Thu 04 June 2020; 22:52

GLM wrote:
Trullo wrote:Quando sono stati ampliai CDG e Barajas, sono stati abbattuti interi quartieri


pure a Malpensa 8--)


Tra l’altro, tutti i tetti scoperchiati, le tegole che volavano, i vortici di aria e tutte le presenze dopo l’apertura del terminal 1 che fine hanno fatto?? Tutte le case costruite in zona aeroporto negli ultimi 30 anni (e ancora insistono!)
MMMM
 
Posts: 2175
Joined: Fri 14 July 2006; 13:59

Re: Trasporto aereo

Postby MMMM » Wed 10 June 2020; 0:25

Provate a dargli torto...

https://www.corriere.it/economia/aziend ... a-scoppi...
1 di 2 09/06/2020, 15:10
La low cost irlandese — che nel 2019 ha trasportato oltre 40 milioni di passeggeri sul mercato italiano —
non vuole soldi da Roma, almeno così mette nero su bianco. «Non vogliamo, né riceveremo, aiuti di Stato
— continua O’Leary —, ma il ministro De Micheli ha il dovere legale di garantire che sussistano le
condizioni di parità per la concorrenza delle compagnie aeree in Italia, e ciò non può essere fatto
imponendo l’alto costo di Alitalia ad altri vettori o aeroporti che non riceveranno 3 miliardi i euro di
sussidi statali come Alitalia
».
L’appello
Quindi l’appello: «Invitiamo il ministro a modificare le misure sul trasporto aereo previste dal decreto e di
garantire che le condizioni di Alitalia, che ha perso denaro ogni anno per 75 anni, non vengano imposte ad
altre compagnie aeree efficienti in Italia e che non vengano aumentate le addizionali comunali, già
utilizzate dal governo italiano per costringere i competitor di Alitalia a sovvenzionare gli alti costi
pensionistici della compagnia». Infine l’invito: «Se il ministro desidera incontrare Ryanair, dovrebbe
rispondere alla nostra lettera del 19 maggio e confermare un incontro in qualsiasi momento, in qualsiasi
giorno a Roma, e io sarò lì», chiude O’Leary.
Gli aeroporti
In un’intervista al Corriere Fabrizio Palenzona, presidente di Assaeroporti, ha dato il suo sì condizionato al
rilancio di Alitalia a trazione statale, ma ha anche chiesto di non introdurre norme protezionistiche perché
queste finirebbero per allontanare le low cost — come Ryanair — dall’Italia andando a penalizzare
qualsiasi tentativo di rilancio. Proprio le low cost, ha ricordato Palenzona, sono state essenziali per la
crescita del traffico in Italia negli ultimi anni. «Non possiamo permetterci di tornare a un trasporto aereo
d’élite», ha avvertito Palenzona, proponendo la sospensione dell’addizionale comunale (6,5 euro per
passeggero in partenza, 7,5 euro per chi decolla da Roma Fiumicino e Ciampino, ndr) per dare uno slancio
immediato al traffico.
lberberi@corriere.it

Anno 2019 quota di traffico internazionale della nostra compagnia di bandiera è sotto l'8%.
MMMM
 
Posts: 2175
Joined: Fri 14 July 2006; 13:59

Re: Serve la TAV per legarsi all'Europa!!!

Postby luca » Fri 12 June 2020; 18:03

http://amp.ilsole24ore.com/pagina/AD9QY0W
Quando parlavo di concorrenza sleale del lowcost
Di solito non sono molto incline a misure comunque in un certo senso protezioniste, ma in questo caso concordo col governo Austriaco sulla decisione. Iniziando ad innalzare almeno a 40€ il costo dell'aereo, ecco che il rapporto con la LP è assolutamente più equilibrato
Fiero utente abituale del TPL
Viva il trasporto pubblico moderno!
User avatar
luca
 
Posts: 8804
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Trasporto aereo

Postby MMMM » Tue 16 June 2020; 1:40

Ci saranno anche motivazioni protezionistiche, ma almeno è presente una saggia e ben dimostrata questione ambientale e di diritti dei lavoratori. Se applicassero principi simili in Italia ad esempio per la continuità territoriale (che qualcuno tempo fa cercava di estendere per giustificare voli in perdita dai tempi di Napoleone...), il mercato aereo perderebbe non pochi passeggeri, non perdendo tuttavia la possibilità di avere un collegamento, anzi ottimizzando sotto vari aspetti i presenti. Controllo più volte le tariffe proposte nelle varie classi, anche per i voli intercontinentali in partenza dal' Italia, e come già detto, spesso ho visto tariffe a dir poco ridicole con eccessi di offerta evidenti.
MMMM
 
