Monorotaia su fune

Proposte sensate (ma anche fantasiose) per creare la linea o la rete che vorresti...

Moderators: Hallenius, teo

Re: Monorotaia su fune

Postby fra74 » Thu 02 March 2017; 1:15

Non proprio visto che non può superare grossissime pendenze... (e poi è entrata in esercizio nel 1901)

Spiacente riprova, sarai più fortunato :mrgreen:
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 24583
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Monorotaia su fune

Postby friedrichstrasse » Thu 02 March 2017; 1:20

1. Ho forse parlato di pendenze? Mi riferivo alla considerazione per la quale "in passato le grandi industrie ne approfittassero per realizzare quelle che di fatto sono linee sperimentali di nuove tecnologie da loro sviluppate". Mi pare chiaro.
2. Se è stata attivata nel 1901, è certamente di progettazione e di costruzione ottocentesca, a meno che sia stata ideata, progettata e costruita in meno di un anno, cosa molto improbabile.

Tu invece riprovaci, ma con qualcun altro. Magari ti viene più facile.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Monorotaia su fune

Postby fra74 » Thu 02 March 2017; 1:22

In effetti qualcosa realizzato negli ultimi 2-3 anni di un secolo che è lungo 50 volte tanto è sicuramente esemplificativo dell'intero secolo... :mrgreen:
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 24583
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Monorotaia su fune

Postby GLM » Thu 02 March 2017; 1:24

ma poi, dove sta scritto che le funivie non possano avere curve?
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16855
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Monorotaia su fune

Postby friedrichstrasse » Thu 02 March 2017; 1:24

fra74 wrote:In effetti qualcosa realizzato negli ultimi 2-3 anni di un secolo che è lungo 50 volte tanto è sicuramente esemplificativo dell'intero secolo... :mrgreen:

Dovevo forse cercare una ferrovia la cui costruzione si è iniziata nel 1801 e si è conclusa nel 1899? :roll:
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Monorotaia su fune

Postby fra74 » Thu 02 March 2017; 1:31

AH e giusto per la cronaca quella linea nacque per iniziativa pubblica delle allora città di Barmen e Erbelfeld, quindi mi spiace ma non è la stessa cosa

Am 8. Februar 1887
wählten die Elberfelder Stadtverordneten eine „Kommission zur Prüfung des Projektes einer Hochbahn“.

Am 15. März 1887
wählte Barmen ebenfalls eine solche Kommission. Wenig später erfolgte der Zusammenschluss beider Kommissionen zu einer gemeinsamen Hochbahnkommission.
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 24583
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Monorotaia su fune

Postby friedrichstrasse » Thu 02 March 2017; 1:39

Invece è la stessa cosa, perché il sistema fu ideato e propagandato dall'industria privata.
Anche il Translohr di Padova è stato costruito per iniziativa del comune di Padova, ma la scelta di un sistema proprietario forse conviene più a chi vende che a chi compra.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Monorotaia su fune

Postby fra74 » Tue 07 March 2017; 22:35

No il sistema fu brevettato negli anni '60 da Langen e non se ne fece niente fino a metà degli anni '90, e solo dopo la decisione delle due suddette municipalità. Se per te è lo stesso rispetto per esempio al caso del sistema SAFEGE, che dopo il test in francia a fine anni '50 del XX secolo (il tracciato di prova è visibile in un noto film di Truffaut), vide la sua prima realizzazione commerciale solo 5 anni dopo (non 30) a spese di Mitsubishi nello zoo di Higashiyama a Nagoya, con 6 anni dopo l'attivazione della prima linea ed Enoshima beh contento te. Per me è ben diverso
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 24583
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Monorotaia su fune

Postby Frecciagialla » Fri 10 November 2017; 18:06

L'autobus rimane la soluzione più economica, la metro automatica la più comoda e il tram un buon compromesso. E volendo avere un sistema vincolato una rotaia sotto è meglio di una fune sopra.

Però resto convinto che che un sistema automatico frequente con veicoli piccoli e frequenti sia più efficace nel raccogliere utenti di uno con veicoli grossi e poco frequenti. Non lo confronterei con nessuna realizzazione precedente perchè una decina di anni fa la tecnologia per sistemi a guida autonoma non era così diffusa. Per una velocità di 14 m/s credo che il distanziamento si possa fare con un sistema simile a un cruise control adattativo. Semplificando, non credo ci possa essere auto a guida automatica senza una sede riservata su rotaia. Per la capacità non vedo limiti, 4 posti con in distanziamento di 30" fa 480 pphd, più che sufficiente per molti percorsi extraurbani. Equivale a un tram ogni 30 minuti o a un autobus ogni 10 ma un veicolo ogni 30 secondi è un po' più comodo!
Frecciagialla
 
Posts: 177
Joined: Tue 08 January 2013; 12:52

Previous

Return to Fanta-MSR

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests