Sistemazione della rete stradale milanese

Proposte sensate (ma anche fantasiose) per creare la linea o la rete che vorresti...

Moderators: Hallenius, teo

Re: Sistemazione della rete stradale milanese

Postby S-Bahn » Fri 26 February 2016; 0:17

Mi ricordo bene il settore da cui si iniziò a preferenziare la 90/91 a centro strada (e si pensa talmente tanto al TPL che in più di trent'anni i lavori non sono ancora finiti).
Ma mi pare di ricordare, l'unica volta che ci sono passato in quegli anni, che sul ponte delle Milizie, solo sul ponte, ci fosse una corsia preferenzale, proprio per mitigare il collo di bottiglia.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50128
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Sistemazione della rete stradale milanese

Postby jumbo » Fri 26 February 2016; 12:50

S-Bahn wrote:Ma non è vero! A parte la Milano "intramuraria" dove oggettivamente costruire strade è difficile (ma il tunnel stradale che sbuca di fianco al podio Aulenti, che atterra senza barriere in tutte le direzioni tranne quella della stazione ferroviara e dei metrò, non ce lo siamo fatti mancare).

quel tunnel non è un tunnel, ma è una strada coperta. non è stato scavato sottoterra, ma si è costruita la copertura alla strada a partire da un livello praticamente uguale al precedente.
rispetto alla situazione precedente non fa risparmiare un solo semaforo. insomma non mi pare il caso di considerarlo un sottopasso urbano del tipo di cui si discuteva prima.
jumbo
 
Posts: 8700
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Sistemazione della rete stradale milanese

Postby sbarabaus » Fri 26 February 2016; 13:08

friedrichstrasse wrote:Torno in topic con un esempio pratico.

Avendo liberato dalle auto tutto il Naviglio fino a Corsico, sarebbe anche semplice prolungare fin qui la tranvia, visto che siamo in un'area urbana ininterrotta: il tram senza l'intralcio delle auto darebbe un servizio rapido ed efficiente, ed è facile immaginare un passaggio dalle Ventotto a mezzi più capaci e confortevoli.


mi sembra una buona idea
ti correggo solo sul fatto che il 2 in piazza negrelli non è effettuato con le ventotto
sbarabaus
 
Posts: 617
Joined: Tue 17 January 2012; 0:14

Re: Sistemazione della rete stradale milanese

Postby serie1928 » Fri 26 February 2016; 13:13

jumbo wrote:
S-Bahn wrote:Ma non è vero! A parte la Milano "intramuraria" dove oggettivamente costruire strade è difficile (ma il tunnel stradale che sbuca di fianco al podio Aulenti, che atterra senza barriere in tutte le direzioni tranne quella della stazione ferroviara e dei metrò, non ce lo siamo fatti mancare).

quel tunnel non è un tunnel, ma è una strada coperta. non è stato scavato sottoterra, ma si è costruita la copertura alla strada a partire da un livello praticamente uguale al precedente.
rispetto alla situazione precedente non fa risparmiare un solo semaforo. insomma non mi pare il caso di considerarlo un sottopasso urbano del tipo di cui si discuteva prima.

A parte la corretta precisazione di jumbo, va detto anche: verso la ferrovia ed il metrò, il podio presenta altrettanta assenza di barriere, solo che si trova ad un livello più basso, ovviamente meccanizzato.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10142
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Sistemazione della rete stradale milanese

Postby S-Bahn » Fri 26 February 2016; 15:05

No, la discesa dal podio verso la stazione termina prima della strada (coperta fino a poche decine di metri prima) che va attraversata. Se la discesa fosse stata subito dopo, sovrapassando la strada, questa non sarebbe una barriera da attraversare. E' l'unica uscita da podio che non è stata attentamente curata.
Visto che vogliamo essere precisi...
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50128
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Sistemazione della rete stradale milanese

Postby serie1928 » Fri 26 February 2016; 15:28

^^ C'è il sottopasso che si raggiunge con l'ascensore panoramico.
Certo, si poteva fare una passerella aerea dal piano podio e che scendeva in piazza Freud, ma non era ambito della progettazione, insistendo su area FS.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10142
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Sistemazione della rete stradale milanese