Posts: 2175
Joined: Fri 14 July 2006; 13:59

Re: Trasporto aereo

Postby MMMM » Tue 16 June 2020; 2:48

Se prima combinavano disastri nei bilanci, se queste sono le premesse sarò ancora peggio!

Fabio Lazzerini il CEO con Roberta Neri in pole position per la presidenza. Dovrebbero essere assorbiti una parte del personale Air Italy insieme ad alcuni slot su Linate ed ai diritti di volo sugli Stati Uniti. Con una flotta di 105 aerei scrive il Messaggero il sindacato pensa che con circa 300 esodi incentivati dei piloti in 5 anni l'azienda possa ricominciare ad assumere. Diversa la questione per il personale di terra (5000 addetti) dove gia' ora gli esuberi toccherebbero circa 2000 unita'. Il polo della manutenzione potrebbe invece aprirsi a nuove partnership ed andrebbe a ricomprendere anche gli ex lavoratori Meridiana.
Il piano industriale vedra' in una prima fase un numero di aerei ridotto causa covid e quindi legato alle esigenze del mercato. Vista la risoluzione di diversi contratti di leasing la crescita sara' quindi calibrata sulla ripartenza.
Allo studio ci sarebbe anche la creazione di un braccio low-cost. L'arrivo di Air Italy potrebbe differenziare l'offerta complessiva.
Per quanto riguarda le allenza oggi Alitalia ha mani libere per scegliere il suo partner che potrebbe essere Lufthansa che al momento pero' ha a che fare con un piano lacrime e sangue.
Infine Palazzo Chigi vorrebbe aprire gradualmente all'ingresso di soci privati e valutare nuove allenze alla fine dell'emergenza.

Aumentano gli aerei, assorbono Air Italy (che ricordiamo è stata messa in liquidazione), minestrone/pasticcio solito sugli slot a Linate, due poli di manutenzione Olbia e Roma, e perla: Alitalia ha mani libere per scegliere il suo partner che potrebbe essere Lufthansa , cioè loro scelgono il partner!!!!!! (che se dovesse essere Lufthansa fino a settimana scorsa chiedeva la Non presenza dello Stato nell' Azienda), diritti di volo sugli Stati Uniti non si capisce bene cosa siano. Se vogliono anche assumere i dipendenti dell' Ilva di Taranto visto che ci sono, o altre Aziende chiuse e già dimenticate..
MMMM
 
Posts: 2175
Joined: Fri 14 July 2006; 13:59

Re: Trasporto aereo

Postby MMMM » Fri 26 June 2020; 0:35

Questa supera l'Italia degli anni d'oro, e questa persona è andata a fare u audizione alla camera!
https://www.corriere.it/economia/aziend ... resh_ce-cp

A sentire i nostri Ministri invece è l'Azienda più sana del mondo ha in cassa 232 milioni, depositi Iata 160, e non ha ancora chiesto i 350 milioni che doveva chiedere....in pratica sono miliardari! tanto che mettono in cassa integrazione 7000 persone e chiedono altri 3 miliardi di euro (mentre l' Italia rischia pesante), per un piano che ancora non c'è! L'unica cosa di cui si discute sono i posti da assegnare.

https://www.corriere.it/economia/aziend ... 042a.shtml
MMMM
 
Posts: 2175
Joined: Fri 14 July 2006; 13:59

Re: Trasporto aereo

Postby Coccodrillo » Sun 28 June 2020; 21:25

A Lugano torna qualche volo di linea (più simbolico che altro): https://www.tio.ch/ticino/attualita/144 ... ano-silver
für Güter die Bahn ~ pour vos marchandises le rail ~ chi dice merci dice ferrovia
Coccodrillo
Forum Admin
 
Posts: 13530
Joined: Sat 29 April 2006; 16:36
Location: Gandegg+Testa 2 (vorrei...)

Previous

Return to Trasporti in generale

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 6 guests

cron