Postby S-Bahn » Fri 26 February 2016; 15:32

Richiedeva un coordinamento, ma non prendiamo la scusa che non si poteva fare perché si sbarca in casa d'altri. Il livello della progettazione sarebbe stato ben diverso. Ma non è un caso che proprio verso il TPL si ha una caduta di attenzione. E' l'ingresso alla stazione, chi se ne frega... non dovrà mica per caso essere anche comodo e bello, tanto per l'apericena la discesa verso Corso Como è OK...
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50128
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Sistemazione della rete stradale milanese

Postby serie1928 » Fri 26 February 2016; 16:07

Certo. richiedeva un coordinamento che evidentemente uno dei due attori non ha voluto, ed il terzo (il comune) non ha forzato.
E' già tanto che ci sia il sottopasso, monco e da completare. Prima o poi piazza Freud andrà sistemata.

Inutile dire che se anche coordinamento ci fosse stato, nulla garantisce che la soluzione sarebbe stata diversa.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10142
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Sistemazione della rete stradale milanese

Postby friedrichstrasse » Fri 26 February 2016; 17:52

Nelle prime versioni del progetto era presente una rampa anche verso la stazione Garibaldi.
Quindi non è proprio vero che non si sia pensato al rapporto col nodo del TPL.

Questo al di là delle critiche architettoniche che farei al progetto, che di fatto mostra il retro alla città e ha comportato il ridisegno della tranvia in stile ottocentesco, con righello e compasso.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Sistemazione della rete stradale milanese

Postby S-Bahn » Fri 26 February 2016; 18:01

Complessivamente la soluzione di continuità tra i grattacieli e corso Como è venuta bene. Diamine bastavo poco a far 31!
Non ho invece capito l'ennesima storia dell'880 sul tram davanti a PG. Cosa volevi dire?
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50128
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Sistemazione della rete stradale milanese

Postby friedrichstrasse » Fri 26 February 2016; 18:05

Che è disegnata a rettilinei raccordati da curve a raggio stretto, mentre prima aveva un tracciato fluido.

Tecnicamente si chiama "strada-corridoio" ed è tipica dell'urbanistica ottocentesca.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Sistemazione della rete stradale milanese

Postby S-Bahn » Fri 26 February 2016; 18:18

Allora ho ragione sul fatto che la progettazione del rifacimento di questa parte di città non è poi così eccelsa e cade proprio sul TPL, caso strano....
Sbarco del podi in stazione: infelice, ridisegno dei binari del tram: tecnica di 150 anni fa...
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50128
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Sistemazione della rete stradale milanese

Postby friedrichstrasse » Fri 26 February 2016; 18:20

Quindi dovrebbe piacerti, visto che preferisci il TPL del 1850 a quello del 1950 :wink:
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Sistemazione della rete stradale milanese

Postby serie1928 » Fri 26 February 2016; 18:51

L'attraversamento di Viale Sturzo poteva avvenire in maniera più morbida che non curva e controcurva secche, ma credo che complice sia anche la M5, con la disposizione delle sue uscite. La curva in via Rosales, invece non mi pare malvagia. A meno che non si intenda di modificare l'allineamento degli edifici.
Francamente non ho l'impressione di "retro" per la facciata volta alla stazione. E' piazza Freud che deve fornire il giusto completamento, quella sì che sembra uno "sgabuzzino" ora.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 10142
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Sistemazione della rete stradale milanese

Postby skeggia65 » Fri 26 February 2016; 20:04

S-Bahn wrote:Mi ricordo bene il settore da cui si iniziò a preferenziare la 90/91 a centro strada (e si pensa talmente tanto al TPL che in più di trent'anni i lavori non sono ancora finiti).
Ma mi pare di ricordare, l'unica volta che ci sono passato in quegli anni, che sul ponte delle Milizie, solo sul ponte, ci fosse una corsia preferenzale, proprio per mitigare il collo di bottiglia.


Da ricerche effettuate ( su SSC) la corsia tra il Ponte e viale Tibaldi incrocio via Meda nel 1992. La corsia riservata sul ponte era già stata realizzata in anni precedenti, ma mai utilizzata ed è stata poi riadattata. Che era ciò che più o meno ricordavo.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 14971
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1

PreviousNext

Return to Fanta-MSR

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 7 guests